Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
_hainz

Corso Inghilterra e Corso Principe Oddone

Recommended Posts

la risposta la trovi nella tua stessa domanda: Sei a Torino. una delle poche metropoli che ancora non ha una metropolitana nel 2020 (vi prego non chiamate metropolitana quella supposta che va da Rivoli a Lingotto) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, TonyH scrive:

Devi calcolare le pendenze affrontabili dai treni, minori di quelli delle auto.

Far passare le auto sotto la Dora, e sotto le auto la ferrovia.....facilmente avresti dovuto fare più interrata la stazione di Porta Susa. È ancora più sotto la metro. Un discreto casino

certamente la pendenza dev'essere contenuta per i treni, ma di quanto? 7/8 metri?

On 17/6/2019 at 20:55, ggg1677 scrive:

Anche senza sottopasso il collegamento diretto con superstrada di caselle è gia in costruzione

 

finalmente! Ma quando sarà pronto il problema (che tra l'altro già adesso è un'emergenza) sarà piazza Baldissera....

Io ricordavo che stessero lavorando per i treni affinché il treno che va all'aeroporto potesse arrivare anche a Porta Susa (e quindi anche Porta Nuova).

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Tony ramirez scrive:

la risposta la trovi nella tua stessa domanda: Sei a Torino. una delle poche metropoli che ancora non ha una metropolitana nel 2020 (vi prego non chiamate metropolitana quella supposta che va da Rivoli a Lingotto) 

Assurdo che non ci sia una metropolitana che faccia da Nord a Sud di Torino!

Mi ricordo quando andavo a prendere un passaggio per tornare a Bergamo all'Iveco in piazzale Romolo e Remo (quindi Torino Nord - Sfinge - Auchan per capirci) partendo da Largo Orbassano, almeno 1:20 di mezzi pubblici per 13km..... dall'altro lato sarebbe utile che arrivasse a Stupinigi così da alleggerire il traffico in entrata a Torino (chi prende la metro non dovrebbe arrivare in piazzale Caio Mario)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Torino è così, una città alla continua ricerca di se stessa, senza un identità precisa, continuamente impaurita di essere inferiore alle altre Metropoli, una città che non offre opportunità, stimoli, sfruttata per la maggiore da avidi industriali incapaci. (la metro non c'è perché la Fiat doveva vendere auto)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Tony ramirez scrive:

...(la metro non c'è perché la Fiat doveva vendere auto)...

 

....diciamo che anche questo signore qui ci ha messo del suo per "frenare" lo sviluppo della città, quando tutte le altre iniziavano ad accelerare....

 

Diego_Novelli.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La "supposta" è riconosciuta nel settore come una più che valida metropolitana. Anzi il sistema torinese è molto apprezzato, la tecnica è diversa dalle metropolitane tradizionali ma il suo mestiere lo fa bene. Anche perché il VAL è un sistema più che collaudato, non ci si è inventati un prototipo strampalato.

 

Semmai ciò che manca è la seconda linea, come anche altre gallerie ferroviarie in città, e di questo è molto responsabile la politica cittadina degli ultimi due decenni. Ricordate che sotto Porta Nuova esiste già la stazione della metro 2, aspetta solo di essere usata...

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Wilhem275 scrive:

La "supposta" è riconosciuta nel settore come una più che valida metropolitana. Anzi il sistema torinese è molto apprezzato, la tecnica è diversa dalle metropolitane tradizionali ma il suo mestiere lo fa bene. Anche perché il VAL è un sistema più che collaudato, non ci si è inventati un prototipo strampalato.

 

Semmai ciò che manca è la seconda linea, come anche altre gallerie ferroviarie in città, e di questo è molto responsabile la politica cittadina degli ultimi due decenni. Ricordate che sotto Porta Nuova esiste già la stazione della metro 2, aspetta solo di essere usata...

non metto in discussione la validità tecnica della "supposta"  ma la sua funzione effettiva ovvero che serve si e no ad 1/5 della popolazione torinese, nondimeno ricordiamo che fu fatta in fretta e furia per le olimpiadi del 2006, Torino nel 2006 non poteva non avere la metropolitana! solo che ora siamo nel 2019 e quella metro avevamo e quella è rimasta, anzi da li in poi è stata una catastrofe dopo l'altra, vedessi piazza Baldissera. in tutto questo non faccio assolutamente sottintese simpatie politiche, guardo solamente i fatti. Tra l'altro pare che lo stesso disastro di Piazza Baldissera vogliano riproporlo in Largo Grosseto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, Wilhem275 scrive:

La "supposta" è riconosciuta nel settore come una più che valida metropolitana. Anzi il sistema torinese è molto apprezzato, la tecnica è diversa dalle metropolitane tradizionali ma il suo mestiere lo fa bene. Anche perché il VAL è un sistema più che collaudato, non ci si è inventati un prototipo strampalato.

 

Semmai ciò che manca è la seconda linea, come anche altre gallerie ferroviarie in città, e di questo è molto responsabile la politica cittadina degli ultimi due decenni. Ricordate che sotto Porta Nuova esiste già la stazione della metro 2, aspetta solo di essere usata...

A livello tecnico non so dare giudizi, sicuramente avrei fatto prima la metropolitana da nord a sud, ma è il mio parere di non fruitore.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 18/6/2019 at 09:54, _hainz scrive:

spiegatemi però perché invece di fare ben 3 sottopassi (Piazza Statuto, Balidssera, stazione Rebaudengo-superstrada) per di più in periodi differenti non abbiano lavorato a fare una strada sotterranea priva di semafori in modo da far defluire decisamente meglio il traffico? Di scavare hanno scavato già per i treni e allora perché non mettere sotto anche la strada?

 

Perchè costa come l'euro tunnel e hai due file di palazzi in mezzo alle palle.  Son già casini quando scavi la metro che è un tunnel circolare autoportante, pernsa fare delle berlinesi di 20/30 metri sotto ai palazzi, poi andare a chiudere con 30 metri di predalles, gettare, mettere sopra terra e asfalto nuovi ecc eccc.. a che servirebbe? a farti risparmiare 10 minuti scarsi?

Cosa serve spendere l'ira di dio per avere una strada interrata di 6 corsie quando ne hai già una normale di 6 e pure nuova?  Alla fine basta tirare dritto alla rotonda di corso venezia e sei praticamente fuori città. Fare una rampa auto che andasse sotto la dora la devi fare lunga come mezza città. E come le raccordi le vie ortogonali? 

 

Per capirci, il passante ferroviario di torino, che son poco più di dieci km ed è più stretto dell'accrocchio che hai in mente, è costato quasi un miliardo e mezzo di euro. Direi che l'ordine di grandezza è quello

Immagine correlata

 

non stiamo parlando di una mulattiera... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By _hainz
      Per non "inquinare" altri topic apro questo che riguarda la viabilità ferroviaria e metropolitana in Torino.
      Ecco uno spunto: stanno realizzando il tunnel ferroviario di Corso Grosseto per collegare la ferrovia Torino-Ceres con la Milano-Torino, in tunnel lungo 2,7km da oltre 175 milioni (fonte ufficiale http://www.connessionenordovest.it/il-progetto) smontando tutto il sovrappasso stradale di Corso Grosseto.
      Capisco che il tunnel dei treni ci passano quelli ad alta velocità e quindi tale tunnel si trovi molto in basso visto che le pendenze omologabili dei treni ad alta velocità siano decisamente inferiori ai treni normali, ma mi chiedo perché smontare il sovrappasso automobilistico per fare un tunnel che collega verso nord-ovest la Torino-Ceres per poi tornare indietro usando la linea dei treni dove la Torino-Ceres avrebbe la più bassa priorità sui ritardi?
      E' vero che la stazione Dora si trova ad un livello superiore, ma perché non pensare di rifarla e metterla più in basso così da avere un collegamento diretto e veloce senza dover andare verso nord, fare un nuovo tunnel di quasi 3 km?
    • By elmad
      Ciao a tutti,
       
      è da un po' che non seguo il forum ma lo ricordo sempre con piacere. Mi sono trasferito da poco a Torino perché ho trovato lavoro qui (settore automotive naturalmente ) e devo dire che alla voglia di lavorare in questo settore ha contribuito anche la lettura di questo forum, colpa vostra .
       
      Vengo al dunque: guidare a Torino
       
      Viabilità fluente e spettacolare, ma regole 'apparentemente' diverse da quelle che conoscevo.
       
      Da viale a controviale: anche se c'è il segnale di obbligo di andare dritto, si può sempre andare nel controviale (a meno di divieti  e controsensi...) perché equivale ad un cambio di corsia. Non capivo come fare, ma a quanto pare è così, l'ho letto cercando su Internet. Se è sbagliato correggetemi please. Svolta a sinistra dal viale centrale, con segnale di obbligo sinistra e dritto, corsia dedicata a sinistra per la svolta a sinistra (segnaletica orizzontale) e semaforo unico: voglio andare e sinistra posizionandomi nella corsia dedicata e .....? che faccio quando scatta il verde?  
      Esempio del secondo caso:
       

      In questa foto non c'è la segnaletica orizzontale di "obbligo di svolta a sinistra" nella corsia di sinistra, ma attualmente c'è. Quando scatta il verde, scatta pure per quelli che vengono in senso opposto. Qual è la regola da seguire? Ovviamente bisogna dare precedenza nell'attraversamento perché gli altri vengono da destra, ma che fare?
       
      Fermarsi in mezzo all'incrocio e dare semplicemente precedenza: attraversare poi  appena lo si può fare in sicurezza Fermarsi in mezzo all'incrocio ed aspettare che diventi rosso a chi ha precedenza, orientandosi col semaforo pedonale (così mi hanno detto)  
      Io propenderei per la 1, ma in ogni caso basta un po' di traffico che sembra a rischio ingorgo. Mi sapete dire qualcosa? Ho cominciato con questo caso "facile" ma ne ho incontrato di più difficili, mi sa che farò altri post .
       
       
      P.S. Nel caso di "torna a scuola guida  ", sappiate che "da dove vengo io" gli incroci con semafori ed attraversamento permesso hanno solo semafori separati  ed a 3 tempi, e l'abitudine vince sempre
       
    • By _hainz
      Ciao a tutti,
      sono da due anni a Torino e non ho ancora capito come è possibile che non abbiano realizzato una metropolitana che colleghi da nord a sud Torino!?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.