Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 08/22/2021 in all areas

  1. Ferrari ha brevettato un sistema di climatizzazione molto innovativo che potrebbe debuttare sulla Purosangue. Un sistema di termocamere e sensori rivelano la temperatura in tutte le parti dell'abitacolo e dei passeggeri, riconoscendone anche il sesso, la corporatura e il tipo di abbigliamento. Questi dati serviranno al sistema di poter gestire in completa autonomia i flussi, la temperatura, la direzione e la circolazione dell'aria nell'abitacolo in modo da creare 3 garantire un ambiente ottimale. Chissà se arriverà davvero https://www.carscoops.com/2021/08/ferrari-patent-shows-the-air-conditioning-system-of-the-future/
    4 points
  2. Pensa se la chiamano E-Beta 🤣
    3 points
  3. Le Lancia per avere successo devono ritornare a linee tese ed eleganti, come quelle che hanno fatto il grande successo delle Lancia anni 70/80 primi 90 sotto FIAT. Quando sento Ploue parlare di Aurelia mi fa paura... Bellissima machina, ma invendibile come stile oggi. Anche la Thesis (che a me piace moltissimo) era una interpretazione di B20 e abbiamo visto il risultato. Si deve prendere spunto a Fulvia, Beta, Thema, Delta, e. anche a Flavia e Flaminia, etc... non ad Aurelia secondo me.
    3 points
  4. solo per chiarire che il mio non è un risentimento ideologico, ci sono aziende in Piemonte come Ferrero o Lavazza che mantengono forti legami col territorio di origine. Quindi è possibile nel mondo di oggi crescere, essere internazionali senza schifare la propria storia.
    3 points
  5. All’India va il triste primato di Paese più inquinato al mondo: delle prime 50 città con i livelli più elevati di anidride carbonica nell’atmosfera, 22 si trovano nel subcontinente e di queste 7 sono tra le prime 10. Nel complesso, su oltre 3mila città analizzate, i due terzi superano i livelli massimi di esposizione alle polveri sottili (Pm2.5) fissati dall’Organizzazione mondiale della sanità. A sforare sono tutte le città di Medio Oriente e Africa, Asia meridionale e sudorientale. In particolare emerge: Nell’Asia meridionale: su 20 città più inquinate del mondo, 18 sono in India, Pakistan e Bangladesh Nel sud-est asiatico: Jakarta e Hanoi sono le due città più inquinate. Con il miglioramento della qualità dell’aria di Pechino, Jakarta rischia presto di superare la famosa capitale inquinata della Cina In Cina: le concentrazioni medie nelle città sono diminuite del 12% dal 2017 al 2018. Pechino è ora la 122a città più inquinata al mondo nel 2018 Nei Balcani occidentali: 10 città – Bosnia Erzegovina, Macedonia e Kosovo – e quattro in Turchia hanno livelli di PM2,5 più di 3 volte le linee guida dell’OMS Negli Stati Uniti e in Canada: mentre la qualità dell’aria media è buona nel confronto globale, gli incendi boschivi colossali hanno avuto un impatto drammatico sulla qualità dell’aria ad agosto e novembre, con 5 delle 10 città più inquinate al mondo nel mese di agosto in Nord America Le città più inquinate d’Italia Traffico, riscaldamento domestico, agricoltura, industrie. Sono queste le principali fonti di inquinamento delle nostre città che possono essere nocive per la nostra salute. Parliamo di caldaie, stufe e caminetti che troviamo in quasi tutte le nostre metropoli e cittadine. Attive solo da metà ottobre a metà aprile, sono responsabili di più del 60% della produzione di polveri sottili. Le particelle di dimensioni inferiori costituiscono un pericolo maggiore per la salute umana, in quanto possono penetrare in profondità nell’apparato respiratorio. È per questo motivo che viene attuato il monitoraggio ambientale di PM10 e PM2.5 che rappresentano, rispettivamente, le frazioni di particolato aerodisperso aventi diametro aerodinamico inferiore a 10 µm e a 2.5 µm Scopriamo insieme quali sono le 10 città italiane più inquinate secondo la classifica 2019 di Legambiente. In questo caso, Legambiente ha stilato la classifica prendendo in considerazione le particelle PM10, polveri sottili con un diametro più grosso rispetto a PM2,5: . 10. Cremona, Lombardia 9. Bergamo, Lombardia 8. Padova, Veneto 7. Torino, Piemonte 6. Milano, Lombardia 5. Alessandria, Piemonte 4. Venezia, Veneto 3. Monza, Lombardia 2. Lodi, Lombardia 1. Brescia, Lombardia La Pianura Padana è maglia nera a livello europeo I fattori orografici e meteorologici contribuiscono in modo significativo alle elevate concentrazioni di inquinanti atmosferici che fanno della Pianura Padana una delle zone più inquinante d’Europa, nonostante le emissioni siano paragonabili, in realtà, a quelle di altre aree sviluppate. Il motivo è la conformazione orografica: il catino padano è circondato dalla catena montuosa alpina che influenza il regime dei venti, la cui intensità risulta generalmente molto debole. Un altro importante fattore è l’elevata frequenza di situazioni meteorologiche caratterizzate da stabilità atmosferica. Queste condizioni, tipiche del semestre invernale in caso di alta pressione, hanno origine dal fenomeno meteorologico dell’inversione termica. In pratica in atmosfera la temperatura non diminuisce salendo di quota, come ci si aspetterebbe. Di fatto, a un’altezza di 800/1.000 metri si riscontra una temperatura più alta di quella dello strato inferiore. Si modifica così la circolazione locale dell’aria, in particolare i moti verticali: l’aria più fredda dei bassi strati, essendo più densa e più pesante, non può sollevarsi verticalmente oltre la quota dell’inversione e resta intrappolata nei bassi strati. Si viene a creare, quindi, un vero e proprio tappo che impedisce il ricambio d’aria, con un accumulo degli inquinanti in prossimità del suolo, dove la loro concentrazione, giorno dopo giorno, non potrà che aumentare. La classifica aggiornata delle città più inquinate del mondo I principali stati che presentano il più alto tasso di inquinamento si trovano in Asia (espressa in PM2.5). 10. Jakarta, Indonesia – 45.3 µg/m³ 9. Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti – 48.8 µg/m³ 8. Pechino, Cina – 50.9 µg/m³ 7. Kathmandu, Nepal 54.4 µg/m³ 6. Kuwait City. Kuwait 56 µg/m³ 5. Ulan Bator, Mongolia – 58.5 µg/m³ 4. Manama, Bahrein – 59.8 µg/m³ 3. Kahbul, Afganistan – 61.1 µg/m³ 2. Dacca, Bangladesh – 97.1 µg/m³ 1. Nuova Delhi, India – 113.5 µg/m³ Penisola avvelenata ..
    2 points
  6. Altro momento top della gara:
    2 points
  7. Bisogna dire che la Ka+ era progettata con criteri global (piattaforma della penultima Fiesta) anche se poi il design e alcune scelte finali lo rendevano ad hoc per i mercati emergenti. D'altro canto, quando si è iniziato a parlare in maniera consistente di ADAS e di elettrificazione, non è valsa più la candela investirci (O.T. Ho una Ka+ in famiglia, ed è un prodotto con caratteristiche molto apprezzabili, anche più di Fiesta, se hai ben chiaro cosa compri). Stessa cosa la Ecosport, che rimane in gioco solo perché fa parte di un settore molto gettonato. Ad ogni modo, la Pulse rappresenta il brand Fiat in chiave LATAM, ben diverso da quello EU. Per quanto sia un prodotto apprezzabile, buttarlo nella gamma europea aumenterebbe l'entropia a dir poco caotica e spersonalizzante di modelli, valori rappresentati e target di clienti in cui Fiat annaspa da anni. E, ora che il brand ha alle spalle Stellantis, sarebbe ora che trovasse una collocazione nel mercato più stabile, senza più campare di espedienti per riempire i saloni.
    2 points
  8. Basta aspettare ancora un poco...
    2 points
  9. Già che ci sono potrebbero fare in modo che se c'è qualcuno con la febbre l'auto non si avvii. O si è costretti andare all'ospedale più vicino 🤣. A parte gli scherzi è interessante come sistema.
    2 points
  10. Il trattamento del montante C è grottesco a dir poco.
    2 points
  11. Quasi 6ore e 30 al termine, Toyota nr 7 prima e nr 8 seconda nonostante al via una delle Glikenhaus abbia tentato di farla fuori. Bella lotta, per il terzo posto però, con la Glikenhaus nr 708 in continuo pressing sull'Alpine (per essere la Le Mans di debutto assoluto per Glikenhaus fin qua ha fatto un'ottima gara almeno con la 708, la 709 è sempre in pista ma più attardata). In GTE Pro la Ferrari nr 51 è prima seguita nello stesso giro dalla Corvette.
    2 points
  12. I misteri dei mancati import di Strada, Toro e Pulse: quest'ultima andrebbe a bruciare in tranquillità una bella fetta di mercato oggi di Duster e Captur se prezzata con la modalità Tipo...
    2 points
  13. Vi consiglio di leggere "Sergio Marchionne" di Tommaso Ebhardt. Da li emerge in realtà quanto effettivamente fosse legato alle auto. Costa una fesseria e svela tante tante cose di quel tempo.
    2 points
  14. Teaser Immagini Ufficiali Video Cartella Stampa Specifiche Tecniche KIMERA AUTOMOBILI EVO37 - Specifiche tecniche IT.pdf Scheda Tecnica Kimera Automobili EVO37 - Scheda Tecnica IT.pdf
    1 point
  15. Appena apre, ci vado il giorno dopo.
    1 point
  16. Nel fire 8v i pistoni non toccano le valvole. Se rompi la cinghia rimani solo a piedi. Non è un motivo per non farla comunque.
    1 point
  17. A quanto ho capito si, è un MHEV ma può fare pochi km in EV, come il sistema Subaru
    1 point
  18. Ne vedo sempre una parcheggiata non lontano da una clinica dove lavoro. La prossima volta faccio una foto, credo sia coperta da una discreta quantità di muschi e licheni.
    1 point
  19. [emoji3590][emoji2419][emoji2419][emoji2419][emoji2419][emoji2419]
    1 point
  20. Quello scellerato è andato sulle nevi a rifarsi il trucco!
    1 point
  21. la palazzina era gia vuota da anni, e anche prima ospitava 4 uffici in croce. marchionne ormai era sempre in america e aveva investito tutto in america, cosa che infatti fiat ha portato in dote nella fusione, dove tavares non ne sa e dove manley e infatti rimasto al suo posto. per gli enti centrali e ovvio che si faranno sinergie ma in europa PSA vs FCA il rapporto era di 4 a 1 quindi mi pare contato e logico dove finiranno le funzioni centrali di gruppo. a me (da torinese) non frega di una palazzina semivuota ma che torino sia ormai una citta in piena decadenza da decenni, dove non si crea piu nulla, purtroppo un secolo di dominanza della famiglia ha spento tutti gli instinti imprenditoriali locali. la scomoda posizione geografica fa il resto. sono purtroppo rassegnato, ho sperato che le olimpiadi risvegliassero le giovani menti locali ma cosi non e stato, torino diventera un paesone come era cent'anni fa, pace all anima sua tutte minchiate dai. qua ci vogliono idee nuove e imprenditoralita che non c e piu anzi non c emai stata agnelli esclusi ferrero ha spostato l headquarte in lussemburgo, ma non un ufficetto, ma tutto tutto. a alba resta un centro R&D e la fabbrica, una delle tante in giro per il mondo. lavazza grande realta nel suo mercato, ma son numeri piccoli. per il resto a torino c e poca roba a poca se ne e creata negli ultimi trent'anni
    1 point
  22. Dopo FIAT, anche Peugeot si e svenduta agli Americani... Solo loro hanno ancora gli uffici storici... 🤠
    1 point
  23. I 4 modelli rational avranno estetica a sé o scimmiottaranno ancora 500? So di essere una mosca bianca, ma personalmente l'estetica di 500 originale, attuale più derivate non mi fa impazzire e a causa di ciò la mia ultima Fiat è stata la tanto bistrattata Freemont in questi ultimi post, tra l'altro a parte la pelle che ha ceduto (ma è un problema mio sicuramente)e l'infoteinment un po' legnoso, l'ho trovato un ottimo elettrodomestico.
    1 point
  24. Ore e ore, ma che dico...ore😂di autonomia! Il "bagno" è sulla coscia sinistra...
    1 point
  25. Secondo me saranno tutti automatici. Anche per il CO2. Comunque chi se lo prende oggi un C-SUV Diesel manuale?
    1 point
  26. Se il design barocco di Appia vi spaventa, in Lancia possono sempre correre ai ripari e chiedendo l'intervento del bravo e talentuoso Manzoni (oggi designer Ferrari). Sue sono favolose creazioni di 20 anni fa: l'abitacolo di Thesis (un vero salotto, ancora contemporaneo con qualche piccolo accorgimento tecnologico), la Ypsilon 3 porte e la Fulvia concept che tanto fece sognare gli appassionati.
    1 point
  27. Molto bella, questo che si vede è il frontale o il posteriore?😅 Che i francesi credano più degli "Agnelli" in qualche marchio tipo Lancia o Alfa non mi stupisce: eravamo ai minimi storici, magari con due investimenti contenuti provano a vedere se ne esce qualcosa di buono. Sul Freemont, che non ho mai guidato, ne ho sentito parlare bene dal marito di mia cugina, ce l'ha tutt'ora e quando va a pesca infila in bauliera di tutto. Non saprebbe ad oggi con cosa cambiarlo. Sulla 500L che ci han dato in questi giorni come auto sostitutiva mia moglie ha sancito che per una famiglia è quel genere di "suppostone insostituibile".
    1 point
  28. Ogni volta che sento "fermarsi 10 km ogni 400 km", mi sembra un'estrapolazione assurda e ben poco realistica, perché si dà per scontato che, OGNI VOLTA: - sarà presente un supercharger proprio quando l'auto si trova al 10% di batteria, né prima né dopo; - il punto di ricarica sarà effettivamente in grado di fornire la potenza necessaria per caricare la batteria in 10 minuti; - lungo la strada non si rendano necessari sorpassi o altre azioni tali da esaurire la batteria troppo in fretta. Mi sembra un "best case scenario" al pari delle vecchie pubblicità delle auto "da 30 km con un litro" oppure di quelle a GPL vendute con "1200 km di autonomia" (di cui 300 a benzina). DI fatto ti scontri con un limite e devi girarci intorno in maniera conservativa, quindi farai una volta 400 km e le altre volte molto meno... per il resto c'è l'assistenza stradale.
    1 point
  29. ah giusto, 400km è giusto uscire dal cortile di casa i veri uomini percorrono 2000km in un giorno pisciando in una bottiglia
    1 point
  30. Zombieland Automotive...🥶 Non se la prenda nessuno...
    1 point
  31. Ammazza quant è brutto così! Ha uno sguardo che somiglia ad una persona poco intelligente....😅
    1 point
  32. Leggendo in giro il sistema su Bmw deriverebbe da quello Toyota … comunque in linea di principio sono convinto che l’idrogeno sia l’unica via per utilizzare in modo efficiente la trazione elettrica… idrogeno a bordo o meno, filiera rinnovabili-idrogeno-elettrico
    1 point
  33. ...non e pensato per il mercato normale...la X5 hydrogen e una macchina prodotta in serie speciale non per la vendita. Serve per utilizzazione di prova per clienti speciali e per mostrarsi il principio, simile come la Mirai I. Al momento (almeno in Germania) ci sono pocchissimi distributori (spesso non pubblichi), anche se sono in aumento. Le cifre globaei per i modelli FCEV
    1 point
  34. Il mio era un discorso semplice. Se una Supercar da millemilaeuro come la mc20 monta un sistema e nessuno lo critica, non capisco perché quello stesso sistema debba venire criticato se montato sul bussolotto della Tonale. Tutto qui.
    1 point
  35. Voci narrano* che il nome Milano era stato già previsto anche per la Lancia della rinascita: La LanciaMilano. *per i posteri: scusate, è ferragosto e nel mondo sta succedendo di tutto e ci serve un po' di cabaret
    1 point
  36. certo, quei “poveracci” che la MC20 se la sono comprata mi fanno tanta tenerezza. Non si sono resi conto del tablet. Se solo avessero letto autopareri avrebbero evitato la fregatura
    1 point
  37. Credo di aver detto cose abbastanza oggettive. Vedo più luoghi comuni nel solito vittimismo nei confronti di chiunque sollevi una qualsiasi critica nei confronti dell'intoccabile Biscione.
    1 point
  38. [mod Precisino ON] Scusate, un paio di commenti su questa Kia: Non so se potremmo proprio definirla una [MAI NATA], era piuttosto una concept car che KIA presentò per anticipare la versione a marchio Kia della Elan M100 che sarebbe entrata in produzione (e poi sul mercato) nel 1996. Voglio dire cioè, che non credo sia mai stato neppure pensato di andare in produzione con questo aspetto, cioè con tutte quelle modifiche che caratterizzano questo concept rispetto alla versione di serie. Era piuttosto il solito modo di solleticare l'interesse del pubblico con un concept che è una sorta di preview di un prodotto a venire. Non esattamente, appunto... La Kia Elan di produzione (1996-99) era piuttosto diversa da questa concept. Purtroppo, dico io, ma ovviamente è un giudizio personale. In sostanza era quasi identica alla Elan (M100) originale, con le uniche differenze sostanziali costituite all'esterno dai nuovi gruppi ottici posteriori e dai cerchioni specifici. Dentro cambiava un po' di componentistica. Infine cambiava il motore, dal 1.6 turbo ISUZU ad un 1.8 Kia. Siamo proprio sicuri? A me non risulta che Kia abbia mai acquistato Lotus, né nel 1994 né mai... Come diceva @KimKardashian, Kia acquisì "solamente" diritti e macchinari di produzione di Elan M100, portando tutto in Corea dopo il termine della produzione della seconda serie avvenuto nel 1995. Era il 1995-96 e Lotus a quei tempi era di proprietà di Romano Artioli. Il quale l'aveva rilevata nel 1993 da General Motors, e che proprio a fine 1996 avrebbe rivenduto una quota di maggioranza (80%) alla malese Proton. La quale completò l'acquisizione nel 2003 rilevandone il 100% delle azioni. E per finire la storia, visto che ci siamo, nel 2017 Proton ha venduto il 51% di Lotus al gruppo cinese Geely. [mod Precisino OFF]
    1 point
  39. Dopo 2100 km di viaggio , di cui solo 100 in extraurbano , il resto in autostrada , provo a scrivere alcune considerazioni. Farò riferimento alla Passat 2.0 TSI 280 cv che ho avuto prima , perchè l’ho tenuta un anno , cambiando solo cerchi e tinta , ma sotto era la stessa , con cui ho percorso poco meno di 20 mila km con due esemplari e la conosco abbastanza. Praticità La Passat ha il piano di carico regolabile su due livelli e nella posizione più alta è a filo della soglia di carico. Su Arteon è possibile posizionarla solo nella posizione più bassa e quindi si crea uno scalino nella soglia di carico importante e risulta scomodo per i colli più pesanti , stessa situazione su Passat nella posizione più bassa. Capacità di carico equivalente fino al tendalino , superiore su Passat oltre per via del lunotto più verticale. Spazio interno superiore per i passeggeri posteriori su Arteon , per via del passo maggiore. Praticamente viaggiano con le gambe accavallate. Posizione di guida Arteon è tutta più bassa e anche il piano di seduta è più vicino al pavimento e quindi si assume una posizione con le gambe più distese. Proprio come piace a me , così gli angoli di caviglie e ginocchia sono più aperti e alla lunga stancano meno. E la trovo migliore anche per il controllo del mezzo. I sedili offrono il medesimo confort anche se sono più avvolgenti. I poggiatesta non regolabili li credevo peggio e invece sono comodi. Certo quelli di Passat e nella versione Elegance di Arteon con regolazione orizzontale , sono un filo più comodi. Confort È tutta più rigida e i cerchi da 20” non aiutano. In modalità confort le sospensioni fanno quello che possono e ci riescono alla grande ma davanti a certe bruttezze del manto stradale alzano le mani e i 2 cm di spalla dello pneumatico fanno il resto. Quindi sulle asperità brevi arrivano le inzaccate. A livello acustico , i fruscii sono assenti anche a velocità da Autobhan , il parabrezza più inclinato , la linea discendente del tetto e la mancanza delle barre sul tetto , aiuta a non avere nessun rumore aerodinamico , e questo fa percepire i pneumatici più rumorosi , ma sono solo più sensibili al tipo di asfalto. Sicuramente il codice di velocità in Y porta una carcassa estremamente rigida. Il motore ha diverse regolazioni del sound , confort , pure , sport e R. Le ultime due sono aiutate dalle casse interne e forse da una valvola che rimane aperta sullo scarico e riproducono un suono cupo e profondo , in confort o la valvola rimane chiusa o le casse riproducono una frequenza uguale e contraria che annulla il rumore , fatto sta che il suono dello scarico e molto sommesso e si viaggia alla grande. Praticamente in autostrada nei lunghi trasferimenti meglio usare la modalità di guida individual , con il sound del motore in confort e lo sterzo pure , perchè in Sport e in R è solo più pesante ma non migliore nessuna qualità. Anche eccessivamente pesante in R. Su strada Qui finalmente si ha un prodotto all’altezza del motore. Su passat c’è un impostazione turistica di sospensioni ,freni e pneumatici di primo equipaggiamento , che se si sfrutta la meccanica , va in crisi. I freni hanno poco mordente , i pneumatici P7 vanno in crisi con le temperature alte e in uscita di curva se si sfrutta la cavalleria , il sottosterzo è in agguato. Su Arteon R i pirelli PZero sono fantastici. Anche messi alla frusta dai 320 cv non cedono un cm alla forza G. Lo sterzo risulta preciso con un inserimento fulmineo che alle prime sorprende e li rimane anche forzando e il Torque Vectoring con il differenziale posteriore sportivo fa il resto. Cosi ci si ritrova a guidare sempre ad andatura molto elevata senza il minimo sforzo della vettura e del conducente. Nei percorsi tortuosi con i DCC nella modalità più rigida , i movimenti di cassa , rollio e beccheggio sono assenti. Si ha una reattività straordinaria del mezzo che ti fa credere di poter fare qualsiasi cosa e sempre con un margine ancora lontano e il motore pieno in basso con 420 nm di coppia , dei medi corposi e un allungo che su strada pubblica è impossibile sfruttare , è l’ideale per questo mix tra assetto , sterzo ,pneumatici e freni. Il motore a 130 km/h gira a 2400 giri/minuto in 7ª marcia. Freni Mordono subito in pochi millimetri di movimento del pedale , hanno subito un grande forza frenante. Non sono turistici come sulla Passat , e come su le auto per tutti. Altrimenti un pedale subito aggressivo può mettere in difficoltà l’utente medio. Ma a me piace più così , la pinza con doppio pompante si fa sentire , e sulle prime anche i passeggeri se ne accorgono. Anche le sospensioni e i pneumatici aiutano alla prestazione finale. Sulla passat fino a metà corsa la frenata non era energica , bisognava premere con convinzione ma non era mai comunque incisiva. A pieno carico e sfruttando il motore il sistema non era all’altezza delle prestazioni. Consumo In foto ho messo i risultati di tutti i rifornimenti. I primi due consumati in Autobhan , il terzo dal confine Germania-Astria fino a trento con limiti molto più bassi. Il quarto da Trento a Attigliano , quindi andatura italiana , l’ultimo da Attigliano fino in salento. Devo dire che mi ha sorpreso , pensavo molto peggio. Piccola nota , negli stop & go del traffico , usando il traffic jam assist , il sistema riparte in automatico anche oltre i 30 secondi di fermo veicolo. Su tutte le altre Volkswagen che ho avuto , dopo tre secondi di stop bisognava dare un comando fisico per riprendere la marcia. Nota di colore Ad ogni autogrill , c’è sempre qualcuno che gli gira intorno. Capita spesso in autostrada di ritrovarsi qualcuno attaccato dietro che scatta delle foto. Nei centri abitati le teste che si girano sono parecchie. Uno mi ha chiesto se fosse la nuova Golf R. Aggiungo il consumo riportato durante il tratto Austriaco , paragonabile come velocità ad una super strada italiana. Ho dimenticato di accennare la guida con il bagaglio carico e quindi con più peso in coda. Si nota pochissimo , a differenza della Passat che si sente chiaramente nei percorsi guidati la coda pesante. Sarà per via del baricentro più basso. Oggi è successa una cosa strana mai vista prima. Strada statale mi fermo a bordo strada per consultare il gps. Auto accesa entra lo star&stop il motore si spegne , il resto tutto acceso. Arriva un auto e in prossimità l’Arteon attiva in automatico le 4 frecce. I fari erano accesi su Auto. Anche il consumo medio dopo la tratta salento Roma è identica. Stesso percorso fatto sia nel 2020 che nel 2021 e tutti i consumi registrati da pieno a pieno.
    1 point
  40. Geremia Clarcsone sfoggia una Giuliona a targa italica nella sua fattoria 😍
    1 point
  41. La Ka+ non è più venduta da un po'... purtroppo. Non so se per questioni di sicurezza o utili bassi.
    1 point
  42. Finalmente vista dal vivo, la GTA rossa che era a Goodwood. Wow, non immaginavo che potesse avere un aspetto così aggressivo rispetto alla Q liscia, è veramente un’ auto speciale, in pista sarà davvero grandiosa.
    1 point
  43. Vabbé dai ragà ma mi spezza, è totalmente fuori dal suo habitat, sembra uno di quei cani spaesati che si incontrano per strada, qualcuno abbia pietà e lo riaccompagni dai proprietari 😅
    1 point
  44. 1 point
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.