Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

I prezzi delle auto moderne


Recommended Posts

2 minuti fa, itr83 scrive:

 

infatti in Europa Sandero è un enorme successo.

un messaggio molto chiaro...

In realtà no.

Siamo in po' sopra i dati dell'anno scorso, ma in proiezione siamo sotto i dati 2019 ( 223k )

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, itr83 scrive:

 

infatti in Europa Sandero è un enorme successo.

un messaggio molto chiaro...

Nel mercato c'è tutto a tutti i prezzi.

C'è chi compra la sostanza , c'è chi compra il brand a prescindere e chi compra il personale compromesso.

Link to comment
Share on other sites

Parlo in base ai preventivi di ormai 10 anni fa, ma per es. 8 max 9mila Euro avrei preso le seguenti auto (su ordinazione)
Lancia Y Argento 1.4 77 cv
Opel Corsa 1.2 5 porte (base)
Renault Clio 1.2 5 porte (base ma ricordo aveva una sorta di schermo con il tom tom integrato).
Oggi con queste cifre fai fatica a portare a casa un Seg. A in versione base.
Per carità, è sempre stato così. Nell'89 abbiamo ordinato la nuova Passat Variant B3 e costò quasi 25 milioni. Nemmeno 10 anni dopo con la stessa cifra prendevi una Punto accessoriata e con tre milioni in più una Tigra 1.6.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Gabri Magnussen scrive:

Parlo in base ai preventivi di ormai 10 anni fa, ma per es. 8 max 9mila Euro avrei preso le seguenti auto (su ordinazione)
Lancia Y Argento 1.4 77 cv
Opel Corsa 1.2 5 porte (base)
Renault Clio 1.2 5 porte (base ma ricordo aveva una sorta di schermo con il tom tom integrato).
Oggi con queste cifre fai fatica a portare a casa un Seg. A in versione base.
Per carità, è sempre stato così. Nell'89 abbiamo ordinato la nuova Passat Variant B3 e costò quasi 25 milioni. Nemmeno 10 anni dopo con la stessa cifra prendevi una Punto accessoriata e con tre milioni in più una Tigra 1.6.

 

la differenza è che negli ultimi 10 anni l'inflazione è stata bassissima quindi il prezzo delle auto è aumentato molto di più...

https://www.rivaluta.it/serie-inflazione-media.aspetta

Link to comment
Share on other sites

Post ignorante, opinioni e informazioni buttate a caso:

 

1- Le auto nuove costano una fucilata. Potrebbe essere un modo per spingere il cliente verso modalità di acquisto/noleggio alternative e quindi fidelizzarlo?

2- Quando ho comprato la Giulietta usata (2017), il mio modello da configuratore veniva trentatréchiloeuri, che per un 1.6 mjet secondo me erano una follia. Ergo, i prezzi che si vedono adesso mi sembrano semplicemente un adeguamento

3- Il mio saggio ed esimio prof. di costruzioni di macchine nel lontano 2003 asseriva che le auto costassero una cifra assolutamente irrisoria relativamente alla tecnologia che avevano a bordo

 

Ecco, fate di queste info ciò che volete.

Io, di mio, penso che l'unica vera soluzione sia rendere la popolazione meno dipendente possibile dall'automobile

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Non metto in dubbio che le auto con il passare degli anni sono diventate più sicure e tecnologicamente più avanzate, c'è però da dire che è innegabile il loro lievitare di prezzo a volte quasi immotivato. Soprattutto in questo periodo storico, almeno per esperienza personale i prezzi sono aumentati ed in fretta.

 

Così per curiosità avevo configurato una Nuova Fabia e mettendo alcuni accessori di cui la mia del 2013 è provvista, alla fine sono arrivato ad un prezzo di circa 25.000€ ok il lato tecnologico che è maggiore (sistemi ADAS ecc...) ed il fatto che sul segmento B le case hanno un margine minore, però c'è stato un balzo enorme rispetto al modello precedente come prezzi. Naturalemtne bisogna anche vedere che sconti vengono applicati in fase di acquisto.

 

Se una volta si diceva che le auto elettriche erano care per una questione di prezzo della tecnologia adottata, ora le classiche auto con motore a combustione le hanno raggiunte come listini, sembra quasi un giochetto psicologico per far vedere che ora le auto elettriche costano poco. (Volutamente sarcastico).

"Qualche emiro che compra una Ferrari lo troverò sempre. Ma se il ceto medio finisce in miseria, chi mi comprerà le Panda?"

Sergio Marchionne

 

Follow me on Instagram

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, itr83 scrive:

 

infatti in Europa Sandero è un enorme successo.

un messaggio molto chiaro...

Nel mercato c'è tutto a tutti i prezzi.

C'è chi compra la sostanza , c'è chi compra il brand a prescindere e chi compra il personale compromesso.

Link to comment
Share on other sites

18 minutes ago, parish said:

Post ignorante, opinioni e informazioni buttate a caso:

 

1- Le auto nuove costano una fucilata. Potrebbe essere un modo per spingere il cliente verso modalità di acquisto/noleggio alternative e quindi fidelizzarlo?

2- Quando ho comprato la Giulietta usata (2017), il mio modello da configuratore veniva trentatréchiloeuri, che per un 1.6 mjet secondo me erano una follia. Ergo, i prezzi che si vedono adesso mi sembrano semplicemente un adeguamento

3- Il mio saggio ed esimio prof. di costruzioni di macchine nel lontano 2003 asseriva che le auto costassero una cifra assolutamente irrisoria relativamente alla tecnologia che avevano a bordo

 

Ecco, fate di queste info ciò che volete.

Io, di mio, penso che l'unica vera soluzione sia rendere la popolazione meno dipendente possibile dall'automobile

 

aggiungo un paio di fattori:

 

4- Costi occulti durante decenni che adesso invece vengono alla luce: costo dell'esternalizzazione, materie prime sottopagate rispetto al costo reale su scala globale, costo del lavoro extra EU, costo ambientale, ecc.

 

5- Perdita di capacità d'acquisto da parte di vaste fasce sociali dovuta a concentrazione della ricchezza, amplificato nei paesi che stanno perdendo ricchezza e competitività globale (tra cui praticamente tutto il sud Europa)

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Vulcar scrive:

Nel mercato c'è tutto a tutti i prezzi.

C'è chi compra la sostanza , c'è chi compra il brand a prescindere e chi compra il personale compromesso.

 

Una volta sicuramente era così, adesso mi sembra che non sia più così e questo è il problema.

 

Tra poco rimarranno solo 2 tipi di fasce di prezzo:

- Le low cost, praticamente solo Dacia 

- Le premium cost, che sono tutte le altre auto, con le generaliste che vogliono fare le premium e le premium che fanno modelli che fanno concorrenza alle generaliste, comprese monovolume e segmento B.

 

Un gruppo come Stellantis potrebbe avere un marchio che fa concorrenza a Dacia, invece anche Fiat e Citroen stanno per avere solo modelli che costano il doppio.

 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, xtom scrive:

 

Una volta sicuramente era così, adesso mi sembra che non sia più così e questo è il problema.

 

Tra poco rimarranno solo 2 tipi di fasce di prezzo:

- Le low cost, praticamente solo Dacia 

- Le premium cost, che sono tutte le altre auto, con le generaliste che vogliono fare le premium e le premium che fanno modelli che fanno concorrenza alle generaliste, comprese monovolume e segmento B.

 

Un gruppo come Stellantis potrebbe avere un marchio che fa concorrenza a Dacia, invece anche Fiat e Citroen stanno per avere solo modelli che costano il doppio.

 

Anche Dacia verrà posizionata più in alto, probabilmente già a partire dalla Duster III. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.