Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • 0
Tipo2017

Fiat Tipo 1.4: ticchettio alla accensione quadro strumenti

Question

Salve a tutti e piacere di conoscervi!

Sono possessore di una Fiat Tipo 1.4 95cv 4porte modello easy anno 2017, comprata nuova e ad oggi con 50.600 km.

Tagliandi effettuati ogni 15.000 km. Olio e prodotti usati: originali. Batteria: originale. Utilizzato pulitore iniettori ogni 6.000 km.

 

Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.

A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore.

 

La macchina non borbotta, non strattona e non presenta alcun altro problema, se non, appunto, questo ticchettio (che non capisco se essere di natura ellettrica - tipo relè - o meccanico - ho letto di rumori di punterie idrauliche ma che non saprei decifrare). L'olio ha comunque 5.000 km.

 

Ragazzi....la macchina è ancora da pagare e sono peoccupato. mi date una mano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
Posted (edited)

a occhio mi sa di qualche relé forse difettoso o forse normale essendo una fiat :P

a parte gli scherzi, ti esce qualche spia nel quadro? 

In tutte le panda in cui sono stato all'accensione del quadro ci sono i relais che si settano per l'accensione, si chiama in gergo tecnico "power supply sequence"

Edited by kukro

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
7 ore fa, Tipo2017 scrive:

Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.

A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore.

 

Quindi quadro acceso e motore spento?

 

Ma sei sicuro che non provenga dalla zona climatizzatore abitacolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
15 ore fa, Tipo2017 scrive:

Salve a tutti e piacere di conoscervi!

Sono possessore di una Fiat Tipo 1.4 95cv 4porte modello easy anno 2017, comprata nuova e ad oggi con 50.600 km. 

Tagliandi effettuati ogni 15.000 km. Olio e prodotti usati: originali. Batteria: originale. Utilizzato pulitore iniettori ogni 6.000 km. 

 

Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.

A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore. 

  

La macchina non borbotta, non strattona e non presenta alcun altro problema, se non, appunto, questo ticchettio (che non capisco se essere di natura ellettrica - tipo relè - o meccanico - ho letto di rumori di punterie idrauliche ma che non saprei decifrare). L'olio ha comunque 5.000 km. 

  

Ragazzi....la macchina è ancora da pagare e sono peoccupato. mi date una mano? 

 

Il rumore di punterie idrauliche lo senti a motore acceso. Con solo il quadro, non può che essere qualcosa di elettrico.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Grazie a tutti. 

Allora, le spie ogni tanto si sono accese e sono: controllo pressione pneumatici e spia controllo trazione. Contestualmente a queste due (che si accendono all accensione quadro) parte la spia avaria motore (nella fase di accensione). La Fiat mi ha detto che l avaria motore è solo una conseguenza della accensione delle prime due. 

Una volta ho fatto disattivare le spie dalla Fiat, mentre tutte le altre volte si sono disattivate da sole dopo qualche chilometro. 

 

Il rumore (e le volte che si sono accese le spie) avviane solo avviando il quadro, senza motore acceso. 

 

IL rumore proviene dalla scatolina nera collegata al corpo farfallato. È un tac tac tactactac..... 

Non riesco a capire se trattasi di rumore di relè però o di qualcosa di metallico o comunque di meccanico. Ho tentato di registrarlo ma facendolo a random non ci sono riuscito. 

 

Ciò che ho potuto constatare è che in particolare il problema avviene a seguito di brevi tragitti con climatizzatore acceso, dopo avere spento la macchina per un po' e quindi averla riavviata.

Oppure dopo ore di spegnimento. 

 

Motivo per il quale, viste le condizioni specifiche (il problema è iniziato con i primi giorni con temperature da 33 gradi) e utilizzo del climatizzatore per brevi tratti ho pensato alla batteria. 

 

Ciò che però dissocia con questo ragionamento del calo tensione della batteria è il fatto che la stessa è stata misurata con un tester bosh e dava tra i 13 e i 14v e 85%di efficienza (dopo circa 5km di percorrenza ma senza clima, luci e altro acceso). 

Tanto che pure il ricambiata ha escluso la batteria. 

 

Ora.... Ho paura che sia il corpo farfallato.... Qualche meccanismo meccanico che collegato ad esso si stia rompendo... E quindi il rumore sarebbe quello. 

Ma...(penso)che se così fosse dovrebbe farlo sempre (o sbaglio?!). 

Testando la batteria con un tester di quelli che si trovano su eBay a circa 10 euro.... Quelli con le lucine... Mi trovo lo stato della batteria a metà (dopo aver fatto strada) e scarica all avvio della mattina. Però non so se fidarmi di questo tester. 

 

Ho anche controllato il livello dell elettroliti della batteria, ho aggiunto acqua ma erano già tutti sullo stesso livello... Non altissimo ma tutti sullo stesso livello. 

 

Ora. Mi chiedo.... All interno di quella scatolina del corpo farfallato, esiste un relè?!? Potrebbe essere quello il problema? Potrebbe essere dovuto ad un basso eccitamento determinato da batteria non perfetta dopo un po' di riposo o utilizzo della medesima in condizioni un po' di stress (alte temperature e servizio climatizzatore avviato??) 

 

Sperando di avere illustrato bene la situazione spero in un vostro grande aiuto!! 

IMG_20190625_191859.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Ragazzi...qualche consiglio/parere?! La foto che ho inserito fa riferimento al corpo farfallato e nello specifico alla scatolina nera incriminata da cui deriva il rumore che sento

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Lo fa solo a clima acceso?

 

Perché quel difetto lo ha anche la Fiesta di mia moglie, il clima non ha l'innesto progressivo, ma un innesto on-off, e il relè che aziona l'attuatore è rumoroso e fa un tac-tac a un certo intervallo di tempo. Purtroppo, nel mio caso, è un difetto di tutte le Fiesta della mia serie con il clima manuale, si attenua man mano che il compressore si scarica (visto che viene mantenuto più attivo) ma non è possibile eliminarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
On 4/7/2019 at 09:08, Tipo2017 scrive:

Detto ciò: da alcuni mesi, soprattutto all'accensione quadro strumenti dopo circa 10 ore di auto a riposo, durante il check sento un rumore tipo "ticchettio" che dura 10 secondi.

A me sembra provenire dalla scatolina nera attaccata al corpo farfallato. Passati i 10 secondi del check, nessun altro rumore.

 

Onestamente non mi è mai capitato.

 

Però le auto fanno talmente tanti rumori durante la fase del check ed allo spegnimento, che potrebbe essere tutto normale: tante volte fanno un mini-check anche delle parti mobili. 

 

Detto questo, visto che è del 2017, potenzialmente potrebbe essere ancora in garanzia, magari per correntezza.

Io mi affretterei a sentire in Fiat se è tutto nella norma.

 

Con uno strumento di diagnosi possono comandare il corpo e verificare se fa rumori analoghi. Eventualmente possono anche fargli fare un nuovo apprendimento e vedere se cambia qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Ciao ragazzi e grazie.

No, lo fa a clima spento.

No, purtroppo la garanzia è scaduta da poco più di un mese e mi hanno risposto che possono ricoverarla, ma a spese mie.

 

In ogni caso vi illustro quanto segue:

In relazione alla incompetenza dei meccanici (ho girato elettrauti, meccanici etc e tutti mi sorridono dicendo di stare tranquillo senza voler collegare nessuno strumento) ho deciso di cercare di aiutarmi da solo.

 

Ieri ho acquistato un multimetro e sto cercando di verificare lo stato della batteria attraverso un monitoraggio continuo e razionale.


Vi chiedo ovviamente di darmi una mano.

 

 

1) Misurazione effettuata oggi 08/07/2019 alle ore 06:00 (del mattino).
Stato: Motore spento.
A riposo da 10 ore.

L'auto è stata spenta alle ore 20.00 della sera prima, dopo avere percorso 150 km su autostrada.
Stato della batteria alle ore 06:00 (secondo le condizioni di cui sopra)
12,58v (motore spento)
14,60v (avviando il motore).

 

2) Misurazione effettuata oggi 08/07/2019 alle ore 19:00.
Stato: dopo avere percorso 100km in andata di mattina e appena di ritorno da 100 km percorsi su strada statale/provinciale, velocità di 100km/h circa.
Stato: motore appena spento (dopo 100 km di percorrenza quindi, come sopra illustrato)
13,03v (motore spento)
Dopo avere atteso 10 minuti dallo spegnimento, quindi alle 19:10 minuti ho riverificato lo stato:
12,87v (motore spento/arrestato da 10 minuti).

 

Quindi, dopo 100km di percorrenza a buon regime (2500giri circa), era a poco più di 13v, per poi abbassarsi a 12,87 dopo 10 minuti di riposo.
Con 12,87 siamo comunque ancora nei limiti accettabili credo. (comunque in 10 minuti la carica è scesa).

 

Domani mattina effettuerò verifica nuovamente alle ore 06:00 per vedere che degrado c'è stato dopo 11 ore di riposo e poi nuovamente al ritorno dopo 100 km di andata e 100 km di ritorno.


PS: nota che ritengo rilevante per pensare: ho controllato la batteria sostituita all'altra vettura a dicembre (una da 60ah) messa in garage dopo 2 anni di carriera su una punto 188.

Depositata a terra a dicembre 2018 (in garage), dopo essere stata sostituita: pocanzi dava 12,67v (la cambiai perchè sulla punto ogni tanto accendeva la spia servosterzo. Sostituita la batteria il problema fu subito risolto).

 

Spero possa esservi utile e spero di avere vostro sostegno per capirci meglio qualcosa, analizzando la cosa secondo questo criterio.

 

Grazie a tutti

 

 

ps. ma in quella scatolina che vi ho fotografato collegata al corpo farfallato, c'è qualche relè che viene eccitato comunque dalla batteria oppure no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

Prova del 09.07.2019 ore 06:00. Auto a riposo da circa 10 ore. 

Stato motore:spento

Voltaggio:12,60v. 

Si constata quindi un abbassamento del voltaggio (dopo 10 ore) di 0,40 dallo spegnimento. 

 

Altra prova del 09.07.2019 ore 06:05.

Auto sempre a riposo da 10 ore

Stato motore:spento, ma con quadro strumenti acceso. 

Voltaggio:12,35v

Il solo quadro ha abbassato la tensione di 0,30v.

Si sono accese le solite spie avaria pneumatici + controllo trazione e conseguentemente avaria motore. 

Spente da sole dopo alcune riaccensioni.

 

Questa è la situazione al secondo giorno di prove oggettive. 

 

Ovviamente io non sono un tecnico ma spero che sulla base dei miei dati mi possiate dare qualche consiglio. 

 

Faccio notare che se riuscissimo a constatare una effettiva connessione tra l abbassamento della tensione e l accensione di spie varie, potremmo arrivare a prevenire tanti problemi e magari evitare di rimanere a piedi. 

 

Qualcuno sa a che voltaggio si trova la propria batteria la mattina? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 1

batteria a riposo dopo ore se è sotto 12,4 la batteria è quasi andata, tra 12,4 e 12,7 è ok

la tua sembrerebbe quasi a posto o almeno inizia a patire

 

dentro il corpo farfallato  non cisono rele, quel coperchio nero è l'elettronica e gli ingranaggi motorino dello stesso

 

è normale che quando giri chiave fa i check del corpo farfallato

 

prova a mettere una notte in carica la batteria e e vedi cosa misuri poi e se fa il difetto

controlla poi se i morsetti batteria sono ben serrati e i punti di massa carrozzeria

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Mapa
      Buonasera,  Mi scuso anticipamente per la descrizione lunga, ma vorrei descrivervi l’avvenimento il meglio possibile perché io non so che pesci prendere. 
      Ho un problema abbastanza serio con la mia automobile, una Fiat Tipo immatricolata a luglio 2018 che ho acquistato a novembre 2018. Il 10/07/19 si sono accese moltissime spie (tra cui quella della spia del controllo elettronico della stabilità, quella dell'avaria del motore e quella della pressione dei pneumatici) e il giorno dopo l’ho portata dal concessionario in cui l’avevo acquistata, dato che la garanzia era ancora valida. 
      Appena arrivato davanti al concessionario si sono accese tutte le spie, inoltre il servosterzo si è disattivato, così come i tutti i vetri elettrici e la chiusura centralizzata. 
      Qualche giorno dopo l’auto è stata portata in un’officina Fiat, dove mi è stato comunicato che, a quanto pare, il problema era una scheda che mette in comunicazione le centraline, e l'officina ha ordinato il pezzo di ricambio.  Dopo 3 settimane, in cui non mi hanno comunicato nulla dell’auto, ieri ho contattato direttamente l’assistenza clienti Fiat, per esporre una sorta di reclamo verso questa officina e chiedere spiegazioni.
      L’operatrice mi ha detto che il pezzo di ricambio era giá stato consegnato da due settimane, cosí oggi mi sono recato all’officina in cui era la mia auto per chiedere ulteriori chiarimenti.  A quanto pare il problema non era quello pronosticato, ma un problema di cablaggio, quindi han dovuto ordinare degli altri ricambi che non sono ancora arrivati e smontare tutta la mia auto, come potete vedere nella foto allegata.  Mi hanno inoltre comunicato che non sono completamente sicuri che sia quello il problema, quindi puó darsi che debbano ordinare altri ricambi.
      Io davvero non so come comportarmi, hanno praticamente smontato un’auto nuova per cercare di aggiustarla e, non so quando la potró riavere indietro, considerando che siamo in periodo di ferie estive. 
      Cosa posso fare? Non è possibile chiedere un rimborso o una sostituzione dell’auto?  Ringrazio anticipamente chiunque possa darmi consigli. 

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.