Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Recommended Posts

Da quello che si legge i mille CV sono già stati superati da tempo, almeno in qualifica.

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece sono molto fiducioso per il Canada.

 

E' vero che i mangiaspaghetti della Ferrari hanno una macchina perfetta per le autobahn tedesche (cioè corre solo sul dritto), ma noi abbiamo il nuovo motore che sopperirà, grazie a potenza e affidabilità, a eventuali - e tutti da dimostrare - deficit della Mercedes sulle piste a basso carico.

Francamente mi sento tranquillo sulla vittoria (di Lewis o di Valtteri non lo so, quest'anno è gara di bravura tra i due). Conto pure sul secondo posto - forza dell'abitudine... -, spero solo che i tecnici Ferrari non sbaglino niente. Perché se sbagliano qualcosa, potrebbero far andare la macchina più forte.

  • Haha! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mette una certa tristezza vedere quanti ingegneri italiani sono presenti nel team "mercedes", specialmente aerodinamici!

  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

orari:

Cita

Orari
Venerdì 7 giugno
PL1: 16:00 – 17:30, diretta su Sky SportF1 HD

PL2: 20:00 – 21:30, diretta su Sky SportF1 HD 
Sabato 8 giugno
PL3: 17:00 – 18:00, diretta su Sky SportF1 HD 
Qualifiche: 20:00 – 21:00, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su Tv8 alle 21:30
Domenica 9 giugno
Gran Premio: 20:10, diretta su Sky SportF1 HD | Differita su Tv8 alle 21:30

Montreal-Map.png

Circuito F1 GP Canada
Tracciato: 4,361 km
Giri: 70
Distanza di gara: 305,270 km
Giro record: 1:13.622 R. Barrichello, Ferrari (2004)
Pole 2018: 1:10.764 S. Vettel, Ferrari
Vincitore 2018: Sebastian Vettel, Ferrari

Formulapassion

Share this post


Link to post
Share on other sites

chi mi ricorda quale vettura ad inizio della stagione scorsa scaldava troppo le gomme? cosa risolta poi con dei cerchi che funzionano solo per loro? :pen:

  • I Like! 3
  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Aymaro scrive:

chi mi ricorda quale vettura ad inizio della stagione scorsa scaldava troppo le gomme? cosa risolta poi con dei cerchi che funzionano solo per loro? :pen:

 

La scuderia del cuore di @Yakamoz

 

BBVv7BX.img?h=315&w=600&m=6&q=60&o=t&l=f

 

:)

  • Haha! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vettel ha detto che il circuito di Montreal si adatta, ma l’asfalto è troppo liscio quindi non riusciranno a scaldare le gomme. 
Per fortuna poi c’è la Francia, dove le gomme andranno in temperatura grazie all’asfalto più granuloso, ma la pista non è adatta. 
Quindi arrivano l’Austria, dove farà troppo freddo per la SF90, e Silverstone, dove la pioggia e l’umidità impediranno di estrarre il potenziale dalla macchina. 
In Germania il 28 luglio è prevista grandine, alla quale la Ferrari ha difficoltà ad adattarsi, mentre in Ungheria farà molto caldo, ma le curve a corto raggio non ci favoriscono. 
Belgio e Italia sono invece circuiti favorevoli, ma il tasso di umidità eccessivo a causa delle foreste secolari intorno ai circuiti non permetterà alla SF90 di entrare nella giusta finestra di funzionamento. 
Finalmente da Singapore in poi gli aggiornamenti dovrebbero iniziare a funzionare, ma l’ultima parola spetta, come sempre, al cronometro. 
Perché questo pessimismo? La sf90 si adatta molto bene al terzo ed al quarto posto a fine gara. Anche al quinto.
  • I Like! 2
  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ho letto solo i tempi. Mi confermate che la Ferrari è scesa in pista con la SF90 Stradale? 

Edited by Unperdedor
  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By lukka1982
      La SF90 Stradale è la Ferrari "di serie" più potente mai realizzata. Il suo posizionamento è sopra la 812 Superfast. Prende l'eredità de "LaFerrari", ma è prodotta in serie. SF90 è l'acronimo per Scuderia Ferrari e 90 per gli anni dalla sua fondazione. 
      I numeri sono assolutamente impressionanti: abbiamo un motore termico V8 da 3.9 litri TwinTurbo che nulla ha a che vedere con quelli realizzati fino ad ora per 488GTB ed F8 Tributo. 
      Abbiamo una nuova termodinamica sviluppata ex-novo, pistoni ed albero a gomiti differenti, più un diverso sistema di sovralimentazione.
      A questo si aggiunge un motore elettrico associato all'albero motore che fa da ISG e da booster, oltre che a compensatore per ridurre il turbolag.
      Sull'asse anteriore troviamo due motori elettrici che rendono, a tutti gli effetti, la vettura a trazione integrale quando occorre.
      La potenza combinata è di 735 kW / 1000 CV che sono divisi tra i 573 kW / 780 CV  ed 800 Nm di coppia del V8 TwinTurbo e gli altri 162 kW / 220 CV dai motori elettrici che erogano altri 800 Nm.
      La trasmissione è affidata ad un doppia frizione ad 8 rapporti che mediante la presa sulle 4 ruote, garantisce uno 0-100 km/h in 2.5 secondi ed uno 0-200 km/h in 6.7 secondi.  La velocità massima ? 340 km/h. 
      Sul circuito di Fiorano la SF90 ha girato in 79 secondi...(1:19) mentre LaFerrari completava il tempo in 1:19,70. 
      Ma la cosa stupefacente è l'adozione della modalità solo elettrica: questo bestione da 1000 CV si muove anche in perfetto silenzio per 25 km e con una velocità massima di 135 km/h. 
       
      Esteticamente la forma segue la funzione, ecco perché abbiamo molte aperture "strategiche" create ad hoc per massimizzare il carico aerodinamico. Il punto centrale del muso si trova 15 mm più in alto delle zone laterali, così da indirizzare al meglio i flussi d'aria: in questo modo si possono generare ben 390 kg di carico aerodinamico a 250 km/h. 
       
      All'interno è tutto costruito attorno al pilota, con un cruscotto digitale curvo da 16" che racchiude le maggior informazioni tra cui la modalità di guida scelta dal selettore sul volante: eDrive, Hybrid, Power e Qualifiy.
      Nella modalità eDrive la SF90 si muove in religioso silenzio. Nella modalità Hybrid si utilizza la potenza combinata di comparto elettrico e termico  secondo logica elettronica In modalità Power si utilizza il V8 TwinTurbo anche per ricaricare le batterie In modalità Qualify si scatenano tutti i 1000 CV.  
      Quanto pesa?
      1570 kg (secondo Ferrari) il che la rende circa 13 kg più leggera de LaFerrari, ma è il 20% più rigida di quest'ultima ed il 40% più rigida dei modelli che utilizzano la medesima piattaforma: il tutto senza aggiungere ulteriori masse.
       







       
      VIDEO
       
       
      Modalità di guida
      E-DRIVE
       



       
       
      HYBRID 
       




       
       
      PERFORMANCE
       


       
       
      QUALIFY
       
       


       
       
      Cartella stampa Ferrari
      ———————————————————————————————
      SPY TOPIC ⤵️
       
      https://www.autopareri.com/forums/topic/66064-ferrari-sf90-stradale-prj-f173-spy
       
      ————————————————————————————————
    • By sonicwp7
      Press Mercedes-Benz
       
      Via Mercedes-Benz
       
      Topic Spy -->https://www.autopareri.com/forums/topic/64242-mercedes-benz-glb-2019-spy
       
    • By Beckervdo
      Mercedes rivela i dettagli del suo nuovo 4 cilindri AMG M139 che andrà ad equipaggiare la A35 AMG e A45 AMG
      Mercedes-AMG 
      2,0-Liter-Vierzylinder-Turbomotor M 139
      Hubraum
      1.991 cm3
      Bohrung x Hub
      83,0 x 92,0 mm
      Leistung
      310 kW (421 PS) bei 6.750/min (S-Modell)
      285 kW (387 PS) bei 6.500/min (Basismodell)
      Max. Drehmoment
      500 Nm bei 5.000-5.250/min (S-Modell)
      480 Nm bei 4.750-5.000/min (Basismodell)
      Max. Drehzahl
      7.200/min
      Verdichtung
      9,0:1
      Aufladung
      Ein Twin-Scroll-Abgasturbolader mit wälzgelagertem Verdichter- und Turbinenrad
      Max. Ladedruck
      2,1 bar (S-Modell)
      1,9 bar (Basismodell)
      Gemischaufbereitung
      Kombinierte Direkt- und Saugrohreinspritzung.
      1.) Mehrfach-Direkteinspritzung der dritten Generation. Schnelle und präzise arbeitende Piezo-Injektoren spritzen den Kraftstoff mit hohem Druck in die Brennräume
      2.) Zusätzlich Saugrohr-Kanaleinspritzung mit Magnetventilen
      Zylinderkopf
      Zwei obenliegenden Nockenwellen, 16 Ventile, Verstellung der Einlass- und der Auslassnockenwelle, Ventilöffnungsdauer-Verstellung CAMTRONIC für die Auslassnockenwelle
      Max. Luftmassendurchsatz
      1.200 kg/h (S-Modell)
      1.100 kg/h (Basismodell)
      Motorgewicht (GZ)
      160,5 kg
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.