Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/09/2019 in all areas

  1. 5 points
    Da possessore di una Civic 1.6 diesel posso dire che sono soddisfatto soprattutto delle prestazioni e della linea, in quanto a interni, plastiche e multimedialitá c'é di meglio, certo. Questa é un auto per chi piace guidare e guiderebbe per km e km, curva dopo curva. Ha una tenuta di strada a dir poco eccezionale, nonostante le dimensioni, una volta che hai imparato a conoscerla ti senti parte di essa e si lascia guidare con estrema facilitá, la leva corta del cambio poi.... I sedili potrebbero essere piú avvolgenti, se si usa con un pó di brio non ci si sente troppo ancorati ma sono comunque comodi. In merito alla linea ci sarebbe molto da dire, ma si può riassumere in una sola frase, o ti piace da impazzire o ti fa cag...! A me ovviamente piace da impazzire, mi piace perché suscita gli sguardi curiosi di chi la incrocia e si chiede che auto sia. Questa é la particolaritá che rende unica la Civic, ogni generazione é unica e inimitabile. Vi dico cosa cercavo quando ho scelto la Civic, un auto sportiva ma per la famiglia (ho una bimba di 4 anni), che consumasse poco e (vista la campagna contro i diesel) dalle bassissime emissioni, comoda e spaziosa, non troppo rigida ma divertente da guidare e affidabile. Tutto questo l' ho trovato in quest auto, di tutto il resto non mi importa, a me piace (non so se si era capito...[emoji28]) e, da un certo punto di vista, mi piace sapere che siamo in pochi ad apprezzarla in Italia, perché gli italiani cercano altro, nonostante non venga apprezzata nel nostro paese è comunque la 4a auto piú venduta al mondo. ☏ LG-H870 ☏
  2. 4 points
    Se non c'é nulla da dire si può sempre tacere...
  3. 4 points
    Io per esempio qui vedo solo un mucchietto d'ossa che solo grazie alla luce radente sembra accennare a una qualche misera rotondità nella zona chiappe, ma niente di particolarmente interessante. Persino i capelli, che a me sembrano belli, a mia moglie potrebbero sembrare: crespi/spettinati/doppie punte/colore fatto male/taglio non ideale/etc. Quindi direi che - sì - la bellezza è soggettiva.
  4. 3 points
    ieri ho visto i vigili urbani di notte con le diurne e i fari spenti
  5. 3 points
    Amaro Avernaaaa Scalda il cuoreeee Il gusto pieno della F........
  6. 3 points
    In effetti questa è una funzione interessante, ma per averla su qualunque auto basta infilare nella porta OBD-II un'interfaccia ELM327 da 5 euro. Quello che mi piacerebbe avere, invece, è una schermata di diagnostica sul navigatore che mostri dati di questo tipo. Ma ormai preferiscono nascondere la temperatura dell'acqua... In sintesi, comunque, gli orpelli elettronici si possono aggiungere a un buon telaio, ma non puoi aggiungere un buon telaio agli orpelli elettronici.
  7. 2 points
    Come avevo accennato nel topic del WEC, ultimamente mi sono divertito ad immaginare una eventuale Ferrari per il WEC. Avevo iniziato un progetto per i vecchi regolamenti, con tanto di modello 3D, ma l'ACO ha ben pensato di cambiare il tutto ed allora mi sono buttato a capofitto sui nuovi regolamenti (tutto teorico eh ) più per la scusa per fare un bel disegno colorato bene WEC Ferrari P6 di design a livello di concetti c'è poco, d'altronde il tipo di vettura non lo richiede, ho solo provato a metterci su degli stilemi attuali e tipici della casa di Maranello
  8. 2 points
    Come vedi sbagliano tutti, anche coloro che dovrebbero avere più cognizione circa la sicurezza stradale E' proprio pensato male il sistema dei fari diurni, poco da fare...
  9. 2 points
    Ciao, grazie! A me il concessionario ha detto il primo a 10000 km, il secondo a 20000 e poi i successivi ogni 20000 km. Penso che rispetteró fedelmente questi intervalli ma tenendo d occhio anche i giorni mancanti al successivo tagliando che indica il computer di bordo, credo tenga in considerazione le effettive necessità dell auto in base a come viene utilizzata... ☏ LG-H870 ☏
  10. 2 points
    La Solara era un attrezzo tutt'altro che raro, ad inizio anni ottanta, dalle mie parti. Non era meno rara della coeva Peugeot 305. Lo Sherpa, quello invece sì che era raro, rarissimo, praticamente una mosca bianca. Anche perchè sul finire degli anni settanta, potendo scegliere tra Fiat 238 o l'onnipresente Ford Transit, chi era quel pazzo che sarebbe andato a comprare un furgone Leyland? Tenuto conto anche della proverbiale affidabilità dei prodotti britannici (e non intendo in senso positivo...) dell'epoca. Qualcuno sicuramente l'ha comprato. Infatti ancora una ventina d'anni fa, ce n'era uno parcheggiato (abbandonato?) non molto lontano da casa mia. La Hyundai Pony...beh, volevo solo dire: guarda lì l'Alfasud III mai nata! In effetti no, non lo era. Almeno da un punto di vista estetico. Pagava forse la derivazione meccanica dalla Mini. La prima serie infatti manteneva la posizione di guida della Mini, caratterizzata da un volante non dico orizzontale ma poco mancava, decisamente anacronistico per l'epoca.
  11. 2 points
    nuove foto spia dal circolo polare artico https://www.autoevolution.com/news/volkswagen-id-ev-spied-testing-near-the-arctic-circle-132232.html
  12. 2 points
  13. 2 points
    comunque su quale auto ha sostituito cosa, ecco il mio piccolo resoconto del paesino in cui vivo in cui ci sono 2 giulia e 4 stelvio (popolazione circa 500) giulia 1 ha sostituito una gt 1.9 jtdm giulia 2 ha sostituito una 159 berlina stelvio 1 ha sostituito una 159 sw stelvio 2 ha sostituito un audi q5 primo modello stelvio 3 non so cosa abbia sostituito stelvio 4 ha sostituito una subaru di cui non ricordo il modello p.s. tutte le auto sono 2.2 turbodiesel
  14. 2 points
  15. 2 points
    io sulla mia auto ho voluto assolutamente gli automatismi luci, tergi e specchietto retrovisore, venduti in un pacchetto con i fari xeno a un costo non proprio economico ma comunque minore rispetto a quello di altri optional di certo meno utili. e quando viaggio non devo pensare ad altro che a guidare perché tutto si accende, si spegne e si regola in automatico. ho impostato i comandi su "auto" il primo giorno e mai più li ho toccati. trovo un po' paradossale che si parli tanto di sicurezza poi però si preferiscano i cerchi da 19", lo schermo da quintrodici pollici o altre amenità rispetto a queste cose che non faranno fare "wow" ma hanno una utilità che vale dieci volte la spesa. e sì, credo che queste piccole cose andrebbero messe di serie, ma è ovvio che se l'acquirente non le desidera le case non le mettono, dando precedenza ad altri gingilli più appariscenti e appetibili.
  16. 2 points
    Dalla forma del faro sembrerebbe più Renault che Opel/PSA...
  17. 2 points
    L'arancione NON è il suo colore....
  18. 2 points
  19. 2 points
    Boh io non ci trovo nulla di divertente. Anche perche non 'e un caso singolare, in famiglia ci sarebbero 1-2 Giulia se ci fosse la variante SW. Se vuoi rilanciare il marchio e non riesci nemmeno a ritenere quei pochi clienti fedeli che comprano Alfa come zoccolo iniziale ovviamente sbagli qualcosa. Alfa clienti come il padre di Nico durante il piano di rilancio li ha (credo volutamente) ignorati, credendo che venivano piu che compensati da Cinesi che fanno la fila per la Giulia e SWisti che sono disposti a sborsare 10k in piu per passare al SUV. Cosi poi non 'e stato, Alfa e in rosso, il rilancio rallentato (..) quindi 'e palese che qualche valutazione sbagliata l hanno fatta. Incluso perdere consapevolmente I clienti provenienti da 159 SW.
  20. 2 points
    Io ho una Delta del 2011 con luci diurne a led solo anteriori: avrei preferito si accendessero anche le posteriori, a led pure loro. Il quadro strumenti e le luci abitacolo invece restano spenti con le luci diurne e questo aiuta molto a non dimenticare di accendere gli anabbaglianti di notte. Semmai ho notato che quasi nessuno sfanala o suona per segnalare le luci spente di notte: pare non freghi nulla a nessuno.
  21. 1 point
    Arriva a listino la Toyota Camry by Lexus. Sposto in Lexus
  22. 1 point
  23. 1 point
    Già solamente obbligare all'accensione delle posizioni posteriori assieme alle diurne anteriori, avrebbe risolto il problema della visibilità da parte di terzi.
  24. 1 point
    Premesso che la produzione inglese di un tempo mi ha sempre un po' "perversamente" affascinato, devo dire che oggettivamente la Metro non era affatto male all'alba degli anni '80. Aveva una linea abbastanza moderna e piacevole, al netto della anacronistica derivazione meccanica Mini che è stata già menzionata. Non mi soffermo molto sull'Allegro, auto mai digerita dal punto di vista stilistico, in quanto qui erano vere e proprie mosche bianche, più o meno come la successiva Maestro. Un filo più diffusa era invece la Montego, auto non disprezzabile secondo me dal punto di vista dello stile, soprattutto in versione Estate. Non molte le Acclaim che io ricordi dalle mie parti; un po' più gettonate ( e anche più belle secondo me) le Rover 213/6 che vennero dopo. Il Leyland Sherpa... raro lo era di sicuro, ma neanche tanto quanto si possa pensare. Io me ne ricordo più di uno (bianco, beige, blu)... Mai metabolizzato molto come forme; tanto per restare in terra britannica, preferivo di gran lunga il Bedford CF.
  25. 1 point
    va guardato anche solo per gli input da parte del pilota, bravissimo!
  26. 1 point
    Il vero DNA delle M si va sempre più perdendo, delle ultime nate a mio avviso l'unica rimasta degna di nota è la M2 Competition che si pò paragonare per prezzo, prestazioni e divertimento di guida alla gloriosa E46. Tralascio la M4 CS sicuramente affascinante ma oltre 130 mila euro non li vale minimamente considerati i 70 della M2
  27. 1 point
  28. 1 point
    Non si capisce perché il legislatore, con l’obbligo delle luci diurne, non abbia previsto in automatico l’obbligo del crepuscolare e delle posizioni posteriori sempre accese. Le tre cose dovrebbero andare a braccetto senza dar possibilità all’utente di scegliere. ☏ iPhone ☏
  29. 1 point
    Utilissimo in questi casi il sensore crepuscolare, lasciando le luci in posizione auto gli anabbaglianti si accendono al calare della luminosità. Nella A4 comunque con le sole diurne accese e luci in manuale, resta spenta l'illuminazione del quadro strumenti, pertanto ti accorgi che è ora di accendere. ☏ HUAWEI VNS-L31 ☏
  30. 1 point
    È una mia impressione, o quell'interno cassato, era strettamente derivato da quello della Stilo?
  31. 1 point
    No a parte gli scherzi, 45k mi parrebbe veramente esagerato, tutte le ibride plug-in oggi in commercio costano 1000/2000 euro più del diesel top di gamma o 4000/5000 più del benzina più potente, non vedo perchè Renegade non dovrebbe avere gli stessi costi. Mi aspetto un prezzo (di listino) attorno ai 35.000 euro, qualcosa più magari, ma di certo lontano dai 40.000 euro. In ogni caso non tale da renderla un'alternativa al 1.0 benzina oggetto del topic.
  32. 1 point
    Sì. Renegade PHEV avrà prezzi vicini ai 45k. Mild - hybrid so che è certa su 500X, ma tutt'ora non so il motore. Ho amici che mi passano voci di corridoio da Melfi.
  33. 1 point
    Se vai da un altro marchio ci può stare. Se fai marchio su marchio (e oltretutto qualche mese prima avevo preso la mia giulietta da loro) un minimo di valutazione decente te la aspetti.
  34. 1 point
  35. 1 point
  36. 1 point
    Va distinto il concetto di bellezza oggettiva da quello di bellezza soggettiva. ... Si può però definire bellezza soggettiva quella dipendente dal proprio senso estetico. Quella oggettiva invece, è "la bellezza definita come un insieme di qualità rispondenti a dei canoni" Ora ti ci mando Ci sono dei concorsi di bellezza,design ecc. Questo è soggettivamente e oggettivamente bello per tutti: Sicuro?
  37. 1 point
    Ma non è un discorso di benestanti o no. E' questione che la stelvio non serve/non è gradita. Se bisogna anche aggiungere un lauto sovrapprezzo per avere un oggetto non utile allo scopo, è evidente che si guarda ad altro. Non vedo cosa ci sia di difficile. Cosi come non vedo cosa ci sia di difficile nell'esigenza di un professionista titolare di studio professionale che viene da D "premium" quale ci hanno venduto la 159, che dopo 10 anni decide di cambiarla per il modello successivo della stessa marca, perchè con questa si trova bene. Il modello successivo non soddisfa le stesse esigenze di praticità di quello precedente, quindi ci si rivolge alla concorrenza. Molto semplice. Il problema è che come già scrissi, già io solo nel mio piccolo, di giulia SW perse ne conosco a pacchi. Poi chiudiamola qui. Il babbo si trova bene con la passat, l'assistenza VW nella mia zona è anni luce da quella FCA (che assurdamente permette alle proprie officine di concessionaria di riparare ufficialmente oltre ai marchi FCA anche marchi concorrenti nella stessa struttura) e pure meno cara. E su questo sarebbe da intervenire urgentemente e seriamente da parte di FCA. In VW hanno due accettazioni separate addirittura per VW/Audi. Da loro è il mercato con chi arriva con fiat, alfa, lancia, quasquai, toyota, ecc.... Io per me ho una giulietta, vediamo se con la loro stasi o voglia di fare solo SUV riescono a perdere anche me.
  38. 1 point
  39. 1 point
  40. 1 point
    beh in quanto ad estetica penso che non si possa dir nulla ad alfa romeo.
  41. 1 point
    Attenzione che se parliamo di 981.2, ormai è a fine ciclo. Gt4/spyder sono da sempre gli ultimi pezzi prodotti. 992 ormai arriva a giorni in concessionaria,e tempo un annetto e vedremo la futura 982 boxster/cayman. E' sempre stato cosi.
  42. 1 point
    E quindi? Se a lui tra n-mila elettrodomestici piaceva la Passat ha fatto male a comprarla perché qui su Autopareri la Volkswagen è la bestia nera e chi la prende è un criminale?
  43. 1 point
    E tutto il paese che era al top in questi anni. L’Italia era anche 5a potenza mondiale...
  44. 1 point
    Purtroppo ci si è montati un pò la testa . Ora anche chi da anni difendeva le scelte FCA si trova ad ammettere che la strategia è stata errata e in alcuni casi dilettantistica. Ci spiegano quanto costi un restyling una plancia e che il segmento B o la versione SW non siano redditizi. Nel frattempo gli altri sfornano novità e noi Nisba. E ma sai c'è crisi ... È finita ragazzi svegliamoci e solo questione di tempo. Se non investi nel futuro vuol dire che sei consapevole che Il futuro non ti riguarda e interessa.
  45. 1 point
    Terribile, decisamente meglio quella andata poi in produzione, che era veramente bella.
  46. 1 point
    A proposito di gestazione della Bravo, queste si erano mai viste? Un'ipotesi con modifiche decisamente più ridotte rispetto a quelle poi effettivamente viste.
  47. 1 point
    Ok prevedo anche per questa un grande successo, alla fine gli interni sono come moda e clientela richiede quindi fighi e con mega tablet che comunque non mi dispiace e fa giustamente la sua scena in mezzo alla plancia, da vedere gli allestimenti che ne saranno sprovvisti. Almeno da queste prime immagini gli interni sembrano avere ottenuto una migliore qualità, anche per lei griglia a tutta lunghezza su plancia (poi andatemi a criticare il gruppo VW ). Mi piacciono i sedili. Piccola nota, il pannello porta non è proprio integrato benissimo con il disegno della plancia.
  48. 1 point
    Ok ma l'ora di fermo deve diventare 1/4 d'ora per quello che vorrei io, anche se poi mi fermo magari 3/4 d'ora a farmi i fatti miei, e' una questione di margini di usabilita' anche psicologici comunque si dice che per essere veramente competitiva l'autonomia delle elettriche sara' ok quando arrivera' alle 500 miglia (imperial system)
  49. 1 point
    Ciao a tutti, tra tutti questi interessanti prototipi mai nati qualcuno ha qualche info del "Pandone" che poi è stato commercializzato come 500L? Non sono un fan della 500L ma questa storia mi ha sempre incuriosito perché la macchina ha un suo fascino e mi piacerebbe vedere come sarebbe venuta se il design iniziale non fosse stato cambiato. Che poi, con il senno del poi è facile, forse questo cambio di immagine non ha molto giovato alle vendite di una macchina comunque con cose interessanti.
  50. 1 point
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?

    Sign Up
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.