Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19
  • Rimanete al sicuro! Rispettate le distanze e le misure igieniche
  • Autopareri è sempre attivo e vi è virtualmente vicino per tenervi compagnia durante la fase di lockdown!
lukka1982

E0B85418-25C4-4471-BE90-0D39658A8963.jpeg.e737788eea42037fdf12c3052ab141e4.jpeg
 

Aggiunto al primo messaggio press release ed immagini ufficiali ➡️ CLICCA QUI!

Message added by lukka1982

Recommended Posts

Cita

Hy­brid world pre­miere in Geneva: the new Touareg R 

  • Plug-in hybrid: the Touareg R01 with a power output of 340 kW (462 PS) is the new, efficient flagship model from Volkswagen and is the first R-Line model to be available as a hybrid
  • Temporary zero-emission driving: The Touareg R reaches speeds of up to 140 km/h under purely electric power and covers typical commuter distances with zero emissions
  • High degree of everyday usability: the Touareg R copes masterfully with any scenario – thanks to a maximum trailer weight of 3.5 tonnes and permanent all-wheel drive (4MOTION)
  • Touareg R is the first Volkswagen to offer assisted driving up to 250 km/h with Travel Assist; the all-round talent is also the first hybrid SUV with Trailer Assist
 

Volkswagen ramps up its hybrid campaign in 2020: with the world premiere of the new Touareg R at the Geneva Motor Show (5 to 15 March 2020), the brand’s top-of-the-range model now also features a plug-in hybrid drive. The Touareg R with a power output of 340 kW (462 PS) offers an innovative blend of superlative performance and electric efficiency. When the battery is sufficiently charged, the new SUV always starts in electric E-MODE for zero emissions. The all-round talent can be driven at up to 140 km/h using electric power; above this speed, the turbocharged V6 petrol engine (TSI) supplements the electric drive motor. The Touareg R will cover most commuter distances fully electrically.

 

Drivers can intuitively control the battery’s charge level using the Hybrid menu in the Infotainment system. It is therefore possible to reserve sufficient levels of electric energy even at the end of a long journey so that destinations in built-up areas can be reached with zero emissions. If the navigation system is active, the battery manager also looks ahead and predictively takes into account the route and topography data to the adapt battery use and thus optimise the electric range.

The hybrid drive of the Touareg R essentially consists of a 2,995 cm3 V6 turbocharged petrol engine (250 kW/340 PS), the electric drive motor (100kW/136 PS) and a lithium-ion battery (energy capacity of 14.1 kWh) built into the luggage compartment underbody. An 8-speed automatic gearbox (with Tiptronic) and a transfer box transmit the power to the standard 4MOTION all-wheel drive system.

Thanks to the all-wheel drive and the very powerful hybrid system (700 Nm torque), the Touareg R is designed for a superior maximum trailer weight of up to 3.5 tonnes. This Volkswagen model is also the first plug-in hybrid SUV available with Trailer Assist – an assistance system for automated manoeuvring with a trailer. And this is also possible with purely electric power. The latest Travel Assist version is also a new feature, enabling assisted driving up to speeds of 250 km/h for the very first time. The top speed itself is less important here than the fact that the most recent Travel Assist generation reflects the ever higher development standard of Volkswagen’s systems on the way to autonomous driving (IQ. DRIVE).

The new, high-tech SUV was designed by the Volkswagen R performance brand, which traditionally develops the sportiest models in the Volkswagen range. The Touareg R represents a paradigm shift – it is the first Volkswagen R model to feature a plug-in hybrid drive. It is also the first time a hybrid model has been the most highly-powered Volkswagen. The extremely well appointed Touareg R, which features the Black Style exterior design package along with 20-inch alloy wheels (Braga) and R-Line interior trim (e.g. Vienna leather interior with Crystal Grey stitching), is set to enter the market in the second half of the year.

 

DB0F6471-4321-4874-9CD2-5E4E314205A0.jpeg

1936A620-2D43-4F30-A597-135D2598F4AD.jpeg

50ABF101-7775-424D-93CA-05B9D1723237.jpeg

5D8A5065-3C2B-4F3D-94A4-1DF517804BFB.jpeg

1206331A-DFAF-499E-88F1-DF37FECCDDAF.jpeg

04AA82B9-127E-4386-87C7-B6282352D2E2.jpeg

ED976828-A64C-4874-A2B3-3ACD005533C5.jpeg

E93038A5-5DEB-44DB-A637-9221AE69BB34.jpeg

68AE273C-A68A-4945-91BE-7B862E53A5A5.jpeg

460D279F-72BF-4276-AD28-D14743DF9C05.jpeg

17FD0F9E-8384-4D21-A558-68829FE182FB.jpeg

F7C98850-5178-4D84-A234-F8B0C3FE61D8.jpeg

E4A7B21D-F9F5-401F-A201-440E3860FBE6.jpeg

81FAFFAA-C11C-43DC-8864-68E46790E701.jpeg

3B8AB055-DEBA-4757-8CC5-7815C33B4765.jpeg

7FF77964-B96C-4842-A7C8-AB5DDF426416.jpeg

3E436BA4-C61B-44E0-90F5-9D54C38D223C.jpeg

78D6663D-CE57-48E5-9750-756904F113FD.jpeg

FD8275FE-556B-4821-B9E1-289E4592A930.jpeg
 

via Volkswagen

Edited by lukka1982
  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stesso powertrain del Cayenne Hybrid.
A Roma vedo molti new Touareg, non ci avrei scommesso dato il marchio in rapporto al segmento.


'17 Alfa Giulietta 1.6 120cv JTDm Super

'17 Alfa Giulia 2.2 150cv JTDm AT8

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, gpat scrive:

Stesso powertrain del Cayenne Hybrid.
A Roma vedo molti new Touareg, non ci avrei scommesso dato il marchio in rapporto al segmento.


noi vediamo il premium anche dove gli altri non lo vedono 😂

 

VW&Jeep docet 😝

  • Haha! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sapete che fuori non mi dispiace? E' più sobria (per quanto può essere sobrio un bestione da 5 metri e più di due tonnellate) rispetto ad altre proposte della concorrenza, ed anche il motore mi pare una buona proposta, in linea coi tempi. Dentro invece, come la Touareg classica, paga lo scotto del tv a tubo catodico in mezzo alla plancia, che non rientra nei miei gusti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mossa prevedibile

Il governo tedesco sta pensando una tassa sui suv a benzina.

Volkswagen sul unico motore a benzina che ha sul touareg , ci monta un power train elettrico che ha già in casa.

Compito fatto.

Se viene 10 mila euro di più della versione liscia fa il botto.

 

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è piaciuta fin da subito questa Tiguan, poco tempo fa ci sono salito a bordo ed è veramente suoer confortevole. Certo il tutto touch e megaschermi possono non essere di gradimento a tutti. 

 

Interessante e furba la scelta del plug-in per questa R. 

Edited by MotorPassion
  • I Like! 1

Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente. Indro Montanelli

 

Follow me on Instagram

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, gpat scrive:

Stesso powertrain del Cayenne Hybrid.
A Roma vedo molti new Touareg, non ci avrei scommesso dato il marchio in rapporto al segmento.

Da noi vedevamo molte touareg di Prima o seconda generazione... ma questa.. pochissime...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By slego
      ma l'uso di queste routone strette (tipo le 195/55 20 che monta la Scenic) ha una motivazione pratica o è solo un espediente estetico per poter mettere cerchiazzi giganti?
    • By J-Gian
      Le ibride plug-in iniziano ad essere sotto la lente d'ingrandimento degli ecologisti e degli enti governativi: l'uso che ne viene fatto, non risulta essere conforme a quello previsto (andrebbero usate prevalentemente in elettrico) e quindi penalizza l'ambiente. 
       

      Le "ibride alla spina", si presentano con un eccellente biglietto da visita: sono auto termiche con bassissime emissioni di CO2. Questo risultato è conseguenza della curiosa procedura matematica, che da molto peso all'utilizzo in modalità elettrica.
       

       
      A beneficiare di questo "trucchetto" sono soprattutto le auto di una certa caratura (ovvero quelle più grosse, pesanti e potenti), le quali improvvisamente sembrano emettere meno anidride carbonica di quasi la totalità delle utilitarie.
       
      Ma non è tutto: al momento, vendere un'ibrida plug-in consente ai costruttori di avere un "supercredito", un bonus che consentirà di compensare le maggiori emissioni di altri veicoli inquinanti, eventualmente in gamma.

      I vantaggi però non sono solamente dal lato produttori, diversamente - visto gl'importanti costi all'acquisto - tali auto rimarrebbero in concessionaria. Essendo ritenute ecologiche, le plug-in godono d'importanti incentivi, detassazioni e vantaggi assicurativi, talvolta parcheggi gratuiti e possibilità di accesso ad area a traffico limitato. 
       
      Anche per tali ragioni, in Europa ne sono state vendute circa 220.000 nel 2019 e si stima di raggiungere le 590.000 nell'anno in corso, per arrivare a coprire una quota di mercato del 5,2 % nel 2025.
       

      Finalmente però, qualcuno d'influente si è accorto di quanto possano essere controproducenti dal punto di vista ecologico ed economico. Transport&Environment (T&E), che da anni si occupa di analisi sulla mobilità sostenibile, ha portato alla luce i controsensi di tali tipologie di veicoli: people often get plug-in hybrids as a company car for which they get fuel paid on a fuel card, but they don't get electricity paid so there's no incentive to charge" - riferisce Julia Poliscanova, direttrice di T&E.
       
       
      Quindi una semplice analisi delle carte carburante, ha dimostrato come i conducenti non ricarichino praticamente mai le batterie delle auto Plug-in (sarebbe a loro spese..), preferendo invece utilizzarle in modalità termica. Il tutto con importanti dispendi di carburante e consistenti emissioni, solitamente superiori a quelli di un'auto tradizionale.
       
      Sono infatti auto significativamente più pesanti di un'equivalente non plug-ing, quindi poco efficienti, soprattutto nel momento in cui funzionano solamente in modalità termica. La tecnologia ibrida che utilizzano poi, nella maggior parte dei casi non è delle più evolute, quindi non fornisce un'ottimizzazione sufficiente a compensare la maggiorazione della massa.
       
      Come se non bastasse, l'attuale venduto riguarda mezzi molto potenti e quindi di loro già molto energivori, scelta che probabilmente consente ai costruttori di giustificare più facilmente i listini molto alti e garantire prestazioni apprezzabili, nonostante lo svantaggio sulla bilancia.
       
       
       

      Tutte queste incongruenze hanno portato paesi come l'Olanda alla rimozione di ogni forma d'incentivazione, seguita a ruota dall'Inghilterra e probabilmente in futuro anche da altri stati.
       
      Ciò ovviamente sta terrorizzando i costruttori, perché a quanto pare le svariate forme di incentivazione, sono il "doping" che alimenta le vendite di tale tipologia di modelli, tanto dispendiosi, quanto àncora di salvezza in vista dell'introduzione del tetto dei 95 g/km di emissioni medie di CO2.
       
       
      Resto curioso di vedere come andrà a finire. Perché è abbastanza antipatico assistere a come questi mezzi, non di certo alla portata di tutti, spesso dati come benefit aziendale a personale con impieghi abbastanza ben remunerati, drenino risorse destinabili altrove, magari a fasce più penalizzate e numerose. 
       
      Il tutto senza raggiungere lo scopo d'impattare meno sull'ambiente, anzi, penalizzando utilitarie che emettono "il giusto" e che tornerebbero molto utili al rinnovo di un parco auto vetusto ed inquinante.
       
       
      Se volete approfondire, vi indico un articolo da cui ho preso spunto: https://europe.autonews.com/automakers/plug-hybrids-give-automakers-emissions-compliance-lifeline
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.