Jump to content

Transizione ecologica ed il futuro della mobilità


Message added by J-Gian,

 

Recommended Posts

Adesso, Marco1975 scrive:

Se ne riparla… basteranno elezioni in Italia Francia o Germania per deragliare tutto : centrodestra in Italia, destra dura in Francia ecc per ritardare ste date di 5 anni. Come Negli US dove i repubblicani riprenderanno la maggioranza a novembre. 
 

sarei curioso di vedere il famoso piano B delle aziende automotive … comunque almeno Alfa può prolungare vita utile Stelvio e Tonale Diesel oltre alle mhev Tonale e Brennero. I nuovi lanci saranno auto da nicchia bev. Tonale durerà ben oltre il 2027 , ne riparleremo …

Certo meccanismi economici ormai sono lanciati al di là di chi vince o meno le elezioni. 

Anche per i semplici vantaggi competitivi ( leggi : costi minori)  di chi applicherà la tecnologia e di diventerà grande piuttosto di chi resterà piccolo.

Piccolo esempio non vincolante: una micro fonderia ha paventato la chiusura per un aumento di 100k euro nel costo del gas. Quanto può sopravvivere un'attività che va in crisi per 100k euro di maggior costo, se non è il chiosco del caffè di fronte? 

3 minuti fa, 4200blu scrive:

 

..si certo, penso anch'io, ma non credo che in realta cambiera cosi veloce. Se penso a qualche parte di Baviera bassa, sud d'Italia, sud di Francia (e qui non i grandi metropole come Marseille o Toulon), il hinterland catalana ecc ecc, poi secondo me questo processo durera molto piu lungo.

 

 

Ma certo. Ma sono realtà che auto nuove ne comprano poche anche oggi, e compreranno usato ICE fino a che sarà disponibile. 

Ripeto : a mio parere siamo di fronte ad un cambio di paradigma tipo Rivoluzione Francese ( nel senso di mettere in discussione tutti gli assiomi) e come tale alla fine i nodi verranno al pettine per tutti. 

 

 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, 4200blu scrive:

..il piano B sara che tutti noi stupidi europei comprano macchine ice cinese dopo il 2035 perche la nostra industria automotive piu o meno non esiste piu

 

Magari per il 2035 faccio in tempo a rimettere in pista il mio Coupé Turbo :D

  • I Like! 1

Di questi ne vendono a secchiate.

Vedrete.

[scritto in data 18 Luglio 2013 - Riferito a Jeep Cherokee]

Link to comment
Share on other sites

io mi chiedo se ci fosse stato un forum alla fine dell'800 quando iniziò a diffondersi l'automobile. Già me li sento commenti tipo "come fai a sostituire i cavalli e gli asini in campagna? E i buoi per arare? Impossibile! Basta che Tizio o Caio vincano le elezioni e non se ne fa nulla..."

  • I Like! 1
  • Confused... 3
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, libbio scrive:

io mi chiedo se ci fosse stato un forum alla fine dell'800 quando iniziò a diffondersi l'automobile. Già me li sento commenti tipo "come fai a sostituire i cavalli e gli asini in campagna? E i buoi per arare? Impossibile! Basta che Tizio o Caio vincano le elezioni e non se ne fa nulla..."

Paragone assolutamente non calzante. Intanto perché allora nessuno ha vietato i buoi, i cavalli e i somari. Ma anche perché alla fine dell'800 c'erano già le auto elettriche.

  • I Like! 3
  • Thanks! 3
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, jameson scrive:

Paragone assolutamente non calzante. Intanto perché allora nessuno ha vietato i buoi, i cavalli e i somari. Ma anche perché alla fine dell'800 c'erano già le auto elettriche.

Riformulo il pensiero: "se fossi vissuto alla fine dell'800 quando gli spostamenti e lavori attualmente effettuati grazie all'auto o mezzi meccanici erano svolti da animali e poco altro, avresti mai pensato che da lì a poco sarebbe cambiato tutto radicalmente? Io, personalmente, mi sarei messo a ridere. Non c'era un divieto ma quando si capì che era anacronistico ed economicamente NON conveniente il sistema di produzione agricola tradizionale venne immediatamente abbandonato." In questo momento, per me, sta accadendo la stessa identica cosa non solo con le auto ma come sistema di vita.

  • I Like! 2
  • Confused... 2
Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, Nico87 scrive:

Ma solo io conosco tanta gente che scesa dai classici multijet per salire sui nuovi ibridini si è trovata male?

Un po perchè non vanno, un po perchè nell'uso reale consumano ben di piu di quanto si aspettassero?

Gli ibridi sono una questione politica più che tecnologicamente valida, nascono e muoiono per essere utilizzati solo in città perchè fuori da quella un semplice benzina 3 o 4 cilindri consuma uguale se non meno. Non a caso hanno un gran successo sui taxi questi motori, mezzi che molto raramente escono dai centri urbani e le volte che capita storgono in naso non poco.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, libbio scrive:

Riformulo il pensiero: "se fossi vissuto alla fine dell'800 quando gli spostamenti e lavori attualmente effettuati grazie all'auto o mezzi meccanici erano svolti da animali e poco altro, avresti mai pensato che da lì a poco sarebbe cambiato tutto radicalmente? Io, personalmente, mi sarei messo a ridere. Non c'era un divieto ma quando si capì che era anacronistico ed economicamente NON conveniente il sistema di produzione agricola tradizionale venne immediatamente abbandonato." In questo momento, per me, sta accadendo la stessa identica cosa non solo con le auto ma come sistema di vita.

definisci "a breve": tra la fine dell'800 e la motorizzazione di massa sono passati 60 anni e due guerre mondiali.

 

Si è passati alle auto quando sono diventate economicamente competitive e più comode rispetto ad altri mezzi.

 

Attualmente l'auto elettrica non è più comoda di una ICE (anche solo per il dover pianificare i viaggi in base all'autonomia) e non è più conveniente, altrimenti non avrebbe bisogno di  sovvenzioni (incentivi ed esenzioni di tasse).

Ed anche in futuro vorrei vedere se sarà realmente conveniente se si valutasse l'energia elettrica tassata come gli idrocarburi

Edited by M86
strafalcioni grammaticali
  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

sono in tanti.
una e' mia madre che e' passata dal fare i 23 km/l abbondanti con un discreto spunto con la sua vetusta fiesta 1.4tdci
ai 15km/l scarsi della nuova panda mild hybrid 1.0 3 cilindri spompi...
 
entrambe con 70cv e guida praticamente sempre in citta

23 in città con la Fiesta tdci non li fa nessuno, lo so perché l’ho avuta e 23 km/litro era la mia media facendo tanto extraurbano.
15 in città con la Panda Ibrida? Mi sembra poco, mia madre ha sempre fatto percorrenze simili con la Panda 2006 fire.
  • Thanks! 1

1983 Citroen 2CV6 Charleston bordeaux/nera

2019 Citroen C3 1,2 110cv EAT6 Shine

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, TonyH scrive:

 

No, dissento.

Molti abitano lontano dal posto di lavoro PERCHE' NON SI POSSONO PERMETTERE DI ABITARCI VICINO.

 

Pensa a segretarie, commessi, camerieri, impiegati. Tutta gente che lavora in centro città ma vive in periferia.

Per il sogno della casetta mulino bianco?

Affatto.

Perchè con i loro redditi vanno in quei luoghi dove possono permettersi la casa di dimensioni sufficienti per vivere (e non sopravvivere).

 

Dall'alto dell'alloggio signorile in centro con la BEV in garage, dirgli pure  un trilocale in periferia/prima cintura anzichè uno sgabuzzino in centro è un lusso insostenibile è un po' da boriosi eh....

 

p.s. se mi dite come si fa la receptionist o il cameriere da remoto vi regalo il Nobel.

Teoricamente sono d'accordo, ma:

Se domani nel centro di Torino o di Milano si entra solo in BEV, ( molto meno distante temporalmente di quanto si pensi), l'archetipica receptionist dovrà scegliere tra:

1) comprare / noleggiare la BEV in questione. 

2) Affidarsi al TPL. 

3) spostare la propria abitazione. 

Non varrà "ma io sono pover* ho una diesel di 15 anni, per favore fatemi passare". 

Perché  l'obiettivo di tutta questa strategia è proprio quello di ridurre la mobilità privata.

Che poi I primi a rimetterci saranno i redditi bassi, sono più che d'accordo. 

Ma il futuro è segnato. 

 

P. S. Essendo io diversamente ricco, temo di non rientrare nei risvoltinati con loft in centro. Mi limito ad appartamento e mutuo sulle alture genovesi ☺️

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

  • __P locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.