Jump to content

Hintegrale by Angelelli Automobili


Recommended Posts

image.png.15879d57f3767f1acfad175c57e3e705.png

image.png.7c3ea1922f6d7ae31eb335399165f707.png

image.png.41b94948800f4c4d60134a984ae70cf5.png

image.png.6948f77914013b484a9bf6494b6ff597.png

image.png.97b1a3982a2ec8b08d276aaa98db67cf.png

image.png.819882bfc8ad78ccdb42c9577878533e.png

image.png.7754b202b7bb1386970948567ce1f8ed.png

image.png.0dab19c47a30c5683ba5b6a8b87a0b7b.png

image.png.c9a7a0474590579606af204eb1983017.png

image.png.67f2249b0f12a3c2eb723f64f119dc55.png

 

Rinasce la Deltona Lancia: è l'Hintegrale di Angelelli Automobili

Il progetto del costruttore romano sarà anche elettrica. Previsti 75 esemplari con prezzi tra 90.000 e 550.000 euro

...

Testata per oltre 96.000 km in numerosi circuiti virtuali, il “remake” della Lancia Delta sarà proposto in quattro versioni, di cui una full electric. La gamma parte con una variante 1.8 biturbo da 280 CV e prosegue con una 1.8 ibrida (con due motori elettrici posteriori) disponibile da 400 CV e 550 CV. Infine, l'Hintegrale elettrica avrà sempre quattro ruote motrici e un powertrain da oltre 950 CV.

 

https://it.motor1.com/news/619320/lancia-delta-integrale-angelelli-informazioni/

 

Hintegrale, il "Deltone" rinasce in 3D

Duepuntozero. Ancora allo stadio digitale, la Hintegrale si presenta in un bouquet di foto e accompagnate dalle informazioni preliminari relative al suo studio. I modelli 3D sono prodotti via software con la tecnica del generative design (per ottimizzarne le strutture), per poi realizzare l’auto sfruttando processi altrettanto innovativi, tra cui la stampa in 3D, ricorrendo a un telaio di lega di titanio e alluminio. L’aerodinamica riveste un ruolo fondamentale nel progetto, vista la presenza di superfici mobili: sono almeno una dozzina le parti attive per gestire il carico aerodinamico (che varierebbe da 400 a 750 chili). L’auto è pensata anche con un sistema di visuale a 360 gradi controllato dal guidatore attraverso uno schermo ad alta definizione che permette di configurare le informazioni visualizzate.

Si fa in quattro. A livello puramente virtuale, la Hintegrale ha già alle spalle 96 mila km di test in circuito, durante i quali ha raggiunto la velocità massima di 270 km/h. Come detto, è pensata per dare vita a una gamma vera e propria, che parte da una versione tradizionale equipaggiata con un 1.8 litri biturbo da 280 cavalli. Lo step successivo è una declinazione ibridizzata da 400 cavalli di potenza di picco, equipaggiata con due motori elettrici sull’assale posteriore. C’è poi una terza variante più da corsa, sempre ibrida, con motore endotermico in posizione centrale e i due motori elettrici al posteriore, da 550 cavalli di sistema. Chiude il quadro la Hintegrale full electric, anch’essa a quattro ruote motrici, con un powertrain da 950 cavalli.

 

https://www.quattroruote.it/news/nuovi-modelli/2022/10/31/automobili_angelelli_hintegrale_immagini_motore_versioni.html

 

Ambasciator non porta pena

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, __P scrive:


Eh no ciccio…

Meriti una settimana senza super poteri 😈

 

è uno sporco lavoro (postare l'ennesima interpretazione della Delta (Integrale/S4), ma qualcuno deve pur farlo... :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.