Jump to content

F1 2022 - GP Gran Bretagna - Silverstone 01-03/07/2022


 Share

F1 2022 - GP Gran Bretagna - Silverstone 01-03/07/2022  

30 members have voted

  1. 1. Arriva "UNO"...

    • Qualifiche - Max Verstappen
    • Qualifiche - Sergio Perez
    • Qualifiche - Charles Leclerc
    • Qualifiche - George Russell
    • Qualifiche - Carlos Sainz
    • Gara - Max Verstappen
    • Gara - Sergio Perez
    • Gara - Charles Leclerc
    • Gara - George Russell
    • Gara - Carlos Sainz
    • Gara - Lewis Hamilton
      0

This poll is closed to new votes

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 07/02/2022 at 02:00 PM

Recommended Posts

7 minuti fa, pennellotref scrive:

Hai ragione su Sainz. Dai miei post credo si evinca chiaramente chi è/sono il coglione/i della situazione: tutti quelli che non stanno in vettura...😄 e che al momento opportuno, qualunque esso sia, devono fare la cosa giusta, anche se scomoda da fare, ivi incluso "frustare" ai box o alla radio un pilota se necessario. Non credo ti debba ricordare come si comportava Todt o più recentemente come si comportano Wolf e Horner/Marko.

 

E qui mi trovi d'accordissimo, durante il primo stint di gara con gomma media hanno perso buoni 3 o 4 secondi su Hamilton solo perché non erano in grado di dare l'ordine di scuderia. Potenzialmente poteva costargli la gara quella indecisione.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, pennellotref scrive:

 

Qualcuno può avere dubbi su chi sia il pilota migliore fra i due, avendolo puntualmente dimostrato finora ogni fine settimana ? Chi è che ha l'onere di far capire alla ciurma tutta con precisione qual è il ruolo di ciascuno ? Certo non io o noi tutti...

La vittoria é arrivata, ora spero che Carlos dia una svolta e che se serve si metta a servizio della squadra..., ma tanto con quel muretto non c'è nessun mondiale da vincere 

PS, non mi sorprenderei a trovare a fine anno il 55 davanti al 16, e non certo per i meriti del pilota

 

 

 

 

 

 

  • Sad! 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)
4 minuti fa, GL91 scrive:

 

E qui mi trovi d'accordissimo, durante il primo stint di gara con gomma media hanno perso buoni 3 o 4 secondi su Hamilton solo perché non erano in grado di dare l'ordine di scuderia. Potenzialmente poteva costargli la gara quella indecisione.

 

Guarda un po' è esattamente quello che ha detto Leclerc a fine gara alla radio. E' qui in particolare che la squadra e chi la comanda hanno fatto una figura da dilettanti allo sbaraglio.

3 minuti fa, Aymaro scrive:

La vittoria é arrivata, ora spero che Carlos dia una svolta e che se serve si metta a servizio della squadra..., ma tanto con quel muretto non c'è nessun mondiale da vincere 

PS, non mi sorprenderei a trovare a fine anno il 55 davanti al 16, e non certo per i meriti del pilota

 

 

 

 

 

 

 

Una roba del genere non è augurabile perché in quel caso un pilota lo "perderesti" di sicuro....e non parlerebbe spagnolo. Ham. ha la stessa durata di contratto di quello che non parla spagnolo e non dico altro....

Edited by pennellotref
  • I Like! 1

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Se va avanti così leclerc se ne va in Mercedes 

  • I Like! 3

"quello che della valle spende in 1 anno di ricerca io lo spendo per disegnare il paraurti della punto." Cit.

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, pennellotref scrive:

 

Guarda un po' è esattamente quello che ha detto Leclerc a fine gara alla radio. E' qui in particolare che la squadra e chi la comanda hanno fatto una figura da dilettanti allo sbaraglio.

 

Una roba del genere non è augurabile perché in quel caso un pilota lo "perderesti" di sicuro....e non parlerebbe spagnolo. Ham. ha la stessa durata di contratto di quello che non parla spagnolo e non dico altro....

Di certo se continuano così, va via di sicuro a fine contratto...e ripeto questa Ferrari non merita Charles.

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

 

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-leclerc-calmati-ferrari-silverstone-624696.html

 

Cita

“Ah, è stata ripresa la discussione con Charles?“, ha chiesto con sorpresa Binotto ai microfoni di Sky Sport F1. “Di fronte alla delusione e alla frustrazione di Charles gli stavo dicendo che ha fatto una gran gara e che è giusto che si guardi avanti. Il risultato c’è. Quel dito voleva dire ‘Calmati’. L’ho calmato? Dopo lo saprò, quando ci rivedremo. La Red Bull oggi era molto veloce e per batterla serve sempre il weekend perfetto. Sarà lotta serrata anche in Austria. Noi andiamo là per fare meglio, come faranno loro. Abbiamo vinto qui, speriamo di fare altrettanto al Red Bull Ring. Il team radio di Sainz che chiede di non mettere 10 macchine tra sé e Leclerc? Non ci sarà da parlare. Carlos è stato bravissimo. Sapevamo che con le dure la ripartenza era più difficile e abbiamo chiesto a Carlos di fare tutto quello che poteva. Carlos l’ha inteso, nel senso che ha detto ‘Sì lasciatemi fare, ho capito’. Alcuni giri prima ha ceduto immediatamente la posizione a Leclerc senza battere ciglio. Questo è lo spirito di Carlos. Non c’è niente da dire su quel fronte“.

 

P.S.: di fronte a dichiarazioni del genere, vorrei dire molte cose ma è meglio che mi astengo va...

Edited by pennellotref
  • I Like! 2

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Cita

“Sono contentissimo per la vittoria di Sainz, la prima dopo 15o Gran Premi. Ha fatto un grande weekend. Oggi è stato costante, ha fatto il massimo. Alla fine ha vinto con merito e anche per noi vincere qui a Silverstone non era scontato. Per noi era importante tornare a vincere e ci siamo riusciti“, queste le parole a Sky Sport F1. “Leclerc? È un’occasione persa. Ma anche qui bisogna essere molto soddisfatti. Innanzitutto stava vincendo a pochi giri dalla fine. Ocon poteva pure fermarsi in un altro punto, certo, ma Charles stava andando bene. Stava facendo una gran gara, pensando anche alla partenza e a come si è battuto. Bisogna vedere anche questo aspetto. Il 4° posto è strameritato. Si poteva forse fare di più, ma l’amarezza è frutto di circostanze esterne. Doppio pit stop? Non ci sta, non c’era abbastanza spazio tra le vetture. Carlos avrebbe perso ulteriori posizioni su chi stava seguendo. Dovevamo decidere di fermarne solo una. Perché Carlos? Perché Charles era in testa e manteneva la testa, aveva le gomme più fresche dei due. Carlos poi si sarebbe trovato alla sue spalle in qualche modo per la ripartenza immediata e per la protezione nelle prime curve. Noi eravamo convinti ci sarebbe stato degrado maggiore delle soft negli ultimi giri, che avrebbe permesso a Charles di potersi rifare e riguadagnare posizioni perse. Così non è andata, ma siamo razionali. Non è che in quel momento abbiamo fatto le cose a caso“.

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-spiega-ferrari-strategia-silverstone-624695.html

 

P.S.: questo o cè o ci fa o c'è dell'altro .....

. “There are varying degrees of hugs. I can hug you nicely, I can hug you tightly, I can hug you like a bear, I can really hug you. Everything starts with physical contact. Then it can degrade, but it starts with physical contact." SM su Autonews :rotfl:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.