Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Recommended Posts

Ricordo i tuoi lavori qui sul forum, essendo sempre stato appassionato alla sezione fotoritocchi! A prescindere dalla bellezza o meno, che è soggettiva, ti devo fare i complimenti per l'elevatissima qualità del lavoro. Veramente eccezionale. Passando al giudizio estetico, devo dire che mi piace moltissimo, ma trovo il frontale un po' vuoto, cosa che sicuramente è voluta, magari per motivi di aerodinamica! 

Edited by DSPGT
  • I Like! 1

spacer.png

Link to post
Share on other sites

stavo proprio per scriverti e dirti di pubblicarla anche qui :mrgreen:

Bel lavoro, mi piace soprattutto al posteriore, bravo ;)

con cosa l'hai renderizzata?

Edited by Aymaro
  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, savio.79 scrive:

Bellissima, complimenti!

 

Certo che... col nome sei riuscito a fare peggio de LaFerrari ?

hahah eh ma devi leggerla con voce profonda e urlante alla Luca Ward

5 minuti fa, DSPGT scrive:

Ricordo i tuoi lavori qui sul forum, essendo sempre stato appassionato alla sezione fotoritocchi! A prescindere dalla bellezza o meno, che è soggettiva, ti devo fare i complimenti per l'elevatissima qualità del lavoro. Veramente eccezionale. Passando al giudizio estetico, devo dire che mi piace moltissimo, ma trovo il frontale un po' vuoto, cosa che sicuramente è voluta, magari per motivi di aerodinamica! 

Ciao, grazie mille :) per quanto riguarda il frontale è una cosa voluta infatti ho nascosto i fari nella parte bassa del paraurti.. volevo un "vestito" pieno all'anteriore che subisse delle turbolenze andando sul lato per poi rimanere frastagliato e nudo al posteriore.. un po come se il nudo telaio dell'auto si scontrasse con un telo a tutta velocità.. 
 

4 minuti fa, Aymaro scrive:

stavo proprio per scriverti e dirti di pubblicarla anche qui :mrgreen:

Bel lavoro, mi piace soprattutto al posteriore, bravo ;)

con cosa l'hai renderizzata?

Grazie  :) comunque ho usato Alias e Keyshot (che preferisco a vred)
ne approfitto per inserire anche questo:

  • I Like! 3
  • Thanks! 1
Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Renault scrive:

Minchia!

Lavorassero così i designer veri (intendo assunti con contratto dai centri stile) avremmo ancora speranza di vedere qualcosa di mai visto prima...

Ciao e grazie per le belle parole :)

potrei incassare i complimenti che mi fai e gonfiarmi un pò ma la realtá (lo dico da “designer vero”) é che questo modello messo a fare i conti con la realtá (omologativa, aerodinamica o anche solo di marketing e contabilitá) subirebbe molti stravolgimenti che lo renderebbero molto più ordinario.

Questo per dire che vedo ogni giorno dai miei bravissimi colleghi in giro per il mondo cose fuori di testa che però tali rimangono perché la realtá è un difficilissimo compromesso..

per quanto mi riguarda però la sfida rimane aperta ed è la parte più stimolante del lavoro..

per questo progetto fatto a tempo perso potevo risparmiarmi anche le ruote e dire che fosse a levitazione magnetica (tanto a parole funziona tutto) però è stato bello partire da un telaio plausibile, fare delle portiere apribili, dei finestrini che potessero scendere, un po appendici per l’outwash ecc :)

 

  • I Like! 4
Link to post
Share on other sites

Io son dell'idea che spesso ci sia anche poca voglia di osare. Ceh stiamo parlando di una Ferrari, non di una Panda da produrre in cinque milioni di esemplari, non dico che bisogna fare la levitazione magnetica, ma qua ormai pare che anche parlare di un frontale aerodinamico o uno spoiler leggermente più lavorato sia utopia pura. Il problema è che secondo me ormai si fa tutto a profitto e poco (nulla) per passione, abbiamo avuto auto da Formula 1 stradali tipo F40 o F50, oggi La Ferrari tenta di emularle ma, almeno a mio gusto, con scarso successo, ormai è tutta apparenza, le supercar sono tutte progettate per fare i fighi a via Montenapoleone. Sono su un gruppo di Avvistamenti di supercar su facebook, ci sono parecchi ricconi che le hanno, e direi il 70% non è mai andato in pista, o peggio, non si è mai spinto oltre i 150 km/h. Certo se vuoi vendere è questa la formula giusta, ma io son sicuro che anche se fai una Ferrari invendibile non ti resta certo sul groppone (Ferrari per dire Lamborghini, Maserati e tutta compagnia bella).

  • Thanks! 1

anti-c12.jpg

Link to post
Share on other sites

@Guglielmi complimenti per la realizzazione, un lavoro ottimo.

la qualità del render è veramente elevatissima.

Una proposta audace per una Ferrari ma dalla quale ci sono spunti interessanti. 
Il posteriore estremo mi piace molto,

la mancanza del faro tradizionale all’anteriore si fa sentire.

 

Ancora complimenti.

 

Ps. A me il nome Apocalisse mi piace assai.

 

  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Similar Content

    • By DSPGT
      Si parte con delle modifiche leggere al posteriore, che la riavvicinano allo stile della 208. Via il nuovo logo dal basso, si ritorna al vecchio logo messo sopra la fascia nera

    • By DSPGT
      Un veloce photoshop con l'introduzione dei nuovi stilemi sulla 308. Che ne pensate?

    • By Tony ramirez
      Oggi sulle pagine di Carscoops.com un mio piccolo lavoretto veloce
       
      https://www.carscoops.com/2020/11/renault-le-5-concept-would-make-for-a-stunning-mini-cooper-se-competitor/
       






       
      Il concetto di base è stato voler disegnare un'auto semplice, iconica, con del potenziale dal punto di vista sentimentale e di mercato.
      La linea si sviluppa su 3 livelli, dal basso corpo vettura, vetratura, tetto.
      Anche in base alle recenti dichiarazioni della casa francese di volersi espandere in mercati più premium questa Le5 coprirebbe questa esigenza andandosi a posizionare in un settore di pieno appannaggio della Mini e della 500.
      La Renault in fondo ha poco sfruttato il suo passato nelle sue recenti produzioni, per questa 5 potrebbe essere prevista una versione pepata preparata dalla Alpine da affiancare a delle versioni più glamour cittadine.
      Il concetto resta comunque quello nato nel 1972: un'auto comoda, sbarazzina, cittadina, adatta ad un'ampio pubblico, perfetta per poter andare a fare la spesa o arrivare ad una serata di gala (concetti ampiamente sfruttati da Mini e 500).
       
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.