Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuti su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Recommended Posts

Posted (edited)

Partnered with mobility for your professional and personal trips, the new PEUGEOT e-Traveller is now available with a 100% electric engine.

Perfectly representing the power of choice, the new PEUGEOT e-Traveller has:

•  2 levels of autonomy offering up to 330 km in WLTP certification cycle,

•  2 battery capacities (50 kWh or 75 kWh),

•  3 lengths (Compact, Standard and Long),

•  a limited height of 1.90 m,

•  up to 9 seats.

Available in multiple set-ups adapted to passenger transport, with elegant styling, no compromise on performance and capable of getting into the city centre with traffic restrictions, the new PEUGEOT e-Traveller will meet your expectations with a high-end, technological interior.

PEUGEOT_TRAVEL_1.jpg.6f4cc101eb0434e8ec009a1cac1b35e4.jpg

PEUGEOT_TRAVEL_2004STYP012.jpg

PEUGEOT_TRAVEL_2004STYP107.jpg

Peugeot-e-Traveller-29.jpg

Edited by Pawel72
  • I Like! 1

Nella seconda metà degli anni 60', Enzo Ferrari si divertiva a stuzzicare i vertici della Fiat, guidando personalmente berline di serie della Peugeot, una marca automobilistica che il Commendatore aveva sempre dimostrato di apprezzare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

Peugeot e-Traveller viene proposto in due versioni dedicate al trasporto di persone ed agli amanti del tempo libero: Shuttle e Multispace. La versione Shuttle è dedicata ai professionisti e operatori del trasporto di persone (taxi, NCC, shuttle per alberghi, aeroporti, ecc.) ed è declinata negli allestimenti Business (da 5 a 9 posti) e Business VIP (da 6 a 7 posti), quest’ultima anche con configurazione salotto con 4 sedili singoli disposti “vis a vis”. La variante Shuttle del veicolo beneficia di accesso a bordo facilitato con porte laterali scorrevoli e automatiche, e privacy elevata con vetri oscurati (70% di opacità) e super-oscurati (90% di opacità).

La versione Multispace del nuovo Peugeot e-Traveller è invece dedicato al trasporto combinato ed offre gli allestimenti Active e Allure, disponibili da 5 a 8 posti. Soluzione ideale per le esigenze delle famiglie, così come degli amanti del tempo libero e dello sport, la variante Multispace sfrutta le molteplici configurazioni dei sedili scorrevoli ed estraibili. Alla versatilità si unisce la maneggevolezza, grazie alla presenza del Grip Control, con il conducente che può selezionare la modalità di trazione con il comando sulla consolle centrale scegliendo tra Neve, Fango, Sabbia e ESP off.

Tre lunghezze: Compact, Standard e Long

Mantenendo la completezza della gamma del modello a combustione endotermica, il nuovo Peugeot e-Traveller è disponibile in tre lunghezze: Compact da 4,61 metri, Standard da 4,96 metri e Long da 5,31 metri. Tutte e tre le varianti di lunghezza beneficiano dell’altezza contenuta del veicolo (1,90 metri), che permette l’accesso alla maggior parte dei parcheggi sotterranei. L’abitabilità è al top con l’e-Traveller in grado di trasportare fino a 9 persone con un volume del bagagliaio di 1.500 litri o fino a 5 persone con 3.000 litri. Il volume del bagagliaio raggiunge un massimo di 4.900 litri con i sedili di seconda e terza fila completamente rimossi. Nuovo Peugeot e-Traveller ha una capacità di traino fino a 1.000 chilogrammi.

Motore elettrico da 136 CV, due tagli di batteria: 50 o 75 kWh

Basato sulla piattaforma modulare EMP2, il nuovo Peugeot e-Traveller adotta una motore elettrico da 136 CV di potenza e 260 Nm di coppia massima. Le prestazioni del furgone elettrico dichiarate da Peugeot sono le seguenti: accelerazione 0-100 km/h in 13,1 secondi e velocità massima di 130 km/h. L’e-Traveller è il primo modello di Peugeot a proporre una duplice offerta in termini di autonomia, proponendo due diversi tagli per la batteria agli ioni di litio che può essere da 50 o da 75 kWh. La batteria da 50 kWh, disponibile su carrozzeria Compact, Standard e Long, assicura un’autonomia fino a 230 km (misurata su ciclo WLTP). La batteria da 75 kWh invece, disponibile sulle versioni Standard e Long, porta l’autonomia massima a 330 km (WLTP).

Caricatore trifase da 11 kW disponibile in optional

Per quanto riguarda tempi e modalità di ricarica, Peugeot e-Traveller offre due tipo di caricabatterie di bordo: di serie c’è il caricatore monofase da 7,4 kW, mentre in opzione è disponibile un caricatore trifase da 11 kW. I tempi di una ricarica completa, che può essere programmata a distanza dal display touch della 3D Connected Navigation di bordo oppure dall’app MyPeugeot sullo smartphone, variano dalle 47 ore con presa domestica classica (8A) per la batteria da 75 kWh alle 7,5 ore per la stessa batteria con l’utilizzo di una Wall Box 11 kW. Cosa ben diversa è invece la ricarica con una colonnina pubblica da 100 kW a corrente continua: l’80% della ricarica si completa in 30 minuti (batteria da 50 kWh) o in 45 minuti (batteria da 75 kWh).

Look esterno distintivo

Sugli esterni il Peugeot e-Traveller si distingue esteticamente dal resto della gamma per una serie di elementi specifici come la griglia anteriore rivista, lo sportellino con presa di ricarica posizionata sul parafango anteriore sinistro, il logo del Leone cangiante su entrambe le estremità e il monogramma “e-Traveller” sul posteriore.

Specificità negli interni e tre modalità di guida

Nell’abitacolo del nuovo e-Traveller troviamo un sistema d’infotainment con navigatore satellitare TomTom 3D con grafica specifica. A bordo c’è poi spazio per il quadro strumenti analogico con display a colori da 3,5 pollici, il nuovo comando del cambio automatico “e-Toggle”, il freno di stazionamento elettrico e il selettore della modalità di guida che permette di selezione le modalità di guida Eco, Normal e Power.

In modalità Eco l’e-Traveller preserva al massimo l’autonomia offrendo solo 82 CV e 180 Nm; scegliendo Normal, ideale per l’uso quotidiano, il motore elettrico sfrutta fino a 109 CV e 210 Nm; mentre in modalità Power si avrà a disposizione la massima potenza del propulsore a zero emissioni, ovvero 136 CV e 260 Nm.

Il nuovo Peugeot e-Traveller, del quale non sono ancora stati annunciati i prezzi, sarà commercializzato in Europa (Italia inclusa) a partire dal secondo semestre 2020.

 

  • I Like! 1
  • Thanks! 1

Nella seconda metà degli anni 60', Enzo Ferrari si divertiva a stuzzicare i vertici della Fiat, guidando personalmente berline di serie della Peugeot, una marca automobilistica che il Commendatore aveva sempre dimostrato di apprezzare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere interessante come taxi/NCC. ?


Sotto i 6000rpm è un mezzo agricolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Pawel72
      Cominciano apparire prime indiscrezioni sulla nuova 308, che dovrebbe uscire nel 2021 ?
       
      PSA préparerait une version spéciale de sa prochaine 308 pour effectuer son retour sur le marché américain.
        Ce n'est plus un secret pour personne : PSA prépare depuis de longs mois son retour aux Etats-Unis, un marché que le groupe a quitté il y a près de 30 ans. Et si elle a déjà remis un orteil sur le sol américain via son service d'autopartage Free2Move, c'est avec de "vrais" modèles vendus localement que la firme compte s'implanter durablement au pays de l'Oncle Sam. Et le premier de ces véhicules pourrait être la prochaine 308, dont la production débutera en 2021, non pas à Sochaux (Doubs) comme aujourd'hui mais sur le site de Mulhouse (Haut-Rhin).

      En effet, d'après nos confrères du journal Le Dauphiné Libéré, PSA préparerait une version spéciale de sa future compacte pour les États-Unis. Selon des documents internes au constructeur, le nom de code de ce modèle serait "P54US", aussi dénommé P5NA par d’autres sources internes.
      Quatre silhouettes pour la prochaine 308 ? "Disponible dès le lancement en motorisation hybride et thermique, la nouvelle 308 se déclinera en trois, voire quatre silhouettes : la berline (nom de code : P51), le break (P52), une version crossback surélevée (P54) et le modèle P54US dédié aux États-Unis.", écrit Le Dauphiné.
      Outre la 308, une version américaine de la Peugeot 508 serait aussi dans les cartons. Affaires à suivre...

      Source : ledauphine.com
      https://www.ledauphine.com/france-monde/2019/07/13/la-nouvelle-308-vers-les-etats-unis 
    • By Cole_90
      Giusto qualche giorno prima di ufficializzare il suo passaggio alla Régie, Vidal ha rilasciato qualche info sulla strada che Peugeot vorrebbe intraprendere con la terza generazione del 5008, codice progetto P74.
      Dati i cambi, il condizionale è d’obbligo, ma l’idea sarebbe di differenziarla maggiormente dalla futura 3008 (P64) e renderla più votata alla praticità rispetto a quella attualmente in commercio.
      Lo stile, pertanto, potrebbe essere più squadrato ma comunque non noioso.
      Cito testualmente Vidal: 
       
      [...]That may lead us for the next generation of 5008 to go even more square and find a way to make it sexy.”When I say square in relation to the 5008, it shouldn’t be a boring square. There’s a place, for sure, to make it more practical and then generate a design that is still amazing but not through dynamism. It’s another kind of sexy.

      Inoltre, come anticipato nel thread di 308 (P51), dovrebbe nascere su piattaforma EVMP, che renderà possibile l’elettrificazione totale del modello.
    • By Pawel72
      Il gruppo PSA lancerà nel 2023 una nuova piattaforma sviluppata esclusivamente per veicoli elettrici. Si chiama eVMP (acronimo di Electric Vehicle Modular Platform) e rappresenta un'evoluzione della Emp2, l'attuale base di numerosi modelli del costruttore transalpino. 
      La strategia. La eVMP, sviluppata a costi contenuti in quanto derivata proprio dall'Emp2 e in grado di limitare al minimo gli investimenti per l'adeguamento degli impianti produttivi, sarà la base per i futuri veicoli elettrici dei segmenti C e D (dalle berline compatte fino alle Suv medie) e sarà una delle due piattaforme che il gruppo transalpino utilizzerà per rafforzare le sue strategie di elettrificazione. La seconda dovrebbe debuttare nel 2025 e derivare dalla Cmp, oggi utilizzata per le city-car e le piccole. Le due nuove architetture consentiranno alla PSA di passare gradualmente da due piattaforme "multi-energia" a due esclusivamente dedicate ai veicoli elettrici o comunque elettrificati. La eVMP, infatti, potrà essere utilizzata anche per modelli con alimentazioni ibride in base alle esigenze di mercato da soddisfare. 
      Le caratteristiche. La eVMP, a detta della società transalpina, consentirà di progettare e produrre veicoli con autonomie comprese fra i 400 e i 650 chilometri nel ciclo Wltp e con una "capacità di stoccaggio di 50 kWh per metro disponibile tra i due assi". Grazie a un'architettura ottimizzata per sfruttare l'intero sottofondo dello chassis, sarà possibile montare pacchi batteria con una capacità tra 60 e 100 kWh, che andranno ad alimentare fino a due motori elettrici con una potenza massima di 340 CV. Il primo modello basato sulla nuova piattaforma dovrebbe essere una C-Suv, probabilmente la nuova generazione della Peugeot 3008. Ovviamente, alla luce dell’ormai imminente fusione con la Fiat Chrysler Automobiles , non è da escludere la possibilità che la nuova eVMP, al pari della futura eCMP, serva da base per i prossimi modelli dei marchi del costruttore italo-americano nel quadro di una crescente e pervasiva condivisione di parti e componenti.
       
      https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2020/07/29/gruppo_psa_nel_2023_la_nuova_piattaforma_per_elettriche_evmp.html 



×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.