Jump to content

L'odio per l'elettrico, mito, disinformazione o reale fondamento?


Recommended Posts

3 ore fa, ciraw scrive:

 

Sarebbe bellissimo ma allo stato attuale appena si è in 2 o + conviene andare in auto


Ma in 3 da sempre é stato considerato “car pooling”, un fenomeno da incentivare perché aumentava il tasso di occupazione (e diminuiva la congestione).

 

Perché adesso non andrebbe più bene?
 

Qua negli anni si continua a dare messaggi contraddittori, prima si incentiva una cosa, poi la si disincentiva (vedasi anche le conversioni GPL).

 

Poi è naturale che si arrivi alla diffidenza.

  • I Like! 3

[sIGPIC][/sIGPIC]

Some critics have complained that the 4C lacks luxury. To me, complaining about lack of luxury in a sports car is akin to complaining that a supermodel lacks a mustache.

Link to comment
Share on other sites

https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2023/03/03/auto-inquinanti-nuovo-stop-allue.-meloni-rinvio-successo-italiano_c6e6fa63-7633-4717-9270-1ba99f14d866.html

 

"successo italiano", " "Giusto puntare a zero emissioni di Co2 nel minor tempo possibile, ma deve essere lasciata la libertà agli Stati di percorrere la strada che reputano più efficace e sostenibile", "blocco Italia, Polonia e Bulgaria" "sulle norme per l'euro 7, per il packaging e per i veicoli pesanti inquinanti l'Italia già ha annunciato battaglia." 

 

Ragà? L'Italia si sta pericolosamente schierando contro le più importanti decisioni a livello europeo. Di fondo il pensiero politico italiano si basa sul negare la necessità di cambiare velocemente tutte quelle cose che peggiorano la situazione climatica e di cui l'elettrico è solo uno degli aspetti. Per la serie "si forse è il caso di farlo e si farà nei tempi e modi che saranno necessari" ossia una specie di supercazzola senza fine. E nel frattempo che si fa? Nulla. 

 

Io ho paura. Per la prima volta ho davvero paura della deriva che sta prendendo questo paese che verrà sempre più isolato a livello europeo. 

 

  • I Like! 1
  • Haha! 6
Link to comment
Share on other sites

Non è odio ma certamente non mi fanno impazzire.

Al momento le auto elettriche sono fuori mercato per prezzo, infrastrutture,tecnologia e abitudini generali e diffuse degli utenti.

 

 

 

Edited by Vulcar
  • I Like! 2
  • Haha! 1
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, libbio scrive:

https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2023/03/03/auto-inquinanti-nuovo-stop-allue.-meloni-rinvio-successo-italiano_c6e6fa63-7633-4717-9270-1ba99f14d866.html

 

"successo italiano", " "Giusto puntare a zero emissioni di Co2 nel minor tempo possibile, ma deve essere lasciata la libertà agli Stati di percorrere la strada che reputano più efficace e sostenibile", "blocco Italia, Polonia e Bulgaria" "sulle norme per l'euro 7, per il packaging e per i veicoli pesanti inquinanti l'Italia già ha annunciato battaglia." 

 

Ragà? L'Italia si sta pericolosamente schierando contro le più importanti decisioni a livello europeo. Di fondo il pensiero politico italiano si basa sul negare la necessità di cambiare velocemente tutte quelle cose che peggiorano la situazione climatica e di cui l'elettrico è solo uno degli aspetti. Per la serie "si forse è il caso di farlo e si farà nei tempi e modi che saranno necessari" ossia una specie di supercazzola senza fine. E nel frattempo che si fa? Nulla. 

 

Io ho paura. Per la prima volta ho davvero paura della deriva che sta prendendo questo paese che verrà sempre più isolato a livello europeo. 

 

 

studia un pochino e vedrai che ti passa la paura, dato che l'automotive è uno dei settori che meno peggiora la situazione climatica a livello globale.

  • I Like! 4
  • Haha! 1
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, libbio scrive:

https://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2023/03/03/auto-inquinanti-nuovo-stop-allue.-meloni-rinvio-successo-italiano_c6e6fa63-7633-4717-9270-1ba99f14d866.html

 

"successo italiano", " "Giusto puntare a zero emissioni di Co2 nel minor tempo possibile, ma deve essere lasciata la libertà agli Stati di percorrere la strada che reputano più efficace e sostenibile", "blocco Italia, Polonia e Bulgaria" "sulle norme per l'euro 7, per il packaging e per i veicoli pesanti inquinanti l'Italia già ha annunciato battaglia." 

 

Ragà? L'Italia si sta pericolosamente schierando contro le più importanti decisioni a livello europeo. Di fondo il pensiero politico italiano si basa sul negare la necessità di cambiare velocemente tutte quelle cose che peggiorano la situazione climatica e di cui l'elettrico è solo uno degli aspetti. Per la serie "si forse è il caso di farlo e si farà nei tempi e modi che saranno necessari" ossia una specie di supercazzola senza fine. E nel frattempo che si fa? Nulla. 

 

Io ho paura. Per la prima volta ho davvero paura della deriva che sta prendendo questo paese che verrà sempre più isolato a livello europeo. 

 

Se fossimo isolati a livello europeo il blocco italiano sarebbe fallito, ma invece ha avuto un consenso trasversale che ha portato al fallimento della proposta. Se poi con livello europeo si intende i burocrati di m**** che non vivono sul pianeta terra e propongono ste v****** felice di starne fuori, ma il mondo reale è un altro.

  • I Like! 2
  • Haha! 1
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Vulcar scrive:

Non è odio ma certamente non mi fanno impazzire.

Al momento le auto elettriche sono fuori mercato per prezzo, infrastrutture,tecnologia e abitudini generali e diffuse degli utenti.

 

 

 

https://www.alvolante.it/news/tesla-model-3-nuovo-taglio-dei-prezzi-in-italia-382235    fuori mercato dicevamo....già....

5 minuti fa, The Krieg scrive:

Se fossimo isolati a livello europeo il blocco italiano sarebbe fallito, ma invece ha avuto un consenso trasversale che ha portato al fallimento della proposta. Se poi con livello europeo si intende i burocrati di m**** che non vivono sul pianeta terra e propongono ste v****** felice di starne fuori, ma il mondo reale è un altro.

Italia Polonia (carbone) e Bulgaria con dei dubbi della Germania da cui, guarda un po', dipenderà (come al solito) la decisione finale in merito. Ricordo, per dirne una, che l'intera gamma Alfa per l'Europa (e tutti siamo sensibili per le sorti di questo marchio) sarà elettrica nel giro di qualche anno. Sicuri che questo "blocco" serva davvero e sia un bene per la "filiera dell'automotive" italiana? 

36 minuti fa, angelogiulio scrive:

 

studia un pochino e vedrai che ti passa la paura, dato che l'automotive è uno dei settori che meno peggiora la situazione climatica a livello globale.

Hai ragione! dai tubi di scappamento esce vapore acqueo visto che vanno tutte ad idrogeno verde e semi di fiori impollinatori per le api così le aiutiamo a sopravvivere. 

  • I Like! 1
  • Haha! 1
Link to comment
Share on other sites

Facciamo così: evitiamo di mangiare carne e derivati animali diretti e teniamoci le auto a benzina. Contenti? 🤣

  • Haha! 1
  • Thanks! 3

Fai parte della comunità LGBT+ o vorresti supportarci? Iscriviti alla nostra pagina su Instagram: @motorpride_it

🏳️‍🌈

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, libbio scrive:

https://www.alvolante.it/news/tesla-model-3-nuovo-taglio-dei-prezzi-in-italia-382235    fuori mercato dicevamo....già....

Italia Polonia (carbone) e Bulgaria con dei dubbi della Germania da cui, guarda un po', dipenderà (come al solito) la decisione finale in merito. Ricordo, per dirne una, che l'intera gamma Alfa per l'Europa (e tutti siamo sensibili per le sorti di questo marchio) sarà elettrica nel giro di qualche anno. Sicuri che questo "blocco" serva davvero e sia un bene per la "filiera dell'automotive" italiana? 

Hai ragione! dai tubi di scappamento esce vapore acqueo visto che vanno tutte ad idrogeno verde e semi di fiori impollinatori per le api così le aiutiamo a sopravvivere. 

Quindi dato che Alfa va solo elettrico dovrei supportare una decisione folle, stupida e scellerata? Ma ci pensate almeno che il 2035 è dopodomani? Ma con quali infrastrutture (e non parlo di colonnine, ma di approvigionamento energetico) volete ricaricare TUTTO il parco circolante quando quest'anno abbiamo rischiato di passare l'inverno al freddo? l'UE pensasse prima a un piano per l'indipendenza energetica del continente quantomeno per il fabbisogno attuale, poi pensasse a ste put*****. E per la cronaca non è che se viene tolto il bando del 2035 le elettriche smettono di esistere, perché a lungo termine COMUNQUE elettrico e idrogeno prenderanno il sopravvento in quanto tecnologie più efficienti.

  • I Like! 4
  • Haha! 1
  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Io ho solo paura che dopo questo annuncio l'Alfa Romeo anticipi la gamma completamente elettrica a "domani", visto la loro proverbiale lungimiranza..... 😅

  • Haha! 5

365GT-4BB.jpg.d8eec3919186d3fdfc3eb116bcf4f0e6.jpg "Ovunque andrai ci sarà sempre un Pandino guidato da un anziano che ti taglierà la strada..."

Link to comment
Share on other sites

  • stev66 changed the title to L'odio per l'elettrico, mito, disinformazione o reale fondamento?
  • __P locked this topic
  • __P unlocked this topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.