Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Elon Musk, il troll del capitalismo e della finanza


Davialfa
 Share

Recommended Posts

19 minuti fa, A.Masera scrive:

Giusto, e quel litro di benzina come ci è arrivata? Perché trivellazione, trasporto, trasformazione e distribuzione non sono proprio ad impatto zero..

Quel litro di benzina conserva una porzione dell'energia originaria.

Quella carica di batteria invece ha bisogno di una porzione di energia ulteriore per essere immagazzinata.

 

Una differenza non da poco.

19 minuti fa, A.Masera scrive:

 

Ne sento di ogni.. 

 

“se non c’è la frizione è un auto da ricchioni…”

”figurati se userei la guida autonoma, voglio godermela io…”

”se non fa rumore non è un auto ma un elettrodomestico…”

 

Tutto molto infantile.

 

Scusa eh, ma tu sei il primo a dare dell'ignorante a chi non la pensa come te 🤦‍♂️

È un po vegano integralista il tuo modo di fare scusa se te lo dico 🤣

 

Che Tesla sia figa è verissimo, che debba salvare il mondo (o contribuire) no.

Prendetevela pure senza doverci per forza evangelizzare (e anche senza aiuti pubblici con i miei soldi magari).

Edited by Motron
  • I Like! 5
  • Thanks! 1

Fiat Punto I 55 sx '97

Fiat Punto II restyling 1.2 60cv '04

Toyota Prius V2 '06

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, shadow_line scrive:

solo a titolo d'esempio metto qui un'immagine di un problema tecnico che non era stato del tutto previsto in fase di progetto, e cose del genere avvengono dovunque, ogni giorno:

 

 

IMG_20210216_113516.png

 

Strano, negli aerei si e' risolto da mo' questo problema.

Metti cuscini gonfiabili, resistenze..

Non mi sono mai posto il problema in effetti... 

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, shadow_line scrive:

solo a titolo d'esempio metto qui un'immagine di un problema tecnico che non era stato del tutto previsto in fase di progetto, e cose del genere avvengono dovunque, ogni giorno:

 

 

IMG_20210216_113516.png

 

Pensa che ogni volta che una  pala si guasta o va sostituita per raggiunto limite di utilizzo o l'impianto viene decommissionato si procede o a sbriciolare e bruciare o a seppellire le parti. E' tutta roba in fibra di carbonio o vetroresina che non si ricicla (per ora)

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Motron scrive:

Quel litro di benzina conserva una porzione dell'energia originaria.

Quella carica di batteria invece ha bisogno di una porzione di energia ulteriore per essere immagazzinata.

 

Una differenza non da poco.

Scusa eh, ma tu sei il primo a dare dell'ignorante a chi non la pensa come te 🤦‍♂️

È un po vegano integralista il tuo modo di fare scusa se te lo dico 🤣

 

Che Tesla sia figa è verissimo, che debba salvare il mondo (o contribuire) no.

Prendetevela pure senza doverci per forza evangelizzare (e anche senza aiuti pubblici con i miei soldi magari).

Ma io non evangelizzo nessuno, mi pare che sia il contrario invece, tutti a dar contro all’auto elettrica

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, TurboGimmo scrive:

 

Strano, negli aerei si e' risolto da mo' questo problema.

Metti cuscini gonfiabili, resistenze..

Non mi sono mai posto il problema in effetti... 

Ma il defrosting col glicole lo fai anche sugli aerei, quando sono fermi in aeroporto. Spruzzi tutto di glicole e poi se in volo ti capitano condizioni di ghiaccio allora utilizzi le strategie che dici tu... ci sono comunque tecniche di defrost simili, almeno sulle resistenze sono certo che ci siano, sulle pale più recenti, il problema è che non sono retrofittabili sulle vecchie

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, jeby scrive:

Tra l'altro, anche azzerando le emissioni allo scarico di tutto il parco privato circolante mondiale, non cambierebbe molto a livello di CO2 globale, ci sono modelli predittivi che mostrano come per avere un impatto sul riscaldamento globale le uniche cose che funzionano sono: passare in massa al nucleare, usare l'energia per sequestrare attivamente CO2 dall'ambiente.

 

Il problema è che se lo dici/scrivi ad alta voce, poi ti mandano i Caschi Green a casa...  :roll:

I'M IN LOVE!:pippa:

"La 6° marcia, K@zzo!"

Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, shadow_line scrive:

solo a titolo d'esempio metto qui un'immagine di un problema tecnico che non era stato del tutto previsto in fase di progetto, e cose del genere avvengono dovunque, ogni giorno:

 

 

IMG_20210216_113516.png

Comunque anche questo è un esempio di superficialità quando si parla di emissioni inquinamento ecc..

 

Le emissioni dell'elicottero (e quelle necessarie per azionare la pompa dell'acqua, e scaldare l'acqua) sono un nientesimo rispetto a quanta CO2 "risparmia" la pala in azione. Qui c'è un articolo in proposito, relativo proprio a questa immagine

https://reneweconomy.com.au/why-cleantech-inspires-a-new-magnitude-of-wrongness-30471/

 

Anche qui, l'unica cosa che conta è fare un LCA dell'impianto eolico, costi di produzione e smaltimento inclusi e vedere cosa viene fuori.

  • I Like! 2

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, Jack.Torrance scrive:

 

Il problema è che se lo dici/scrivi ad alta voce, poi ti mandano i Caschi Green a casa...  :roll:

 

Tranquillo, sono già passati a soluzioni più estreme.

Che no, non è la cattura di CO2 in atmosfera (che nonostante i buoni risultati e i possibili usi per fare carburante di sintesi non viene pubblicizzata nè sovvenzionata. Troppo tecnica, non ci puoi raccontare storie sopra o dipingere scenari idilliaci di gente in tutina bianca che vive in arcology in mezzo al verde)

  • I Like! 2

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

sicuramente adesso si sta iniziando a mettere i sistemi antighiaccio sulle turbine, ma il fatto che non lo si sia fatto prima (e le turbine eoliche sono in giro già da parecchio tempo) indica proprio come sia difficile immaginare il comportamento di qualsiasi macchina e piú in generale sistema complesso mentre viene progettato

 

vale per ogni cosa, e piú é complesso il progetto piú casini verranno fuori via via

 

ma giustamente avanti in qualche modo si deve andare comunque, MA:

 

visto che i progetti complessi hanno anche alta probabilità di non funzionare

 

1) scegliamo prima con attenzione quello che ci serve veramente, perché poi sappiamo già che si dovrà lavorare il doppio-triplo del previsto (idem per i costi) per risolvere i problemi che sicuramente  arriveranno inaspettati

 

2) i problemi veramente troppo complessi sono quasi sempre, tendenzialmente, non risolvibili dalla "piccola" specie umana, che prima di riuscire a risolvere enigmi di portata globale ed estremamente incasinati e largamente imprevedibili, fa piú in fretta ad estinguersi... e ci pensa la natura stessa a farlo

 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.