Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

__P
 Share

Message added by __P


C44C4821-0D07-4D8F-8D6B-7EB14B2BBEF4.jpeg.6fe098c1043325e0b951411c6558d6aa.jpeg

 

Aggiornato il primo post con press realese, video e immagini ufficiali ➡️ CLICCA QUI!

 

Primi Test Drive e Prove ➡️ CLICCA QUI!

Quanto ti piace la Ferrari Roma 2020?  

164 members have voted

  1. 1. Quanto ti piace la Ferrari Roma 2020?

    • Molto
      115
    • Abbastanza
      26
    • Poco
      17
    • Per niente
      6


Recommended Posts

7 ore fa, GL91 scrive:

Ma qualcuno ne ha mai vista una con la griglia nera a contrasto al di fuori del configuratore?

O cromata..

Ma credo sia roba da Tailor Made, perchè mi par di ricordare che non ne è equipaggiata dagli optional.

Edited by ItalianBrands
Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, poliziottesco scrive:

Quel colore sta bene solo sulla Dino…anzi, secondo me neanche li 🥶

è un pomodoro. Rosso meno azzeccato di ferrari 

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Cosimo scrive:

è un pomodoro. Rosso meno azzeccato di ferrari 

eppure se lo hanno messo nella palette c'è gente che lo apprezza, io proprio no, ma....

 

e tra l'altro secondo me anche sulla Dino è meno di impatto del rosso standard, il giallo fly o quell'azzurro metallizzato spettacolare

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Matteo B. scrive:

eppure se lo hanno messo nella palette c'è gente che lo apprezza, io proprio no, ma....

 

e tra l'altro secondo me anche sulla Dino è meno di impatto del rosso standard, il giallo fly o quell'azzurro metallizzato spettacolare

 

Woodham Mortimer

 

Club DINO Italia - Colori Ferrari Dino

 

ce n'è anche uno più scuro vero?

 

 

  • Adoro! 2

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Matteo B. scrive:

eppure se lo hanno messo nella palette c'è gente che lo apprezza, io proprio no, ma....

 

e tra l'altro secondo me anche sulla Dino è meno di impatto del rosso standard, il giallo fly o quell'azzurro metallizzato spettacolare

 

Io lo apprezzo, e invece non posso vedere le Dino (tutte, anche le GT4) in rosso chiaro "Ferrari", od il Rosso Scuderia che è una brutta via di mezzo

 

Il problema del rosso Dino è il nome, perché non lo si deve vedere come rosso pallido ma rosso-arancio... Colore tipico del periodo, vedi rosso arancio rally della Stratos per non allontanarsi troppo

7df9e72c20a56c7f33856293a686e7f1.jpg

 

O Hemi Orange per andare lontani

1971-dodge-challenger

 

 

Vero è che sta bene su pochissime carrozzerie, ad esempio sulle moderne V12 anteriori o su questa Roma è proprio brutto.

Firma

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By xtom
      Ford presenta la nuova Kuga in una veste completamente rinnovata e basata sulla piattaforma della Ford Focus. Partiamo dalle cose che ci fanno piacere: la massa complessiva cala - in media - di 90 kg rispetto al modello uscente.
      La vettura è più lunga e larga della precedente, il passo arriva a 2.7 metri.
      Lunga 4.58 metri, Larga 1.88 ed alta 1.74 metri.
      La gamma sarà caratterizzata da modelli a ciclo otto, diesel, ibridi, mild-hybird e plug-in-hybrid. Gli allestimenti saranno pantografati a quelli di Focus, quindi troveremo ST-Line e Vignale, che avranno dei frontali specifici.
      Due motori a ciclo otto , entrambi 3 cilindri 1.5 EcoBoost, che sono declinati in 120 e 150 CV. Sul fronte diesel abbiamo il 1.5 EcoBlue da 120 CV a cui si affianca un 2.0 diesel da 190 CV. 
      Andiamo nel dettaglio delle ibride.
       
      Ford Kuga EcoBlue Hybrid . Questa è la versione semi-ibrida (Mild Hybrid) con tecnologia 48 volt ed utilizza un motore diesel 2.0 EcoBlue da 150 CV. La tecnologia Mild Hybrid utilizza un moto-generatore collegato alla cinghia dei servizi (BISG) che sostituisce l'alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di una batteria a ioni di litio da 48 volt raffreddata ad aria. Il consumo medio registrato secondo ciclo WLTP è di 5,0 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 132 g / km.
        Ford Kuga Hybrid. Passiamo alla versione ibrida convenzionale. Utilizza un sistema di propulsione completamente ibrido e auto-ricaricabile. Permette di circolare in modalità puramente elettrica per un piccolo numero di chilometri ed a bassa velocità. Sotto il cofano è presente un motore a benzina da 2,5 litri a ciclo Atkinsosn che è accompagnato da un piccolo motore elettrico, un generatore ed una batteria. Questa versione arriverà nel 2020 e sarà disponibile sia in configurazione trazione anteriore sia trazione integrale. Il consumo medio registrato è di 5,6 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 130 g / km.
        Ford Kuga Plug-in-Hybrid. Sarà il massimo esponente dell'elettrificazione che possiamo trovare nella gamma. Disponibile dal lancio della nuova Kuga. La versione PHEV combina un motore a benzina a quattro cilindri da 2,5 litri con un motore elettrico, un generatore ed una batteria agli ioni litio da 14,4 kWh. 
      Sviluppa una potenza totale di 225 CV e consente alla Kuga di viaggiare fino a 50 chilometri in modalità 100% elettrica. Da omologazione, il consumo medio è di 1,2 l / 100 km ed emissioni di CO2 di 29 g / km. Il punto di ricarica si trova sul quarto anteriore sinistro. Il guidatore può scegliere tra le seguenti modalità di guida:Auto EV, EV Now, EV ed EV Late Charge.  
      Sarà disponibile con la nuova trasmissione automatica ad 8 rapporti ed anche con la trazione integrale AWD.
       
      All'interno, troviamo molti elementi in comune con la Focus, mentre il quadro strumenti da 12.3 pollici è preso in prestito - optional - dalla nuova Ford Explorer. 
      Un sistema di infotainment Sync 3 nuovamente aggiornato, verrà riprodotto sullo schermo di infotainment da 8 pollici per i modelli dall'allestimento intermedio in su, con Apple CarPlay e Android Auto. La Ford progetta anche di offrire il suo primo HUD nella Ford Kuga Titanium.
       

       

       

       

       

       

       

       

       
      ---> Topic Spy: https://www.autopareri.com/forums/topic/66541-ford-kuga-iii-escape-iv-spy
       
    • By giangi.1970
      Filmato di Varryx con sorpresa

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.