Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
Aymaro

F1 2020 - Mercato piloti - the silly season

Recommended Posts

2 minuti fa, Aymaro scrive:

il buon Antonio (per quanto io sia un suo tifoso) non si sta dimostrando un pilota da top team anche come seconda guida, il prossimo anno dovrebbe asfaltare Raikkonen per ambire al posto in rosso.. diverso il discorso per Ricciardo, perché se è vero che Renault non vorrà perderlo, bisogna vedere se l'australiano vorrà rimanere...

 

Infatti quest'anno Giovinazzi sta deludendo, ed è un peccato.

Deve riprendersi decisamente il prossimo anno, altrimenti verrà bruciato, sempre che gli lascino un altra chance.

Vedremo, l'alternativa per il 2021 sarebbe Hulkemberg, e probabilmente Verlaine da fare maturare in F1, o Schumacher se fa bene in F2.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, TonyH scrive:

 

 

E si, ha vinto anche grazie alla macchina, come tutti i grandissimi. Il mitico Senna i mondiali mica li vinse con la Andrea Moda.

Fangio faceva la “mignotta” pur di avere sotto le chiappe la monoposto migliore dell’anno.

 

 

 Scusa ma ti devo 23 minuti di applausi e staning ovation .. ANDREA MODA !!!!!!!

 

Ma come hai fatto a ricordarla ? MI TI CO

 

Era nera quella vettura vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

il discorso di Alonso messo giù come nell'articolo fila, con la RB ha vinto, con Ferrari no, ma se si va a vedere, il contesto è ben diverso, perché contro questa mercedes, non bastava fare la differenza (che poi nel 2015 e 2017 secondo me l'ha anche fatta), con il margine che avevano i grigi puoi fare tutta la differenza che vuoi ma non vinci lo stesso, basta vedere i numeri

 

ps il mondiale di Alonso vinto perché le Michelin erano di gran lunga superiori alle bridgetone? come lo considera il buon Nando?

7 minuti fa, bik scrive:

 

Infatti quest'anno Giovinazzi sta deludendo, ed è un peccato.

Deve riprendersi decisamente il prossimo anno, altrimenti verrà bruciato, sempre che gli lascino un altra chance.

Vedremo, l'alternativa per il 2021 sarebbe Hulkemberg, e probabilmente Verlaine da fare maturare in F1, o Schumacher se fa bene in F2.

Hulk non so, Wehrlein secondo me no, non è superiore a Giovi e sarebbe fermo da 2 anni (vedi appunto difficoltà di Antonio) idem Schumacher, debuttare direttamente in Ferrari sarebbe troppo (oltre che secondo me non è un campione, in FDA Swartzman ed Armstrong stanno facendo molto meglio ma vale anche per loro lo stesso discorso) ci vuole un pilota della griglia, ed oltre a Ricciardo, Perez e Hulk, non ne vedo, a meno di non voler fare l'attacco a 2 punte Lec-Ham o Lec-Vers

Edited by Aymaro
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

quelle , secondo lui, sono quisquiglie

in questo momento è facile massacrare Seb , pure io penso che gli anni RB furono per lui manna come lo sono oggi per luigino gli anni MB, quando una vettura è troppo dominante inizio a pensare che sia lei sopra il pilota come meriti e non viceversa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, giopisca scrive:

la gazza spara un articolo bello duro su SEB non so ma mi sa che stanno preparando la fronda

l'articolo picchia duro assai insinuando che i mondiali li ha vinti Newey etc etc

frasi di Alonso ai tempi della rivalità con Seb

 

diciamo che sparano sulla croce rossa ma non so perché mi sa che stiano preparado il suo addio/siluramento

 

Ma ti riferisci all'articolo di Perna? Non mi meraviglio, il giornalista della Gazzetta è sempre stato molto (troppo) duro con Seb, anche negli anni scorsi e in momenti in cui di critiche al tedesco se ne potevano fare ben poche. Aggiungici il fatto che Vettel quest'anno più di una volta ha criticato la stampa italiana perchè non perde occasione per denigrare la Ferrari, più di quanto fanno anche le testate straniere, e il gioco è fatto. Onestamente non posso non vederci del pregiudizio nelle critiche di Perna a Seb, visto che tira in ballo i mondiali vinti grazie al missile di Newey (il fatto che abbia battuto Webber con la stessa macchina, e che praticamente tutti i piloti, da Schumi all'Hamilton attuale, abbiano vinto grazie anche a monoposto superiori alla concorrenza, non conta) e le critiche di Alonso risalenti ai periodi in cui guarda caso si giocavano il mondiale (tralasciando il fatto che Nando sia fortissimo in macchina ma non è esattamente un commentatore imparziale e oculato).

Ovviamente nessuno può negare che Vettel in questo momento sia in difficoltà, ma proprio per questo sarebbe corretto limitarsi ad analizzare la situazione attuale e a cercarne le cause, e invece si va a scavare storie di quasi 10 anni fa solo per dimostrare di avere ragione; così facendo (e omettendo tutte le possibili attenuanti per il tedesco) a me viene da pensare che non si abbiano argomenti per sostenere la propria tesi, e che non si sia in grado di fare analisi obiettive.

  • I Like! 1
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli scarichi soffiati di Newey incollavano a terra il posteriore della macchina, che è esattamente quello che desidera Vettel. Purtroppo va in difficoltà quando deve gestire il sovrasterzo, come si è visto nell’ultimo anno e mezzo. È un pilota che ha dei limiti, tecnici e psicologici, ben precisi. Ovviamente è un top driver, ma a mio parere il meno forte di questa generazione. 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque quando prendi certe cifre le devi meritare, punto. Mi dispiace umanamente, ma non si giustificano 40 milioni a Vettel se Leclerc con un ventesimo lo asfalta.

Se Cristiano Ronaldo sbagliasse a porta vuota tutte le domeniche cosa direbbero i tifosi e i dirigenti bianconeri?

Sei pagato tanto perche' dovresti fare la differenza, se non la fai o riduci le pretese o vai.

E' come se Rossi oggi volesse i soldi dei tempi d'oro. Purtroppo non si puo', non importa quanti mondiali hai vinto in passato.

Vettel poi si e' macchiato di gravi errori nel 2017 e 18 che se anche ammettessimo (e non concedessimo) che non sono costati il mondiale perche' MB era cosi' forte che alla fine avrebbe vinto comunque, ad ogni modo lasciano spazio al pensiero che senza tali errori si poteva almeno lottare fino alla fine.

Mercedes era enormemente superiore fino al 2016, ma nel 2017 e 2018 per me la Ferrari era superiore in valore relativo alle F310B/F300 contro le Williams e McLaren coeve. E li' ce la si e' giocata fino all'ultima gara. Anche li' l'errore o gli errori ci sono stati e i titoli sono andati alla concorrenza, ma il pilota ha fatto una tale differenza che senza di lui non si sarebbe mai arrivati all'ultima gara ancora con la possibilita' di vincere. E tutti ne erano perfettamente consapevoli, i tifosi, la squadra, Todt, Montezemolo e Agnelli che era quello che pagava la pagnotta a Schumi (celebre la battuta "non e' venuto per un tozzo di pane").

Purtroppo Vettel ha avuto un compagno di squadra "facile" e questo ha spesso impedito di vedere che le sue prestazioni non erano questo granche'. Avesse avuto Riccio in Ferrari con lui, come sarebbe andata nel confronto diretto?

 

Col senno di poi, la scelta di Vettel e' stata sbagliata, presa sull'onda dei suoi 4 mondiali e di un parallelismo con Schumacher. Ma gia' l'ultima stagione in Red Bull doveva mettere sull'attenti che stava per arrivare un pilota che per quanto plurititolato le stava prendendo dal compagno di casacca e che era in crisi.

Probabilmente non c'erano neanche grandi alternative in quel momento, essendo HAM a posto con MB, Alonso silurato non era ovviamente una scelta. E il resto erano tutti onesti mestieranti.

Edited by Dodicicilindri
  • I Like! 1
  • Thanks! 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh mestieranti ..... si poteva azzardare su Ricciardo , sempre con il senno di poi

 

io non sono una fan granitico di Seb, penso che sotto pressione sbagli stroppo spesso, ma che abbia sempre dovuto correre senza margine di sicurezza, rischiando sempre tutto a livello di All In

 

poi 2 o 3 cappellate le ha fatte e quella di domenica è da doppio segno con matita rossa perché rientrare alla cieca è stata pura follia

 

certo che se i giornaisti si mettono a suonare la grancassa saranno temi duri , mi viene in mente quando maurizio Mosca pensò bene di dare il numero di telefono di Todt per far protestare la gente per la ferrari che obiettivamente andava male ,  dopo un po' il francese dette quello di mosca per far dire che la macchina andava bene .. altri tempi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra i "big" nel 2021 secondo me l'unico che potrebbe venire a Maranello è Hamilton.

Verstappen non ce lo vedo, non prima di aver provato a vincere con la RB.

 

Sono comunque 2 big che sinceramente non prenderei in considerazione, anche perchè due galli nel pollaio poi è dura se non hai una macchina talmente superiore da poter fare quello che si vuole.

Vettel non lo vedo in rosso oltre il 2020. Forse lo potrei vedere il Mercedes per questioni patriottiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.