Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

13 minuti fa, jeby scrive:

 

Però l'utile netto nel 2018 era più o meno uguale tra i due gruppi.....

 

 

Perché FCA è quella che guadagna meno?? È da quando esiste che cerca partners, da GM a Renault fino a PSA...

Perchè fra i due a mio avviso psa ha più da guadagnarci che Fca (entrambe ci guadagnano ,ovvio)

10 minuti fa, AndreaB scrive:

 

Forse il mercato ha capito chi comanderà cosa nel nuovo gruppo appena nato...............

Per questo ho sottolineato la cosa :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo una cosa Tavares non è eterno (61 anni) non voglio tiragliela, i posti nel cda per ora si, e sono 5 a 5, con presidente un Ovino che seppure non mi stia simpatico è per metà italiano come tutta la sua famiglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

finalmente ci sono i pianali e i motori per fare il basso-medio gamma...

 

comunque.. nunc est bibendum.. e vedo molti idioti in giro pegiottari su fb che non lo capiscono... ma sono idioti... la parte bassa di gamma sarà di competenza peugeot.... 5 marchi ds citroen peugeot opel fiat e speriamo lancia con lo stesso pianale... elettrico già pronto.. si potrà rifare da subito la Punto e una suv C decente..... e Fiat si concentrerà su jeep ferrari maserati e dodge.... il miglior accordo possibile secondo me...

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, itr83 scrive:

l'auto italiana è finita, meno male che Ferrari fu scorporata.

 

...ma non era già "finita" 6 anni fa quando è stata "comprata dagli americani"?

 

Un po' di coerenza, suvvia..... 😂

  • I Like! 4
  • Haha! 3
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, itr83 scrive:

 

...

 

in cda saranno 6a5 o qualcuno si illude che Tavares sia neutrale?

Non credo che rischierebbe il licenziamento o la galera per favorire smaccatamente uno o più azionisti a scapito del bene di tutto il gruppo. 

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ricordiamoci che, detto prosaicamente, questi pensano ai soldi (al di là di BP, lo stato francese...ma fino ad un certo punto)

 

un AD fa scelte primariamente su base economica, influenzate si, dalla politica

Edited by hankel

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, nucarote scrive:

Non credo che rischierebbe il licenziamento o la galera per favorire smaccatamente uno o più azionisti a scapito del bene di tutto il gruppo. 

 

Oltretutto, consideriamo che, dei 5 azionisti in quota PSA, almeno 1 sarà di Dongfeng, che dubito farà interessi diversi da quelli del proprio portafoglio (giustamente).

  • I Like! 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto tempo si dovrà vedere in giro sta roba sui social? Riesco a pensare solo a bestemmie. Screenshot_2019-10-31-12-34-50-480_com.instagram.android.thumb.png.07babc52335ecb6a40b8b3ad363a85a7.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, gpat scrive:

Per quanto tempo si dovrà vedere in giro sta roba sui social? Riesco a pensare solo a bestemmie. ...

Può essere che Tavares si infetti anche lui col virus Alfa e impone al CDA una nuova Giulia ancora più petrol head oriented, giustificando il tutto con le "solite" 400K Alfa Romeo vendute nel mondo. :-D 

  • Haha! 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guadagni dal mio punto di vista.

FCA:
1.     Appoggio e protezione politica (UE e Cina). 
    Soprattutto con l'entrata in azionariato dello stato francese guadagna peso nelle decisioni UE. Visto la totale irrilevanza politica dei governi italiani, quando la loro dichiarata volontà di non fornire alcun sostegno al gruppo.

2.    Entra nel già annunciato piano di piattaforma europea (di fatto franco-tedesca) per la produzione di batterie auto.

3.    Rinforza enormemente le possibilità di espandere le vendite per i suoi marchi di punta: Jeep, Alfa Romeo e Maserati in Francia, Germania e Inghilterra. Oltre che in Cina.

4. Un pickup 1/4 ton su pianale RAM (1200?) da distribuire in tutto il mondo.

5. Economia di scala.


PSA:
1. Economie di scala e risparmi sulla estesa distribuzione dei pianali nei segmenti B e C. 

2. Completamento della gamma con i marchi hot e premium di FCA.


Riguardo la famiglia Agnelli/Elkan, mi pare avessero detto già anni fa che per loro è più importante la partecipazione in un gruppo con grandi prospettive di sopravvivenza e di crescita che il fatto di averne il totale controllo. 
Tradotto: meglio vivere in una casa grande, solida e confortevole di cui possiedi il 50%, che in una piccola, traballante e spoglia di cui hai il 100%.

Edited by aargh!
  • I Like! 8

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Similar Content

    • By TONI
      strano che non ci fosse già un topic
      stuzzicato da quello che ha scritto @v13 sul topic ufficiale ho provato a vedere come sarebbe un' eventuale 5 porte col passo allungato
      magari sul www ce ne saranno già millemila ma comunque eccola
       
       

    • By PaoloGTC
      Sono d'accordo, anche se devo dire che tutto sommato pure l'Idea in vendita non mi dispiaceva, davanti.
      Casa Lancia, siamo nel periodo pre-Beta. Quattroruote pubblicava le foto di questa berlina, indicata come una 1500, forse appunto uno studio Beta poi accantonato, o soltanto un muletto con carrozzeria fatta a caso.


      Sempre Lancia ma tempi più recenti, un'alternativa per la fanaleria posteriore della Dedra SW. (fonte Quattroruote)

      Ecco la plancia scartata per la Lybra che mi era stata chiesta l'altra sera.

      Questa invece non l'ho mai capita. Non so se fosse un fotoritocco o meno. Una plancia Thesis molto diversa. Il display acceso col modello della macchina.. VP sta per vettura prova? E' reale questa cosa, o è stato un PS su una plancia coperta con un telo?

      Ora invece finiamo a parlare del Kappone, o meglio, di quella ipotesi per la sua sostituta che viene citata in un altro topic, dove Robinson fa riferimento a certe maquette scartate con decisione da parte di una commissione che poi si buttò sulla Dialogos senza mezze misure. (fonte Quattroruote)
      Meno male... cioè voglio dire, non che la Thesis sia stata un dono divino... ma questa... se possibile era ancora più banale della K, a mio parere.



      Riguardo la Thesis mi sento di fare un piccolo pensiero personale. Sicuramente molto del suo flop è dovuto a quel frontale, perchè per il resto trovo che l'auto potesse andare più che bene (il posteriore mi piaceva molto e gli interni beh... Lancia sa come fare, e si vede). In questi anni prima Y, poi Musa e ora Delta, ci hanno aiutato a digerire il nuovo mascherone Lancia anteriore, e io credo che se Thesis arrivasse oggi, venderebbe qualcosa in più. Parere mio.
      Continuiamo con la K2, anche station.


      Lancia Lybra prima versione, col frontale monofaro. Una scocca, e in prova alla Mandria. Ricordo che l'articolo (Quattroruote) riportava le impressioni di uno dei collaudatori di questa 839, che si rammaricava perchè al momento il progetto era stato sospeso e le auto rimesse via, dopo che secondo lui, stava venendo fuori un'auto veramente ben concepita, forse la migliore fra quelle che aveva provato fino a quel momento.


    • By Rohypnol
      dopio aver visto nel topic della nuova Croma questa "meraviglia":

      mi è venuta una curiosità incontenibile verso i prototipi, le maquette Fiat, Alfa o Lancia che poi per vari motivi non sono mai stati realizzati (come probabilmente lo sarà la 147 stile 8c). Se avete delle foto... si possono vedere? Ve ne sarei gratissssssssssimo!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.