Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

F1 2021 - Formula 1 Pirelli Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna - Imola


Recommended Posts

1 ora fa, iDrive scrive:

Strano che nessuno ha pensato a questo...

 

spacer.png

 

Proprio quando Hamilton ne ha bisogno, Bottas fa una manovra dubbia che risulta in bandiera rossa...

 

👹

ad essere malvagio ci ho pensato pure io ma visto il botto , la velocità ed il rischio lo derubrico a fantascienza , non si può sempre insinuare , l'unica certezza è che quello ha un culo che fa luce

 

domanda regolamentare

ma se mentre era insabbiato avessero dato bandiera rossa come si sarebbero mossi? devi fermare tutto oppure puoi provare a disincagliarti?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 192
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Boh veramente vergognosa questa nuova denominazione, non capisco perché non lo chiamano più gran premio di San Marino, temo che ciò possa creare tensioni e imbarazzo tra la due nazioni... In questo pe

Scusate se non scrivo nulla, ma ho finito i caratteri a disposizione nel titolo della discussione                     ....   Orari V

Posted Images

Masi spiega la mancata penalizzazione ad Hamilton

Il direttore di corsa australiano ha motivato le sue valutazioni in merito all'episodio della Tosa, basate anche sull'ascolto dei team radio tra il sette volte campione del mondo ed i box

Tra i tanti episodi che hanno caratterizzato il Gran Premio dell’Emilia Romagna di Imola, uno dei più significativi è stato certamente l’errore di Lewis Hamilton alla Tosa, in fase di doppiaggio di diverse vetture che lo precedevano. L’inglese stava inseguendo Max Verstappen, ma ha sbagliato la frenata, mettendo le ruote su una porzione di pista bagnata e finendo così nella ghiaia. Dopo essere rimasto bloccato per diversi secondi, il campione del mondo è però riuscito a ripartire, utilizzando la retromarcia e rimettendosi in pista. La successiva bandiera rossa dovuta all’incidente Bottas-Russell gli ha poi permesso di limitare i danni rispetto al resto del gruppo e – alla ripartenza – di rimontare fino alla seconda posizione.

Si è molto discusso sulla regolarità della manovra compiuta da Hamilton per liberarsi dalla via di fuga. L’unico divieto tassativo all’utilizzo della retromarcia si ha quando ci si trova in pit-lane. Il regolamento della F1 sottolinea inoltre come sia “permesso utilizzare la retromarcia nelle condizioni in cui sia sicuro farlo”. Era quello il caso? Sì, secondo il direttore di corsa Michael Masi. “Guardando l’incidente in quel momento, l’inversione di marcia dalla ghiaia, ascoltando le comunicazioni radio di Lewis tra lui e la sua squadra, lo stavano assolutamente consigliando per tutto il tempo su dove fosse”, ha commento l’uomo della FIA al sito RacingNews365.

“Quindi, in quella particolare circostanza non prenderei in considerazione la possibilità di segnalarlo ai commissari – ha aggiunto Masi, sottolineando però come si debba decidere caso per caso, in questo tipo di situazioni: “È necessario rivedere l’insieme completo delle circostanze che ruotano intorno all’episodio” ha concluso. Masi ha fatto riferimento alle comunicazioni radio intercorse tra Hamilton ed il suo ingegnere di pista Peter Bonnington in quei delicati secondi. Ascoltando i team radio si può effettivamente sentire ‘Bono’ dare al campione del mondo tutte le indicazioni per rientrare in pista in sicurezza.

Interessante poi notare come, per tutta la fase in cui si trova bloccato nella ghiaia, Hamilton non si ‘apra’ mai via radio. Dopo qualche esitazione opta per inserire la retromarcia e poi si lascia ‘guidare’ dal proprio ingegnere: “Ok Lewis, vedi se riesci a muoverti. Ok – comunica Bonnington via radio – Alonso sta arrivando. Poi Mazepin”. A questo punto Hamilton, passati i primi due piloti, inizia la sua manovra. Successivamente viene avvertito che stanno arrivando “Sainz, Gasly e poi Vettel“. “Sta arrivando l’auto di Ricciardo” l’ultima indicazione, con Hamilton che si tiene sull’esterno riguadagnando la pista, facendo sfilare la McLaren dell’australiano all’interno della curva.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/masi-spiega-la-mancata-penalizzazione-ad-hamilton-f1-tosa-team-radio-imola-mercedes-gp-emilia-romagna-561034.html

 

 

 

  • Absurd! 1
Link to post
Share on other sites

Bisogna ascoltare le comunicazioni radio per capire se c'è infrazione o meno.

 

Se per radio dici: "Ehi, sto facendo retromarcia per rientare in pista, se una altra auto esce ora mi centra in pieno e si fa male, ma attenzione, sono Hamilton," 

allora è tutto ok.

Edited by AlexMi
  • I Like! 1
Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, johnpollame scrive:

"Tra un pilota bravo e uno fortunato, io scelgo quello fortunato"

E. Ferrari

 

Tanti anni fa dicevamo lo stesso di tal Fernando Alonso, soprannominato CULONSO.

É bastata qualche stagione con la Rossa per sgonfiarglielo.

Credo che il livello pressorio, in quel di Maranello, sia talmente alto che si possa vincere solo quando ci sono allineamenti astrali come quelli dal 2000 al 2005, massimo 2007.

  • I Like! 2

Statisticamente, il 98% dei ragazzi nel mondo ha provato a fumare qualsiasi cosa. Se sei fra il 2%, copia e incolla questa frase nella tua firma

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, AleMcGir scrive:

...sottolineando però come si debba decidere caso per caso...

 

Al di là della questione della retromarcia di Hamilton è proprio questa cosa che non mi va in generale della F1: non ci sono mai regole e divieti certi... poi per qualcuno...... lasciamo perdere.......................

  • I Like! 2

Ferrari312PB_1971.jpg.1cf71fc6f3663f43347213b447c4cc6c.jpg "A Ferrari is a scaled down version of god while a Porsche is a Beetle with mustard up its bottom." J.Clarkson

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, AndreaB scrive:

 

Al di là della questione della retromarcia di Hamilton è proprio questa cosa che non mi va in generale della F1: non ci sono mai regole e divieti certi... poi per qualcuno...... lasciamo perdere.......................

guarda in mototgp dove uno per non aver visto la bandiera gialla (messa fra l'altro a caxxo) dove non c'erano pericoli al momento si è perso la pole e la possibilità di vincere il gp....pur eli ci vorrebeb discrezione di caso in caso allora

  • I Like! 1

PETIZIONE 125 in Superstrada e Autostrada

La Desmosedici è una moto difficile, quando dai gas vibra e si muove, ma è una sua prerogativa perchè se non ti fai spaventare vedi che tutto funziona. [Casey Stoner]

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, iDrive scrive:

Strano che nessuno ha pensato a questo...

 

spacer.png

 

Proprio quando Hamilton ne ha bisogno, Bottas fa una manovra dubbia che risulta in bandiera rossa...

 

👹

Cavolo che Bottas che ha dato 😬

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.