Jump to content

Recommended Posts

2 ore fa, A.Masera scrive:

Semplicemente in questa versione Abarth non ha senso di esistere!

 

Abarth è la versione rumorosa, smanettona di una icona. Se fai un modello che va meno dell’attuale, sulla quale l’unica modifica che puoi fare è metterci gli adesivi e che non ha neanche l’autonomia per farti fare l’uscita di gruppo del club, semplicemente hai toppato.

Ebbasta con ste frasi su.
Se ci fossero stati i social al tempo della 208 (inteso come Ferrari) sarebbero piovute frasi del tipo "ZOMG, NON HA SENSO DI ESISTERE11!!1!!" o secondo il ragionamento "Brand X dev'essere così" sempre in Ferrari non avrebbero dovuto deliberare nessuna macchina che non avesse i buoi davanti al carro.

Abarth è un brand, deve vendere, deve sopravvivere. Se gli altri hanno modelli elettrici (più o meno ridicoli uguali), te devi essere RAPIDO a buttare fuori qualcosa di simile, perché tanto la tecnologia elettrica è talmente in evoluzione che se aspetti di fare il modello "sensato" gli altri hanno già fatto 3 serie diverse del loro prodotto e fidelizzato il cliente.

Questa Abarth 500e è li a dire "noi ci siamo e possiamo continuare ad esserci".
 

E lo dico da "detrattore" delle auto elettriche. Il punto è che se il mondo dell'automotive va in questa direzione e tu vuoi continuare ad esserci, ti devi adeguare, con tutto ciò che ne consegue.

  • I Like! 2
  • Thanks! 3
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, visitatore scrive:

Ebbasta con ste frasi su.
Se ci fossero stati i social al tempo della 208 (inteso come Ferrari) sarebbero piovute frasi del tipo "ZOMG, NON HA SENSO DI ESISTERE11!!1!!" o secondo il ragionamento "Brand X dev'essere così" sempre in Ferrari non avrebbero dovuto deliberare nessuna macchina che non avesse i buoi davanti al carro.

Abarth è un brand, deve vendere, deve sopravvivere. Se gli altri hanno modelli elettrici (più o meno ridicoli uguali), te devi essere RAPIDO a buttare fuori qualcosa di simile, perché tanto la tecnologia elettrica è talmente in evoluzione che se aspetti di fare il modello "sensato" gli altri hanno già fatto 3 serie diverse del loro prodotto e fidelizzato il cliente.

Questa Abarth 500e è li a dire "noi ci siamo e possiamo continuare ad esserci".
 

E lo dico da "detrattore" delle auto elettriche. Il punto è che se il mondo dell'automotive va in questa direzione e tu vuoi continuare ad esserci, ti devi adeguare, con tutto ciò che ne consegue.


ma va la dai… quindi qualsiasi porcheria è giustificabile pur di essere veloci…

 

questa auto è una porcheria perché al netto della filosofia (assente) è tecnicamente castrata, non si è mai sentito che le prestazioni di punta vanno solo ad auto carichissima, così come è ridicolo limitarla ai 150 km/h… è un degno successore di una Twizy, non di una 500 Abarth

  • I Like! 3
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, mikisnow scrive:

Nessuno ha scritto un commento del genere, 1 solo messaggio!


Infatti io rispondevo ad 1 solo messaggio (che non è nessuno 😂), questo di maxsona

 

5 ore fa, maxsona scrive:

Ragazzi, questa è un'auto per portare il cittadino all'aperitivo.


Poi son partito con un discorso più generale. Sul resto sei partito per la tangente tu… non ho preso per il culo, ne etichettato nessuno. 
Il thread è ben al di sotto del limite della polemica gratuita e tutti stanno portando avanti i propri giudizi senza alzare troppo i toni, per cui capisco poco il tuo post di “denuncia”.

 


La termica è piaciuta ad in gruppo vasto ed eterogeneo di persone, questa elettrica riduce l’utenza a cui può piacere… credo sia lapalissiano. Nel momento in cui sul mercato c’è qualcosa di più convincente e conveniente di Abarth con le casse che fanno broom broom, basta andare nella concessionaria che la offre. Credo sia la migliore forma protesta che si possa fare in campo automobilistico!

 

 

Edited by __P
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, savio.79 scrive:

Confesso che uno dei miei mille vicini (abito in un grande complesso residenziale) ha una 500 Abarth, e ha il box di fronte al mio.

Quando sono andato a vivere lì, le prime volte la sua auto mi ha incuriosito, quando l'accendeva, con quel rumore!

Ma...

Devo dire che già il secondo mese mi aveva rotto i cogl.... con tutto il casino che faceva, anzi che fa!

Abito lì ormai da cinque anni :-D

 

Ah! l'utilizzo tipico? ci incrociamo sempre la sera, verso le 19,30.

Io metto l'auto in garage tornando dal lavoro, lui la tira fuori per andare a fare aperitivo o serata.

Durante il giorno sta chiusa in box; usa la Panda.

 

Se un giorno la sostituisse con questa elettrica, non credo che avrebbe problemi di autonomia.

E suppongo neanche di prestazioni.

E io non dovrei più sentire tutto quel frastuono. Che, ripeto, sentirlo due volte fa piacere; tutti i giorni, ti rompe le balle, se non ne godi guidandola.

 

:-D 

Che tipo 🤣  Esattamente il modo che non concepisco di usare le auto: Hai l'Abarth che fa esattamente quello che può fare la Panda, usa solo l'Abarth!

Con quanto spende ad avere due macchine ci recupera con gli interessi i consumi maggiori 🤣

  • I Like! 1
Link to comment
Share on other sites

Comunque io conosco tre tizi con l’Abarth:

 

Il primo è un meccanico e la usa per partecipare ai raduni, eventi ed è completamente customizzata

 

Il secondo possiede un ristorante di lusso, la sua auto principale è una Mercedes GT, eppure la sua Abarth moddata dice che gli da più soddisfazioni (giuro)

 

il terzo è Marchettino, che comunque ha in casa questa ed una Ferrari.

 

Hanno creato l’impossibile, hanno ricostruito un mito basato sul divertimento, sulla personalizzazione e sui raduni.. questa nuova Abarth è una 500e sport che non è neanche in grado di farti partire dalla Romagna e raggiungere il gruppo in Trentino per il giro delle Dolomiti…

  • I Like! 7
Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, LucioFire scrive:

qua dentro (perchè qualcuno aveva esteso il ragionamento anche a questo forum) non mi pare non si possa discutere serenamente.

Ma è ovvio che l'Abarth 500E si è inimicata i detrattori dell'elettrico,i detrattori della Fiat,i detrattori della 500E + quelli che non la ritengono degna di portare lo scorpione.

cominciano ad eseere tante persone :D

aggiungici quelli che "43.000€ per un frullino elettrico " ecc ecc

Esatto...è quel che sostenevo io.

Non sto dicend che l'auto non ha senso

Non ha senso come abarth

Poteva essere benissimo una 500E Sport (o sporting :D )

 

Non mi sono riferito al forum, ma a quelli su Facebook, Instagram e YouTube citati in precedenza.

Ripeto, non sto dicendo che hanno torto ho ragione. Sto dicendo che qualcuno non è scandalizzato e deve essere libero di dirlo. 

Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, abarth.r.i.p. scrive:

Caro Fox84, eccomi qua. Sono da solo, non faccio branco, sono pronto a discutere.

Sono proprietario di una Abarth 124 e ho guidato una Nissan Leaf elettrica. L'ho voluta testare, 2 giorni. Sono "scappato" da quell'auto e vorrei spiegarti perché:

 

- l'elettrica è afona, muta. Abituato al sound di un record Monza che mi fa desistere dall'accendere l'autoradio con impianto Bose e subwoofer Bose perché il sound del record Monza è una sinfonia che non si batte e non stanca mai

 

- l'elettrica non ha una progressione, è lineare. Esci di curva, sparo, freni, curva, sparo, freni, curva, sparo, freni. Manca la "difficoltà" (che è "piacevolezza") di dover scegliere e indovinare il numero di giri prima di un cambio marcia, così come il "rischio" di trovarsi troppo basso di giri. Quello che per alcuni è un difetto, in realtà è adrenalina perché è sfidante e la guida deve essere sfidante. Se sei bravo e la sai tenere su di giri vai forte, altrimenti sei penalizzato. Se non piacciono le sfide, c'è sempre l'autobus, è tanto comodo ...

 

- l'elettrica non ha il cambio. E questo la rende molto facile da guidare, TROPPO facile. Quando scesi dall'elettrica, dopo averla spremuta, la sensazione che ebbi era di essere sceso da uno scooter. Ho avuto nella mia vita sia scooter che moto e sono 2 mondi diversi

 

- l'elettrica aggiunge peso. Capisco che il baricentro è basso e quindi le curve le fai uguale, ma quel peso in più significa allungare le frenate (soprattutto in discesa), significa doversi limitare alla guida perché le reazioni di un'auto più pesante sono peggiori (è un po' come correre con un tir velocissimo), banalmente è più facile gestire un controsterzo con un'auto da 1050 kg come la mia che non con una BMW i4 elettrica da oltre 2200 Kg

 

- l'elettrica costa esageratamente di più rispetto ad una equivalente a benzina. La Abarth elettrica, se fai il confronto sul loro sito ufficiale, costo il 50% in più della 695 e oltre il 70% in più della 595 (ripeto: prezzi ufficiali per le versioni online acquistabili sul loro sito)

 

- l'elettrica "mura" troppo presto. Raggiunge in un attimo la massima velocità ma poi muore. E mi ritrovavo a 150 km/h in superstrada a dover dar strada ad auto più veloci, mai successo in vita mia

 

- l'elettrica consuma troppo quando si va forte. Con la mia Leaf raggiungevo facilmente picchi di 45 kWh/100 km che sono troppi per un'auto che prestazionale non è

 

- l'elettrica è una enorme incognita. In giro ci sono ancora vecchie Abarth, tra 15 anni come sarà messa quella batteria semplice semplice dell'Abarth? Ricordo che in Italia la vita media del parco circolante è di 14 anni, ovvero mediamente le auto vengono rottamate a 28 anni. L'Abarth durerà tanto?

L'ho so bene cosa vuol dire un Abarth termica e cos'è il mondo dell'auto elettrica.

Io sono favorevole per un altro motivo. Prima di tutto se fosse per me farei convivere termico ed elettrico per un periodo più lungo rispetto a quello che si è prefissato Abarth/Fiat. Ad esempio non mi disturba l Ulysse e il Doblò elettrici ma avrei preferito versioni termiche affiancate. 

Dopo di che non si può fare finta che il mondo dell'auto non stia cambiando. Il motore termico come lo conosciamo sicuramente sta cambiando radicalmente se non sta morendo completamente. Quindi è normale che le case automobilistiche stanno andando su altre strade. Di conseguenza, vogliamo portare l Abarth in una nuova era o la lasciamo sui libri di storia per poi comprare auto cinesi? Magari qualcosa che avrebbe potuto fare un marchio che produce la sua auto in Italia? 

È questo il punto. Se non ci fosse la transazione capirei il discorso che fate, ma siccome c'è allora mi chiedo quale volete che sia il destino di Abarth?

Non metto a confronto il termico con l'elettrico. 

E non ditemi che non è vero che c'è una transazione in corso perché vuol dire negare l'evidenza 

Edited by Fox84
  • I Like! 2
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

E poi non è che le concorrenti di pari dimensioni facciano meglio. 

Aggiungerei poi che è un punto di partenza. Sia pur con tutti i sacrosanti vincoli tecnici e necessarie riprogettazioni, non è reato pensare a pacchi batterie più performanti, versioni più potenti od addirittura bimotori ( che ovviamente richiederebbero la riprogettazione completa del complesso motore /, batterie/ inverter e controllo,  nonché di sopsensioni e gestione pesi. ma che per lo meno è possibile essendoci lo spazio fisico al posteriore.) 

È il primo passo in un mondo nuovo, dove tra l'altro, volenti o nolenti, tutte le case per tutte le tipologie di modelli dovranno transitare entro al mssimo 15 anni. 

 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

  • __P locked this topic
  • __P unlocked this topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.