Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Quanto ti piace la BMW Serie 1 2019?  

123 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la BMW Serie 1 2019?

    • Molto
      4
    • Abbastanza
      21
    • Poco
      62
    • Per niente
      36
  2. 2. Quale ti piace di più?

    • Questa appena presentata, la Serie 1 2019
      24
    • Il modello precedente
      99


Recommended Posts

Mi aspettavo che la presentassero direttamente con questa livrea

 

2462394_1220_drivenow_arriva_helsinki_do

  • Haha! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, stev66 scrive:

immagino senza full led e virtual cockpit   :)

 

certo - la 116d in esposizione con tutti questi pack e qualche optional singola, metallizato, pelle etc ha avuto un prezzo di 51.900.-, meglio la M135 per 60.900  😋

  • Haha! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

per ora non mi piace proprio...appena uscirà dal vivo però ci saranno le file per comprarla proprio come l'attuale

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, poliziottesco scrive:

 La serie 1 perlomeno nei due mercato più importanti ( Germania e UK) è sempre stata seconda auto di famiglia o aziendale per entry level executive. Solo le versioni più spinte venivano percepite come sportive. 

 

Il problema è anche a livello di design, magari non sapevi niente della TP ma l’arretratezza del posto guida ti comunicava una differenza rispetto alle altre premium entry level.

Ora diventa una delle tante anche come comunicazione visiva, oltre che meccanica,

 

1 ora fa, 4200blu scrive:

L'abitacolo, almeno come sentimento, e meno spazioso, piu stretto come una Giulietta con quasi la stessa lunghezza della macchina. Davanti non molto diverso come F20, dietro un po piu spazio, bagagliaio un po piu grande, ma non significante.

Vista laterale e 3/4 dietro molto classe A, davanti il doppio rene definitivo troppo grande, sopratutto in versione M performance ha la sensazione ancore piu grande.

 

Prezzo in Germania versione di serie:

116d - 29900.-€

M135i xdrive - 48.900.-€

 

 

IMG_3114.jpg

IMG_3115.jpg

 

In questa foto la salvo un po’ di più, senza considerare l’ingrasso del Cofano, il fianco mi piace anche nella parte anteriore, cerca di slanciare dove invece si è dovuto appesantire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me non ci siamo proprio con le proporzioni sia globali che tra i vari elementi. 

Ha fatto diventare bella la Classe A

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, 4200blu scrive:

 

certo - la 116d in esposizione con tutti questi pack e qualche optional singola, metallizato, pelle etc ha avuto un prezzo di 51.900.-, meglio la M135 per 60.900  😋

 

 

spacer.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

48'900 Euro in Germania per la M135i xDrive, sono uno schiaffo ad ogni logica idea.

Ripeto, la RS3 con il 5 cilindri è quanto di più esotico il mercato delle hothatch avrà da offrire.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Pawel72
      Dalla BMW i8 alla Ford Edge , forse anche la Mercedes SLC , Fiat 124 Spider ,  BMW 3 er GT , Infiniti Q30 e Audi TT..
       
      https://it.motor1.com/news/385520/dieci-auto-che-spariranno-nel-2020/
    • By GL91
      Apro un nuovo topic perchè non mi pare ce ne sia già uno simile, e perchè mi pareva eccessivo aprirne uno in "Scoop e foto spia", nel caso sia da spostare o un doppione mi scuso ✌🏼️
       
       
      In una conversazione con TopGear.com, il responsabile del marchio Mini Bernd Koerber ha annunciato che stanno pensando ad un modello più piccolo, anche se non quanto l'originale del '59, ma comunque più compatto della 3 porte odierna e altrettanto spazioso (ipotizzo più o meno dimensioni simili a 500, di cui sarebbe rivale), esclusivamente elettrico, sfruttando la flessibilità data da tale propulsione e da una nuova piattaforma. La produzione dovrebbe avvenire in Cina, dove BMW sta preparando una nuova fabbrica in JV con Great Wall, che dovrebbe essere pronta per il 2022. Sebbene il manager tedesco non la dia come ufficiale, Top Gear pare darla per certa.
       
      https://www.topgear.com/car-news/electric/mini-going-get-smaller
       
      P.S.: nell'ultima parte Koerber dice anche che secondo lui ci sono delle opportunità per Mini nel settore del lusso, e fa esplicitamente riferimento alla Inspired By Goodwood del 2012; che ne stiano preparando un'altra?
       
       
    • By Pawel72
      Ho raccolto diverse informazioni per quanto riguarda questo argomento.
       
      Auto Premium chi guadagna di più ?
      2018
      È la Ferrari il costruttore con la migliore redditività: 68.987 euro per ogni unità venduta, il 24,6% se si considera che per portare a casa un’auto del cavallino bisogna mettere in conto circa 279.978 euro.
      Se ci pensa Ferrari a tenere alto il tricolore italiano, di tutta risposta i tedeschi di Porsche e Bmw non rimangono a guardare. La casa di Stoccarda seconda classificata con una marginalità media unitaria del 18,4%, un risultato che frutta al marchio del gruppo Volkswagen 16.780 euro su ogni vettura venduta ad un prezzo medio di 91.309 euro.
      Seguono i connazionali di Monaco, nonostante lo scarto abbondante: vendere un’auto per Bmw vale a dire registrare un guadagno di 3.057 euro, il 9,2% dei 41.518 euro mediamente spesi da un cliente. Quarto e quinto posto per Audi e Mercedes-Benz, con profitti unitari pressoché identici (poco superiori ai 3.340 euro), così come è molto vicina la marginalità rispettivamente dell’8,8% e 8,7%. Volvo segna 7,9%: 2.425 euro su ogni unità immatricolata.
      Risultati meno entusiasmanti per Maserati. Il tridente segna una redditività del 6,7%, un profitto di 4.889 euro rispetto ai 73.444 euro medi per una vettura della casa modenese. Un valore mediocre rispetto ai concorrenti (Porsche fra tutti) destinato nei piani a migliorare: entro il 2022 l’obiettivo è di 100mila immatricolazioni a livello globale e una marginalità che dovrebbe salire al 15%.
      Deludono le premium di Jaguar Land Rover: complessivamente i marchi inglesi registrano un profitto medio unitario dell’1,7%, vale a dire solo 779 euro dei 45.652 incassati nei concessionari. Meglio di niente.
      Bocciate Tesla e Bentley: i due marchi più vendono più perdono soldi. La “B” alata registra profitti negativi per ogni auto immatricolata pari a 17.425 euro, il 10,6% rispetto al prezzo di vendita. Un risultato inaspettato per un brand della famiglia Volkswagen, che probabilmente non ha ancora raggiunto dei livelli di vendita tali da sopportare gli elevati costi produttivi. Al contrario, non stupiscono i risultati del costruttore californiano: record negativo per Tesla che brucia 10.931 per ogni unità venduta: si tratta del 16,4% dei 66.510 euro medi necessari per portarsi a casa un’elettrica di Musk.
       
       
      https://www.lautomobile.aci.it/articoli/2018/08/21/auto-premium-chi-guadagna-di-piu.html
       
       
      2018
      Suzuki sorpassa il BMW è il marchio più redditizio del mondo .
      La differenza è davvero risicata, ma i conti non mentono: 11,8% è il margine di profitto per Suzuki, contro 11,4% per BMW, che fino ad ora era in testa nella classifica mondiale dei marchi automobilistici più redditizi. Lo comunica con un tweet l’Handelsblatt Global.
      2019
      Peugeot e Skoda sono diventati più redditizi rispetto al BMW e Mercedes..!?
      https://www.fitnessfinanziario.it/2019/09/05/bmw-e-mercedes-sono-meno-redditizi-rispetto-a-psa/
       
      Industria automotive: profitti in calo.
      Purtroppo ( o per fortuna ? ) l ' elettrico non sfonda,  e soprattutto non porta proffitti.! 
      Dicono che i profitti di molte Case Auto hanno già evidenziato segni di deterioramento e da qui al 2023 potrebbero ridursi ulteriormente in maniera significativa..
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.