Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Tipo2017

Fiat Tipo 1.4: ticchettio alla accensione quadro strumenti

Question

Salve a tutti e piacere di conoscervi!

Sono possessore di una Fiat Tipo 1.4 95cv 4porte modello easy anno 2017, comprata nuova e ad oggi con 50.600 km.

Tagliandi effettuati ogni 15.000 km. Olio e prodotti usati: originali. Batteria: originale. Utilizzato pulitore iniettori ogni 6.000 km.

 

Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.

A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore.

 

La macchina non borbotta, non strattona e non presenta alcun altro problema, se non, appunto, questo ticchettio (che non capisco se essere di natura ellettrica - tipo relè - o meccanico - ho letto di rumori di punterie idrauliche ma che non saprei decifrare). L'olio ha comunque 5.000 km.

 

Ragazzi....la macchina è ancora da pagare e sono peoccupato. mi date una mano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

L auto è perfetta!!! I consumi come al solito... Perfetta in accelerazione potenza velocità massima!! Tutto!! Per questo non mi capacito! Ed è perfetta aldilà delle spie accese o spente!!! Riguardo le connessioni ho stretto tutte le masse visibili... Ma erano già strettissime! Ho chiesto anche all elettrauto poco fa che le ha toccate e mi ha confermato che le masse sono ben strette! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

L auto è perfetta!!! I consumi come al solito... Perfetta in accelerazione potenza velocità massima!! Tutto!! Per questo non mi capacito! Ed è perfetta aldilà delle spie accese o spente!!! Riguardo le connessioni ho stretto tutte le masse visibili... Ma erano già strettissime. 

 

Quello che vorrei mettere in evidenza al fine di avere un parere da chi è più esperto rispetto a me, è che la macchina (oltre ad andare bene) manifesta questo problema esclusivamente se viene sfruttata con clima acceso e alte temperature, oppure la mattina al primo avvio. 

 

Quindi penso che ci sia una connessione logica con qualcosa di natura elettrica. Sbaglio?? 

 

Inoltre, che senso ha l accensione di spia avaria trazione espressione pneumatici Con l avaria motore se si trattasse esclusivamente di un priblema al corpo farfallato o da lui derivante? 

 

Teoricamente se la causa dovesse essere il corpo o una sua componente non dovrebbe accendere solo l avaria motore? Ed inoltre... Non dovrebbe dare manifestazioni di malfunzionamento alla guida? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
18 minuti fa, Tipo2017 scrive:

Inoltre, che senso ha l accensione di spia avaria trazione espressione pneumatici Con l avaria motore se si trattasse esclusivamente di un priblema al corpo farfallato o da lui derivante? 

 

A volte i problemi generano allarmi a cascata. 

 

Es. la farfalla presenta un problema sporadico che fa accendere la spia motore; con la farfalla su un benzina regoli il taglio di potenza del controllo trazione, quindi se essa da problemi, il sistema può disattivarsi; il controllo trazione però fa parte del sistema ESP, che lancia l'allarme; connesso all'ESP, ci può essere il monitoraggio pressione pneumatici (se rilevata tramite ABS), quindi si accende anche quella spia.

 

Comunque io non perderei altro tempo: portala da un meccanico che faccia una diagnosi.

 

Se ci sono problemi di bassa tensione, buona parte delle centraline lo registrano: a quel punto si può dar colpa alla batteria, o a qualcuno che l'ha staccata manualmente (in quel caso il meccanico cancellerà tali errori per ripetere il test in tempi successivi). 

 

La spia mil viene registrata, idem quelle del sistema ESP. Potrebbero uscire altri errori che il meccanico interpreterà. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

ogni volta che entro in questo topic non riesco a non pensare a Lui:

 

image.png.3a1b956c0071ea8beb0e80dc9269a52b.png

 

:-D

 

Spoiler

PS: in simpatia, eh! Tutte le cose che dici sono giuste e sensate e in questo forum siamo tutti un po' nerd dentro... :-)

 

Edited by v13
  • Haha! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Allora Raga, questa mattina ho acceso l auto utilizzando la batteria usata prestata dall elettrauto. Il problema specifico non si è manifestato ma ha stentato l avvio (ho sentito il chiaro abbassamento di tensione). 

Quindi ho deciso : tra oggi e domani (tornando da altri 250 km di distanza) sostituiro la batteria con una nuova così almeno eliminiamo definitivamente la prima ipotesi della bassa tensione.

 

Fatto ciò (spero di rientrare prima che il ricambiata chiuda) come posso controllare i singoli cablaggi che mi avete indicato? 

 

Le masse sono ben strette, ma per i cablaggi cosa c'è da fare e come? 

 

Infine, sostituendo la batteria, come posso fare l apprendimento del corpo farfallato così da resettare anche quello (senza PC collegamenti etc, se esiste una procedura manuale) così da avere tutto in ordine ed iniziare a capirci qualcosa togliendo le possibili cause? 

Edited by Tipo2017

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Ragazzi, il problema si è ripresentato poco fa dopo 100 km con aria condizionata accesa e circa 35gradi esterni.

In pratica dopo 20 minuti dopo lo spegnimento si è ripresentato. (stavo acquistando la batteria nuova). 

 

Quindi... Si tratta di qualcosa che ha a che fare con la '' misurazione''. 

 

Ora:ho appena sostituito la batteria con una fiammante FIAAM da 60ah e 540 di spunto!! Dunque da adesso eliminato il problema batteria!! 

 

Ora mi chiedo:e se fosse qualche sensore del corpo farfallato???? 

 

Ne ho individuato 2 sotto la scatola del filtro aria che sembrano facili da pulire e ci proverò a farlo!! Nel frattempo metto il disossidante negli spinotti!! 

 

Ci sono secondo voi possibilità che sia quakche sensore sporco?? 

 

Oltre ai due individuati ce  ne stanno altri che voi sappiate?? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
2 ore fa, Tipo2017 scrive:

Ragazzi, il problema si è ripresentato poco fa dopo 100 km con aria condizionata accesa e circa 35gradi esterni.

In pratica dopo 20 minuti dopo lo spegnimento si è ripresentato. (stavo acquistando la batteria nuova). 

 

Quindi... Si tratta di qualcosa che ha a che fare con la '' misurazione''. 

 

Ora:ho appena sostituito la batteria con una fiammante FIAAM da 60ah e 540 di spunto!! Dunque da adesso eliminato il problema batteria!! 

 

Ora mi chiedo:e se fosse qualche sensore del corpo farfallato???? 

 

Ne ho individuato 2 sotto la scatola del filtro aria che sembrano facili da pulire e ci proverò a farlo!! Nel frattempo metto il disossidante negli spinotti!! 

 

Ci sono secondo voi possibilità che sia quakche sensore sporco?? 

 

Oltre ai due individuati ce  ne stanno altri che voi sappiate?? 

Non toccare nulla se non sai che fai, prova con la batteria nuova

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Domani mattina provo la macchina con la batteria nuova. Ho altri 200 km circa da fare. Ma non mi aspetto la risoluzione del problema. Per cui...con molta attenzione sabato voglio pulire tutti i sensori. Dei primi due ho visto i video su you tube. Se ve ne sono altri ditemi però così mentre faccio il lavoro li pulisco tutti!!! Accetto consigli e pareri ragazzi! Il problema Devo risolverlo perché per me la macchina è il mezzo di lavoro e non posso permettermi di guidare con ansia o rimanere a piedi!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
2 ore fa, Tipo2017 scrive:

Ora mi chiedo:e se fosse qualche sensore del corpo farfallato???? 

 

Io credo di no, soprattutto nei check a motore spento. Io temo che il problema sia la meccatronica del corpo farfallato stesso. 

 

Però senza una diagnosi elettronica, non so darti altre indicazioni.

 

Così facendo rischi di restare appiedato lontano da casa. Sarà meglio se ti organizzi per avere un'altra auto in prestito/noleggio e lasci la tua ferma da un bravo meccanico, a cui fai capire che la vuoi a posto. Altrimenti non ci si mettono nemmeno, temendo che il cliente voglia perdere tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Francesco15
      Salve a tutti.
      Sono proprietario di un freemont 140cv del 2014 e ho già affrontato vari problemi tipo il rumore ai mozzi, la batteria ecc, ma da un pò di tempo la macchina a freddo a bassi regimi rimane piantata anche se schiaccio l'acceleratore...proprio non va.
      Secondo voi cosa può essere?
       
    • By Sandro
      Saluti a tutti,
      raggiunti i 4 anni e mezzo e quasi 97.000 km, la Pandina a metano comincia a darmi il primo grattacapo.
      Quando il motore è sotto tiro (autostrada in leggera salita, per esempio) se mollo l'acceleratore per un motivo qualsiasi e poi ripremo, sembra "sparito" il turbo.
      Passo da 80 cavalli a forse 60, in autostrada... non è bello.
      Ho fatto anche un test aggiuntivo: se mi fermo un paio di minuti, alla riaccensione il turbo "ricompare".
      Nessun odore strano, nessun consumo di liquidi, nessun fumo, nessuna spia accesa; solo aumento del consumo di metano.
      Meglio un meccanico o l'esorcista?  
    • By J-Gian
      Mediamente quanto vi è durata la batteria di avviamento delle auto che avete auto più di recente?
       
      Negli ultimo decennio  è stato davvero difficile trovar batterie che durassero più di 4 anni. Di recente poi, soprattutto con l'introduzione di batterie "da supermercato", o dei negozi specializzati solamente per la vendita di accumulatori, capita di riuscire a superare appena i 2 anni previsti dalla garanzia. Eppure un tempo le batterie duravano anni, strano che il progresso tecnologico abbia portato a questa situazione...
       
      Questa tendenza sta diventando molto fastidiosa, visto che tra acquisto batteria, sostituzione, azzeramento guasti in centralina, è facile superare i 100 € di spesa per avere un accumulatore nuovo. Sempre che non capiti di restare a piedi, con intervento di recupero del mezzo in panne. Non parliamo poi delle batterie per veicoli dotati di sistemi "Stop & Start", il cui costo dell'accumulatore può tranquillamente raddoppiare!
       
      Ecco, apro questo topic con l'intento di raccogliere un po' di statistiche e sentire le vostre esperienze
       

       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.