Jump to content
  • 0

Auto nuova, frode?


Mikcoit
 Share

Question

Ciao a tutti ragazzi, sono nuovo e mi chiamo Michele. Ho letto alcuni post e sono certo che sarà un piacere far parte di questo forum. 

 

Purtroppo comincia la mia avventura con voi con una "disavventura". Premetto che il titolo non vuole essere nessuna accusa, ma chiedo parere proprio perché non so cosa fare. 

 

Il 14 settembre 2021 ho stipulato, presso un concessionario Ford, il contratto per una nuova Ford Puma Vignale. Lo è stato detto consegna a novembre (2021) ma ovviamente perché informato della situazione attuale ero certo di un posticipo. Ma... 

 

Magicamente il 27 dicembre mattina Ford il concessionario mi chiama e mi informa che la mia auto è in consegna, mi informano però che sarebbe stata immatricolata prima della chiusura dell'anno, io non ero entusiasta, ma lui mi assicura che per il 3 gennaio l'auto è mia. Io gli dico che se la condizione è questa per me va bene, lui mi dice: guardi è molto  probabile che tra il 28 e il 30 (dicembre) l'auto è già in concessionaria. 

Ovviamente nulla di tutto ciò è stato messo per iscritto. 

 

Situazione attuale. 

L'auto non si sa dov'è, ne il concessionario né Ford Italia sa dare delle spiegazioni. 

Io mi ritrovo con un auto immatricolata e quindi intestata, con il libretto di circolazione, il numero di targa, si sono fatti dare il bonifico di tutta la somma stabilita per l'anticipo, hanno già liquidato il finanziamento dal 29/12 senza che il sapessi nulla e da quel giorno è partita anche la garanzia. 

 

È dal 30/12 che dicono che l'auto dovrebbe essere a Verona e che forse tra stasera e domani arriva. Ogni giorno dicono la stessa cosa, Ford Italia ad ogni telefonata dice che c'è bisogno di fare delle indagini. 

Stamattina mi hanno detto che devono contattare la fabbrica... 

Ma si può immatricolare un auto che forse non neanche esiste? 

 

Devo aspettare e stare zitto? 

Chiedere lo sconto per la svalutazione? 

Avviare procedure legali? 

 

Sapreste indicarmi in che modo muovermi? 

 

P.s. Lo so, preso dall'entusiasmo ho accettato dell'immatricolazione come uno sprovveduto, ma comunque loro così non sono venuti meno al contratto stipulato? 

Da contratto l'auto va immatricolata dopo l'arrivo in concessionaria e dopo che l'acquirente ne ha preso visione, dopo di che c'è l'immatricolazione e il pagamento. 

 

Mi chiedo: loro potrebbe dire che non c'è scritto da nessuna parte che il 3/01 dovevo ricevere l'auto, ma dal mio canto il posto dire che non c'è scritto da nessuna parte che io mi devo ritrovare attualmente un auto fantasma intestata. 

 

Il problema ormai non sono i giorni di attesa, perché prima della loro comunicazione mi ero rassegnato per la primavera, ma il fatto che mi sento raggirato dal concessionario è da Ford. 

Grazie. 

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
33 minuti fa, Octavia2016 scrive:

Esiste un bene a te intestato, per il quale hai versato una somma in denaro a chi te l'ha venduta. Senza una data di consegna per iscritto non puoi rivalerti per il termine di consegna non rispettato.

Guarda nella situazione attuale la data di consegna è l'ultimo mio problema, io vengo prima della vettura che acquisto. 

Io volevo capire se posso incappare in qualche problema legale avendo un'auto intestata e soprattutto se ho perso i miei diritti, come quello di recesso. 

 

Poi del cavillo della data chi se ne frega. 

Loro possono dirmi: sul contratto non c'è alcuna data, tu perché non hai verificato prima di firmare? Ed io posso solo tacere. 

 

Però poi nasce il problema loro. Il contratto dice testuali parole: "il Ford Partner è tenuto, non appena il veicolo sia giunto presso la propria sede, ad informare il Cliente del fatto che esso è a sua disposizione specificandone il numero di telaio. Il Cliente è tenuto a pagare l'importo dovuto al saldo entro i successivi sette giorni. Il Ford Partner deve immatricolare il veicolo ed offrire la consegna entro cinque giorni lavorativi dalla data del pagamento dell'importo dovuto a saldo". 

 

Quindi sembra abbastanza chiaro che rispetto all'assenza della data quanto citato è molto più grave, perché prima dell'imatricolazione neanche uno dei passaggi descritti dal contratto è stato fatto. 

 

Poi per quanto riguarda il finanziamento, il contratto dice solo i termini riguardanti il periodo entro il quale il cliente, nel caso in cui gli venga respinta la pratica, può chedere la restituzione della caparra. 

 

Sul contratto di finanziamento invece non esiste e non l'ho mai firmato. Io sono in possesso della simulazione servita a verificare l'effettiva possibilità di poter ricevere il finanziamento "richiesta di finanziamento". Cioè io ho firmato la simulazione che non è la stessa cosa perché sulla mia copia nei seguenti campi: numero di contratto, numero di pratica, numero di targa, numero di telaio, non c'è scritto nulla perché il tutto porta la data del 15 settembre. 

 

  • Absurd! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
53 minuti fa, Mikcoit scrive:

Sul contratto di finanziamento invece non esiste e non l'ho mai firmato. Io sono in possesso della simulazione servita a verificare l'effettiva possibilità di poter ricevere il finanziamento "richiesta di finanziamento". Cioè io ho firmato la simulazione che non è la stessa cosa perché sulla mia copia nei seguenti campi: numero di contratto, numero di pratica, numero di targa, numero di telaio, non c'è scritto nulla perché il tutto porta la data del 15 settembre. 

Qua stiamo parlando di documenti falsificati dal mio punto di vista, hanno firmato al posto tuo!

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Comunque domani vado in concessionaria per poi prendere provvedimenti. 

Appena posso vi aggiorno. 

Spero solo non sia una battaglia perché sinceramente mi scoccio proprio, questi ti tolgono la gioia di ricevere una cosa che aspettavi. 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
14 ore fa, Mikcoit scrive:

Comunque domani vado in concessionaria per poi prendere provvedimenti. 

Appena posso vi aggiorno. 

Spero solo non sia una battaglia perché sinceramente mi scoccio proprio, questi ti tolgono la gioia di ricevere una cosa che aspettavi. 

Loro hanno dei sistemi informatici in cui sanno in ogni istante dove si trova l'auto come fosse un pacco Amazon. Si chiama stato vettura e traccia la vettura fin da quando viene fatto l'ordine in fabbrica, traccia ogni spostamento dall' inizio al dealer e al cliente

Link to comment
Share on other sites

  • 0
16 ore fa, Mikcoit scrive:

Comunque domani vado in concessionaria per poi prendere provvedimenti. 

Appena posso vi aggiorno. 

Spero solo non sia una battaglia perché sinceramente mi scoccio proprio, questi ti tolgono la gioia di ricevere una cosa che aspettavi. 

 

Presentati con un legale. Vedrai che cambieranno faccia e atteggiamento.

  • I Like! 1

- '95 Fiat Cinquecento 900 cc MOTORE NUOVO(dal 1995 in garage, spero mia finchè campo)

- '10 Alfa Romeo MiTo 1.4 TB MultiAir 135 cv Distinctive Premium Pack (dal 2017)

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Buonasera, comunque è tutto ok, non c'è stato bisogno né di toni particolari né di un legale, né di minacce riguardarti a denunce. 

 

Ho fatto queste domande e mi hanno risposto a ciascuna, più tutti i dettagli che chiedevo. 

 

1) la responsabilità legale della vettura?

Le tue targhe sono qui da noi (le ho viste), l'auto non è identificabile attraverso la targa, attualmente è un prodotto con una bolla.

La responsabilità dell'auto dalla casa produttrice al piazzale di Verona è dell'agenzia di trasporti. 

Al piazzale la responsabilità è di Ford. 

Dal piazzale al concessionario la responsabilità è della bisarca. 

In concessionaria la responsabilità è del concessionario. 

Una volta firmato il verbale di consegna, che mi hanno fatto vedere, la responsabilità diventa mia. 

 

2) I giorni di garanzia che ho perso? 

Ti faremo l'estensione. 

 

3) Diritto di recesso? 

Lo hai perso perché sono passati i 14 giorni dall'acquisto. Questo però vuol dire che tu sei obbligato a tenere l'auto se essa è conforme al contatto. 

In caso di auto non conforme, ad esempio per assenza di optional, se può essere risolto (es. cerchi in lega sbagliati) allora il problema sarà risolto. 

Se non può essere risolto (es. colore carrozzeria) hai due opzioni: a) prendere l'auto e Ford ti pagherà una penale e ti saranno restituiti i soldi dell'eventuale optional; b) rifiutare l'auto, noi faremo il passaggio di proprietà alla concessionaria, l'auto diventerà una km0 e ti sarà restituita la somma versata. 

 

Io finalmente dormo tranquillo, sono stati cortesi, disponibili ed espliciti su tutto. 

 

 

Intanto gli è arrivata la risposta dall'agenzia traffico e l'auto è attualmente nel piazzale a Verona, attende di essere caricata sulla bisarca. Mi ha spiegato che si trova alla dogana per le procedure burocratiche e non solo, ma non deve essere sdoganata perché è prodotta in Romania. 

Al piazzale le auto vengono visiinate dal personale Ford, passano in carrozzeria se necessario e poi vengono messe a disposizione della bisarca... ormai ho una cultura al riguardo. 

 

Vi aggiorno man mano... 

 

 

Cita

Loro hanno dei sistemi informatici in cui sanno in ogni istante dove si trova l'auto come fosse un pacco Amazon

le vetture arrivano in due dogane, Verona e Pavia, da lì le carica Bertani sulle bisarche e le porta alle varie concessionarie, se hai particolare urgenza puoiichiedere l'invio urgente della vettura dalla dogana alla concessionaria, magari risparmi un paio di giorni, finchè la vettura non è arrivata in Italia e fatturata alla concessionaria rimane nello stato "In transito dalla fabbrica" o "in arrivo" e in quel periodo il concessionario non può sapere dove si trovi la vettura. (dal sito quattroruote) 

Edited by Mikcoit
  • I Like! 2
Link to comment
Share on other sites

  • 0

buon per te se tutto si risolve solo con n po' di ritardo nella consegna.

 

comunque questa cosa qui che ti hanno detto non è vera:

12 ore fa, Mikcoit scrive:

Le tue targhe sono qui da noi, l'auto non è identificabile attraverso la targa, attualmente è un prodotto con una bolla.

quell'auto è immatricolata, dove siano le targhe non conta (anzi, è peggio perché di fatto c'è in giro un'auto immatricolata ma senza le targhe, quindi non in regola). finché sta in piazzali privati o su una bislacca non è un problema, ovviamente. ma di fatto quella è a tutti gli effetti un'auto circolante senza targhe e senza RC, di cui è comunque responsabile il proprietario in ultima istanza.

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sicuramente sono bravi venditori se ti hanno venduto quelle fregnacce per verità tranquillizzanti.

Innanzitutto resta da spiegare come e perché abbiano immatricolato senza avere la vettura.

 

Non c’è spiegazione sul finanziamento.

 

E il giochetto della responsabilità è una

balla; per legge il responsabile di un veicolo è il suo intestatario, non chi lo detiene.

 

Detenzione, possesso e proprietà sono concetti molto differenti legalmente, anche se per uno sprovveduto possono sembrare parole intercambiabili.

 

Comunque, contento tu, contenti tutti. 
 

👍🏻

  • I Like! 1

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 0
7 ore fa, slego scrive:

buon per te se tutto si risolve solo con n po' di ritardo nella consegna.

 

comunque questa cosa qui che ti hanno detto non è vera:

quell'auto è immatricolata, dove siano le targhe non conta (anzi, è peggio perché di fatto c'è in giro un'auto immatricolata ma senza le targhe, quindi non in regola). finché sta in piazzali privati o su una bislacca non è un problema, ovviamente. ma di fatto quella è a tutti gli effetti un'auto circolante senza targhe e senza RC, di cui è comunque responsabile il proprietario in ultima istanza.

 

Certo è verò, ma se io devo perdere la pace perché la mia auto invece di stare sulla bisarca sta in giro per il mondo a rapinare banche allora quando la porto dal meccanico, elettrauto, carrozziere o la lascio al lavaggio dovrei vivere con gli incubi. Di sicuro la situazione non è quella lineare, ma ad oggi tutto quello che ho è la loro risposta: la responsabilità non è mia. 

 

Sul finanziamento non ho proprio chiesto a loro perché prima di andare in concessionaria ho chiamato direttamente Ford Credit: mi hanno detto di stare tranquillo, non c'è nulla di falsificato, ma è la prassi, se qualche giorno prima dell'addebito della prima rata l'auto dovesse subire ancora ritardi allora devo richiamarli. 

 

6 ore fa, savio.79 scrive:

Sicuramente sono bravi venditori se ti hanno venduto quelle fregnacce per verità tranquillizzanti.

Innanzitutto resta da spiegare come e perché abbiano immatricolato senza avere la vettura.

 

Non c’è spiegazione sul finanziamento.

 

E il giochetto della responsabilità è una

balla; per legge il responsabile di un veicolo è il suo intestatario, non chi lo detiene.

 

Detenzione, possesso e proprietà sono concetti molto differenti legalmente, anche se per uno sprovveduto possono sembrare parole intercambiabili.

 

Comunque, contento tu, contenti tutti. 
 

👍🏻

 

Io no sono contento che la mia vettura sia già immatricolata, però sinceramente se devo essere io a dirvi che non sono il primo e l'unico allora bisogna partire col benvenuti sul pianeta terra. Poi è chiaro, se lo dici ad un concessionario ti risponde, ma come è impensabile una cosa del genere, quasi come se fosse il primo e unico caso al mondo, ma è chiaro che non è così.

 

Se c'è un verbale di consegna da firmare deve pur servire a qualcosa. Anche in una situazione normale, non come la mia, l'auto non viene immatricolata mentre apri la portiera e ci sali dentro, ma dall'immatricolazione all'atto che ci sali dentro e saluti il concessionario passano giorni, ma potrebbero passare anche solo ore, non conta, ci vuole un istante a danneggiarla o a fare in modo che faccia un danno... in quel caso? Che si fa? Il concessionario ne risponde!

 

A me dispiace che mi ci si rivolge come se fosse una questione personale, ma cosa vuol dire "contento tu, contenti tutti"... sembra che ho voluto acquistare l'auto da loro e non da te e adesso ben mi sta per la fregatura. 

Io non posso non avvalermi della loro parola, non ci sono andato da solo ma con uno che mi facesse da testimone, capisse con me, ma soprattutto mi tenesse sotto controllo nel caso mi partisse il neurone. L'unica cosa che ho è la loro parola.  Ma in tutti gli acquisti è così... eppure? Alla fine molte parole vanno al vento. 

Qualche anno fa c'è chi ha acquistato i nuovi diesel pagandoli di più perché più ecologici, da dove sono giunte queste info? Dal web, dalle riviste, dal concessionario ambientalista che ama gli unicorni... ma la verità qual era? Eccola la verità: qualche mese dopo nelle città principali bisognava parcheggiare la nuova auto e farsela a piedi perché l'auto "nuova, ecologica e costosa" inquina. E questo non è stato l'acquisto di una bufala?

 

No perché dai toni sembra che mi diverto un sacco ad avere la fregatura.

Edited by Mikcoit
  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Answer this question...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.