Jump to content
  • 0

Inizio a guardarmi intorno o aspetto?


M86
 Share

Question

Ciao a tutti.

Sono dietro a prendere una decisione riguardante il futuro della mia auto, e sono molto indeciso visto i tempi che corrono.

 

Ho una Grande Punto (1.4 77CV GPL) del 2013 con 210.000km, che il prossimo anno si ritroverà a dover affrontare spese importanti per poterla mantenere marciante: solo per la sostituzione della bombola del GPL a settembre ci vorranno 400-500€, preceduti da un tagliando corposo (cinghia, dischi freno, oltre allo standard).

Se "investissi" sulla sua manutenzione, vorrebbe dire di prolungare la sua vita di almeno altri 4-5 anni (circa 100.000km con le mie percorrenze attuali) e la mia paura è su quanto possa contare sulla sua affidabilità in questo periodo.

So quasi per certo che dovrò cambiare gli iniettori del GPL (già cambiati a 120.000km, dove ho speso quasi 500€, non oso pensare al costo oggi 😨)

 

A parte i suddetti iniettori (e il riduttore di pressione cambiato in garanzia dopo pochi mesi), l'auto non mi ha dato grandi problemi, ma qualche mese fa mi ha lasciato a piedi per la prima volta (cavo del cambio strappato).

Quest'ultima disavventura e la comparsa di rumori vari (ventola del clima, silent block degli ammortizzatori, ...), mi fa temere di essere vicino a quel periodo dove l'auto inizia a cedere un pezzo alla volta.

 

E dato che ad oggi non è facile avere un'auto valida in tempi brevi ho pensato che se voglio cambiare entro settembre, è bene che inizi adesso.

 

E qui nascono i dilemmi:

Ha senso cambiare auto in questo periodo di transizione, con i prezzi lievitati dalla scarsità di componentistica?

Se cambio, con cosa?

Se non cambio, quanto posso fare affidamento su una Grande Punto con più di 200.000km?

 

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0

Io mi sono trovato tre mesi fa a dover cambiare la Fiesta (170mila km in 7 anni) perché, giunta al primo intervento di manutenzione straordinaria (cinghia di distribuzione a bagno d'olio), mi è stato proposto un preventivo da 2mila e passa euro o in alternativa aspettare quasi due mesi per ripararla.

 

Fosse costato la metà, forse la avrei tenuta (considerato che la sostituzione dell'auto era comunque nell'aria per un futuro prossimo per ragioni di spazio).

 

Per cui valuterei bene: se gli interventi di manutenzione prossimi venturi sono riassumibili in 1000/1500 euro totali, ok, sennò, concordo con altri che hanno scritto, dubito che la situazione del mercato migliorerà granché.

 

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 4/10/2022 at 18:03, Fabione90 scrive:

Eh diciamo che autostrada e strade di montagna non sono terreni un cui la full ibrida dà il meglio di sé.

Per come hai descritto i tuoi km, meglio stare sulla clio gpl.
Eviterei Dacia: non risparmi granché rispetto alla clio e sono più arretrate in fatto di tecnologia e sicurezza. Se tieni l'auto a lungo, meglio investire su qualcosa di più attuale

☏ SM-G996B ☏
 

 

Eviterei di fare il paladino della Dacia, ma tutte le auto stanno lievitando come prezzi e molte persone stanno scegliendo la Sandero.

Provatela.

AR Giulietta 1.4T 2014 - AR Stelvio 2.0T 2019 - Jeep Wrangler 4.0 1996 - Fiat 500 L 1972 - Dacia Jogger 1.0T 2023    1.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 4/10/2022 at 20:25, stev66 scrive:

Io però l'ipotesi di un tagliandone che metta a posto tutto ( 1000/2000 euro) non lo escluderei. 

La maccanica può tranquillamente arrivare a 300k km e l'auto non è vecchia. 

Valuta attentamente il da farsi. 

 

E' esattamente quello che mi domandavo: facendogli un corposo tagliando è più una scommessa da 1000/2000€, o è un'auto che nella media è affidabile anche a 300.000km?

 

On 5/10/2022 at 08:17, smukamuka scrive:

Rileggendo il mio precedente messaggio credo di non essere riuscito ad esprimere la mia opinione...

In poche parole: se l'unica cosa che ti ferma dal comprare una nuova auto è il prezzo, questo probabilmente in futuro non scenderà (ma è una opinione personale).

 

Non credo che in futuro i prezzi andranno a calare (dato anche l'ingresso della GSR24).

Però noto che, data la penuria di componenti, molti accessori vengono riservati ad allestimenti più cari e quindi o salgo di fascia di prezzo, o ci rinuncio.

Inoltre la scarsità dell'offerta comporta che il pronta consegna lo paghi a prezzo pieno (e magari non avendo quello che cercavi).

 

 

Poi ho come l'impressione che queste motorizzazioni ibride siano ancora acerbe e non stiano esprimendo il loro pieno potenziale, consumano come un diesel di 10 anni fa, e sono dell'idea che con la maggiore esperienza dei costruttori e il miglioramento delle batterie, tra qualche anno potranno essere competitivi con il GPL.

1 ora fa, 1750GTVeloce scrive:

 

Eviterei di fare il paladino della Dacia, ma tutte le auto stanno lievitando come prezzi e molte persone stanno scegliendo la Sandero.

Provatela.

Lo farò appena arriverà la stepway GPL che ha ordinato mio padre 8 mesi fa e di cui ancora non si sa la data di consegna 😒

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Sopra i 200.000 km un'auto può ancora marciare, con le dovute accortezze, ma diciamo che il suo lavoro l'ha già fatto. Potrei capire resistere ancora un paio d'anni se c'è una ragione specifica, ma spenderci cifre corpose nella previsione di farla arrivare a 300.000 a mio modo di vedere è un azzardo, che può funzionare a condizione che la mobilità personale non dipenda solo da quella macchina (possibilità di andare al lavoro con i mezzi pubblici, altre auto in famiglia...).

 

Sottolineo che usare una macchina fino all'ultimo chilometro di vita è meritorio e condivisibile, ma è anche vero che nella quotidianità ci sono varie esigenze (sicurezza, affidabilità, comfort) altrettanto importanti.

Per cui alla fine la scelta giusta o sbagliata non esiste, esiste solo il buonsenso basato sulla propria esperienza e sulle proprie necessità.

  • I Like! 4

Senza_titolo_3.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Stiamo parlando di un benzina aspirato di bassa potenza a GPL. 

Messi a posto freni, ammortizzatori e silent block, non vedo particolari problemi. 

Se la manutenzione del motore è stata fatta regolarmente. 

Al massimo bisognerà sostituire la frizione. 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Una domanda che ti devi fare è:

"dove li percorro questi km" seguita da "cosa mi succede se rimango a piedi".

 

Perchè la risposta può essere molto differente se fai 20 mila km/anno prevalentemente attorno a casa (quindi se si rompe, la molli lì e torni in taxi) oppure a colpi di 3-4-500km per volta (e se si rompe è un casino lontano da casa)

  • I Like! 3

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
23 minuti fa, Yakamoz scrive:

Sopra i 200.000 km un'auto può ancora marciare, con le dovute accortezze, ma diciamo che il suo lavoro l'ha già fatto. Potrei capire resistere ancora un paio d'anni se c'è una ragione specifica, ma spenderci cifre corpose nella previsione di farla arrivare a 300.000 a mio modo di vedere è un azzardo, che può funzionare a condizione che la mobilità personale non dipenda solo da quella macchina (possibilità di andare al lavoro con i mezzi pubblici, altre auto in famiglia...).

 

Sottolineo che usare una macchina fino all'ultimo chilometro di vita è meritorio e condivisibile, ma è anche vero che nella quotidianità ci sono varie esigenze (sicurezza, affidabilità, comfort) altrettanto importanti.

Per cui alla fine la scelta giusta o sbagliata non esiste, esiste solo il buonsenso basato sulla propria esperienza e sulle proprie necessità.

Quoto.

 

E riporto di nuovo la mia esperienza personale: dal momento in cui è stata rilevata la necessità di sostituire la cinghia sull'auto vecchia a quando ho portato a casa l'auto nuova sono passati 15 giorni esatti.

 

Ma sono stati 15 giorni da delirio, tra meccanici, concessionari, auto imprestate da aziende e parenti per muoversi e andare al lavoro (con risvolti tragicomici degni di una pellicola cinematografica).

 

Con il senno del poi, un'esperienza del genere preferirei evitare di ripeterla. 

 

Per cui, valuta molto bene il tipo di utilizzo che fai e il back up che avresti in caso di bisogno a disposizione.

Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ripeto:

Parliamo di un Fire aspirato 1.400, non di un costoso frullino turbo

Mantenibile anche da un maniscalco e poco costoso anche in caso di avarie  pesanti.

Perciò è vero che i  200k sono una soglia di attenzione, ma poi il dato va contestualizzato.

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.

Or register (free) and login, to remove this warning.