Jump to content

W Series


Recommended Posts

Posted (edited)

Non trovo il thread dedicato quindi immagino non ce ne sia uno.

 

Ieri ho seguito la gara, per la prima volta devo dire ed ho cercato qualche informazione.

 

Praticamente secondo quanto dice Wikipedia (quindi da prendere con le pinze) i motori sono i 1.750T Alfa Romeo portati a 270cv (e già questa storia meriterebbe un approfondimento) per 500kg di peso. Inoltre anche i telai sembrerebbero essere prodotto italico e c'è anche una scuderia nostrana "Scuderia W". Peccato che quest'anno non ci siano italiane alla guida però.

 

Scuderia W | W Series

 

Le gare durano 30 minuti più un giro, quindi terminata la mezz'ora dopo il passaggio dal via c'è un altro giro da percorrere, format strano. Pochi o nulli gli sponsor purtroppo.

 

Per quanto riguarda le pilote, Jamie Chadwick ha vinto i primi due mondiali (2019 e 2021) e vedendo il modo quantomeno fortunoso con cui ha vinto ieri direi che potrebbe essere benissimo la Hamilton delle W.

Però è carina:

 

Jamie Laura Chadwick.jpg

Edited by stigghiolaro
  • Thanks! 1

Now: Jeep Compass MY20 1.3 GSE Longitude (Me - 2021) - Dacia Spring Plus (Wife - 2022)

Previously: Fiat 500L ('68); Autobianchi Avenue Y10 1.1 ('93); Fiat Panda 900 ('98); Fiat Panda 1.2 ('04); Ford Focus SW 1.6 Tdci ('09); Fiat Punto Evo 1.4 GPL ('10); Lancia Ysilon 1.2 Argento ('16)

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

formula "discutibile"

Nel senso che se da un lato è un bene che ci sia una formula che incentiva l'avvicinamento al motorsport per le ragazze, il fatto che sia limitata alle ragazze per assurdo però ne abbassa il livello, ma soprattutto non impedendo a chi vince di riscriversi (come succede in F3-F2)  fa si che venga meno la propedeuticità della serie. La vincitrice (anche grazie al premio) dovrebbe fare il salto di categoria F3 o al limite  FRECA* , insomma è più una trovata mediatica che un vero e proprio progetto di incentivare il motorpsort al femminile.

Il problema reale poi è che la Chadwick ha corso in una formula alla pari con i colleghi maschi, in un campionato F.Regional con ancora i motori autotecnica di basso livello (solo 12 iscritti fissi mi pare), ed era sempre ultima o giù di li, nonostante corresse con Prema.

A mio avviso meglio una Maya Weng (FDA) che corre alla pari in F4 italiana, che un campionato solo femminile senza nessuna prospettiva d crescita reale.

 

*dove usano lo steso telaio, telaio comune anche alla F.Regional Asia (dove montano lo stesso il motore Autotecnica) ed alla F.Toyota, e mi pare che per le tappe americane usino i motori giapponesi per questioni di logistica

Edited by Aymaro
  • I Like! 1
  • Confused... 1
Link to comment
Share on other sites

Design della macchina molto interessante, sa di serie superiore. Che ci sia il 1750 alfa, fa indubiamente molto piacere e molto orgoglio.

 

La formula dei 30minuti e poi ultimo giro non è la prima volta che la vedo, magari con tempistiche diverse, vedi la coppa smart elettriche, 15 minuti allo scoccare dei quali, passata la linea del traguardo, giù tutta fino a fine giro o ad esaurimento batterie... :-D

Fiat 127 - 903 ab | Fiat Regata 100 S i.e. | Daewoo Nubira SW 1600 SX-Fiat Panda Young 750 ab ('89) | Fiat Punto Easy 1.2 Nero Tenore

Camper Adria Coral 655 Sp su Ducato Maxi 2.8 jtd 127cv

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
1 ora fa, nubironaSW scrive:

Design della macchina molto interessante, sa di serie superiore. Che ci sia il 1750 alfa, fa indubiamente molto piacere e molto orgoglio.

 

La formula dei 30minuti e poi ultimo giro non è la prima volta che la vedo, magari con tempistiche diverse, vedi la coppa smart elettriche, 15 minuti allo scoccare dei quali, passata la linea del traguardo, giù tutta fino a fine giro o ad esaurimento batterie... :-D

a quanto pare però,  dal punto di vista mediatico, la cassa funziona, sono 4-5 anni che questa vettura Tatuus corre (come detto, F.Regional ecc..) ma la si nota solo ora :7:

Edited by Aymaro
  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Per la precisione, Tatuus F3 T-318

 

W6I8318-1024x683.jpg.d61a47a8ac071c92a494f91fba124140.jpg

 

Parliamo di una monoposto che a vista sembra molto sofisticata, non parliamo certo di Predator motorizate Yamaha o Griiip G1 motorizzate Aprilia...

Edited by nubironaSW

Fiat 127 - 903 ab | Fiat Regata 100 S i.e. | Daewoo Nubira SW 1600 SX-Fiat Panda Young 750 ab ('89) | Fiat Punto Easy 1.2 Nero Tenore

Camper Adria Coral 655 Sp su Ducato Maxi 2.8 jtd 127cv

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, nubironaSW scrive:

 

Parliamo di una monoposto che a vista sembra molto sofisticata, non parliamo certo di Predator motorizate Yamaha o Griiip G1 motorizzate Aprilia...

Ne più e ne meno di una monoposto omologata per disputare un campionato FIA però,

alla fine il FRECA è il campionato che ha preso il posto della F3 europea e della Formula Renault, che erano le 2 formule propedeutiche più probanti, tutti gli attuali piloti di F1 sono passati ed hanno vinto in questi 2 campionati...

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...

Casse vuote in W Series: mancano 7 milioni, a rischio futuro e montepremi

Jamie Chadwick, volto copertina del campionato dedicato alle ragazze, ha ammesso che le partecipanti sono state avvisate del fatto che quella di Singapore potrebbe essere l'ultima gara della stagione

Jamie Chadwick, dominatrice del campionato 2022 W Series e vincitrice delle due precedenti edizioni, potrebbe vedere sfumare il premio di mezzo milione di dollari in palio in questa stagione, una cifra ovviamente fondamentale per finanziare eventualmente il suo programma agonistico del 2023 (ha appena effettuato un test nella Indy Lights, la categoria junior della Indycar). Chadwick, inserita nel vivaio Williams, ha infatti ammesso come riporta l’agenzia di stampa Reuters che gli organizzatori della W Series hanno messo al corrente le partecipanti del fatto che il campionato vive un momento di profonda difficoltà economica e che quella di Singapore potrebbe essere l’ultima gara della stagione senza dunque fare tappa ad Austin e in Messico dove sono in programma addirittura due gare.

“Tutti noi vogliamo lottare il più possibile per aiutare e sostenere la serie nel modo giusto”, le parole di Jamie Chadwick in merito all’indiscrezione da parte del Daily Telegraph che ha quantificato in 7.5 milioni di Sterline il passivo accumulato dal campionato al termine del 2021 secondo i conti depositati presso la Companies House (ovvero il registro delle imprese britanniche) il 5 settembre. La crisi di liquidità ha lasciato la serie in debito di somme significative con gli appaltatori. L’account Twitter del campionato ieri aveva immortalato una foto eloquente che vedeva le iscritte al campionato presentarsi in circuito con i rispettivi sedili per la gara ancora accuratamente impacchettati dopo i voli presi per raggiungere Marina Bay.

La fondatrice della serie, Catherine Bond Muir si è detta ottimista sulla sopravvivenza del campionato. Tuttavia, non ha dato garanzie che il campionato possa superare la stagione in corso o che possa pagare tutti i premi in denaro. Il campionato a partecipazione libera offre un montepremi totale di 1,5 milioni di dollari, un terzo dei quali destinati alla vincitrice. Jamie Chadwick in merito al mancato introito ha dichiarato che preferisce non pensarci: “Naturalmente le vincite saranno prese in considerazione nei miei piani per l’anno prossimo, ma è un qualcosa a cui cerco di non pensare troppo”. 

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formule/casse-vuote-in-w-series-a-rischio-futuro-e-montepremi-fallimento-bancarotta-singapore-chadwick-7-milioni-635296.html

Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, Albe89 scrive:

Mah son sempre stato dubbioso su questa formula anche perchè col passare degli anni la presenza femminile è aumentata parecchio anche nelle categorie "normali", se dovessero chiuderla forse è un bene.

avrebbe avuto un senso se, come per la F2, la vincitrice non avrebbe più iscriversi al campionato, costretta quindi a fare il salto di categoria, non ha senso che la Chadwick abbia vinto 2 campionati e si appresti a vincere il 3°.

Di base però sono d'accordo con te, meglio che corrano nei campionati vari, magari con team al femminile (un po' come ha fatto l'iron link nel gt e forse anche in F4) d'altronde s cresce di più se si gareggia e ci si confronta con avversari più forti

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.