Jump to content
  • 0

Dubbione acquisto auto elettrica


xtom

Question

Cari amici di Autopareri, è arrivato anche il mio turno di chiedervi un po’ di consigli e pareri.

 

Chi mi legge sa che sono pro elettrico e sono convinto che la mia prossima auto principale di famiglia debba essere elettrica. Questo è un punto fisso.

 

Sono però fortemente osbornizzato, quindi aspetto sempre il prossimo modello che uscirà, più moderno e più economico, per cui non mi decido mai a fare il salto.

 

Recentemente però ho avuto un piccolo incidente e mi hanno ulteriormente ammaccato l’A3 diesel euro 4, l’assicurazione mi ha rimborsato 600 €, ma non ha senso ripristinare solo il danno lasciando tutto il resto graffiato e ammaccato, per cui dovrei spendere di più per risistemarla tutta, ma non ne vale più la pena.


Faccio mediamente 20.000 km all’anno e dai miei calcoli con un’elettrica risparmierei come minimo 1.000 € all’anno, per cui più aspetto e più ci perdo, non vorrei nemmeno perdere gli incentivi.

 

Il dubbione è quindi il seguente:

- Aspetto ancora qualche anno

- Prenoto l’elettrica che uscirà tra qualche mese

- Prendo un’elettrica in pronta consegna con VFG e tra qualche anno cambio

 

L’elettrica best buy è la Model 3, ma purtroppo non fa per me, troppo grande e troppo bassa per le stradine di montagna che frequento, peccato.

 

Se sapessi che l’anno prossimo esce la Model 2 aspetterei sulla fiducia, ma ho letto in giro che forse non arriverà nemmeno nel 2025.

 

Altro best buy sarebbe la MG4, mi accontenterei della base con batterie LFP da 50 kWh, ma non piace ne’ a mia moglie, ne’ a mio figlio.

 

Di elettriche ormai c’è ne sono diverse, ma sono rimasto colpito da quelle prodotte da Geely con trazione posteriore e 272 cv, in particolare la Smart #3 e la Volvo EX 30, entrambe in vendita l’anno prossimo. 
 

La EX30 parte da 35.900 € con batterie LFP da 51 kWh che per me andrebbero benissimo, per avere tutti gli ADAS, clima bizona, portellone elettrico, vernice bicolore e altro si sale a 39.800 €.

L’offerta con rottamazione per la base prevede anticipo di 8.500 € e 36 rate da 243 €.

La EX30 piace per il blasone Volvo sia a mia moglie, sia a mio figlio, ma mi lascia un po’ perplesso per la forma squadrata e l’assenza di cruscotto dietro il volante.

 

Della Smart #3 ancora non si conoscono i prezzi italiani, in Germania parte da 43.490 € che in Italia sarebbero fuori incentivi, ma si spera che li abbassino per rientrarci. 
Come linea mi piace più della EX30, anche a mio figlio, e a parità di dotazioni forse costa anche meno della EX30, ma non esiste al momento una versione base più economica con batterie LFP come la EX30.
 

Se rilasso il vincolo sulle batterie LFP e mi faccio andare bene le NMC ci sono tutte le Stellantis su CMP, che di listino costerebbero di più delle più prestanti Geely, ma che si possono trovare in offerta e in pronta consegna.

 

Ad esempio l’offerta con rottamazione per la Citroen eC4 prevede un anticipo di soli 2.500 €, 35 rate da 199 € a cui dovrei aggiungere poi circa 2.000 € dopo i 3 anni per coprire i km in eccesso, per restituirla e prendere qualcosa di più moderno.

 

Tutto sommato la linea della C4 non mi dispiace, anche se non mi piace la fanaleria, gli interni non mi piacciono molto, ma me li posso far andare per un’auto di transizione, a mia moglie andrebbe bene a mio figlio no, che giustamente mi fa notare che sebbene il prezzo sia allettante potrebbero essere soldi buttati.

 

Bel dubbione.

 


 

 

Link to comment
Share on other sites

Recommended Posts

  • 0
8 minuti fa, KimKardashian scrive:

Da come ho capito le ultime Stellantis CMP montano Catl con celle NMC 811 che sono le più pericolose 

NMC811 è la chimica più pericolosa, ma il produttore CATL (ovvero la tecnologia della cella e la qualità del processo produttivo) non sta dando clamorosi problemi come LG Chem e Samsung. Tuttavia qualche incendio con CATL NMC in Cina, dove sono molto diffuse, c'è stato, ma non ne sento da qualche tempo. E' un problema spinoso e spesso non è facile prendere info, manco per sapere quale costruttore batteria c'è in una auto in vendita.. 

 

Il richiamo che c'è stato qualche tempo fa su 500e credo fosse legato a delle Samsung (stessa fine di TUTTE le BMW Phev e EV e Ford Kuga). Purtroppo i richiami iniziano sempre parziali, poi vengono estesi, quindi non significa che dopo hanno risolto...

 

https://ec.europa.eu/safety-gate-alerts/screen/webReport/alertDetail/10008639

 

Non è un caso se il furbone Musk sta producendo più della metà delle sue auto con LFP e punta ai 2/3... e quando la nuova generazione di LFP sarà pronta in CATL per produzione di massa, probabilmente ancora di piu...

Edited by Maxwell61
  • I Like! 1
  • Thanks! 2
Link to comment
Share on other sites

  • 0
1 ora fa, Maxwell61 scrive:

My 2cents.

 

Profilo Ricarica: Sei semi-ottimale perchè se spesso ti basterà una ricarica a settimana, probabilmente spesso saranno 2. Il vantaggio economico passa molto per la ricarica di casa. Non contare troppo sui costi degli abbonamenti perchè sono mensili: per molti km o sfori o li butti inutilizzati.

 

Wallbox e innalzamento contatore probabilmente inutili se non i 4,5 kW per non interferire con casa di altri. Presa e contatore da aggiungere in condominio piena di rogne e costi, ma per legge non te lo possono impedire. Però se prendi ora una EV, e non prevedi di cambiar casa, forse ne vale la pena, non è cosa impossibile. 

 

Range: Per quanto sopra, sei avvantaggiato da lunghe autonomie, tieni presente inverno e estate e il non rischiare col livello minimo SOC. LFP vantaggiosa per caricare a livelli alti.

 

Chimica batteria: la maggior parte non sa che con le NMC c'è un forte rischio fuoco a seconda del costruttore, tu si. LFP come sai va benissimo, NMC solo SK Innovation (credo sia rimasto solo Kia EV6 e Ioniq 5 e 6), Panasonic e a quanto pare anche CATL. Quest'ultima dovrebbe equipaggiare ultime generazioni Kona e Niro, ma devi controllare, mi ero interessato solo per le PHEV.

Cancellare Stellantis perchè credo abbiano le NMC piu pericolose, LG Chem, da evitare. Anche la nuova generazione LG Chem su Chevy sta andando a fuoco. Patologici. Idem Samsung SDI. 

 

Vantaggio LFP: tenuta di valore per molti anni, i miglioramenti delle LFP non sono velocissimi.

 

Vantaggio rivendita Volvo EX-30: LFP + EV dal costo basso che la rende golosissima per l'usato. Record per obsolescenza minima. Puoi scegliere se tenerla a lungo o venderla per qualcosa di nuovo dopo 3 anni. Sono ben poche le EV che possono vantare questo ed è il motivo per cui ho rimandato l'acquisto di una EV (non interessandomi nè SUV nè segmento B). 

 

Bocciata dai tuoi la MG4, quindi di consiglio la EX-30. 

 

OT: se hai voglia bisognerebbe aprire una discussione sulla tipologia di batterie associate ai modelli e casistica di pericolosità.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
17 minuti fa, ciraw scrive:

OT: se hai voglia bisognerebbe aprire una discussione sulla tipologia di batterie associate ai modelli.

Faccio notare che si fa una gran fatica a sapere che batteria e produttore c'è sotto una qualsiasi auto perchè i costruttori cercano di tenerlo nascosto al grande pubblico. E capita che cambino produttore e modello in corso d'opera senza avvisare.

 

Per esempio è capitato a me con La Tesla Model 3 LR 2021: pensavo di comprare un'affidabile Panasonic NCA e mi hanno sbolognato una sperimentale LG Chem NMC811 di produzione cinese, senza avvertire.

  • Sad! 1
  • Wow! 1
Link to comment
Share on other sites

  • 0

Ad esempio per la EX-30 non sono riuscito a trovare chi produce le batterie LFP, ma in China è stata anche annunciata sulla stessa piattaforma una versione base della Smart #1 con le LFP di pari capacità.

 

https://carnewschina.com/2023/02/22/entry-level-smart-1-with-lfp-battery-exposed-in-china-to-debut-this-year/

 

Secondo questo articolo queste LFP sarebbero prodotte da Rept Battero, azienda mai sentita prima.

 

https://batteryfinds.com/what-is-rept-battery-cell/

Link to comment
Share on other sites

  • 0
40 minuti fa, angelogiulio scrive:

non so in che condizioni sia l'a3, ma se l'elettrica l'useresti al 90% in città per andare al lavoro perché non acquisti una ami o topolino? la a3 per viaggi un po' più lunghi, panda o smart scegli tu quale ti converrebbe sacrificare

 

L'A3 è ancora funzionante, però non posso tenerla ancora a lungo, tempo un anno o due al massimo dovrò rottamarla, ogni anno che passa ci rimetto minimo 1000 € tra carburante, bollo e manutenzione, rispetto ad un'elettrica nuova.

 

Panda e Smart ancora se la cavano e non hanno problemi di blocchi del traffico.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
20 minuti fa, xtom scrive:

 

L'A3 è ancora funzionante, però non posso tenerla ancora a lungo, tempo un anno o due al massimo dovrò rottamarla, ogni anno che passa ci rimetto minimo 1000 € tra carburante, bollo e manutenzione, rispetto ad un'elettrica nuova.

 

Panda e Smart ancora se la cavano e non hanno problemi di blocchi del traffico.

In effetti, con questi costi ti conviene rottamare o vendere l'A3 e prendere l'offerta più simile al leasing tra quelle proposte. 

Perchè tra tre anni la generazione 2.0 delle elettriche sarà in vendita, più o meno. 

Archepensevoli spanciasentire Socing.

Link to comment
Share on other sites

  • 0
On 11/9/2023 at 08:40, davos scrive:

Non ho capito la storia della 3008 troppo alta? Sarà alta quanto Megane e ex30 più o meno. Sul prezzo forse hai ragione 

 

La 3008 è lunga 454 cm, larga 189 cm e alta 164 cm, per il posto auto in città purtroppo devo stare sotto i 158 cm.

 

EX-30 è alta 155 cm, Megane 150 cm.

 

  • Thanks! 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.