Jump to content
  • 0

Sostituta della Stelvio con NLT


valllone
 Share

Question

Ciao a tutti, ieri pomeriggio mi ha chiamato il mio commerciale di riferimento di Arval per avvisarmi che, data la scadenza del mio NLT a maggio 2022, entro settembre bisogna ordinare la nuova. Infatti al momento con NLT le consegne sono a 9/11 mesi di media!

Considerando che, se torniamo alla vita pre covid, faccio circa 40/50k km annui e tengo l'auto 3 anni con Arval, cosa posso valutare?

Innanzitutto per policy aziendale deve essere ibrida, pertanto non posso più prendere Stelvio, e che voglio un SUV, cosa mi consigliate di farmi preventivare? Occhio che i canoni dei noleggi non seguono la logica del listino, ma della differenza da esso e il valore residuo. Il mio budget è circa 950 euro mese al netto dell'Iva ovviamente. Se mancano info chiedete pure, volevo approfittare delle ferie per ragionarci sopra e non dover fare le cose di corsa. Grazie a tutti quelli che mi daranno una mano 

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
On 11/8/2022 at 23:53, Marco1975 scrive:

Comunque viste le tempistiche (anche Mazda è già preoccupata di avere troppi ordini da soddisfare) alla fine ci riprenderemo o lo Stelvio che passa il convento (anche built to order in 3 mesi arriva) o uno dei phev che i Fleet manager stellantis spingono (se il ds7 fa troppo obbrobrio , tonale q4 phev o Compass phev o 3008 ecc). Chissà come mai i tempi di consegna saranno ben più umani 😅

 

Lungi da me influenzarti, ma....

 

 

Edited by gpat

2015: "Del marchio Alfa non c'era niente da cambiare, dovevamo cambiare noi"

2022: "Una vera e propria 🤡Metamorfosi🤡 per il marchio, che  🤡evolve🤡 radicalmente e si proietta nella 🤡nuova era🤡 della connettività e dell’elettrificazione"

Link to comment
Share on other sites

  • 0

L’avevo letto sì grazie, molto utile.

 

Penso però che su certi marchi il phev diventi indispensabile per auto aziendali che devono < 160 gr CO2 e se si vuole la trazione integrale :

 

- esempio Stellantis : Stelvio non passa più ; Tonale solo phev ; Jeep solo phev ; DS solo phev ecc 

- esempio Mazda : più di 5000 euro di risparmio prendendo phev 328cv invece di Diesel 249cv a parità di allestimento 


Poi restano le tedesche mild hybrid Diesel … ma parliamo di 70k euro bene equipaggiate. 

Quando uno ci passa 2+ minimo ore al giorno e magari le usa anche il weekend in montagna , al mare e ci fa oltre 30,000 km l’anno sono domande molto legittime 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ciao Marco, non voglio pagare l'extra tassazione a causa CO2 non per tirchieria o altro, in fondo sono circa 4000 euro all'anno (che comunque in 3 anni fanno 12.000 euro, mica bruscolini). Il problema è che non voglio pagare ulteriori tasse allo stato, già adesso tra me e mia moglie contribuiamo per quasi 30000 Euro, direi che la mia parte la faccio. Anche perchè di contro non ho praticamente nulla (ma qui entriamo in una discussione infinita e che nulla c'entra con questo forum).

Quindi la mia scelta è dettata dal fatto di non sforare il parametro, e al momento l'unico D suv diesel integrale che è ammissibile è la Mazda CX-60. E basta. Ed è forse anche per questo che hanno venduto in un mese e mezzo tutto il budget annuale, cosa che in Mazda mi hanno detto non era mai accaduto fino ad oggi per nessun altro loro modello.

Io credo che abbiano sfornato la macchina giusta al momento giusto, a meno che uno non sia fissato con la triade (e accetti di guidare un modello con meccanica base basta che abbia il marchio sulla calandra) al momento non c'è alternativa sul mercato. Se avessero minimamente elettrificato Stelvio non avrei avuto dubbi a riprenderla, ma con questa mossa suicida credo che fino al 2025 le Stelvio aziendali diventeranno mosche bianche, uccidendo anticipatamente il modello. E non puoi immaginare il mio dispiacere, ci sto lasciando il cuore ad ordinare un'altra macchina che non sia Stelvio.

Riguardo le PHEV, io potrei anche prenderla, ho fotovoltaico, batteria di accumulo e colonnina fatto tutto lo scorso anno con il 110%, ma siccome il prossimo anno cambierò anche la macchina di mia moglie, preferisco usare la mia energia prodotta per l'auto di famiglia, non per quella aziendale dove ho la fuel card che paga l'azienda. Quindi quando saremo obbligati ad andare PHEV per forza, io andrò a benzina consumando ed inquinando di più. Tutto grazie alle politiche assurde dell'unione europea, che mi chiedo sempre più come fa a prendere certe decisioni senza valutare tutti gli aspetti correlati. Ma anche qui si apre un discorso che nulla attiene al forum.

  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Concordo con tutto quello che scrivi … io oltretutto sono 3/4 del tempo a Milano in condominio non ancora pronto per le elettriche (nonostante box chiuso enorme al -1) e 1/4 nella periferia di Parigi in una villa non ancora pronta neanche lei per le bev o phev. 
Perfino in ufficio abbiamo 2 colonnine per una trentina di auto aziendali e qualche phev c’è già. 
Alla fine la tentazione di prendere una phev senza ricaricarla c’è eccome visto che come dici giustamente pagare altri 4000 euro di tasse l’anno proprio non ne ho voglia …

Poi avendo una Stelvio (la 🍀) qui e una benzina First Edition ‘17 su in Francia mi viene la tentazione per la futura auto aziendale della Giulia 210Q4 che sta sotto i fatidici 160gr CO2 o di una Tonale phev Q4 o di una DS7 opera blu / interni pelle nappa bianchi E-tense 300 4x4
Però la CX60 takumi 3.3 è la scelta razionale e estetica visto anche che mi serve un bagagliaio grosso. 
Continuo a seguire con molto interesse 👍🏻

Edited by Marco1975
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Aggiorno la discussione, alla fine ho ordinato oggi la CX-60 Homura 3.3 diesel AWD, colore bianco pastello con interni in pelle nera. Inclusi Driver assistance pack e Convenience & sound pack.

Con Arval, 160.000km /48 mesi mi viene una rata di 1025 Euro/mese, senza anticipo, con franchigie a 0 e pneumatici illimitati.

Alla fine è la soluzione migliore per un D SUV se lo vuoi integrale, a causa delle regole capestro che sono state introdotte per le auto aziendali.

Consegna 7/8 mesi, mi hanno detto in concessionaria che le vendite stanno andando molto bene e anche da privato ci vogliono non meno di 6 mesi per la consegna.

Ho provato la PHEV, nella sezione dell'auto ho messo una piccola impressione di guida.

Se vi serve qualche altra info, chiedete pure.

Ho a malincuore abbandonato la mia adorata Stelvio, speriamo che la prossima sia prendibile anche per chi fa un uso intenso come me. Mi dispiace, ma non avevo purtroppo alternative.

  • I Like! 7
  • Adoro! 2
Link to comment
Share on other sites

  • 0
9 hours ago, valllone said:

Aggiorno la discussione, alla fine ho ordinato oggi la CX-60 Homura 3.3 diesel AWD, colore bianco pastello con interni in pelle nera. Inclusi Driver assistance pack e Convenience & sound pack.

Con Arval, 160.000km /48 mesi mi viene una rata di 1025 Euro/mese, senza anticipo, con franchigie a 0 e pneumatici illimitati.

Alla fine è la soluzione migliore per un D SUV se lo vuoi integrale, a causa delle regole capestro che sono state introdotte per le auto aziendali.

Consegna 7/8 mesi, mi hanno detto in concessionaria che le vendite stanno andando molto bene e anche da privato ci vogliono non meno di 6 mesi per la consegna.

Ho provato la PHEV, nella sezione dell'auto ho messo una piccola impressione di guida.

Se vi serve qualche altra info, chiedete pure.

Ho a malincuore abbandonato la mia adorata Stelvio, speriamo che la prossima sia prendibile anche per chi fa un uso intenso come me. Mi dispiace, ma non avevo purtroppo alternative.

Secondo me, se Stelvio non poteva essere, hai fatto proprio bene a prendere la Mazda

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Grazie diffida, purtroppo per il discorso delle emissioni l'unica Stelvio che avrei potuto prendere era la 160cv RWD.

Questo motore però è disponibile solo con gli allestimenti base.

In pratica ti scoraggiano a sceglierla.....

Contenti loro

  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.