Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

23 minuti fa, Unperdedor scrive:

 

Non sono d’accordo con il tuo giudizio su Leclerc.... cut

 

Anche su Hamilton non concordo...cut

 

Per carità io non ho la verità in tasca, dico quello che penso e tu ovviamente sei libero di fare altrettanto. 🤝

 

Ma resto assolutamente della mia...

Vettel non ha mai gradito compagni di squadra scomodi, non era uno che si esaltava col battagliare in casa, sia con Webber che con Ricciardo ha sempre fatto "cazzate"... con Raikkonen no, come mai??? secondo me gli serve tranquillità... non e' uno squalo, non e' uno sopra le righe, per questo il gesto di domenica lo vedo come eclatante per lui.


Leclerc, con i se e con i ma non si va da nessuna parte, anche Hamilton girava piu' forte di Vettel, ma non e' riuscito a superarlo come mai? quindi se L. fosse arrivato sotto a Hamilton, probabilmente non sarebbe cambiato nulla... o magari lo avrebbe centrato.. 🤣

 

Hamilton e' secondo me sopravvalutato perche' e' un personaggio. E' un buon pilota, veloce e con buone intuizioni si, ma decisamente meno "superstar" di quello che si vuole far credere. Ma a differenza di V. e' uno che, quello si, non si spaventa particolarmente dei duelli.... ma e' anni che ha la macchina migliore... vorrei vederlo altrove se farebbe altrettanto... ne dubito.

 

Se Vettel fosse in mercedes al via non lo vedresti piu'... Amen.

 

comunque ripeto, con i se e con i ma non si fa la storia, e la storia dice che uno ha la Ferrari e l'altro la Mercedes... vedremo.

 

  • I Like! 4
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Merak scrive:

 

Questa cosa l'ha fatta più di una volta

 

 

canada.webm 4 MB · 1 download

 

Guarda, non so cos’è, ma immagino che siano i soliti bloccaggi al tornantino.

Ora però dimmi, con quei bloccaggi ha forse distrutto le gomme? È mai andato lungo? Ha mai perso secondi da Vettel? 

 

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Unperdedor scrive:

 

Guarda, non so cos’è, ma immagino che siano i soliti bloccaggi al tornantino.

Ora però dimmi, con quei bloccaggi ha forse distrutto le gomme? È mai andato lungo? Ha mai perso secondi da Vettel? 

 

anche secondo me, normale amministrazione per H... quando tira.. tira... e con i disturbi aerodinamici delle auto odierne... ne risentono a ogni frenata se sono troppo vicini.

Ok calcolare tutto, ma tutto tutto .. e' impossibile.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Unperdedor scrive:

 

Guarda, non so cos’è, ma immagino che siano i soliti bloccaggi al tornantino.

Ora però dimmi, con quei bloccaggi ha forse distrutto le gomme? È mai andato lungo? Ha mai perso secondi da Vettel? 

 

 

1) NO

2) SI

3) SI

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, bik scrive:

 

1) NO

2) SI

3) SI

 

In quel tornante, se vai DAVVERO lungo, al traguardo hai preso 3 secondi di svantaggio, soprattutto con la Ferrari che su quel rettilineo era un caccia. Non mi pare che sia successo, altrimenti Vettel avrebbe vinto anche con i 5 secondi di penalità. Ma non escludo di essermi distratto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vado a memoria, ma mi sembra proprio che il massimo distacco fra Vet e Ham sia stato di 2.8, subito dopo il fattaccio, poi recuperati abbastanza in fretta. Per tutto il resto della gara si è aggirato sui 2 secondi, fino a scendere a 7 decimi. Quindi direi che tutti questi bloccaggi così disastrosi hanno avuto praticamente nessun impatto sulla gara di Hamilton. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, scendiamo tutti dalla giostra e ragioniamo un attimo sulle piccole verità spicciole di questo sport.

Se il limite della macchina, di suo, non consente di sopravanzare chi sta davanti, il jolly ce lo deve mettere il pilota, spingendosi poco oltre quel limite, e possibilmente senza fare danni.

Il limite non è che è scritto sul display, il pilota deve cercarlo, e questo tende pure a modificarsi col passare dei giri.

 

La piccola fumata in staccata di Hamilton è appunto la ricerca di questo limite. A me questa storia della perfezione del pilota è un po' venuta a noia. Il pilota non è un computer. E' un animale che deve combattere con un mezzo meccanico e con le leggi della fisica combinandoli con il suo talento nel modo migliore possibile.

Se stai un secondo sotto il limite della macchina, tranquillo che non le fai fumare le ruote... e tranquillo che non vinci la gara.

Tra l'altro Hamilton è da quando lo conosco che fa i bloccaggi in staccata. E' il suo stile, e a quanto pare funziona.

 

Stesso discorso vale per Vettel. Non ho difficoltà a credere che la macchina gli sia scivolata sotto al culo senza che ne avesse colpa. E sapendo che macchina guida ne sono ancora più convinto.

Se quell'errore gli fosse costato la gara, o anche solo la posizione, avremmo avuto titolo per criticarlo. Ma così no. la gara opaca di Leclerc (anche scomputanogli gli errrori del muretto) dimostra che la macchina non era esattamente una spada quel weekend.

  • I Like! 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi non è chiaro che Seb ha corso in OVERDRIVING, oltre il limite, sia in qualifica che in gara? 

anche Lewis in gara era oltre il limite in aluni giri, hanno tirato come dei pazzi, è stata una gara bellissima fino a che i commissari non l'hanno rovinata. 

  • I Like! 8

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Unperdedor scrive:

Vado a memoria, ma mi sembra proprio che il massimo distacco fra Vet e Ham sia stato di 2.8, subito dopo il fattaccio, poi recuperati abbastanza in fretta. Per tutto il resto della gara si è aggirato sui 2 secondi, fino a scendere a 7 decimi. Quindi direi che tutti questi bloccaggi così disastrosi hanno avuto praticamente nessun impatto sulla gara di Hamilton. 

Si Come l’errore di Vettel non ha avuto nessun impatto, solo che qualcuno ha deciso in un altro modo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ma davvero state facendo?

Mostrate qualche bloccaggio ininfluente ai fini del piazzamento e dei punti per dimostrare che anche Hamilton sbaglia e quindi alleggerire la posizione di Vettel quando compie i suoi errori marchiani??

 

7 gare, 5 vittorie, 7 podi.

 

 

Eddai.... 

giampiero-mughini-ape-310.jpg

  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Dovrebbe avere la nomenclatura di A250 e, la nuova variante ibrida della Mercedes-Benz Classe A.
      L'unità termica è il 4 cilindri 1332 che già equipaggia la A200 ed eroga 163 CV e 250 Nm di coppia, che viene accoppiato al cambio automatico che farà anche da "power-split" tra le due unità. 
      Il motore elettrico eroga 102 CV e ben 300 Nm di coppia, che consentirà di eguagliare le prestazioni della A 250 a benzina (224 CV ed accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.2 secondi, NdR).
      Il pack batterie dovrebbe esser l'unità da 15 kWh, che le dovrebbe garantire un'autonomia - secondo ciclo WLTP - di ben 60 km in modalità elettrica. 
      Ovviamente per fare spazio alla batteria, qualcosa si perderà in termini di bagaglio e di serbatoio del carburante (passerà da 45 a 35 litri).
      Mentre sarà prevista - in futuro - la A200e, mossa dal medesimo motore elettrico, ma l'unità termica è il 1325 da 136 CV

       
    • By RiRino
      Sicuro? Mi pare di ricordare che sui motori condivisi (1.5 dci e 1.3 benzina) su questa serie i doppia frizione siano condivisi(Getrag), sulle altre motorizzazioni il doppia frizione è autoctono. Sulla vecchia serie era MB su tutte le motorizzazioni.
    • By Aymaro
      formulapassion
       e dopo che molti hanno invocato in nome dello spettacolo (non certo dello sport) l'intervento della federazione per limitare lo  strapotere Mercedes, la Fia cosa fa?
      impone a Ferrari e Red bull di modificare gli scarichi
      https://it.motorsport.com/f1/news/direttiva-tecnica-fia-quando-il-motore-e-in-rilascio-non-puo-soffiare-aria-dai-mini-scarichi/4482468/
       
      ps, sarò "gomblottista" io, ma avere come delegato che occupa del regolamento in federazione, un ex dipendente licenziato malamente dalla Ferrari... beh, non aiuta...

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.