Jump to content

Recommended Posts

È vero che i motori diesel Euro 6D-Temp, quindi con urea (additivo Adblue), vanno meglio rispetto ai precedenti senza urea?
Io sapevo che il discorso urea era solo per inquinare meno. Invece, l'altro ieri, un meccanico mi ha detto che non ha solo questa funzione di riduzione inquinanti, bensì anche quella di far andare meglio il motore. Cioè, se non ho capito male, con l'urea sono finiti i problemi di intasamento del FAP (e relative problematiche dovute alle frequenti o inopportune rigenerazioni) rilevati specie da quegli utenti che utilizzavano l'auto in città e che non avevano spesso possibilità di allungare in autostrada o scorrimenti veloci per alcuni chilometri. Sembra che con il discorso urea, il "problema rigenerazione", praticamente, non sussiste più.
Confermate?

Grazie

Link to post
Share on other sites
  • Replies 20
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

tutto il dieselgate è basato sul fatto che in VAG per avere più coppia motrice ,consumi migliori e un funzionamento meno problematico del DPF facevano lavorare a temperature/condizioni particolari il

in realtà una certa influenza c'è: prima dell' scr si dava molto egr per ridurre nox (quindi sporcavi molto i filtri), con l'scr in teoria potresti dare meno egr perchè gli nox li abbatti con l'urea

A volte aiuta, ma indirettamente.   Questo perché in presenza di un cat. SCR, si gradisce installare un cat. ossidante molto performante, a monte dell'SCR. Questo cat. ossidante, ha anche lo

Posted Images

Adblue serve per abbattere gli ossidi di azoto, e non ci incastrano nulla con il filtro anti particolato.

Semplicemente i diesel vanno meglio perché il filtro anti-particolato è maturato come tecnologia, e montatato più vicino al motore.

Ma già dalle euro 6b.

  • I Like! 2
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, AlexMi scrive:

Adblue serve per abbattere gli ossidi di azoto, e non ci incastrano nulla con il filtro anti particolato.

Semplicemente i diesel vanno meglio perché il filtro anti-particolato è maturato come tecnologia, e montatato più vicino al motore.

Ma già dalle euro 6b.

Su questo ti do ragione ma secondo me conta anche il fatto che la gente che é rimasta scottata oggi non compra il diesel per farci 2 chilometri e andare al lavoro

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, mare&monti scrive:

È vero che i motori diesel Euro 6D-Temp, quindi con urea (additivo Adblue), vanno meglio rispetto ai precedenti senza urea?
Io sapevo che il discorso urea era solo per inquinare meno. Invece, l'altro ieri, un meccanico mi ha detto che non ha solo questa funzione di riduzione inquinanti, bensì anche quella di far andare meglio il motore. Cioè, se non ho capito male, con l'urea sono finiti i problemi di intasamento del FAP (e relative problematiche dovute alle frequenti o inopportune rigenerazioni) rilevati specie da quegli utenti che utilizzavano l'auto in città e che non avevano spesso possibilità di allungare in autostrada o scorrimenti veloci per alcuni chilometri. Sembra che con il discorso urea, il "problema rigenerazione", praticamente, non sussiste più.
Confermate?

Grazie


Esiste esiste. Molto meno che in passato, ma esiste eccome.

Probabilmente il funzionamento è piu resistente ai maltrattamenti (nel senso che la spia si accende molto piu tardi rispetto ai diesel piu vecchi). Ma poi lo si paga in termini di olio diluito e richiesta di cambio olio anticipato.

  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, skid32 scrive:

in realtà una certa influenza c'è: prima dell' scr si dava molto egr per ridurre nox (quindi sporcavi molto i filtri), con l'scr in teoria potresti dare meno egr perchè gli nox li abbatti con l'urea

EGR devia una parte di gas di scarico verso la alimentazione, perchè dovrebbe sporcarsi di più il filtro che è a valle dell'EGR?

Edited by AlexMi
  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, AlexMi scrive:

EGR devia una parte di gas di scarico verso la alimentazione, perchè dovrebbe sporcarsi di più il filtro che è a valle dell'EGR?

ci sono due egr , il long è a valle dpf; piu' egr vuol dire combustione piu sporca

Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, mare&monti scrive:

Se poteste scegliere tra un motore diesel del 2017 o 2018 senza urea ed uno del 2019 con urea, cosa scegliereste?

Quale dei due comporta meno problemi per chi lo usa, meno pippe insomma?

Grazie

Quello senza adblue, una complicazione in meno.

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, skid32 scrive:

in realtà una certa influenza c'è: prima dell' scr si dava molto egr per ridurre nox (quindi sporcavi molto i filtri), con l'scr in teoria potresti dare meno egr perchè gli nox li abbatti con l'urea

 

tutto il dieselgate è basato sul fatto che in VAG per avere più coppia motrice ,consumi migliori e un funzionamento meno problematico del DPF facevano lavorare a temperature/condizioni particolari il motore che produceva così un eccesso di NOX , dato che a parte quello non c'erano controindicazioni avevano studiato il tarocco.

 

Con SCR si può tornare a più o meno quelle condizioni (lo dico grossomodo eh..) tanto  l'eccesso di NOX può venir controllato efficacemente da SCR ad urea.

 

Quindi (mia opinione) i diesel con SCR facilmente sono quelli col funzionamento meno problematico (facendo attenzione sempre alle modalità d'uso e all'uso all'urea giusta , dato che mi sembra ci siano due tipi di soluzione).

 

posto che comunque  diesel euro6D-temp sono motori veramente complessi e delicati sotto l' aspetto meccanico e gestione di emissioni.

  • I Like! 4
  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites
  • J-Gian changed the title to Diesel ed Adblue: risolti i "problemi di rigenerazione" dei precedenti diesel NON-Adblue?

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By Davialfa
      Ciao,
      sempre piu’ leggo qui su autopareri che i motori diesel che rispettano le normative euro 6 vengono sconsigliati altamente per coloro che fanno maggiormente percorsi cittadini... non tanto per un discorso di costi di gestione ordinaria, quanto per vere e proprie problematiche tecniche che portano molto spesso a noie e rotture dei motori stessi ( come ad esempio la difficolta’ a finire il ciclo di rigenerazione).

      Quanto di vero c’è.. sono davvero cosi sconsigliati?
    • By v13
      Puublicati i risultati di una ricerca del consorzio Transport & Environment su due modelli diesel Euro 6 D-temp (nello specifico una Qashqai 1.5 e un'Astra 1.6). Fondamentalmente è uno studio sulle particelle emesse dai filtri anti-particolato
       
      qui ci sono nche i pdf dettagliatissimi:
      https://www.transportenvironment.org/publications/new-diesels-new-problems
       
      L'ho letto trasversalmente ma dice che in pratica le rigenerazioni dei filtri hanno emissioni fuori controllo: avvengono molto spesso, anche più del dichiarato nei test di omologazione, e in qualunque circostanza, anche nel traffico urbano.
    • By The Summarizer
      Messaggio Aggiornato

      Dal MIT: studio_funzionamento-filtri-antiparticolato-3-marzo-2016.pdf
       

       

       
       
       
       
       
       
       
       
       
      #193 - Messaggio originale
       
       
      #183 - Messaggio originale
       
       
      Cosa sono? Servono? TUTTA LA VERITÀ SUI FILTRI RETROFIT
       
       
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.