Jump to content

F1 2026 - Spy, Notizie, Ecc


jeby
 Share

Recommended Posts

  • 3 weeks later...

Audi e Porsche ‘limite’ al potere dei top team

Le due case tedesche, che potrebbero fare il loro ingresso nel 2026, potrebbero diventare le fornitrici di alcune scuderie desiderose di ottenere più indipendenza dai tre grandi costruttori attualmente fornitori di power unit

...

Nello specifico, l’introduzione delle power-unit nel 2014 si può definire il frutto delle costanti ‘lotte’ tra i costruttori e la FIA, tali da aver portato alla stesura di un complesso regolamento – costituito da oltre 400 pagine – che ha progressivamente limitato il numero di motoristi a quattro realtà, generando il fenomeno delle scuderie dipendenti dalla potenza dei top team costrette ad essere clienti dei grandi costruttori per quanto concerne la fornitura dei propulsori.

Infatti, ad eccezione dell’indipendente Alpine, le rimanenti partecipanti all’ultimo campionato del mondo – così come il prossimo – dispongono della fornitura di sole tre case: Mercedes, Ferrari ed Honda. Quest’ultima, che ha ceduto i propri diritti di proprietà intellettuale alla Red Bull, collaborerà con il team austriaco, a sua volta legato alla ‘sorella minore’ AlphaTauri, con la quale persiste uno storico accordo di cooperazione tecnica e sportiva. La compagine faentina, nelle ultime stagioni, ha quasi sempre svolto il ruolo di banco di prova per i piloti valutati e promossi in Red Bull. La Mercedes, neo-campione del mondo costruttori, fornisce le proprie power-unit ad Aston Martin, McLaren e Williams, oltre a destinare altre soluzioni tecniche – specialmente all’Aston Martin – che possono contribuire allo sviluppo della principale squadra tedesca. Infine, la Ferrari vanta un rapporto diretto con Alfa Romeo ed Haas, anche qui sulla base non solo di una collaborazione esclusivamente tecnica, ma anche per quanto concerne la ripartizione dei piloti appartenenti all’Academy di Maranello e la suddivisione del personale.

Una situazione che pone la maggior parte della griglia di partenza ‘al di sotto’ di poche scuderie. Le attuali compagini ‘clienti’ desidererebbero più indipendenza da Ferrari, Mercedes e Red Bull. L’attuale status quo non dovrebbe mutare da qui fino al 2025, ultimo anno prima di un possibile ingresso in Formula 1 di Audi e Porsche. Se queste due realtà dovessero concretamente esordire nella massima serie in qualità di motoriste, esse potrebbero stringere accordi con le singole compagini. Il nuovo Presidente della FIA Mohammed Bin Sulayem e il CEO di Liberty Media Stefano Domenicali potranno sfruttare il nuovo regolamento tecnico relativo alle power unit per arricchire l’elenco di fornitori di motori al via in F1. Più la lista sarà nutrita, minore sarà il potere che gli attuali Costruttori possono esercitare nella massima formula automobilistica che dal 2010 al 2021 ha visto alternarsi soltanto Mercedes e Red Bull in qualità di team in grado di vincere i titoli mondiali (con Renault, Mercedes e Honda come motoristi).

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/audi-e-porsche-per-limitare-potere-dei-top-team-2026-ferrari-mercedes-red-bull-power-unit-motori-599581.html

 

----

 

Domenicali: “Mese cruciale per ingresso della Volkswagen”

Il Presidente della F1 ha rimarcato la rilevanza di un periodo potenzialmente decisivo per l'ingresso di Porsche ed Audi

...

Intervistato da Sport1, il manager imolese ha commentato lo stato delle trattative con il colosso tedesco, che potrebbero compiere un passo decisivo proprio a gennaio: “Penso che abbiamo un mese importante di fronte a noi per quanto riguarda la decisione del gruppo Volkswagen – ha commentato l’ex presidente della Lamborghini – sarebbe fantastico unirsi, ma non posso parlare a loro nome. Ho fatto parte di questo incredibile gruppo per alcuni anni, e so quanto stiano lavorando duramente sul futuro. Abbiamo intenzione di utilizzare il carburante sostenibile insieme a nuovi motori ibridi con un maggiore contenuto elettrico dal 2026, il che può dar loro una seconda via insieme alla mobilità elettrica. Questo vale non solo per il gruppo Volkswagen, ma anche per ogni casa automobilistica. Per quanto concerne Volkswagen, tuttavia, spero che possano prendere presto una decisione. È fantastico vederli coinvolti nello sviluppo delle nuove regole sui motori – ha concluso – ma ora tocca a loro fare il passo finale“.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/domenicali-gennaio-sara-importante-per-la-scelta-della-volkswagen-porsche-audi-2026-599622.html

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Il CEO di Maserati non esclude che il tridente possa debuttare anche in F1 nei prossimi anni

 

Noi in F1? Intendete in quell’altro campionato che è guidato dal mio amico Stefano Domenicali? – ha scherzato Grasso – ce lo dirà solo il tempo. Ma la Formula 1 è la ‘classe regina’, il campionato più importante per le auto da corsa, una grande competizione. La Maserati c’era all’inizio e ha vinto il mondiale con Juan Manuel Fangio. Quindi la domanda non è fuori luogo, ma è anche non rilevante al momento. La Formula E dovrebbe essere il nostro primo passo”, ha concluso.

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/maserati-apre-a-idea-f1-2025-formula-e-davide-grasso-600693.html

1486064684650356737.gif.a00f8cace62773a93b9739b2906757ee.gif

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Secondo me la F1 dovrebbe ovviamente parzializzare il termico aumentando l'elettrico, ma sarebbe il campo ideale per cercare di sperimentare ricariche ultraveloci da far concorrenza al rifornimento a benzina. D'altronde moltissime delle evoluzioni degli ultimi decenni derivano dalla F1 (cambi, sospensioni, impianti frenanti, sistemi di trazione, etc). Che sia la volta buona che si trovi la strada per la vera rivoluzione elettrica necessaria per abbandonare il termico. Ben distante dalla noiosissima Formula E comunque. 

  • I Like! 1

Now: Jeep Compass MY20 1.3 GSE Longitude (Me - 2021) - Dacia Spring Plus (Wife - 2022)

Previously: Fiat 500L ('68); Autobianchi Avenue Y10 1.1 ('93); Fiat Panda 900 ('98); Fiat Panda 1.2 ('04); Ford Focus SW 1.6 Tdci ('09); Fiat Punto Evo 1.4 GPL ('10); Lancia Ysilon 1.2 Argento ('16)

Link to comment
Share on other sites

  • AleMcGir changed the title to F1 2026 - Spy, Notizie, Ecc
  • 2 weeks later...

Motori 2026: inghippo Red Bull, Ferrari non è d’accordo

Christian Horner è convinto di poter disporre di un bonus da 25 milioni di dollari in tre anni e di tempo extra per test da effettuare al banco

Va definito l’aspetto delle regole finanziarie e poi il tema di che cosa voglia significare essere un nuovo partecipante, di quali benefici debba godere“. Con queste parole riportate da La Gazzetta dello Sport il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha fatto riferimento alla bozza del regolamento relativo al nuovo ciclo di motori che prenderà piede in F1 a partire dal 2026. Il contenuto della bozza in questione è stato svelato da Christian Horner, numero uno della Red Bull. Il team principal della scuderia di Milton Keynes ha dichiarato secondo quanto riportato dalla testata GPFans che lo status di nuovo partecipante in qualità di motorista a partire dal 2026 conferirà un ‘bonus’ sul tetto di spese relativo ai motori – che sarà introdotto – pari a 10 milioni di dollari per i primi due anni, con altri 5 milioni ‘extra’ nel corso del terzo anno, il 2028. In più, oltre al bonus economico sono previste più ore di test al banco dinamico.

Secondo quanto rivelato dal giornalista tedesco Michael Schmidt, nella video-analisi successiva al Gran Premio d’Australia realizzata per le testata Auto Motor und Sport, Mattia Binotto ha sottolineato che la entry list 2022 riporta la dicitura ‘Red Bull Powertrains’ al fianco delle scuderie Red Bull e AlphaTauri, quindi giustamente il team principal della Ferrari si chiede perché la Red Bull Powertrains dovrebbre essere considerata un motorista debuttante e partire dal 2026. La tesi della Red Bull per sostenere lo status di debuttante nel 2026 è che al momento la Honda costruisce ancora i motori e Red Bull semplicemente ci mette il logo sopra. Dettagli e cavilli che ricordano l’interpretazione della parola ‘any’ circa il regolamento sullo sdoppiamento dietro alla Safety Car in occasione del Gran Premio di Abu Dhabi del dicembre scorso.

...

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/motori-2026-inghippo-red-bull-ferrari-binotto-25-milioni-test-613126.html

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/power-unit-2026-biocarburanti-al-100-raddoppio-della-potenza-elettrica-volkswagen-615048.html

 

Cita

[...]

Power Unit 2026, i capisaldi del regolamento
Stessa prestazioni (giri motore inalterati)
+50% di potenza elettrica
Biocarburante al 100%
Tetto di spese sui costi per attirare nuovi motoristi

[...]

Power unit 2026, i nodi ancora da sciogliere
Tetto di spese e i bonus previsti per i nuovi motoristi
Ore di test al banco
Se Red Bull Powertrains Limited può essere inquadrata come un nuovo motorista
Se Porsche può essere inquadrata come un nuovo motorista nel momento in cui dovesse essere ufficializzata la partnership con Red Bull
Quanto si può caricare la batteria in un giro

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.