Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

Recommended Posts

1 ora fa, iDrive scrive:

Anche il PM10 cala a Parigi, ma come dice Vuotto e anche perché non è più sollevato dal traffico.

 

da Twitter:

spacer.png

 

 

Va considerato però anno su anno. A marzo i Pm10 calano già normalmente per via del cambio delle temperature che annullano l'inversione termina. Così gli inquinanti si disperdono e non vengono schiacciati al suolo.

 

A Torino, al momento, la differenza di PM10 tra marzo 2019 e marzo 2020 è sotto il 10% (32ppm vs. 30.6ppm)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli ultimi giorni, con il vento che c'è, dovrebbero rilevare valori di PM (ma anche di altri inquinanti) molto bassi, almeno nel trevigiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque un dato oggettivamente positivo per il pianeta c'è; con 2,5 miliardi di persone in lockdown (e il traffico aereo decimato) le emissioni di CO2 scenderanno meglio di qualsiasi accordo immaginabile, un po' di ossigeno per la Terra.

  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Se nello articolo, ti mandano a quest'altro articolo....

 

https://espresso.repubblica.it/attualita/2020/03/23/news/in-italia-l-inquinamento-fa-60-mila-morti-l-anno-ma-oggi-non-esiste-alcun-nesso-certo-con-il-virus-1.346028

 

direi di prendere con le pinze entrambi.

Si rischia di dare per certi collegamenti che invece potrebbero essere casuali.

 

E' un po' lapalissiano che nelle aree urbane i virus circolino più velocemente. Ma è dovuto all'inquinamento o alla densità abitativa?

 

Il pastore sardo in barbagia, non si ammala per l'aria pulita o perchè vede più pecore che esseri umani?

Edited by TonyH
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minutes ago, TonyH said:

 

direi di prendere con le pinze entrambi.

Si rischia di dare per certi collegamenti che invece potrebbero essere casuali.

 

 

 

direi che esattamente lo stesso si dovrebbe fare con i proclami rispetto alle polveri.
E invece subito a dire che visto che non si sono abbassate immediatamente, alllora la colpa non era delle auto. :pen:

  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Per quello c'è un ulteriore problema di metodo di fondo nella gestione,

 

Si dà la colpa del PM10 al traffico, ma si è infierito sempre e solo su una piccola parte del traffico (auto private più datate).

 

La lezione da apprendere è che ci vogliono strategie che coinvolgono tutti gli aspetti della società (lavoro, scuola, logistica, produzione, riscaldamenti) e non ordinanze punitive verso una piccola fascia di utenti che non può fare la voce grossa.

 

esempio: ha poco senso bloccare un diesel euro4 che fa poca strada se poi per cattiva gestione dei rifiuti fai circolare camion a non finire.

Edited by TonyH
  • I Like! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minutes ago, TonyH said:

Per quello c'è un ulteriore problema di metodo di fondo nella gestione,

 

Si dà la colpa del PM10 al traffico, ma si è infierito sempre e solo su una piccola parte del traffico (auto private più datate).

 

La lezione da apprendere è che ci vogliono strategie che coinvolgono tutti gli aspetti della società (lavoro, scuola, logistica, produzione, riscaldamenti) e non ordinanze punitive verso una piccola fascia di utenti che non può fare la voce grossa.

 

esempio: ha poco senso bloccare un diesel euro4 che fa poca strada se poi per cattiva gestione dei rifiuti fai circolare camion a non finire.

 

Occhio che il problema non è solo il PM10 ma le polveri e particole in generale, non solo quelle prodotte dalla combustione.

 

Sul resto siamo d'accordo, infatti bloccare certi tipi di diesel è una scelta parziale, a dir poco.


Solo che ogni volta che si dice che bisogna ELIMINARE il traffico dalle città (o almeno ridurlo drasticamente, cominciando dalla stragrande maggioranza del trasporto privato) apriti cielo, manco fosse arrivato Iosip Stalin in persona con tutte le truppe a cavallo.

 

Sul fatto che eliminare il traffico non si possa fare senza riprogettare molti aspetti della vita quotidiana e della produzione, siamo d'accordo. Ma da qualche parte bisogna pur cominciare. E se si comincia da qualche parte qualche squilibrio lo si produrrà sicuramente, sperando che sia temporaneo.

 

PS: sul riscaldamento è da anni ormai che obbligano a installare sistemi a norma che producono (a quanto si dice) poche polveri. E quelli a gas naturale non mi pare che producano polveri da combustione, ma potrei sbagliare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, TonyH scrive:

Se nello articolo, ti mandano a quest'altro articolo....

 

https://espresso.repubblica.it/attualita/2020/03/23/news/in-italia-l-inquinamento-fa-60-mila-morti-l-anno-ma-oggi-non-esiste-alcun-nesso-certo-con-il-virus-1.346028

 

direi di prendere con le pinze entrambi.

Si rischia di dare per certi collegamenti che invece potrebbero essere casuali.

 

E' un po' lapalissiano che nelle aree urbane i virus circolino più velocemente. Ma è dovuto all'inquinamento o alla densità abitativa?

 

Il pastore sardo in barbagia, non si ammala per l'aria pulita o perchè vede più pecore che esseri umani?

I valori dello studio hanno preso come riferimento Bari e Bologna, non oso immaginare se avessero preso Milano e Torino...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
20 minuti fa, v13 scrive:

 

 


Solo che ogni volta che si dice che bisogna ELIMINARE il traffico dalle città (o almeno ridurlo drasticamente, cominciando dalla stragrande maggioranza del trasporto privato) apriti cielo, manco fosse arrivato Iosip Stalin in persona con tutte le truppe a cavallo.

 

Il problema di eliminare il traffico è che lo hanno sempre affrontato con divieti e non con offerta di alternative, almeno in pianura padana.

Fino a gennaio era reputato che su larga scala fosse impossibile lavorare da casa, impossibile fare lezioni a distanza, impossibile avere una ricetta via mail/sms, impossibile prenotare esami medici via web.

Adesso sono cose che si fanno. E che eliminano traffico perchè eliminano proprio alla radice la necessità di spostarsi.

 

Cita

 

 

PS: sul riscaldamento è da anni ormai che obbligano a installare sistemi a norma che producono (a quanto si dice) poche polveri. E quelli a gas naturale non mi pare che producano polveri da combustione, ma potrei sbagliare.

 

Sui riscaldamenti han fatto grossi casini coi pellet. Incentivati, materiale spesso di scarsa qualità per risparmiare.

Torino a volte ha picchi perchè il vento porta giù il pm10 dalle valli.

6 minuti fa, GP74 scrive:

I valori dello studio hanno preso come riferimento Bari e Bologna, non oso immaginare se avessero preso Milano e Torino...

 

Torino prendendo anno/anno (in questo caso marzo) la differenza di PM10 è inferiore al 10%, e molto legato alle condizioni meteo.

Edited by TonyH
  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By AleMcGir
      https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/gp-australia-2020-orari-circuito-e-televisione-melbourne-albert-park-sky-tv8-485317.html
       
      -----
       
       

      https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/ferrari-niente-mission-winnow-a-melbourne-f1-2020-leclerc-vettel-phillip-morris-485505.html
       
       
       
    • By Damynavy
      In questo momento "difficile", come sono cambiate o cambieranno le vostre abitudini?
       
      Ho una moglie medico, che in questi giorni non vedo praticamente più.
       
      Mi racconta che in ospedale, si stanno vivendo momenti "difficili". La situazione per gli operatori sanitari, in Lombardia è di forte stress  (eufemismo).
       
      Mia moglie raccomanda anche agli Autopareristi (si legge il Forum...), di non uscire di casa, se non strettamente necessario.
       
      Sono interessato alle vostre opinioni.
       
      P.s.
      Non "buttiamola in politica".
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.