Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Elon Musk, il troll del capitalismo e della finanza


Davialfa
 Share

Recommended Posts

23 ore fa, slego scrive:

 

BO-MI la fai con l'alta velocità in poco più di un'ora. fermate incluse.

non vedo che utilità potrebbe avere l'ipercoso su una tratta del genere.

 

Farsi le pippe. Ma ora.

Che in Hyperloop da Bo ti trovi a Mi ancora prima che possa diventar barzotto.

  • Haha! 1

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to comment
Share on other sites

E' divertente quando:

- quelli che conoscono le strutture hanno dubbi

- quelli che conoscono i trasporti hanno dubbi

- quelli che conoscono le valvole hanno dubbi

- quelli che conoscono le pompe :mrgreen: hanno dubbi

 

ma quelli che non conoscono un cazzo sono pieni di certezze :lol:

 

Comunque, da qualche secolo a questa parte si tenta di reinventare il treno e ogni volta ci si schianta nel fatto che, per avere successo, il vettore deve arrivare nel centro di città sviluppate da un pezzo, e se il nuovo veicolo è incompatibile con l'infrastruttura esistente ci si trova con costi improponibili o con la necessità di spostare la città in un'altra città.

 

Nei trasporti fare le linee è facile, fare i nodi è difficile e fare le reti è un casino. Inspiegabilmente tutti i progetti "Ma com'è che nessuno ci ha pensato prima!" si fermano al primo passo :D

Un bellissimo universo di proposte punto-punto senza mai uno straccio di spiegazione di come dovrebbero interagire tra loro e col mondo. Non ci si riesce manco con gli aerei, che son gli unici a non avere il vincolo dell'infrastruttura...

Un'idea può anche essere spettacolare e perfetta al 30%, ma se l'altro 70 non sta in piedi...

Edited by Wilhem275

There's no replacement for displacement.

5967677fbce20_autohabenbahnfahren.jpg.4606d45af194e6808929d7c2a9023828.jpg

Anche tu ti ecciti palpeggiando pezzi di plastica? Perché stare qui a discutere con chi non ti può capire? Esprimi la tua vera passione passando a questo sito!

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Wilhem275 scrive:

E' divertente quando:

- quelli che conoscono le strutture hanno dubbi

- quelli che conoscono i trasporti hanno dubbi

- quelli che conoscono le valvole hanno dubbi

- quelli che conoscono le pompe :mrgreen: hanno dubbi

 

ma quelli che non conoscono un cazzo sono pieni di certezze :lol:

 

Comunque, da qualche secolo a questa parte si tenta di reinventare il treno e ogni volta ci si schianta nel fatto che, per avere successo, il vettore deve arrivare nel centro di città sviluppate da un pezzo, e se il nuovo veicolo è incompatibile con l'infrastruttura esistente ci si trova con costi improponibili o con la necessità di spostare la città in un'altra città.

 

Nei trasporti fare le linee è facile, fare i nodi è difficile e fare le reti è un casino. Inspiegabilmente tutti i progetti "Ma com'è che nessuno ci ha pensato prima!" si fermano al primo passo :D

Un bellissimo universo di proposte punto-punto senza mai uno straccio di spiegazione di come dovrebbero interagire tra loro e col mondo. Non ci si riesce manco con gli aerei, che son gli unici a non avere il vincolo dell'infrastruttura...

Un'idea può anche essere spettacolare e perfetta al 30%, ma se l'altro 70 non sta in piedi...

 

Infatti.

Nell'esempio,  che ho citato, si può fare con una tecnologia anni 50.

 

Se l'unico fattore è la velocità.

 

Se consideriamo costi, inquinamento, gestione delle strutture, manutenzione della rete e costo del biglietto,  l'aereo è oggi ancora quello più ecologico e conveniente.

 

Quanti milioni, di metri cubi si devono scavare e spostare per creare una rete limitata di treni hyperveloci?

 

I nuovi supersonici, con i materiali odierni e nuovi motori, sono già fattibili.

 

Con costi irrisori, rispetto a certi progetti.

  • I Like! 5
Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Damynavy scrive:

 

Infatti.

Nell'esempio,  che ho citato, si può fare con una tecnologia anni 50.

 

Se l'unico fattore è la velocità.

 

Se consideriamo costi, inquinamento, gestione delle strutture, manutenzione della rete e costo del biglietto,  l'aereo è oggi ancora quello più ecologico e conveniente.

 

Quanti milioni, di metri cubi si devono scavare e spostare per creare una rete limitata di treni hyperveloci?

 

I nuovi supersonici, con i materiali odierni e nuovi motori, sono già fattibili.

 

Con costi irrisori, rispetto a certi progetti.

 

Non solo, pensa all'energia necessaria per fare il vuoto (anche non spinto) in una tratta di migliaia di km con una sezione utile a far passare almeno un treno. E' pura follia.

Mazda MX-5 20th anniversary "barbone edition" - Tutto quello che scrivo è IMHO

k21x8z.png

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Wilhem275 scrive:

E' divertente quando:

- quelli che conoscono le strutture hanno dubbi

- quelli che conoscono i trasporti hanno dubbi

- quelli che conoscono le valvole hanno dubbi

- quelli che conoscono le pompe :mrgreen: hanno dubbi

 

ma quelli che non conoscono un cazzo sono pieni di certezze :lol:

 

Comunque, da qualche secolo a questa parte si tenta di reinventare il treno e ogni volta ci si schianta nel fatto che, per avere successo, il vettore deve arrivare nel centro di città sviluppate da un pezzo, e se il nuovo veicolo è incompatibile con l'infrastruttura esistente ci si trova con costi improponibili o con la necessità di spostare la città in un'altra città.

 

Nei trasporti fare le linee è facile, fare i nodi è difficile e fare le reti è un casino. Inspiegabilmente tutti i progetti "Ma com'è che nessuno ci ha pensato prima!" si fermano al primo passo :D

Un bellissimo universo di proposte punto-punto senza mai uno straccio di spiegazione di come dovrebbero interagire tra loro e col mondo. Non ci si riesce manco con gli aerei, che son gli unici a non avere il vincolo dell'infrastruttura...

Un'idea può anche essere spettacolare e perfetta al 30%, ma se l'altro 70 non sta in piedi...

Risultato immagini per dunning kruger

  • I Like! 3
  • Haha! 2
  • Adoro! 1

CI SEDEMMO DALLA PARTE DEL TORTO VISTO CHE TUTTI GLI ALTRI POSTI ERANO OCCUPATI

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, jeby scrive:

 

Non solo, pensa all'energia necessaria per fare il vuoto (anche non spinto) in una tratta di migliaia di km con una sezione utile a far passare almeno un treno. E' pura follia.

 

Esempio: Tunnel sotto la Manica.

 

Opera faraonica, costi proibitivi, perennemente in perdita.

 

Ma "molto bella".

 

Per chi vuole, può trovare tutti i dati in rete.

 

Le corse dei traghetti, più economiche, sono in continuo aumento.

 

Gli Shuttle, sono anche più veloci del treno.

 

I "visionari" cambiano e hanno cambiato il mondo.

 

Ma con idee "sensate".

Edited by Damynavy
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, stev66 scrive:

NI.

Come shuttle car ok

Come treno passeggeri veloce da Parigi a Londra ha il suo perché.

 

Se il requisito principale è la velocità.

 

Treno veloce: 2h20min. (tratta più veloce)

 

Aeromobile: 1h20min.

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Damynavy scrive:

 

Se il requisito principale è la velocità.

 

Treno veloce: 2h20min. (tratta più veloce)

 

Aeromobile: 1h20min.

 

Aereo però da aeroporto a aeroporto.

Se ci mettiamo il tempo da e per aeroporto + tutti i controlli necessari il treno vince.

  • I Like! 1

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.