Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 05/08/2023 in all areas

  1. E'il primo GP della stagione che vedo. Ma chiedo a voi che ne sapete più di me, è previsto che a un certo punto le RedBull si stanchino di giocare in modalità "Easy" e passino almeno alla "intermediate"? I danni sono attivi? E il consumo delle gomme? Comunque questi videogiochi ormai hanno raggiunto una resa grafica incredibile, solo dove ci sono gli yacht si notava che l'acqua non era renderizzata al top, se guardavate da vicino...
    9 points
  2. Mi sembra di rivedere il dominio Mercedes ad inizio era power unit dove montavano le bianche e facevano 2 gp.. Onore a Redbull che fa funzionare le gomme soprattutto bianche da dio ma in continuo a pensare ci sia un grosso problema da parte di Pirelli: a parte le bianche le altre mescole fanno cagare e manca la differenza di prestazione tra mescole col risultato che le gare di formula 1 sembrano endurance dove stanno tutti a trenino per non cuocere le gomme quando hai la mescola sfigata. Fin da inizio gara le bianche performavano di più di entrambe le altre mescole e in più durano un gran premio intero, allora il gioco delle strategie finisce in partenza. Continuo a pensare che se tra una mescola e l’altra ci fosse un bel secondo di differenza vedremmo delle strategie più variabili. Così ogni gara si sta riducendo ad una sosta e si spera di arrivare alla fine.
    8 points
  3. Cos'è un nuovo set Lego City?
    5 points
  4. Sarà stata l'ora ma mi sono fatto il pisolo nel momento cruciale (se c'è stato), ossia al cambio gomme di Max. Vado leggermente fuori tema, ma queste gare sono una noia tremenda, in più tutti i teatrini a stelle e strisce han fatto pietà. Porto finto, Will.i.am finto direttore d'orchestra, ingresso dei piloti semi scocciati al cospetto di finte cheerleader. Tutta una pacchianata in piste veloci ma impostate, stile polisitil. Altra cosa che mi ha fatto storcere il naso, è che ormai ognuno pensa a sé stesso e mi riferisco ai piloti che fanno passare quello più veloce perché tanto è più veloce e non è la sua gara. Per carità, la logica dice che è giusto ma almeno nell'88 Ayrton e Alain dovevano sudarsi anche i doppiaggi. Insomma, il dominio RBR è solo la punta dell'iceberg di un prodotto che a mio avviso zoppica un po'.
    5 points
  5. Ecco la Radford Type 62-2 Pikes Peak Edition che prenderà il via nella famosa gara di salita americana con alla guida il pilota Tanner Foust. Il 3.5 V6 del modello di serie viene portato a 700 CV, abbinato ad un cambio sequenziale, che garantisce prestazioni da 0-100 km/h di 2,2 secondi e una velocità massima di 257 km/h. Il peso è di 907 kg, quasi 200 kg in meno del modello di partenza.
    4 points
  6. In realtà il motore Ferrari non è così male, considera che Magnussen è riuscito a superare agevolmente Leclerc e a mantenere la posizione per diversi giri. Credo che questo propulsore dia il meglio in un team di seconda fascia come Haas, mentre in un piccolo team di terza fascia come Ferrari che quest'anno lotta per qualche punto nel campionato costruttori paghi la presenza di un telaio scarsissimo che non riesce a rendere giustizia al motore più potente della storia. io rimango del parere che è stato un grande errore mandare via Binotto, la SF-2023 era nata bene, poi hanno mandato via il suo progettista, hanno smesso di capire e analizzare i dati e questi sono risultati. Comunque io non sarei così pessimista fino al 2026: se Ferrari sostituisce presidente, proprietario, progettisti, Vasseur, Sainz, Marcos, strateghi, Mission Winnow qualche podio potrebbe arrivare anche prima
    4 points
  7. Nessuno sul pianeta Terra, neppure il più nazionalista dei francesi, anche ubriaco, sceglierebbe la Citroen C4X elettrica rispetto alla Tesla Model 3. Nessuno.
    4 points
  8. Avevano la possibilità di limitarli un poco l'anno scorso quando li hanno presi con le mani nella marmellata sul Budget 2021, ma hanno deciso di fargli una carezza. E adesso ci becchiamo questa F1 noiosa senza battaglia fra scuderie per la vittoria.
    4 points
  9. Quindi Sainz ha fatto bene ad entrare da Kamikaze ai box ed è stato sfigato, invece Leclerc ha sbagliato gestione provando a tirare fuori il massimo dall'auto il sabato. Mi sembrano 2 pesi e 2 misure date da simpatie personali, le stesse che si contestano agli altri quando sottolineano le magie di Charles. La verità è che con questa macchina entrambi non hanno nulla da perdere ed entrambi fanno bene a provarci, il weekend è stato abbastanza preoccupante per la vettura e per i tifosi della rossa, gli sviluppi di Imola e Spagna a questo punto sono poco rilevanti se ancora non sanno come far funzionare quello che hanno. Ci vorranno anni per recuperare la Red Bull, e la pazienza per qualcuno sta finendo.
    4 points
  10. Era meglio averlo Velato.
    4 points
  11. BMW iniziò nel Luglio del 1981 a pensare ad una nuova grande sportiva, destinata a sostituire la Serie 6 E24 presentata cinque anni prima, ma con l'intenzione di alzare l'obiettivo verso un livello decisamente più alto. L'idea fu discussa a lungo, perché l'opportunità di investire nello sviluppo di un prodotto del genere, era ovviamente una decisione controversa. Nel 1984 finalmente venne approvato l'avvio del progetto, denominato E31. Partiamo allora con i primi disegni proprio del 1984, buttati giù da quello che sarà considerato il padre dello stile esterno della Serie 8, Klaus Kapitza, designer che aveva raggiunto BMW all'inizio di quell'anno, proveniente dalla Ford tedesca. Sono disegni alcuni più immaginifici, altri più concreti, ma presto si delinea la direzione stilistica: Questa vista di coda qui sotto, è anch'essa del 1984 ed è interessante perché già suggerisce un'idea molto vicina al tema stilistico fondamentale di quella che sarà la Serie 8: Infatti verrà ulteriormente sviluppata in una varietà di proposte con una serie di numerosi disegni del 1985: Il tema dei fari ad L, variamente interpretati e ovviamente ispirati alla E32 ormai già definita, non fu però l'unica opzione messa sui tavoli da disegno, anzi... Ovviamente anche sul frontale si studiarono varie idee, con e senza fari a scomparsa, ma dove il tema del doppio rene integrato nel rilievo del cofano, sembra già consolidato: A questa ampia raccolta di disegni di Kapitza, aggiungiamo ora un paio di tavole di un altro designer BMW, quel Manfred Rennen che abbiamo già citato nella design story di Serie 5 E34. Purtroppo i disegni non riportano l'anno; un po' rigidina e decisamente più tradizionale, forse poteva essere una credibile erede nel solco della Serie 6, ma le sarebbe mancato quel fascino avveniristico della Serie 8 poi uscita. Parallelamente si lavora anche sulle idee per gli interni: Non riesco a decifrare la firma di questi disegni, ma gli interni della Serie 8 E31 furono l'ultimo progetto su cui lavorò di prima mano Hans Braun, il progettista principale delle più famose plance BMW degli anni '80, ma prima ancora di quella che può essere considerata il punto di riferimento più credibile dell'intero progetto E31, la Porsche 928. A tal proposito, credo sia interessante un confronto diretto tra le plance delle due GT: ci sono 12 anni di distanza, ma valutate voi... Tornando agli sviluppi, nel 1986 il team guidato da Claus Luthe lavora alla preparazione delle maquettes: E qui un'ulteriore maquette in lavorazione e poi finita, con ulteriori dettagli sempre più vicini al modello finale: E' sostanzialmente questo il modello di stile congelato nello stesso anno 1986, quando parte la fase di industrializzazione e nel 1987 vengono realizzati i primi prototipi marcianti. La presentazione del modello definitivo avvenne nell'Agosto del 1989 in anteprima all'interno di BMW, per poi essere esposta al pubblico al Salone di Francoforte nel Settembre dello stesso anno.
    3 points
  12. Si in generale i costruttori tradizionale sono in un incubo, da una parte devi produrre ICE e Ibride per vendere tutti i giorni e nel frattempo sviluppare BEV per il prossimo futuro ed il ban delle termiche in UE. La complessità è nettamente superiore rispetto a Tesla che fa una sola cosa (BEV) e la fa bene, sviluppando l'infrastruttura e i supercharger in tutta europa ed in tutto il mondo. Ad esempio Ford perde una barcata di soldi per produrre e vendere la Mustang E al prezzo di una Model3, hanno tagliato ancora i prezzi per rispondere a Tesla ma si stanno suicidando. Perdono il 100% su ogni auto elettrica, in media perdono 60.000 dollari ad ogni vendita, vendono una Mustang E a 50-000 $ e ne perdono 60.000 $. praticamente il punto di pareggio sarebbe un listino di 110 K$ per la Mustang che ovviamente renderebbe il prodotti invendibile. è come hai detto giustamente tu, a me sembra uno scenario stile iPhone (Tesla) vs Nokia eo Blackberry (i costruttori tradizionali). probabimente si il mercato sarà spaccato in tre fra qualche anno, le BEV cinesi per i clienti "normali" le Tesla per i clienti "premium" ed i marchi Exotic come Porsche o Maserati, ma anche la stessa 500e che è uno status symbol, che si faranno pagare il marchio sul cofano. non vedo come un costruttore tradizionale con marchi come Ford, Fiat, Vw, Peugeot, Renault ecc ecc possa vendere a prezzi premium come oggi un auto che rispetto a Model 3 costa di più, ha meno autonomia, e non ha l'infrastruttura di Tesla alle spalle. Mi sembra come scalare l'everest a mani nude.
    3 points
  13. 3 points
  14. Aldilà dell'estetica, io spero che si guidi bene. Visto che è stata tirata in ballo Grande Punto, ecco se ci si avvicinasse come qualità e piacere di guida, sarebbe già qualcosa.
    3 points
  15. dalle mie parti si direbbe "leccac..o"
    3 points
  16. Perché è una macchina di m...
    3 points
  17. 3 points
  18. io andrei di Piaggio Medley, davvero ben fatto, a parità di cilindrata, ha più cavalli dell'SH. Spazio sottosella enorme (non avresti bisogno manco del bauletto secondo me), raggiunge facilmente i 110 km/h. e poi secondo me è molto più bello di tutti gli altri 😆
    3 points
  19. possiamo dire che con una singola gara Verstappen ha fatto svanire tutte le velleità mondiali di Perez? Macchina incredibile guidata da un pilota incredibile...
    3 points
  20. Personalmente posso dire una sola cosa: bella 💩
    3 points
  21. Vorrei capire perché si è diffusa questa tendenza che porta le case a fare i suv gia tamponati
    3 points
  22. Si apre prebooking (senza prezzo dichiarato) su Toyota Italia per versione Limited Edition di lancio. Un'idea dei listini da qui, poi bisogna vedere le offerte Toyota, ultimamente buone: https://auto.hwupgrade.it/news/auto-elettriche/toyota-apre-le-prenotazioni-della-bz4x-per-l-europa-consegne-in-estate-ecco-i-possibili-prezzi_106076.html Autonomie da chiarire meglio. La limited sarà la peggiore, 411 km affiora da qualche parte sul sito Toyota.
    2 points
  23. Qui si ride e si scherza, ma secondo me il problema è più serio, risiede nel fatto che forse il prezzo sostenibile per Stellantis è quello, non può scendere più di tanto perché non ha un processo produttivo ottimizzato come quello di Tesla. Se fosse così, farebbe sembrare il flop di Nokia e Blackberry come una bazzecola al confronto...
    2 points
  24. Bah a me sembra una Opel e non è un complimento… avrei preferito un nuovo design lasciando solo 500 come icona di stile. personalmente sarei tornato sugli stilemi della grande Punto di Giugiaro che non é invecchiata, rimanendo ancora attuale. Cmc per vendere questa 600 serve una cosa sola: il prezzo da battaglia.
    2 points
  25. L'unica nota positiva è che vista le prestazioni della SF23 in gara non si leggono più i vedovi di Binotto. Per il resto attendiamoci fino al 2026 un dominio RedBull.
    2 points
  26. ha provato ad entrare al limite , la curva prima era negli scarichi di alonso ed ha provato undercut , ricordo ancora quando con VSC vettel ha vinto un gp in australia tagliando tutto quello che poteva tagliare per fare meno strada possibile ci ha provato ed è andata male ma bolarlo sempre come mediocre come quello che non ci prova è sbagliato , io tifo per lui già solo perchè è considerato il calimero , lo ripeto non è un crack ma nemmeno una pippa e comunque in questo w end , con gli evidenti limiti della vettura , ha tenuto alta la bandiera del team vedere #16 in difficoltà con le haas mi ha messo tristezza
    2 points
  27. Che io sappia, "L"; "CL" ed "S" erano i tre allestimenti disponibili all'esordio.
    2 points
  28. Allora provata ieri! La vettura era la prima preserie usata per i primi video,quando doveva chiamarsi semplicemente 1. L'auto aveva dei difetti di fabbricazione dovuto a questo, tipo i pulsanti dei finestrini lato guidatore erano invertiti e quindi con quello a destra si apriva quello sinistro lato passeggero e viceversa, non funzionavano neanche le bocchette dell'aria condizionata lato guidatore. Confermato anche dalla vettura esposta la differenziazione tra sedile guidatore, manuale, e sedile passeggero, con regolazione elettrica. L'auto ha due modalità di guida, ECO e Sport, ma su guida piacevolmente solo nella seconda, in eco davvero non va, frenate molto poco rigenerativa e pedale del freno lungo. Dietro alla fine l'abitabilità per gli spostamenti cittadini ci sta
    2 points
  29. Secondo me scegliere un Diesel con 150mila km spendendo 12mila euro invece di comprare una gpl nuova per soli 5000 euro in più non è molto saggio, andresti a spendere di più da subito per carburante e manutenzione straordinaria avendo benefici praticamente nulli (forse un po’ di comfort).
    2 points
  30. La discussione sta diventando surreale, un grande gruppo come Stellantis, con decine di marchi e centinaia di modelli, dovrebbe essere tranquillamente in grado di continuare a produrre tradizionali ICE per i mercati che le richiedono e moderne BEV per i mercati più evoluti. Tornando alle fabbriche italiane, visto il maggior costo del lavoro e l’ubicazione in Europa, per sopravvivere devono produrre le BEV di segmento medio alto, da vendere agli europei che se le possono permettere, come infatti è previsto nei piani di Stellantis, non ha alcun senso che in Italia vengano prodotte ICE per mercati meno evoluti, perché non sarebbero competitive.
    2 points
  31. Eccola già con le serigrafie aggiornate...
    2 points
  32. Sì. Però in questi casi si tratta di stravolgimenti di carrozzerie esistenti: tagliate, rappezzate, allungate, ricucite, accorciate... Diverso il caso di "Unone" Tipo 2, "Bino" Punto, "143" Uno, 124 coupè postata ieri, per non parlare di quella berlina bianca a tre volumi che girava per Torino prima della comparsa dei prototipi Beta e 132/131... della quale devo ancora capire il senso, cioè se fosse un pre-Beta, un pre-131 o un pre-132. In questi casi, a noi conosciutissimi ormai, entriamo nell'epoca Fiat in cui pareva la norma iniziare i collaudi con una vettura "di fantasia" (e non ho nemmeno citato il Frankie : grande, indimenticabile Frankie )
    2 points
  33. il design è come il maiale, non si butta via niente (cit.)
    2 points
  34. Buonasera, vorrei mettere le lampadine al led nella mia Ford Fiesta 5 serie del 2013, H1 ed H7, vorrei sapere quali posso mettere, visto che molte sono di dimensioni esagerate e non potrei richiudere il faro. Attendo riscontro e vi ringrazio anticipatamente.
    1 point
  35. Confermo... tra qualche giorno farà 1 anno che ho la mia... e concordo con tutto quello che hai scritto (e in 1 anno e 30k km non mi è passato.. ) Se hai provato la Twin (come la mia) la versione 2023 non deve cambiare tantissimo (potenza massima sempre di 408cv)
    1 point
  36. Low-Cost? Ma hai visto a quanto viene venduta?
    1 point
  37. Sedili e volante sembrano Peugeot.
    1 point
  38. Io proporrei anche il Piaggio Medley 125. Rispetto al liberty ha un motore più raffinato (raffreddato a liquido) e abbastanza più prestante. Penso che consumi pure meno.
    1 point
  39. Ecco le prestazioni rilevate: Alfa Romeo Giulia 2.0 Turbo Q4 Veloce, la prova - (Ri)viste da vicino (quattroruote.it)
    1 point
  40. Se hanno questo backlog vuol dire che non è vero che hanno abbassato i prezzi perché hanno piazzali pieni da svuotare. Semmai hanno raggiunto regimi di produzione che gli hanno permesso di ridurre progressivamente il backlog e quindi in previsione possono soddisfare più richieste, ma per mantenerle elevate come i livelli di produzione hanno abbassato i prezzi. Si direbbe quindi che i prezzi bassi, oltre ad essere possibili grazie agli elevati margini di produzione, sono dovuti anche agli elevati numeri di produzione. Ricordiamo che CATL, uno dei principali fornitori di batterie di Tesla, ha recentemente proposto forti sconti sulle forniture a fronte di un'elevata domanda, si mormora che anche le Model 3 Long Range montino adesso delle LFP di CATL.
    1 point
  41. Gabetz domenica ha postato queste foto, il muletto sembra avere le prese d’aria diverse da quelle degli altri muli che abbiamo visto finora ed ha il radar centrale.
    1 point
  42. Anche il posteriore di 500e è molto anonimo rispetto il modello termico
    1 point
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.