Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
Sign in to follow this  
1happydream

Spagna: autostrade GRATIS

Recommended Posts

3 hours ago, mariola said:

Vado controcorrente, per me le autostrade italiane, almeno al nord e al centro, sono mediamente ottime, non inferiori a quelle austriache o tedesche, non ho esperienze recenti per la Francia.

Per le ferrovie i servizi veloci (frecce, italo) sono ottimi, superiori a quelli francesi (che ho provato), non ho confronti sui servizi locali ma temo invece non siano all'altezza.

Pseudo ot 

Autostrade tedesche molto problematiche con alcune tratte eccellenti ed altre disastrose, ferrovie piuttosto problematiche con grossi ritardi negli investimenti, spesso anche il trasporto urbano (soprattutto suburbano presenta criticità di riflesso)

 

Autostrade francesi, a volte pare di esser negli anni 80.. tgv molto buono, ferrovie locali agli anni 60, trasporti urbani mi sembrano in generale molto buoni e moderni anche in provincia 

 

Spagna autostrade assolutamente in ordine...ferrovie av ottime, trasporti metropolitani ottimi, ferrovie locali non pervenute

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 6/12/2019 at 18:51, pixhell scrive:

Pseudo ot 

Autostrade tedesche molto problematiche con alcune tratte eccellenti ed altre disastrose, ferrovie piuttosto problematiche con grossi ritardi negli investimenti, spesso anche il trasporto urbano (soprattutto suburbano presenta criticità di riflesso)

 

Autostrade francesi, a volte pare di esser negli anni 80.. tgv molto buono, ferrovie locali agli anni 60, trasporti urbani mi sembrano in generale molto buoni e moderni anche in provincia 

 

Spagna autostrade assolutamente in ordine...ferrovie av ottime, trasporti metropolitani ottimi, ferrovie locali non pervenute

 

Lo scorso anno per viaggio di nozze ho girato mezza europa e sono rimasto molto deluso dalle autostrade tedesche.

Lavori in corso con cambi corsia che durano 15 km ,nonostante la parte in cui lavorano sia molto ma molto meno e lasttroni di cemento che alla lunga diventano davvero insopportabili. Tu-tum.....tu-tum...tu-tum...

Poi se piove ti mettono il limite a livello assurdamente basso.

4 gocce? 80 km\h. ora immaginatevi quanto ci ho messo da praga ad amsterdam.

Le autostrade italiane non sono messe peggio eh. C'è da considerare che quella tedesca è gratis però..

 

 

A mio modo di vedere dovrebbero esserle tutte.Le tasse le paghiamo.I carburanti sono fra i più cari d'europa...

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma Atlantia avrà fatto i conti giusti?? Se in Spagna lo stato non rinnoverà le licenze mi domando il perchè dell'acquisto di Abertis 0_o ... Quanto è sicura questa cosa? Gli spagnoli hanno tirato un bidone agli italiani?? 

 

Detto questo, io odio le autostrade austriache  :D, anche se effettivamente si paga solo la vignette annuale che nel complesso costa quanto 2-3 viaggi lunghi in Italia (anche se si rifanno abbondantemente con le multe, alcuni limiti è quasi impossibile rispettarli, non so più quante multe ho preso).

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minutes ago, Davialfa said:

Ma Atlantia avrà fatto i conti giusti?? Se in Spagna lo stato non rinnoverà le licenze mi domando il perchè dell'acquisto di Abertis 0_o ... Quanto è sicura questa cosa? Gli spagnoli hanno tirato un bidone agli italiani??

 

1) La fine della concessione riguarda solo un certo numero di autostrade, non tutte

2) Abertis fa anche altre cose

3) L'attuale governo spagnolo è un po' don Abbondio (vaso di coccio/ferro, presente?) per cui magari se gli fanno la voce grossa quello che gli toglie da una parte gliela rimetta da un'altra :-(

 

PS: ho visto che Atlantia non ha nominalmente la maggioranza di Abertis, ma solo il 30%. È corretto? (Controlla una parte significativa delle azioni di un'altra società ACS, che controlla a sua volta il 20% meno un'azione di Abertis). Quindi se ho capito bene ha il 50% MENO un'azione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, v13 scrive:

 

1) La fine della concessione riguarda solo un certo numero di autostrade, non tutte

2) Abertis fa anche altre cose

3) L'attuale governo spagnolo è un po' don Abbondio (vaso di coccio/ferro, presente?) per cui magari se gli fanno la voce grossa quello che gli toglie da una parte gliela rimetta da un'altra :-(

 

PS: ho visto che Atlantia non ha nominalmente la maggioranza di Abertis, ma solo il 30%. È corretto? (Controlla una parte significativa delle azioni di un'altra società ACS, che controlla a sua volta il 20% meno un'azione di Abertis). Quindi se ho capito bene ha il 50% MENO un'azione.

 

mmm Io sapevo che Atlantia ha il 50% + 1 delle azioni di Abertis quindi controlla di facto la società... Dove hai letto che ha solo il 30% ? Magari mi son perso qualcosa, ma mi pareva avessero appunto chiuso per il 50% +1.

 

Comunque una rete autostradale dove alcune sono a pagamento, altre gratuite mi sa un po' di pastrocchio .

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 9/12/2019 at 15:04, Davialfa scrive:

Ma Atlantia avrà fatto i conti giusti?? Se in Spagna lo stato non rinnoverà le licenze mi domando il perchè dell'acquisto di Abertis 0_o ... Quanto è sicura questa cosa? Gli spagnoli hanno tirato un bidone agli italiani?? 

 

Detto questo, io odio le autostrade austriache  :D, anche se effettivamente si paga solo la vignette annuale che nel complesso costa quanto 2-3 viaggi lunghi in Italia (anche se si rifanno abbondantemente con le multe, alcuni limiti è quasi impossibile rispettarli, non so più quante multe ho preso).

guarda io come ho detto negli oltre 5000km di viaggio per l'europa ero paranoico nei confronti dei limiti. C'è 50?vado a 50.C'è 30? Vado a 30.

e sono riuscito a non prendere nemmeno una multa nonostante in alcuni posti non capivo il limite sinceramente.

 

Si in autobahn ho tirato la macchina dove non c'erano limiti. :D Quello me lo sono concesso.però anche li mica è molto chiaro dove ci sono i limiti e dove no

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Peçot
      Non so se questa sia la sezione giusta per questo tipo di domanda, ma io ci provo.
       
      Mi trovo a dover fare ogni giorno parecchi km (80 circa andata e ritorno), che a conti fatti mi porta via circa 45 minuti di viaggio andata e altrettanti al ritorno. Ci sono due punti critici nel percorso dove il traffico si ingorga e se posso preferirei evitarli. 
      L'alternativa alla strada statale + tangenziale è prendere l'autostrada (ho l'accesso vicinissimo) ed uscire da questa a Udine Sud e dovrei così farmi solo 2/3km di tangenziale per arrivare al lavoro risparmiando circa 15 minuti di viaggio e lo stress del traffico. 
       
      Il problema qual'è? Autostrada mia, quanto mi costi. Dalla barriera di Gemona-Osoppo a Udine Sud mi costa 2.80 e altrettanti al ritorno. Facendo un paio di calcoli sono 28 euro a settimana e 126 mensili. Quindi stavo pensando se mi conveniva prendere un Telepass sperando in uno sconto per i pendolari, ma non ho trovato nulla in merito sul loro sito, quindi deduco che non sia più una promozione attiva? 
      Secondo voi, conviene investire quei 130 euro al mese per il Telepass, oppure rassegnarmi ad alzarmi presto la mattina sperando di non trovare già la colonna di bilici sulla statale?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.