Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Recommended Posts

Attuale azionariato di FCa

 

Exor 28,98%

Tiger Global Management 5,69%

Societe Generale 4,28%

Harris Associates 4,09%

Baillie Gifford & co. 3,30%

Blackrock 2,99%

Vanguard 2,09%

 

 

Azionariato di  Renault

Francia 15,01%

Nissan 15%

Blackrock 4,96%

Daimler 3,10%

Vanguard 1,78%

Renault 1,71%

Dimensional Fund 1,34%

 

Possibile nuovo azionariato di FcaR secondo analisti di intermonte Sim (secondo loro alcuni azionisti quindi invece che dimezzare le azioni ne avrebbero persino di più, come ad esempio renault).

 Exor 13% del capitale

 Francia 7%

Nissan  7% 

A seguire i fondi Tiger al 3%,

Harris, Blackrock e Vanguard e Renault con il 2%  

 Daimler l’1%

 Il restante 53% resterà in mano al mercato.

 

Comunque qui si gioca tanto, se ad esempio le azioni saranno dello stesso tipo e senza raddoppio dei voti, coni il 13% effettivamente la vedo difficile avere un comando sul gruppo.

Inoltre quel flottante sul mercato del 53% potenzialmente rischioso.

 

Detto questo sono un po' sorpreso dai politici italiani e da trump che sembrano disinteressati all'operazione.

Cioe' Salvini mette il becco su tutto e qui non dice niente? Alle dichiarazione di Le Maire " faremo di tutto per salvaguardare l'interesse di FRancia e FRancesi" forse potevano dire qualcosa .

 

Io abitando all'estero non credo di poter partecipare, però se qualcuno di voi partecipasse al concorso "Vinci Salvini" :https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=video&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjbouzgndLiAhUnlosKHS2lCRwQtwIIKTAA&url=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DAtWldbxcFPc&usg=AOvVaw1HpoMgCdHizs954p-9YJvK

 

Potrebbe chiedergli che pensano di fare o dire

Edited by Davialfa
  • Haha! 1
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

Attuale azionariato di FCa
 
Exor 28,98%
Tiger Global Management 5,69%
Societe Generale 4,28%
Harris Associates 4,09%
Baillie Gifford & co. 3,30%
Blackrock 2,99%
Vanguard 2,09%
 
 
Azionariato di  Renault
Francia 15,01%
Nissan 15%
Blackrock 4,96%
Daimler 3,10%
Vanguard 1,78%
Renault 1,71%
Dimensional Fund 1,34%
 
Possibile nuovo azionariato di FcaR secondo analisti di intermonte Sim (secondo loro alcuni azionisti quindi invece che dimezzare le azioni ne avrebbero persino di più, come ad esempio renault).
 Exor 13% del capitale
 Francia 7%
Nissan  7% 
A seguire i fondi Tiger al 3%,
Harris, Blackrock e Vanguard e Renault con il 2%  
 Daimler l’1%
 Il restante 53% resterà in mano al mercato.
 
Comunque qui si gioca tanto, se ad esempio le azioni saranno dello stesso tipo e senza raddoppio dei voti, coni il 13% effettivamente la vedo difficile avere un comando sul gruppo.
Inoltre quel flottante sul mercato del 53% potenzialmente rischioso.
 
Detto questo sono un po' sorpreso dai politici italiani e da trump che sembrano disinteressati all'operazione.
Cioe' Salvini mette il becco su tutto e qui non dice niente? Alle dichiarazione di Le Maire " faremo di tutto per salvaguardare l'interesse di FRancia e FRancesi" forse potevano dire qualcosa .
 
Io abitando all'estero non credo di poter partecipare, però se qualcuno di voi partecipasse al concorso "Vinci Salvini" :https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=video&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjbouzgndLiAhUnlosKHS2lCRwQtwIIKTAA&url=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DAtWldbxcFPc&usg=AOvVaw1HpoMgCdHizs954p-9YJvK
 
Potrebbe chiedergli che pensano di fare o dire
Bisogna considerare nel computo anche il monte azioni proprie di FCA che è bello corposo...

☏ C6603 ☏

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

secondo me è inutile fare la conta delle azioni quando a monte di tutto ci sono le condizioni poste dal governo francese (il quale in sostanza afferma che il suo 15% PESA più del restante 85%)

 

O Elkann rispedisce al mittente la proposta (cosa che auspico) oppure acconsente per puro calcolo personale (comprensibile, d'altronde è un uomo d'affari, non è ne un politico ne un filantropo) e quindi poi, chi vivrà vedrà.

Unica certezza è che, qualora l'accordo dovesse andare in porto a queste condizioni, nascerebbe con una "piccolissima" distorsione delle regole del mercato e sinceramente veder in futuro chiudere o ridimensionare Melfi/Cassino non perchè sono anti economici ma solo perchè, per accordi presi SI DEVE dare priorità agli stabilimenti francesi, mi farebbe girare non poco i "cabbasisi" (cit)

 

Una terza opzione è che il governo francese si piega ai voleri di elkann... scena che nella storia noi italiani abbiamo visto più o meno qui

 

Vercingetorix-throws-down-his-arms-at-th

 

  • I Like! 3

Alfa Romeo Giulietta, 1.4 TBI Multiair 170 CV Exclusive (2013)

Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, Davialfa said:

Attuale azionariato di FCa

 

Exor 28,98%

Tiger Global Management 5,69%

Societe Generale 4,28%

Harris Associates 4,09%

Baillie Gifford & co. 3,30%

Blackrock 2,99%

Vanguard 2,09%

 

 

Azionariato di  Renault

Francia 15,01%

Nissan 15%

Blackrock 4,96%

Daimler 3,10%

Vanguard 1,78%

Renault 1,71%

Dimensional Fund 1,34%

 

Possibile nuovo azionariato di FcaR secondo analisti di intermonte Sim (secondo loro alcuni azionisti quindi invece che dimezzare le azioni ne avrebbero persino di più, come ad esempio renault).

 Exor 13% del capitale

 Francia 7%

Nissan  7% 

A seguire i fondi Tiger al 3%,

Harris, Blackrock e Vanguard e Renault con il 2%  

 Daimler l’1%

 Il restante 53% resterà in mano al mercato.

 

Comunque qui si gioca tanto, se ad esempio le azioni saranno dello stesso tipo e senza raddoppio dei voti, coni il 13% effettivamente la vedo difficile avere un comando sul gruppo.

Inoltre quel flottante sul mercato del 53% potenzialmente rischioso.

 

Detto questo sono un po' sorpreso dai politici italiani e da trump che sembrano disinteressati all'operazione.

Cioe' Salvini mette il becco su tutto e qui non dice niente? Alle dichiarazione di Le Maire " faremo di tutto per salvaguardare l'interesse di FRancia e FRancesi" forse potevano dire qualcosa .

 

Io abitando all'estero non credo di poter partecipare, però se qualcuno di voi partecipasse al concorso "Vinci Salvini" :https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=video&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjbouzgndLiAhUnlosKHS2lCRwQtwIIKTAA&url=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DAtWldbxcFPc&usg=AOvVaw1HpoMgCdHizs954p-9YJvK

 

Potrebbe chiedergli che pensano di fare o dire

Solo che Salvini e' il ministro sbagliato. In ogni caso bisognerebbe chiedersi cosa fa il governo italiano. Il nostro (degli italiani) problema e' che al momento il governo italiano e' ancora in campagna elettorale

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, JackSEWing scrive:

 

veder in futuro chiudere o ridimensionare Melfi/Cassino non perchè sono anti economici ma solo perchè, per accordi presi SI DEVE dare priorità agli stabilimenti francesi,

 

Ma anche ammettendo che JE sia scemo e cali completamente le braghe pur di mandare avanti la cosa... con quale potere un azionista di minoranza imporrebbe una decisione antieconomica all'azienda? L'85% mica sta a guardare i propri soldi che bruciano.

 

Dal punto di vista del Governo italiano, punterei a fare in modo che gli stabilimenti qui siano più competitivi, cosa tutt'altro che scontata.

  • I Like! 9

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

Scusate, mi sono perso dei pezzi.... ma i francesi hanno già chiesto la testa dei primogeniti maschi autopareristi?

 

39823_Alma-Tadema_0020_(9).jpg

  • I Like! 2
  • Haha! 5

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Wilhem275 scrive:

 

Ma anche ammettendo che JE sia scemo e cali completamente le braghe pur di mandare avanti la cosa... con quale potere un azionista di minoranza imporrebbe una decisione antieconomica all'azienda? L'85% mica sta a guardare i propri soldi che bruciano.

 

Dal punto di vista del Governo italiano, punterei a fare in modo che gli stabilimenti qui siano più competitivi, cosa tutt'altro che scontata.

 

Ok, ma partendo dal presupposto che l'accordo vada in porto cosi come è configurato, come incastri la clausola "O si tutelano i miei lavoratori o non se ne fa niente" con l'impostazione di un qualsiasi piano industriale?

Tradotto: se l'accordo nasce con la conditio sine qua non che, qualsiasi cosa succeda, gli stabilimenti francesi non devono essere toccati, quali possono essere le uniche mosse della dirigenza dell'ipotetico gruppo FCA-Renault in materia di investimenti e di eventuali ristrutturazioni?

 

 

  • I Like! 2

Alfa Romeo Giulietta, 1.4 TBI Multiair 170 CV Exclusive (2013)

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, AndreaB scrive:

Scusate, mi sono perso dei pezzi.... ma i francesi hanno già chiesto la testa dei primogeniti maschi autopareristi?

 

 

 

dai, per favore ;) cerchiamo per una volta di non fare i Guelfi vs i Ghibellini trincerati gli uni contro gli altri.

 

Io sono sempre stato un grande estimatore di marchionne e ho quasi sempre condiviso le decisioni della dirigenza FIAT da un decennio a questa parte.

e anche la fusione con renault in se non sarebbe un problema.

Io sto solo avanzando dubbi secondo me più che legittimi sulla presenza dello stato francese e delle sue istanze nell'accordo

  • I Like! 2

Alfa Romeo Giulietta, 1.4 TBI Multiair 170 CV Exclusive (2013)

Link to comment
Share on other sites

52 minutes ago, JackSEWing said:

 

Unica certezza è che, qualora l'accordo dovesse andare in porto a queste condizioni, nascerebbe con una "piccolissima" distorsione delle regole del mercato e sinceramente veder in futuro chiudere o ridimensionare Melfi/Cassino non perchè sono anti economici ma solo perchè, per accordi presi SI DEVE dare priorità agli stabilimenti francesi, mi farebbe girare non poco i "cabbasisi" (cit)

 

https://group.renault.com/en/our-company/locations/our-industrial-locations/

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.