Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 10/30/2017 in all areas

  1. 6 points
    ogni volta che guido la Giulia mi rendo conto del grande lavoro che è stato fatto per realizzarla .. guidabilita’ ai massimi livelli... se avete la possibilità provatela forza Alfa
  2. 4 points
    In quale prato di interlagos immaginate sarà spedito l'olandese? Io sono indeciso fra subida do lago e pinherinho...
  3. 4 points
    Vi lascio un paio di foto fatte oggi durante la fantastica giornata al Mugello, bellissima auto e bellissima organizzazione, siamo potuti entrare anche nel paddok e nei garage mentre rientravano monoposto e le XX
  4. 4 points
    Direi che da una immagine come questa si capisce tutta la differenza che passa tra l'X1 con lo schermino e sto pezzo di Italia fatto metallo... Personalmente me ne frego del resto, il grigio tristezza non dovrebbe essere il nostro ideale.. ☏ SM-G920F ☏
  5. 3 points
    ma perchè alla stelvietta fate il culo come se avesse sbattuto contro un muro?
  6. 3 points
  7. 3 points
    dovrebbe, ma non sono sicuro che lo farà, vista anche la gestione del team che gli ha permesso tutto quello che vuole
  8. 3 points
    In questa vista/foto/render, si vede molto bene la complessità e contemporaneamente la pulizia delle linee di fiancata. Davvero Chapeau...Gran lavoro. Bellissima!
  9. 3 points
    Bah, io son passato da Regata a Nubira ed ho pianto per l'assetto (a parte i Boge a doppio effetto montati su Regata che la rendevano di un altro pianeta), da Nubira a GPunto ed ho ritrovato il sorriso. Senza varcare la soglia 'codice', già solo ad entrare ed uscire da una rotatoria con l'auto che va dove dico io e non dove vogliono i suoi braccetti di burro è una cosa goduriosa. Esaltante vedere cosa si guadagna potendo impostare alla perfezione una curva. Son soddisfazioni (a codice CDS). Non oso immaginare con Giulia. Nel Mulino che vorrei mi sarebbe sufficiente la 2000cc benza 200cv e cerchi da 18 diamantati. Meno peso più resa... farei anche a meno del clima
  10. 3 points
    Specie se alleggerita e potenziata potrebbe venir fuori una roba veramente porno
  11. 3 points
    E allora non è proprio colpa di nessuno, e Massa è stato signore a permettere il rientro pulito di Vettel.
  12. 3 points
    Io ogni anno spendo una % significativa del mio budget in tecnologia, ho sempre smartphone e computer con massimo 2 anni di vita, e ancora sto cercando di capire a cosa caxxo serva l'infotainment dell'auto al di là del bluetooth per chiamate + audio da applicazioni.. quello che ha pure Dacia insomma... Con 500€ compri smartphone che fanno completamente sparire qualsiasi sistema da auto, con 10€ un supporto da auto magnetico e comodissimo, spiegatemelo, non riesco a capire come mai dovrei usare un touch a bassa risoluzione o un sistema a rotella con interfaccia sviluppata da gente che ne capisce sicuramente meno di Apple o Google, o sistemi ancora più assurdi come quelli di riconoscimento della scrittura, con uno smartphone scrauso fai le stesse cose nella metà della metà del tempo... e lo sostituisci quando vuoi. P.S. provato anche Android Auto... valgono le stesse considerazioni di cui sopra
  13. 2 points
    https://www.topgear.com/car-news/supercars/ferrari-fxx-k-evo-has-arrived https://it.motorsport.com/ferrari/news/finali-mondiali-ferrari-fxx-k-evo-e-la-nuova-regina-del-mugello-972307/ Immagini live Instagram Spy: http://www.autopareri.com/forums/topic/63722-ferrari-fxx-k-evo-spy
  14. 2 points
    Per farla pulita bisognerebbe mettere in capo all'installatore l'obbligo di omologazione, visto che il lavoro per legge lo deve comunque fare uno specializzato. Oltretutto in questo modo gli installatori avrebbero un canale sempre aperto con un tecnico e con la MC. Capisco che a volte sembri che un accessorio sia "plug and play" solo perché è montato su allestimenti diversi della stessa auto... ma non è così facile, spesso e volentieri dietro il cambiamento di un accessorio "esplicito" si nascondono numerose componenti diverse e non visibili (es. pompa freno, tubi, sensori, taratura ESP...). Comunque sarei curioso di vedere il "libretto esteso" della mia auto
  15. 2 points
  16. 2 points
  17. 2 points
    a me 599 piaceva dal vivo, alla fine è invecchiata bene. F12 invece è molto bella anche adesso. TDF dal vivo è spettacolare
  18. 2 points
    a me gtc4 piace più di ff, mentre 812 piace meno di f12 che trovavo più pulita. fiorano sempre bella ed è invecchiata bene
  19. 2 points
    Il mondiale è andato,se ha dato una ruotata a baku a hamilton,figuriamoci se non può mandare per funghi l'olandesino a interlagos se gli capita a tiro. Non puoi giocare a calcio con uno che gioca con mani e piedi contemporaneamente.Non si fanno quelle chiusure di traiettoria sull'avversario,quando a rimetterci potreste essere entrambi. Solo un'estrema botta di culo ha evitato che finisse con una gomma tagliata al primo giro.E'successo a hamilton. Mettiamo che versbatten si stesse giocando un mondiale,per una cagata di quelle perdi un mondiale.Sarà anche veloce ma qualche dubbio sul ritenerlo vincente(da mondiale)continuo ad averlo. Poi la fortuna ogni tanto ti può voltare le spalle... Non sarebbe una novità in casa redbull.Lo ha detto fra le righe pure ricciardo(a proposito,io gli farei un'offerta pazza)..
  20. 2 points
  21. 2 points
    Massa è stato un grandissimo farabutto (in senso buono naturalmente ) a spingere fuori Vettel che l'aveva praticamente già passato, perché da buon secondo pilota/titolare di sedile di auto da centro classifica/nonno che deve difendere la reputazione dall'arrivo delle nuove leve/brasiliano, la guida rusticana è il suo mestiere. Per gli stessi attributi elencati sopra, aggiungendo quello di galantuomo, ha complicato la vita a Vettel finché ha potuto senza mai però compromettergli la gara. Piccolo dettaglio che fa la differenza: l'ha accompagnato fuori con una certa malizia, è vero, ma avete visto ruotate o cose simili? A proposito di ruotate e cose simili. Verstappen: l'anno scorso c'era quel bel taglio liscio, asfaltato, tra le curve 1, 2, 3, che invitava chiunque ad approfittare, e figuriamoci se lui non l'ha fatto. Quest'anno ci hanno dato un giro di vite mettendoci il sobbalzo e rammentando la scorrettezza dell'azione, e il nostro è riandato dritto sul luogo del delitto, sfruttando ogni centimetro disponibile tra la linea bianca e il dissuasore, e ha guadagnato la prima posizione. Poi vabbé, Vettel ci ha rimesso l'alettone davanti, pazienza. Ragioniamo un attimo senza preconcetti su questo caso umano: qual è la morale che se ne deve trarre? 1) brutto, sporco, cattivo, ma ha vinto. E la direzione di gara non ha ritenuto sanzionabili le sue manovre. Dietro di lui il patatrac? Sono corse, non partite a bridge. E i suoi risultati sono la migliore risposta alle critiche. 2) è un pilota velocissimo, ma non può scapparci il contatto o la penalità ogni volta che si trova nei paraggi. Non succede con Hamilton, non succede con Alonso, con Vettel, con Ricciardo ecc. Ho citato una manica di fessi, oppure esiste uno stile differente? Che so, tipo il duello tra Hamilton e Alonso, tanto per dire... Hamilton vera vittima di ieri, sia per il tempo perso, sia perché si è sempre tenuto a distanza di sicurezza dagli altri due, senza mai cercare l'incidente. Appannata la sua rimonta. E' vero che in montagna è più difficile sfruttare cavalli e aerodinamica, ma Vettel ha onestamente avuto un altro ritmo. Vettel ormai è in modalità mor(tacci)s tua vita mea. E' vero che la manovra di Verstappen gli ha rovinato la gara, ma poi a sua volta nei confronti di Hamilton diciamo che non si è fatto troppi scrupoli, anzi. Bella rimonta, ma avrei preferito una bella vittoria.
  22. 2 points
    Tra l'altro massa non ha colpe dall'onboard si vede che perde il posteriore e controsterza e si va ad allargare involontariamente. ☏ iPhone ☏
  23. 2 points
    Ma qui non è abbia sorpassato grazie all'uscita di pista. Sarebbe così se dopo l'uscita avesse allegramente tagliato lo spigolo passando dritto. Qui con questa uscita non ha guadagnato niente, anzi rientrando di fatto si è creato una "chicane virtuale" che lo ha rallentato. Nel mentre Massa ha fatto lo stesso identico percorso ma tre metri più in là. Si vede bene che Massa ha scartato nell'istante in cui ha capito che l'altro sarebbe rientrato, rallentando e perdendo la posizione. Volendo sarebbe potuto restare dov'era giocandosela tra 1) Vettel va nell'erba e rallenta 2) Vettel mi rientra comunque nel fianco... Mi sembra il comportamento di un professionista*. Anche perché, a guardare bene, tutta l'azione è nata da Massa stesso che ha accompagnato fuori l'altro non è che Vettel qui abbia fatto un'ingresso garibaldino alla "mi infilo e poi speriamo", ha semplicemente staccato meglio e si sono ritrovati affiancati in curva. * ben altro stile rispetto a certi sportellatori della domenica... PS: ma possibile che non abbiano inquadrature decenti della partenza? Manco una mezza immagine dall'alto? Non si capisce un piffero con 'sto tele, sono tutti schiacciati insieme in due centimetri di messa a fuoco... tanto vale ripredere la gara con un cannocchiale piazzato due paesi più in là del circuito
  24. 2 points
    Anche perché verstappen era abbastanza dietro e s'è buttato dentro. Qua stavano affiancati. Sull'episodio iniziale, battaglia dura che ci può stare alla prima curva nelle esse però verstappen non può tagliare così per prendersi l'interno della curva in uscita. gli ha portato via l'alettone con una scodata criminale. Siccome ha il culo grosso come na casa manco gli si è forata la ruota. Comunque episodio di gara che ci può stare, peccato che in ste situazioni ci sia di mezzo sempre il bimbomichia. ☏ iPhone ☏
  25. 2 points
    a parte che qui era da penalizzare massa che ha volontariamente allargato e spinto fuori Vettel... se ciò non fosse avvenuto il sorpasso erafatto, non l'ha fatto grazie al taglio della pista guadagnando terreno come nel caso di Verstappen (che infatti era stato penalizzato solo lui perché era l'unico tra quelli che aveva tagliato la pista ad averne tratto un evidente vantaggio)
  26. 2 points
    Personalmente ho fatto per motivi di lavoro lo stesso percorso ( Finale Ligure Colle del Melogno ) con almeno 5 auto diverse . una era Giulia. Ti posso assicurare che anche restando nei limiti di velocità ( 50-70 km/h ), la differenza nelle doti dinamiche si avverte distintamente.
  27. 2 points
    Ragazzi, scusate l'OT ma qui c'e' un mezzo che si mangia una wrangler (modello anni 80), un defender etc... guardate chi e'
  28. 2 points
    Ti rispondo con un solo post, poi non andrò oltre perché come al solito qua siamo già OT. Ti porto 3 esempi d'uso: Hey siri/ ok google riproduci azzungo di cenelano Hey siri/ ok google invia messaggio a frango, e conseguente dettatura del testo Hey siri/ ok google chiama mamma(e fatti mandare a prendere il latte) Ne aggiungo un quarto wa, perché sono in vena di regali Hey siri/ ok google imposta percorso per rozz angeles (anche se di solito vado a palermo dugnano). Tutto eseguito senza staccare le mani dal volante, mai, manco per un secondo su una premiumissima daewoo matiz 800cc del 2000. Su audi come state? Massaggiate ancora la godronatura ai rotori? L'assunto di partenza che non vedete o non volete vedere, è che il 99% dei sistemi infotainment non sono nient'altro che tablet del valore di 100€ (a voler essere generosi) incastrati nella plancia in maniere sempre più fantasiose e divertenti. Detto questo non mi pare di spararla grossa se dico che apple o samsung faccia un lavoro migliore sui suoi prodotti dal momento che quello è il loro businness. L'unico vantaggio che mi viene in mente al momento è forse la telecamera per la visione posteriore, risolvibile con un app da due soldi e connessione Bluetooth al device o usb. Con resa migliore guarda caso visto la qualità dei monitor che spesso a fatica possono vantare di avere anche solo dimensioni maggiori di quelle di uno smartphone (sette pollici tzè). Per non parlare dell'aggiornamento delle mappe sul sistema di navigazione, quanto rido quando sulle macchine dei miei amici li vedo appendere i tablet esattamente davanti ai sistemoni di infotainment all'ultimo greedo di ultima geeen perché non hanno le mappe aggiornate, del resto bisogna portarle in conce per scoprire che a Lainate hanno cambiato la viabilità. Godronate gente, godronate. ☏ iPhone ☏
  29. 2 points
    Dio santo finalmente qualcuno che l'ha detto. Senza andare sui 500€ pure un p9 lite da 150€ di due anni fa, fa tutto e meglio di qualsiasi infocazzo con grafiche da computer clementoni che risulta vecchio di 20 anni ancora prima che sia messo sul mercato. La metà di quello schifo di schermi che vendono mi ricordano i lettori mp3 tarocchi cinesi di 20 anni fa copie mal riuscite dell'ipod che compravi a 30€, quelli classici da Auchan marca mediacom per intenderci. Lo schifo insomma. Se potessi sdradicherei quello scempio da qualsiasi macchina, contribuiscono solamente a far sembrare il veicolo datato prima del tempo. E se così non fosse risulterebbero comunque i componenti che invecchiano prima. Credevo di essere l'unico scemo a pensarla così, a me basta l'accendi sigari per ricaricare il telefono e un interfaccia a scelta tra bluetooth, usb o aux per mandarci la musica e l'audio. Fine. ☏ iPhone ☏
  30. 2 points
  31. 1 point
    Vi consiglio di cercarvi un ingegnere abilitato che attesti che il lavoro è fatto correttamente e ne certifichi l'idoneità alla circolazione. Potete sentire anche con un qualsiasi preparatore se ha qualcuno con cui collabora per queste cose. E'necessario che produca la sua relazione che attesti sotto la sua responsabilità (dubito la faccenda sarà economica) e portare poi in mc per visita e prova. Forse vi conviene sentire anche l'ex proprietario, magari ha ancora qualche documentazione utile o ricorda dove è stato fatto il lavoro.
  32. 1 point
    Se manterrà il montante A ed il parabrezza nella posizione di partenza...
  33. 1 point
    Per i kit esseesse veniva aggiornato il libretto dopo la visita in MCTC con l'auto modificata (qualcuno è rimasto anche più di un mese senza macchina perchè l'ing si era dato malato o avevano fatto qualche pasticcio con le prenotazioni...) Comunque sulla Punto sospensioni e freni si potevano cambiare senza visita (senza montare i cerchi da 18") poiché mantenevano pinza e diametro di quelli originari, discorso diverso per la 5oo dove cambiava tutto compreso l'offset dei cerchi * per avere i 18 ci voleva comunque la visita e prova, nonostante ci fossero versioni omologate all'origine con quei cerchi.
  34. 1 point
    E' una iniziativa di Zagato stessa per il centenario della storica carrozzeria, e' lecito aspettare una produzione in piccola serie, avrà marchio Alfa Romeo. p.s. il titolo e' errato, dovrebbe essere Alfa Romeo TZ, oppure Alfa Romeo Giulia TZ, lo Z su SSZ,SZ,TZ,TZ2,TZ3 significa Zagato, e' eccessivo chiamarla Zagato TZ, cioè Zagato Tubolare Zagato...
  35. 1 point
    Ma che razza di rampa hai? Toccherebbe anche con lo sbalzo anteriore così corto?!! Per lo sterrato mettici i paraspruzzi per non rovinare la vernice con i sassi (sterrato o strada bianca?). Per il tettuccio meglio rimanere ben riparati in questo caso ....
  36. 1 point
    comunque statistica rispettata, ogni volta che viene declassato Kvyat, Verstappen vince
  37. 1 point
    Ogni volta ciò che fa Lorenzo non vi va bene Ha rallentato tantissimo e ha fatto passare dovi, non ha nemmeno provato a replicare Vedete i complotti anche dove non ci sono. ☏ Redmi 4 ☏
  38. 1 point
    No.. nel sito... Un parterre così è tanta roba. Tutte le 124 insieme, dalla Fiat all’Abarth, per arrivare, addirittura, alla rally. A questo punto, salite a bordo con noi e allacciatevi le cinture. Partiamo dalla Fiat Spider, che ha riacceso l’interesse in chi poteva solo guardare all’estero per comprare una due posti a trazione posteriore, un po’ old style. Ebbene, con la 124 da 140 CV si ottiene un ottimo equilibrio tra il piacere di viaggiare open air e quello della guida più impegnata: la spider resta, infatti, sempre facile e intuitiva. E quando la coda tende ad allargare un po’, non prende in contropiede, anche perché i controlli elettronici sono vigili. Bello il cambio manuale, secco e preciso negli innesti, e pronto l’1.4 turbo, che spinge bene ai medi regimi, esaltandosi meno dopo i 5.000 giri. Scorpione: livrea bicolore. Sull’Abarth si gira l’interruttore. Basta avviare l’1.4 turbo da 170 CV e i quattro scarichi Record Monza emettono una sonorità quasi d’altri tempi. Del resto, con lo Scorpione sul cofano vuoi farti notare. Obiettivo centrato, qui, grazie anche alla verniciatura rosso Costa Brava 1972 e i cofani in nero opaco. Nell’uso di tutti i giorni l’Abarth è più docile del previsto: sì, è un po’ più rigida della Fiat, ma non scomoda. E non occorre tirare per andare forte: il motore diventa più reattivo in Sport, la guida è diretta e, nel caso si debbano fare correzioni, lo sterzo risponde al volo. L’Abarth ti prende, insomma, e la differenza la fanno il sound, anche in rilascio, e l’assetto, più della potenza. I limiti vanno cercati in pista: lì l’Abarth mostra un setup un po’ morbido. Ma il divertimento è assicurato, perché il retrotreno resta progressivo, anche a controlli elettronici disinseriti. Versione corsaiola. Altro pianeta con l’Abarth Rally, quella da corsa per il trofeo monomarca e il Campionato italiano (Cir), nel quale è stata introdotta per la prima volta la titolazione per la classe R-GT. Della stradale mantiene poco: la carrozzeria e parte della scocca (rinforzata). I vetri laterali e il lunotto sono di Lexan, il motore è l’1.8 turbo dell’Alfa 4C, qui anteriore longitudinale, portato a 300 CV. Gli ammortizzatori sono regolabili e i cerchi da 18”. Con un prezzo, pronto gara, di 140 mila euro più Iva. La seduta è così bassa che devo far aggiungere due cuscini. La frizione non crea problemi, così, in un amen, sto girando in pista. Le gomme medie da asfalto Michelin Pilot Sport R21 si scaldano in fretta. Le spie rosse. E la Rally è sincera, restituisce ciò che riceve. Il ripartitore di frenata è sul “60/40” e, in staccata, il retrotreno tende a bloccare. In uscita riapro il gas un po’ presto, e la Rally scoda di colpo: correzione, please. Giro il manettino della coppia sul livello quattro (il massimo, ossia 530 Nm), mentre quello del traction control è su High grip. Cambio appena dopo i 6.000 giri, all’accendersi delle spie rosse: non conviene insistere. Sul veloce si entra forte. L’inserimento in curva è super, come mi aspetto da un’auto da rally, poi te la giochi col gas e il retrotreno. Sul veloce si entra forte, senza incertezze. La Rally va bene in pista, eppure l’assetto potrebbe essere più rigido: difatti nel misto si sente un po’ di rollio. Belle sensazioni arrivano dal cambio sequenziale Sadev, cattivo coi paddle e qui con rapportatura lunga: a volte, pero, non scala a dovere. Mi sa che, prima della prossima “speciale”, dovrò studiare ancora un po’. https://www.quattroruote.it/news/prove_su_strada/2017/10/09/fiat_124_spider_vs_abarth_124_spider_famiglia_allargata.html
  39. 1 point
  40. 1 point
    Non ci sará una prossima serie, faranno C4 serie tre classica hatch 5porte e sedan 4 porte (hatch probabilmente in UK, nello stabilimento Vauxhall su telaio EMP2 condiviso con 308 e futura Astra, sedan in Argentina) e un Suv coupe posizionato tra C3 Aircross e C5 Aircross probabilmente sul nuovo telaio CMP/EMP1 della futura 208/C3. Questa Cactus berlinizzata per ora é solo un tampone in attesa della nuova C4 2020
  41. 1 point
    O per l'impiegabile ham che va a funghi nell'ultimo tentativo. ☏ iPhone ☏
  42. 1 point
    Benché si tratti di una recensione video, è l’esempio di come mi piacerebbe leggere le prove delle auto. Anche per una vettura semplice ed ordinaria, come la Tipo, Massai riesce sempre a spiegare in modo chiaro e comprensibile molto del background tecnico, costruttivo e dinamico di un’auto. Vista l’impostazione attuale delle prove cartacee mi piacerebbe, ad esempio, che venisse riservata tutti i mesi una prova a Massai in cui descrive un’auto come in questo video: sarebbe un piccolo zenith per un appassionato.
  43. 1 point
    @dunnet e @Vultek, avete stracciato le palle tutti e due. Se proprio avete del tempo per farvi i complimenti su un tema così inutile, fatelo in privato, al resto del mondo non importa nulla. Eliminare messaggi molesti è una gran menata, ergo il prossimo che rimuoverò se ne andrà nel limbo assieme all'autore. A margine di questo, tutta questa discussione sul baule di Levante è senza senso e particolarmente noiosa, per cui finiamola qui.
  44. 1 point
    Si, la storia della 125 è leggendaria, la Giulia aveva fatto invecchiare di colpo la 1300-1500, sia nell'estetica che nelle prestazioni. Dante Giacosa fece il miracolo, partendo dalla 124 e realizzando in pochissimo tempo e con pochissimi soldi una vettura più moderna che ebbe un grandissimo successo non solo in Italia. Quando uscì di produzione, sostituita dalla 132, in molti la rimpiansero. E' la dimostrazione di come noi italiani sappiamo fare tanto con poco.
  45. 1 point
    Esatto non capisco una cosa: sembra sempre che oltre al telaio sublime il resto sia una merd@... Cioè ci son salito, l'ho guardata nei dettagli, mi sono infilato nei pertugi e #azzo se è fatta bene questa berlina. Sinceramente non capisco sta ritrosia nel dire che sia un buon prodotto, con un'assenza decennale dal settore "premium" (o come diavolo lo vogliamo classificare) sia uscita una bellissima berlina (innanzitutto), con le cose tarate al punto giusto (basti pensare al cambio automatico - 8M - argomento sempre dolente in casa Alfa). Insomma sarà che sono alfista, sarò che sono italiano, ma quando la vedo in giro (a confronto di alcuni sprovveduti che si comprano le a4/c/3er sedan in leasing versione Panda 30) mi inorgoglisco e mi suscita interesse. Punto, non c'è storia. Hanno fatto una gran macchina ed ho idea che la vogliano bersagliare come si è sempre fatto con Alfa da vent'anni a 'sta parte.
  46. 1 point
    la fate sempre troppo difficile. A un tizio semplicemente piacciono queste due macchine e ha un budget. Visto che non ci deve far le corse, cerca di capire quella più vicina ai suoi gusti in fatto di telefonini. Pare strano ma è abbastanza razionale. Alla fine spesso non ci si stacca dal cellulare per gran parte della giornata, quindi diventa determinante nelle scelte. Che piaccia o no ma è così. Probabilmente chi si sta indignando in questo 3d, lo sta facendo da uno smartphone.
  47. 1 point
    Per la serie: "gli apirapolvere 1600 cc li lasciamo alle miccedes..."
  48. 1 point
    i boot on ground li menttono tutti... o credi che con le bande che hanno occupato i porti libici impendendo la partenza dei migranti non ci siano stivaloni tricolori ?
  49. 1 point
    Spero nel ritorno del marchio ISO RIVOLTA grazie a Zagato. E' poi una questione di famiglia dato che Andrea Zagato è sposato a Marella Rivolta figlia di Piero Rivolta...
  50. 1 point
    Bella la 308.... Le altre le trovo "inutilmente" esagerate.....
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.