Jump to content

Caldaia a candensazione: consigli uso


ilmerovingio
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti. Nell'appartamento in cui sto da qualche mese è installata una caldaia a condensazione. Non c'è la sonda esterna. Sui termosifoni c'è una valvola apri (+) e chiudi (-). Ci sono 2 termostati uno nella zona giorno, soggiorno cucina e bagno e uno nella zona notte 2 camere e bagno. L'appartamento se non sbaglio è un classe D. C'è qualche consiglio che potete darmi per regolare al meglio la caldaia?  Grazie

Punto NP 2014 - Goodyear vector 4 seasons g2 --- 500L Cross 1.3mjt - Pirelli all season SF2

 

Link to comment
Share on other sites

Per sfruttarla al meglio devi avere un termostato con regolazione della temperatura di mandata, il cosiddetto sistema di classe 5 (mi pare). Probabilmente già ce l'hai, perché mi pare di capire che hai due zone e oltretutto classe D è ottima. Quindi penso proprio che hai già quasi tutto quello che serve. La sonda esterna dovrebbe aiutare a mantenere costante la temperatura in caso di variazione di temperatura esterna, io l'ho comprata l'anno scorso ma non l'ho ancora fatta montare :mrgreen: e non mi fido a mettere io le mani sulla caldaia. Imposta la temperatura e lascia l'impianto sempre acceso. Se poi metti le valvole a tempo sui termosifoni che ti abbassano la temperatura delle stanze quando non le usi guadagni ancora qualcosina, ma già hai zona giorno/notte quindi il vantaggio è ridotto. Da quando ho sostituito la caldaia on-off con l'impianto di classe 5 il consumo di gas è diminuito di oltre la metà.

Edited by jameson
Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...
On 7/10/2019 at 20:56, ilmerovingio scrive:

Ciao a tutti. Nell'appartamento in cui sto da qualche mese è installata una caldaia a condensazione. Non c'è la sonda esterna. Sui termosifoni c'è una valvola apri (+) e chiudi (-). Ci sono 2 termostati uno nella zona giorno, soggiorno cucina e bagno e uno nella zona notte 2 camere e bagno. L'appartamento se non sbaglio è un classe D. C'è qualche consiglio che potete darmi per regolare al meglio la caldaia?  Grazie


Occorrerebbe vedere se i due termostati sono in parallelo, oppure collegati ad elettrovalvole e quindi circuiti separati per zone (non è scontato, in alcune realizzazioni ho visto termostati in parallelo che quindi in base alla temperatura piu bassa rilevata accendono l'impianto di tutta la casa).

Comunque nel tuo caso, apri completamente i termosifoni (non hanno testine termostatiche mi pare di capire) e setta la temperatura di mandata acqua a circa 50° o qualcosa in meno. Il maggior rendimento della condensazione si ottiene quando i fumi condensano, cioè sotto i 55° circa.
Se i termosifoni hanno un dimensionamento un po abbondante, otterrai un ottimo rendimento, viceversa se sono sottodimensionati, non cederanno abbastanza calore all'ambiente, la temperatura di ritorno sarà alta e il rendimento cala.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.