Jump to content
News Ticker
Benvenuti su Autopareri!

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 01/02/2021 in all areas

  1. Ciao Autopareristi, scrivo dopo un pò, e ancor di più su questo thread, perché purtroppo devo comunicarvi che dopo 4 anni e 5 mesi e dopo oltre 92000km io e la mia Giulia ci separeremo 😢 E' stata fino ad ora una fedele compagna di viaggio ma è arrivato comunque il momento di sostituirla con...... .....una nuova Giulia! Eh si, ho trovato una bella occasione, mi hanno fatto la classica offerta che non potevo rifiutare e che in effetti ho preso al volo, a cavallo di Natale e fine anno. E' una km0, 160 CV MY20 versione Executive, con diversi optional, color
    9 points
  2. Ragazzi, in tutto questo spippolamento, secondo me vi è sfuggito un passaggio fondamentale: sostituiranno le gabbie a Tichy! Questo intende che non sono patrimonio vincolato dell'UNESCO 😂🛐🏺
    8 points
  3. Il mercato chiede questo a Renault, Peugeot, Ford, VW o qualunque altro generalista, ma non sono convinto che chieda lo stesso ad Alfa, ci hanno già provato per il passato, e com'è andata? E non facciamo nemmeno il paragone con Audi o BMW, che hanno seguito questa strategia con i loro modelli di segmento B e C, questi sono marchi che vengono da anni ed anni di investimenti e di modelli di gamma alta, e solo dopo hanno abbassato il livello, ad Alfa invece manca proprio questa base, è impensabile ottenere gli stessi risultati saltando questo passaggio. Per fare un B-Suv Alfa fatto bene, per ripr
    7 points
  4. a me piacciono i neologismi e parlo tutti i giorni 4 lingue diverse, ma scrivere "congelato" invece di "freezato" è così disonorevole?
    6 points
  5. Il tuo sarcasmo fa ridere forse solo i polli. Giulia e Stelvio hanno sottoperformato per un'infinità di fattori che trovo superfluo elencare. Se sei un frequentatore del forum li conosci già, se invece non li conosci ti consiglio di leggere con più attenzione. Mai pensato o detto che i dati di vendita non siano importanti, ma li reputo alla pari del mantenimento dell'identità e della storia del brand. Con il mio intervento intendevo sottolineare che un marchio come Alfa Romeo merita di più e siccome oggi appartiene ad una multinazionale con decine di brand al proprio interno, le sce
    5 points
  6. Infatti è grazie a Spirito se Giulia e Stelvio stanno facendo record di vendite. Rendiamo grazie a Spirito 🙏🏼
    5 points
  7. Per quanto riguarda i marchi cosiddetti "premium" del futuro gruppone, a me viene spontaneo guardare a quanto fatto da FCA e PSA negli ultimi anni: i primi hanno puntato su Alfa in quel segmento, investendo tantissimo per creare un prodotto tecnicamente al top della categoria, ma dimenticandosi di fare altrettanto per marketing e rete di vendita; i secondi invece hanno fatto il contrario, hanno investito tanto in marketing e rete vendita, usando però delle basi meccaniche assolutamente convenzionali. Quindi, dall'unione di queste due scuole di pensiero, possono venire fuori due scenari: i
    5 points
  8. Sarebbe proprio una Lancia perfetta. elegante e di classe
    4 points
  9. Esteticamente non mi pare malaccio...
    4 points
  10. ..se vedi Lancia cosi, poi la situazione per Alfa e ancora peggio, perche Alfa negli ricordi sta solo per ruggine, rotture e inaffidabilita.
    4 points
  11. Da appassionato Lancia, le affermazioni che avete fatto possono essere tutte vere o tutte false, in quanto il marchio ha attraversato talmente tante ere che diventa quasi impossibile da definire con certezza. Osservando però la fusione da un'ottica più generale, credo che Lancia sia proprio l'ultimo dei problemi. Al massimo potrebbe dare fastidio a DS (se rilanciato) e se proprio lo si vuole eliminare, non costerebbe neanche nulla (smonti la linea della Y e hai fatto). Il problema sono gli altri marchi che hanno gamme più corpose, fabbriche occupate, concessionari. E' stato già detto che con i
    4 points
  12. perché però partire da zero, quando hai delle basi? Ok, Lancia è sconosciuta in usa, ma almeno quella base di appassionati la hai già, il resto ti fai conoscere, esattamente come devi fare con un brand totalmente nuovo.. stessa cosa per DS, hai un brand nuovo, perché perdere 4-5 anni di lavoro già fatto?
    4 points
  13. come detto in precedenza, a mio avviso, DS e Lancia sono perfettamente sovrapponibili (come mission) soprattutto se in futuro diventerà il brand full electric del gruppo (come Infiniti per Nissan-Renault) DS ha i prodotti ma ha ancora l'aura di essere delle citroen arricchite, Lancia ha la storia (di marchio innovatore soprattutto)
    4 points
  14. continuo a dire che un cassonetto del genere a marchio alfa è una cag.ata pazzesca. Era molto meglio a marchio lancia
    4 points
  15. Almeno DS ,discutibile quanto si vuole,prova a proporre una gamma. Scusate ot.
    3 points
  16. il 1.5 firefly HEV da circa 190-200cv andrebbe benissimo e il Tonale l’avrà . sperem.
    3 points
  17. A me se fanno una roba tipo Puma ... mi può andare bene. mettiamoci un bel turbo Benza e vendiamo le versioni coi motorini certo una versione cazzuta ( per quanto possibile ) ci vuole Diciamo un elettrico un cavolo di ibrido e una benza cazzuta
    3 points
  18. La mia paura è che con un B-UV così fatto -dimensioni piccolissime, uniformazione totale con le sua compari a livello meccanico e componentistico- farai si aumentare le vendite nel breve periodo, ma secondo me ci sarà il rischio che come metteranno mano a Giulia II e Stelvio II (se ci saranno) o un eventuale E-SUV, tali prodotti verranno snobbati dagli attuali clienti del "premium" in quanto associati ad un marchio che ancora una volta vira verso il "generalista" come nel periodo 159-Giulietta-Mito. Ma poi boh, la filosofia Alfa è veramente distante anni luce da un'utilitaria sui trampoli
    3 points
  19. Però se questo serve a tenere vivo il marchio e a portare gente nelle concessionarie Alfaromeo nonché portare soldi per futuri modelli ben venga la markettata.
    3 points
  20. Oh, io sarò malato, ma a me ispira.
    3 points
  21. Spero che con questa fusione non si compromettano le competenze di progettazione della parte italiana e indotto derivante. Non è possibile che molti costruttori, anche i più messi male, abbiano avuto negli anni opportunità di riprendersi (Chrysler, Volvo, Jaguar-Land Rover, Seat, Skoda) e noi italiani dobbiamo rimetterci nonostante i tanti soldi sborsati negli anni e nonostante FCA non versi nelle condizioni finanziarie dei casi citati. Fiat non può ridursi a ricarrozzare Peugeot, neanche Ssangyong si è ridotta a tanto. Le ragioni economiche in certi segmenti sono comprensibili, ma il nostro p
    3 points
  22. Altra carrellata di schiettezza dal nostro amato Al Volante. Oggi lo chef propone la Mazda/Fiesta e la nostalgia dell'auto di Paperino, la chilometriche lista di optional MB, le prime reazioni ai Suv, le doti dinamiche della mitica SLK e come dessert... quello che i 4ruote non dicono (dare dell'auto del popolo ad un Audi!).
    3 points
  23. Questa cosa della 500 come brand a sè stante, da dove esce? Olivier François, nel corso della presentazione della 3+1, ha detto chiaro e tondo (rispondendo ai giornalisti) che 500 NON SARA un brand a se stante, 500 rimarrà Fiat.
    3 points
  24. Quando lo fa PSA per Opel con perdita di immagine e il miracolo, quando lo fa FCA per Dodge con aumento di immagine e il male assoluto... Con Opel che malgrado importanti lanci perde ancor più quote di Dodge...
    3 points
  25. Io parlo della fiat europea.. non includo fiat brasile che e’ roba a se
    3 points
  26. Beh secondo me non è del tutto sbagliato alla fine i marchi che definisce dal futuro a rischio sono: Ds che effettivamente è na cacata lancia che e’ un morto che cammina da anni chrysler vedi lancia Dodge : concordo con quanto scritto nell’articolo i marchi che devono essere ripensati: Fiat : che effettivamente ha alcuni buchi evidenti di gamma e che secondo me, ha una poco compresa divisione rational emotional. Che come avevo gia detto a parole magari è facile da definire, ma nella pratica molto difficile far capire ad un cliente che se prende
    3 points
  27. Perché dare ancora retta a questi articoli... Sono del tutto anti FCA.
    3 points
  28. Per Opel era più difficile mantenere le attività di R&D, per FCA dubito che le sole di PSA bastino a livello mondiale. Nel caso di Opel si trattava di un'acquisizione, in questo di una fusione. Spero comunque che la politica italiana (😂) vigili, dato che Opel e Fiat hanno importanza differente per il sistema paese: Opel è il più piccolo costruttore tedesco, Fiat è l'unico italiano.
    3 points
  29. ma anche no. Lancia ha già avuto in passato delle mpv e mi pare anche con discreto successo. L'avevan detto loro che con Mito avevano sbagliato, ed ora rifanno lo stesso errore
    3 points
  30. Che è un mercato morto di suo...purtroppo vanno solo le rialzette
    3 points
  31. Un pensionato con un trilocale da 125 mila euro, 1000 euro lordi di pensione e 50 mila euro di risparmi (la liquidazione) è già fuori. Lo hanno sparato alto perché sanno che ne erogheranno una manciata. Chi ha potere d’acquisto è facilmente fuori come isee e chi rientra come isee facilmente guarderà alle Panda hybrid km0....
    3 points
  32. A vedere le recensioni delle plastiche rigide pare se ne accorgano solo i giornalisti italiani...
    3 points
  33. Almeno erano tutte v6...questa marcia col 1.6 🙈
    2 points
  34. Ma Dio ce ne scampi! Già la ds9 è un parto mentale di PSA ci manca solo incentivare progetti del genere 🤢
    2 points
  35. La cosa più importante per un marchio è lo stile ed il design. Per me la Giulia è l’Alfa esteticamente più bella fatta negli ultimi 50 anni, non riesco a trovarci stilisticamente un difetto, già Stelvio qualche cosa sopratutto al posteriore non mi convince, Tonale i fari. Quindi se riescono a fare una B-UV Alfa sul pianale dei Flinstones, ma bella come una Giulia i risultati arriveranno.
    2 points
  36. Saremmo off topic, ma non è così. Fino agli anni 70/80 erano vetture autonome che a volte condividevano i motori e poco altro, mentre la Croma del 1985 era una Thema semplificata e non il contrario. Dalla Dedra in avanti i progetti erano gli stessi, ad eccezione della K e della Thesis.
    2 points
  37. mi ricorda un po l'XM, secondo me meglio provare così che fare un'ennesima sedan, anche se la vedo dura....
    2 points
  38. Finora, Tavares ha detto che nessun marchio (compresa Lancia) verrà chiuso. Una volta formata la fusione (ossia tra due giorni), verranno successivamente esposti i piani dei vari marchi e lì scopriremo se ci sono stati cambi delle idee. Anche no! Non ne vedo il motivo. Spendono di più a creare un marchio nuovo e ripartire da zero, che a rilanciare quelli ancora esistenti.
    2 points
  39. si, non è più presente in europa, però il mercato americano non è affatto precluso vista FCA, ed anche in europa, visto che c'è "l'obbligo" di andare in quella direzione, piuttosto che fare delle citroen finto lussuose, e che nell'elettrico ci devi investire, tanto vale puntare forte su un marchio ce faccia da "precursore" ah, naturalmente deve essere un'operazione fatta bene ripensata in toto o quasi, non mettendoci un adesivo come fu per Lancia-Chrysler
    2 points
  40. si, lo credo anche io (ma non nel prossimo decennio, secondo me si va oltre)ma mi sono espresso male, intendevo di futuro immediato, farlo diventare già da adesso il brand flagship del gruppo per la tecnologia elettrica (visto che corre anche in FE..) se pensi ad Infiniti, hanno provato a farlo diventare la Lexus della Nissan, non riuscendoci lo hanno ripensato come full electric, ed secondo me avrà più possibilità, così potrebbero fare con DS o Lancia almeno parti da una base un po consolidata
    2 points
  41. Questo vi fa capire come è difficile una fusione a livello globale quando di mezzo ci sono paesi e mentalità fortemente radicate. Gli americani si sentiranno sempre i più forti, i francesi idem almeno in europa... Gli italiani tendono ad adattarsi, ma si dovranno imporre per portare l loro idee o forza decisionale al 33%.. Sarà difficile fondersi davvero, ma vedremo
    2 points
  42. Si vendite in perdita. PSA ha interrotto la vendita di tanti modelli in perdita: Karl Adam Mokka.
    2 points
  43. Stellantis avrà il grattacapo di avere troppi marchi da mass market (Opel, Fiat, Citroen e Peugeot) 500 sarà un marchio a sè stante, e farà la strada di MINI, che tuttavia è l'unica praticabile per il brand 500. Di conseguenza, non riesco a capire che futuro possa avere DS dato che, è conclamato che non ce la fa, è conclamato che sono auto scadenti sotto il punto di vista tecnico, poiché alla fine, sono delle citroen barocche con qualche tocco kitsch che nulla hanno a che fare con il termine "eleganza" o "lusso". Hanno due brand dall'altissimo potenziale, Maserati e AR
    2 points
  44. No, iX non usa la CLAR come una i4 o un futuro i7. Il pianale della iX e singolare. In futuro (da '25-'26') tutti i pianali di oggi saranno sostituto di una unica nuova architettura - la new cluster architecture NCA - che sara disegnato per auto elettriche, ma che sara anche n grado di sostenere un propulsore ICE. Il primo modello su questa architetture sara un modello prodotto nell nuovo stabilmento di Debrecin in Ungheria.
    2 points
  45. Anche qui, sembra che oggi lancia stia facendo la thema di giugiaro . la lancia avrebbe tutto da guadagnare a ribattezzare Peugeot o altro. Lancia oggi fa UNA utilitaria da prezzo. Altro che
    2 points
  46. Quindi nella testa della gente una società in perdita non produce gettito per lo stato.. Sul resto non mi viene nemmeno voglia di discutere, ma certo che se ci si impunta sui quattro soldi (perché sarebbero una mancia e un insulto, che società più serie di fiat o FCA avrebbero fatto a meno di elemosinare) e non su quelle scelte veramente deleterie di agnelli e dirigenza che hanno depresso il PIL di svariati punti.. Ma in fondo mi rendo conto che ci meritiamo 20 anni di decrescita ed econokia ristagnante.
    2 points
  47. Era un po' che non leggevo questi discorsi... Ah, quanti ricordi! Si vede che sto invecchiando: sto diventando sentimentale... 🤔
    2 points
  48. Il ché non mi sembra una buona base di partenza per il marchio per un ipotetico rilancio premium
    2 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?
    Sign Up
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.