Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!
Gengis26

Ibridi P0 (Mild-Hybrid) e veleggiamento

Recommended Posts

Salve ragazzi, 

Ho un dubbio. Nelle vetture mild hybrid P0, quindi quelle con il BiSG, è possibile "veleggiare" spegnendo il termico fino ad un massimo in alcuni casi di 40 secondi. 

In queste vetture l'alternatore/motore elettrico è direttamente connesso tramite cinghia e non può essere scollegato.

Dunque l'unico motore che ho per scollegare ruote e motore è di fatto la frizione? E' per questo che il mild di fiat fa mettere il cambio in folle per veleggiare, giusto? Non esiste altro modo?
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gengis26 scrive:

Dunque l'unico modo che ho per scollegare ruote e motore è di fatto la frizione? E' per questo che il mild di fiat fa mettere il cambio in folle per veleggiare, giusto? Non esiste altro modo?

 

Esatto, se vuoi far spegnere il motore, devi mettere in folle (non basta premere la frizione) e devi essere al di sotto di una certa velocità, stabilita da costruttore.

 

Se invece hai il cambio automatico, le auto che sono predisposte per il veleggiamento fanno aprire la/le frizione (se DSG), oppure mettono in folle al rilascio del gas, eventualmente facendo spegnere il motore al di sotto di certe velocità.

 

Il senso è quello di sfruttare in decelerazione, l'energia cinetica accumulata in precedenza, ed al contempo spegnere il motore in quanto inutile in quella fase (non andrebbe nemmeno in cut-off, salvo alcune Suzuki).

  • Thanks! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da ciò si capisce bene come un mild renda meglio con un cambio automatico. Ti ringrazio, fortunatamente avevo compreso il discorso, ma questa è una conferma!

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Gengis26 scrive:

Da ciò si capisce bene come un mild renda meglio con un cambio automatico. Ti ringrazio, fortunatamente avevo compreso il discorso, ma questa è una conferma!

 

E quello che pensavo anch'io, però se si vanno a prendere i dati tipo quelli della nuova Suzuki Ignis l'automatica emette molta più CO2 della manuale con lo stesso sistema ibrido, come mai questa cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, J-Gian scrive:

 

Il senso è quello di sfruttare in decelerazione, l'energia cinetica accumulata in precedenza, ed al contempo spegnere il motore in quanto inutile in quella fase (non andrebbe nemmeno in cut-off, salvo alcune Suzuki).

In rilascio le auto moderne vanno sempre in cut-off (carburante a zero), il problema è che in quel modo hai freno motore che fa rallentare troppo l'auto e non permette di far durare a lungo il trascinamento, come invece avviene con il veleggiamento.

  • I Like! 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, AlexMi scrive:

In rilascio le auto moderne vanno sempre in cut-off (carburante a zero), il problema è che in quel modo hai freno motore che fa rallentare troppo l'auto e non permette di far durare a lungo il trascinamento, come invece avviene con il veleggiamento.

 

Infatti ;) 

 

Il riassunto è che se vuoi andare in folle (per fare più strada) senza consumare, tocca scollegare far spegnere il motore.

  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 23/3/2020 at 11:46, J-Gian scrive:

 

Esatto, se vuoi far spegnere il motore, devi mettere in folle (non basta premere la frizione) e devi essere al di sotto di una certa velocità, stabilita da costruttore.

 

Se invece hai il cambio automatico, le auto che sono predisposte per il veleggiamento fanno aprire la/le frizione (se DSG), oppure mettono in folle al rilascio del gas, eventualmente facendo spegnere il motore al di sotto di certe velocità.

 

Il senso è quello di sfruttare in decelerazione, l'energia cinetica accumulata in precedenza, ed al contempo spegnere il motore in quanto inutile in quella fase (non andrebbe nemmeno in cut-off, salvo alcune Suzuki).

 

In termini di "durata" del motore è meglio lo spegnimento o il cut-off?

Scusate è una domanda banale da profano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, MotorPassion scrive:

In termini di "durata" del motore è meglio lo spegnimento o il cut-off?

Scusate è una domanda banale da profano.

 

Difficile dire cosa sia meglio o peggio, perché tipicamente un motore nato per spegnersi e riavviarsi di frequente, non dovrebbe soffrire di problematiche, perché sono state considerate tutte le accortezze del caso. Pensa ai motori Toyota ad esempio, che sulle ibride si accendono e spengono di continuo.

 

Se invece provi a fare la stessa cosa artificiosamente (spegnendo ed accendendo tu, con la chiave), con un motore di un'auto di 10 anni fa, spegnendolo nel momento sbagliato (es. dopo una bella tirata), alla lunga potresti compromettere qualcosa, specie se si tratta di un motore turbocompresso.

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, MotorPassion scrive:

 

In termini di "durata" del motore è meglio lo spegnimento o il cut-off?

Scusate è una domanda banale da profano.

Con lo spegnimento hai una successiva accensione in più, che però nelle vetture mild hybrid è nella loro natura e non logora in nessun modo la meccanica e la sua durata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi riassumento:

 

Cut-off è presente su tutte le auto in fase di rilascio, personalmente lo uso spesso come soluzione per ridurre i consumi.

Inoltre viene usato come sistema nelle mild-hybrid.

 

Lo spegnimento del motore avviene sempre sulle full-hybrid e nel caso dell'ibrido Fiat presente su 500/Panda/Ypsilon.

 

Edited by MotorPassion

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Similar Content

    • By Beckervdo
      Stesso motore 3 cilindri 1.0 MHEV con sistema ISG P0 che ha debuttato su Panda e 500.
       
       

       
      Via Lancia
       
      Configuratore Lancia ➡️Clicca qui!
      ______________________________________
      Topic Spy ➡️ Clicca qui!
      ______________________________________
       
    • By Ross 9
      Ci sono novità per il 2020. Verrà introdotto il mild hybrid a 48V, che è si simile a quello che hanno già in house a 12V, ma introduce un nuovo funzionamento di trazione elettrica fino a 10mph. Dovrebbe essere il solito sistema BSG, come fa a dar trazione in maniera solo elettrica? 
       
      https://www.fleetnews.co.uk/news/manufacturer-news/2019/12/17/new-48v-mild-hybrid-for-suzuki-line-up
       
      Tratto dal link sopra: "A further benefit of the new 48v hybrid system is the introduction of electric motor idling when the clutch is disengaged and the engine speed is approximately 1,000rpm. This feature essentially replaces fuel injection with power from the electric motor to then control and maintain engine idling at vehicle speeds below 10mph and when stationary.
      This function therefore eliminates fuel consumption under these conditions as engine momentum is electrically controlled by the ISG unit and the car is ready to re-accelerate on request with no engine restart delay."
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.