Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Scelte strategiche gruppo Stellantis NV


Message added by __P

787F8204-5515-469C-88E5-24CA8F34E0EE.jpeg.368afe6bc5b3054936eb4e331f36ce33.jpeg


Discussione sul titolo in borsa ➡️ CLICCA QUI!

 

⬇️ 🚧 in fase di aggiornamento 🚧 ⬇️
 

Prossimi modelli Alfa Romeo

• Prossimi modelli Citroen/DS

Prossimi modelli Chrysler/Dodge/Jeep

Prossimi modelli Fiat/Lancia

Prossimi modelli Maserati

• Prossimi modelli Opel/Vauxhall

• Prossimi modelli Peugeot

Recommended Posts

On 16/10/2021 at 07:46, Motron scrive:

Tu sei entrato in un concessionario negli ultimi 20 anni vero?

l'ultima volta che sono entrato in un concessionario lancia....

Prma ho visto diverse maserati...poi alcune ferrari...e poi 3 ypsilon :D

  • Haha! 2

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to comment
Share on other sites

Stellantis e LG Energy Solution creeranno una joint venture per la produzione di batterie agli ioni di litio in Nord America

immagine.png.1b000884b3950734de94738508abe5c9.png

 

  • Il nuovo impianto di batterie avrà una capacità di produzione annuale di 40 gigawattora; l’avvio è previsto per il primo trimestre del 2024
  • Un importante passo avanti verso l’elettrificazione in Nord America

 

AMSTERDAM, 18 ottobre 2021 - Stellantis N.V. (NYSE / MTA / Euronext Paris: STLA) ed LG Energy Solution hanno annunciato oggi che le rispettive aziende hanno stipulato un memorandum d’intesa per la creazione di una joint venture mirata alla produzione di celle e moduli batteria per il Nord America.

 

Nelle intenzioni delle parti, questa joint venture avrà come risultato la creazione di un nuovo impianto per la produzione di batterie, che contribuirà a raggiungere l’obiettivo di Stellantis di portare le vendite di veicoli elettrificati a oltre il 40% del totale negli Stati Uniti entro il 2030. L’avvio della produzione è previsto entro il primo trimestre del 2024 e l’impianto mira ad avere una capacità annuale di 40 gigawattora. 

 

Le batterie prodotte nel nuovo impianto saranno fornite agli stabilimenti di assemblaggio Stellantis negli Stati Uniti, in Canada e in Messico per l’installazione sui veicoli elettrici di prossima generazione, che vanno dagli ibridi plug-in ai veicoli full electric a batteria, venduti nell’ambito del portfolio dei marchi Stellantis.

 

“L’annuncio odierno è un’ulteriore dimostrazione del fatto che stiamo mettendo in atto la nostra inarrestabile tabella di marcia verso l’elettrificazione e stiamo dando seguito agli impegni presi in occasione dell’evento EV Day di luglio”, ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. “Con questa iniziativa abbiamo definito la prossima “gigafactory” del portfolio Stellantis che ci aiuterà a raggiungere, come minimo, un totale di 260 gigawattora di capacità entro il 2030. Desidero ringraziare calorosamente tutti coloro che hanno preso parte a questo progetto strategico. Insieme, guideremo l’industria con livelli di efficienza che saranno benchmark di riferimento per il settore, e offriremo veicoli elettrificati che emozioneranno.”

 

“Creare una joint venture con Stellantis sarà un capitolo storico della nostra partnership di lunga data”, ha dichiarato Jong-hyun Kim, Presidente e CEO di LG Energy Solution. “Utilizzando le nostre competenze tecniche collettive e individuali e la capacità di produzione di massa, LGES si posizionerà come fornitore di soluzioni per batterie per i potenziali clienti della regione.”

 

La partnership tra le due aziende nell’ambito dei veicoli elettrificati risale al 2014, quando LG Energy Solution (allora LG Chem) venne selezionata da Stellantis (allora Fiat Chrysler Automobiles) per fornire il sistema di batterie agli ioni di litio e i controlli per la Chrysler Pacifica Hybrid, il primo minivan elettrificato del settore. Con questo annuncio, le due aziende intendono consolidare ulteriormente la partnership e continuare a fare leva sui rispettivi punti di forza.

 

Stellantis prevede di investire oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 nell’elettrificazione e nello sviluppo software e punta a mantenere il 30% di efficienza in più rispetto alla media del settore nel rapporto tra la spesa totale di R&S e in conto capitale rispetto ai ricavi.

 

L’ubicazione della nuova struttura è attualmente in fase di analisi e ulteriori dettagli saranno condivisi successivamente. La posa della prima pietra della struttura è prevista per il secondo trimestre del 2022.

 

La transazione è soggetta all’accordo sulla documentazione definitiva e alle consuete condizioni di chiusura, incluse le approvazioni normative.

 

https://www.media.stellantis.com/it-it/corporate-communications/press/stellantis-e-lg-energy-solution-creeranno-una-joint-venture-per-la-produzione-di-batterie-agli-ioni-di-litio-in-nord-america

 

 

Link to comment
Share on other sites

On 15/10/2021 at 12:14, nucarote scrive:

*PS Si dimentica sempre che il percorso di Audi nell'olimpo della triade è durato una 20ina di anni circa, e il contesto era decisamente più a favorevole rispetto ad oggi.

No, non viene dimenticato... semmai non viene considerato da chi ha preteso guadagni immediati dal progetto Giorgio

  • I Like! 6
  • Thanks! 1

Alfa Romeo GT 3.2 V6 - 2007

Alfa Romeo 75 1.6 - 1986

Alfa Romeo Giulietta 1.6 jtdm - 2010

Link to comment
Share on other sites

Stellantis e TheF Charging annunciano una partnership per creare un nuovo network di ricarica pubblico in Europa

immagine.png.8bea57cfc961fe4b11ae873c9ffb3596.png

  • L’accordo ha l’obiettivo di realizzare in Europa un network di ricarica pubblico accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis
  • A partire dal 2021 e fino al 2025 le due società collaboreranno nello sviluppo del network di ricarica, principalmente di tipo quick, in oltre 15.000 sedi in Europa e in due milioni di posti auto
  • Clienti, proprietari e gestori delle località selezionate verranno coinvolti attivamente per definire soluzioni di ricarica su misura per ogni tipologia di sede e clientela

 

Partnership tecnologica e commerciale

Stellantis (tramite la società FCA Italy S.p.A. e il coordinamento della Business Unit e-Mobility) e TheF Charging annunciano la firma di una partnership per la realizzazione in Europa di un network di ricarica pubblico accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis.

 

Obiettivo: realizzare un vasto network europeo

L’autonomia e la ricarica pubblica sono fattori cruciali per favorire la transizione ad una mobilità più sostenibile attraverso l’adozione su larga scala dei veicoli BEV e PHEV, in linea con il pacchetto “Fit for 55” presentato dalla Commissione Europea lo scorso 14 luglio 2021, i cui obiettivi sono, tra gli altri, ottenere il 100% di auto a zero emissioni immatricolate a partire dal 2035 e installare punti di ricarica pubblici ad intervalli regolari.

Con l’intento di realizzare un vasto network europeo che favorisca la mobilità elettrica ed elettrificata, e con una grande attenzione all’ottimizzazione dell’esperienza utente, le due società hanno quindi identificato in tutta Europa oltre 1.000 proprietari o gestori di località in grado di soddisfare le principali necessità di ricarica dei clienti: strutture in centro città, strutture dedicate ai bisogni primari (ospedali, scuole) e ai trasporti (aeroporti, stazioni ferroviarie, porti), al tempo libero (shopping, centri sportivi, hotel, ristoranti) e alla grande distribuzione, per un totale di oltre 15.000 sedi in Europa e due milioni di posti auto. Tali località saranno parte del network di ricarica che Stellantis e TheF Charging svilupperanno e promuoveranno in collaborazione almeno fino al 2025. L’inaugurazione del network avverrà entro il 2021 con l’installazione delle prime stazioni di ricarica quick in Italia, quindi la rete si espanderà in tutta Europa.

Nel contesto dell’accordo di cooperazione, Stellantis e TheF Charging perseguono inoltre l’obiettivo di realizzare un network di ricarica che offra energia “carbon free”, con l’ambizione di estendere questo approccio all’intera catena del valore.

 

...

 

https://www.media.stellantis.com/it-it/e-mobility/press/stellantis-e-thef-charging-annunciano-una-partnership-per-creare-un-nuovo-network-di-ricarica-pubblico-in-europa

 

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

https://europe.autonews.com/automakers/stellantis-samsung-sdi-said-agree-joint-ev-battery-deal-n-america

 

Cita

October 19, 2021 02:40 AM UPDATED 2 HOURS AGO

 

Stellantis, Samsung SDI said to agree joint EV battery deal for N. America

Companies plan to build a factory in the U.S., report says

Reuters

 

SEOUL -- Stellantis and South Korean battery maker Samsung SDI have agreed to jointly produce electric-vehicle batteries for the North American market, a person familiar with the matter said.

"The two companies (Samsung SDI and Stellantis) have struck a MOU (memorandum of understanding) to produce EV batteries for North America," the person with knowledge of the matter told Reuters on Tuesday.

The source spoke of condition of anonymity because of the sensitivity of the matter.

The person said the location of the battery joint venture is under review and will be announced later.

South Korea's Yonhap news agency earlier reported that the two companies plan to build a factory in the United States, citing industry sources.

Samsung SDI and Stellantis did not have immediate comment when reached by Reuters.

............

 

Edited by pennellotref

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, AleMcGir scrive:

Stellantis e TheF Charging annunciano una partnership per creare un nuovo network di ricarica pubblico in Europa

immagine.png.8bea57cfc961fe4b11ae873c9ffb3596.png

  • L’accordo ha l’obiettivo di realizzare in Europa un network di ricarica pubblico accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis
  • A partire dal 2021 e fino al 2025 le due società collaboreranno nello sviluppo del network di ricarica, principalmente di tipo quick, in oltre 15.000 sedi in Europa e in due milioni di posti auto
  • Clienti, proprietari e gestori delle località selezionate verranno coinvolti attivamente per definire soluzioni di ricarica su misura per ogni tipologia di sede e clientela

 

Partnership tecnologica e commerciale

Stellantis (tramite la società FCA Italy S.p.A. e il coordinamento della Business Unit e-Mobility) e TheF Charging annunciano la firma di una partnership per la realizzazione in Europa di un network di ricarica pubblico accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis.

 

Obiettivo: realizzare un vasto network europeo

L’autonomia e la ricarica pubblica sono fattori cruciali per favorire la transizione ad una mobilità più sostenibile attraverso l’adozione su larga scala dei veicoli BEV e PHEV, in linea con il pacchetto “Fit for 55” presentato dalla Commissione Europea lo scorso 14 luglio 2021, i cui obiettivi sono, tra gli altri, ottenere il 100% di auto a zero emissioni immatricolate a partire dal 2035 e installare punti di ricarica pubblici ad intervalli regolari.

Con l’intento di realizzare un vasto network europeo che favorisca la mobilità elettrica ed elettrificata, e con una grande attenzione all’ottimizzazione dell’esperienza utente, le due società hanno quindi identificato in tutta Europa oltre 1.000 proprietari o gestori di località in grado di soddisfare le principali necessità di ricarica dei clienti: strutture in centro città, strutture dedicate ai bisogni primari (ospedali, scuole) e ai trasporti (aeroporti, stazioni ferroviarie, porti), al tempo libero (shopping, centri sportivi, hotel, ristoranti) e alla grande distribuzione, per un totale di oltre 15.000 sedi in Europa e due milioni di posti auto. Tali località saranno parte del network di ricarica che Stellantis e TheF Charging svilupperanno e promuoveranno in collaborazione almeno fino al 2025. L’inaugurazione del network avverrà entro il 2021 con l’installazione delle prime stazioni di ricarica quick in Italia, quindi la rete si espanderà in tutta Europa.

Nel contesto dell’accordo di cooperazione, Stellantis e TheF Charging perseguono inoltre l’obiettivo di realizzare un network di ricarica che offra energia “carbon free”, con l’ambizione di estendere questo approccio all’intera catena del valore.

 

...

 

https://www.media.stellantis.com/it-it/e-mobility/press/stellantis-e-thef-charging-annunciano-una-partnership-per-creare-un-nuovo-network-di-ricarica-pubblico-in-europa

 

 

 

Prima volta che la sento questa theF Charging, ma non c'era già la partnership con total? Quante reti diverse vogliono fare?

Link to comment
Share on other sites

FCA US sta facendo sul serio.

 

Bene anche la rete di ricarica in Europa, da un progetto tutto Italiano, sara una rete affidabile, estesa e facile da usare, con prezzi bassi (come i SC Tesla) a fare il successo o no, dei modelli BEV.

Edited by iDrive
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Similar Content

    • By Bare
      https://motor1.uol.com.br/photo/4554615/jeep-de-7-lugares-flagra/
       
      Modelo será lançado em 2021 e terá identidade própria, com nome e visual exclusivos
       
       

    • By The Summarizer
      Notizie e rumor sulle future Alfa Romeo fino al 2026
      Aggiornato al 10/06/2021
       
       
       
       
      Imparato ha in programma di delineare un piano decennale riguardante i futuri modelli.  
      2021
      952 MY22 ~ Giulia - 949 MY22~ Stelvio:  otterranno un aggiornamento di gamma a fine 2021  
      2022
      952 MCA ~ Giulia - 949 MCA ~ Stelvio: subiranno un restyling leggero a fine 2022
      Sospeso lo sviluppo delle versioni PHEV.
      ➡️ RUMORS TOPIC -  ➡️ RUMORS TOPIC    
      2022
      965/Tonale ~ C-UV: sarà costruito a Pomigliano, sull’evoluzione della piattaforma S-USW, motori con tecnologia MHEV e PHEV.
      In produzione da marzo 2022, commercializzazione a giugno 2022.
      ➡️ SPY TOPIC
        2024
      B-UV: SUV di segmento B, disponibile anche in versione BEV che debutterà nel 2023 
      ➡️ RUMORS TOPIC  
      Segmento C hatchback   
      Modello inedito - "D-Cross"
        Modello coerente con la storia del marchio  
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      News di GIUGNO 2018 (PIANO INDUSTRIALE 2018 da pag. 1285)
      PDF Plan Alfa Romeo 2018: Alfa Romeo - Piano industriale 1 Giugno 2018.pdf -  Fonte originale
       
       
       
       
       
       
      News di GENNAIO 2018 (Pag. 1101)
       
       
       
       
      News di GENNAIO 2016 (Pag. 415)
       
       
       

      News di MARZO 2015
       
       

      News di MAGGIO 2014
       
       

      Vecchia discussione: [Vecchia] I Prossimi Modelli Alfa Romeo (Notizie)
    • By AleMcGir
      https://www.facebook.com/gabetzspyunit
       

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.