Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Gianlu96

Members
  • Content Count

    801
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Gianlu96

  1. Ma davvero Rapid ha avuto un suo mercato? Io la vedo più auto per arginare la Tipo, che nel suo piccolo, sta avendo un discreto successo. @4200blu puoi postare dati di vendita di Skoda Rapid?
  2. È una Euro 6D - Temp, non dovresti avere problemi. Nulla vieta che, tra 5 anni possa scappare una bolla del motore termico... Acquistala, senza farti troppi problemi. Il futuro è incerto per ovvi motivi, 10 anni fa davano gli incentivi per una Euro 4 senza DPF...
  3. Con le strade dissestate che ci sono da me, ho fatto 7km a 2,6 bar. Era insostenibile la situazione. Dopodiché ho rimesso a 2,2 bar come consigliato dal costruttore. A 3 bar, lo pneumatico si consuma anche in modo anomalo, senza dimenticare una minore aderenza e tenuta di strada.
  4. Difficile fare analisi a distanza; però, stando, a quel che racconti, facile ipotizzare che la guarnizione della testata se ne stia per andare. Tocca capire anche quanti anni ha la macchina. Di che motore si tratta? Perché se è vecchiotta, e dati i lavori da fare ipotizzerei una permuta verso i paesi dell'Est.
  5. No, è semplicemente una sorte di spoiler inferiore uguale a quello di Astra. In teoria, dovrebbe avere una piccola funzionalità aerodinamica. Comunque, Tipo ha fatto scuola con quel lunotto. Raccapricciante comunque, che le linee di modelli usciti 7-8 anni prima siano comunque più equilibrati, armoniosi e belli dei modelli successivi (in qualsiasi segmento).
  6. A me non dispiace affatto. Decisamente meglio dell'attuale. Linee forse eccessivamente sobrie e conservatrici, però l'effetto non sembra male. Belli gli interni. Da l'impressione di essere un Serie 5 in miniatura.
  7. in teoria era un auto assegnata ai dipendenti di BMW Italia. Nel conce, in esposizione c'era un 320d MSport e l'aspetto era migliore. Anche la qualità del volante, delle mondanature, sedili e del tessuto deinpannellinporta era completamente diverso. Così come il prezzo, dato che in pratica raddoppia quasi. Io ho fatto scuola guida in una Serie 1, 50k km, allestimento intermedio. Era tenuto molto meglio, ma il volante era lo stesso, sebbene non rovinato. Graffi non pervenuti, era fatta discretamente, ma niente di che. Qualità paragonabile a Giulietta. Di altro livello Classe A, Golf e A3. in ogni caso, a livello di qualità Serie 1 e Serie 3 sono molto simili.
  8. Una volta accompagnai un amico di famiglia a vedere un 318d aziendale allestimento base con un anno di vita presso conce ufficiale BMW. Segnava poco meno di 30k km, ma sembrava una macchina di 6 anni e 200k km. Pannelli porta graffiati, poco solidi, tunnel centrale graffiato. In particolare, la modanatura in finto alluminio tra la manopola idrive e cambio automatico era martoriata, aspetto e consistenza da segmento A. Volante lucido, scivoloso. L'auto andava benino (e ci mancherebbe), il motore c'era, ottimo cambio. Ma a livello di qualità, come su Serie 1, un disastro. Inutile dire che ha risparmiato 10k €, ha preso un auto (apparentemente) di segmento inferiore (o meglio prezzo inferiore), nuova, con potenza analoga e qualitativamente anche migliore!
  9. Sì, con un po di occhio. I regimi si alzano e passano da 800 ai 1000 giri, il rumore è più cupo, rumoroso ed i consumi si impennano. Quando è in procinto della rigenerazione, il motore soffre di un turbolag maggiore, risponde meno prontamente ai bassi giri. Tra l'altro il DPF sui vari 1.7 non rigenera mai a motore freddo (tranne quando ha raggiunto un livello di saturazione massimo), quindi deve prima entrare il motore in temperatura (a partire dai 75 - 80 gradi minimo) e solo dopo inizia la rigenerazione. Immagina il disastro d'inverno o per chi, non fa tragitti lunghi (non necessariamente in città). Attualmente, sulla stragrande maggioranza dei DPF rigenerano anche a motore freddo in modo tale da dimezzare i tempi di rigenerazione, per la felicità di chi, purtroppo, è costretto ad affrontare tanto traffico.
  10. Io ho vissuto in Francia per un po', e ho fatto un giretto in Austria quest'estate (tra le quali ho rimediato una multa). Ti posso dire che in EU, in genere, le velocità si rispettano in modo maniacale. In Francia sono molto attenti (e fissati) sulla velocità. Attenzione anche a fari, gomme etc, kit pronto soccorso sempre a bordo in tutta EU. Alcuni paesi vogliono che tu in auto abbia anche lampadine di scorta, estintori. In genere le auto italiane all'estero sono una calamita per i poliziotti, tienilo sempre a mente. Se ti fermano, difficilmente ti faranno andare senza un minimo di multa (un po meno in Francia, per la mia limitata esperienza).
  11. Non nutrivo molta speranza per questi due nuovi motori (in particolare il 1.0), e i primi dati empirici sembrano confermarlo. Vero è che bisognerebbe provarli e sentirli come vanno realmente. La colpa, pur vero, non è di certo dei motori, quanto del loro utilizzo su auto quali Renegade, 500X che non sono di certo Hummer (ok, forse Renegade potremmo anche considerarlo un Hummer in miniatura tanto è squadrato e poco aerodinamico) ma non hanno massa ed aerodinamica indifferente. Sono convinto che un 1.0 Turbo ha senso su una seg. A - B. Al più su un B-Suv piccolo, leggero e come motore entry level (vedi caso Captur, 2008, Kona, Stonic). Così come che il downsizing spinto in genere, non porti ad alcun beneficio in termini di piacevolezza, affidabilità, consumi e probabilmente emissioni. Dovessi comprare una 500X, non avrei dubbi a scegliere il 1.6 E-Torq rispetto al 1.0 T 3 cilindri. Perché avere un motore zoppo più complesso, per sua natura intrinseca più soggetto a guasti, con un range di utilizzo più ristretto ed avere dei consumi praticamente uguali? A mio supporto dei dati rilevanti su AlVolante della 500X 1.6 110Cv Euro 6B (potrebbe esser cambiato qualcosa con D-Temp). V - Max: 178,4 km/h 0 - 100: 11,4 secondi 80 - 120 in V marcia : 17,1 secondi Consumi Città: 11,1 km/l Extra: 17,3 km/l Autostrada: 10,7km/l Medio: 12,6 km/l Dati rilevati su AlVolante del Renegade 1.0 Turbo 120Cv Euro 6D - Temp. V - Max: 179,8 km/h 0 - 100: 12,2 secondi 80 - 120 in VI marcia: 19,5 secondi Consumi Città: 11,1km/l Extra: 14,9 km/L Autostrada: 9,8km/l. Medio: 11,8 km/l Ora qualcuno potrebbe obiettare di aver comparato auto diverse, ma purtroppo è stato impossibile reperire dati di riviste col 1.6 su Renegade, e pur volendo ipotizzare di peggiorare di 1 - 1,5 km/l i dati in extraurbano ed autostrada per la diversa aerodinamica, il risultato non cambia granché. Vanno quasi uguale in termini di prestazioni e ripresa, hanno consumi sovrapponibili e il 1.6 in più è un mulo, robusto, con meno componenti. E dubito che in un utilizzo tipico (10 anni - 20k km l'anno) sul 1.0 T turbina, frizione, volano bimassa non vengano toccati. Per cui è questo il progresso?
  12. Il DPF ha una Tendenza ad intasarsi, e rigenera quasi esclusivamente in città. In autostrada, quando potrebbe rigenerare con più facilità, raramente rigenera. Caratteristica del 1.7 è anche la valvola EGR, che anche, se non sporca (in 6 anni mai toccata) fa sobbalzare continuamente il motore tra i 750 e i 1.000 giri.
  13. Riesumo questo topic. Opel Astra J 1.7 CDTI 110 CV 09/2010 - 04/2016 - circa 75k km Eseguita solo manutenzione ordinaria (Cambi olio, filtri, pastiglie). Alcuni difettucci. - Logica gestione DPF criticabile - Valvola EGR che sobbalza a motore freddo - Consumo pastiglie un po' eccessivo. - Motore un po' spento per avere 110Cv e consumi alti Per il resto ottima meccanica, silenziosa, robusta, affidabile (mai una spia accesa sul cruscotto). Opel Corsa E 1.2 03/2015 - circa 56k km Tanti problemi (potete vederli nella mia prova), giudizio decisamente più negativo pur avendo pochi km....
  14. Nella mia zona, non è affatto cosa scontata trovarle allacciate anteriormente, figurati posteriormente. In ogni caso da me, i più attenti la allacciano solo davanti; le forze dell'ordine hanno altre priorità ( rapine, furti, droga ecc.), quindi va da sé il resto. Comunque, ho chiesto consigli o motivi di irregolarità sulla multa, non mi interessa sentire ramanzine o cose simili. Ognuno è figlio di un determinato contesto culturale, con i suoi pro e contro.
  15. Buonasera, Oggi pomeriggio ho preso una multa dalla polizia austriaca a 3km da Brennero. Tornavo da Innsbruck, per rientrare in Italia sulla normale strada 182 (no autostrada). Motivazione: cintura posteriore slacciata. Multa sacrosanta, resta la rabbia per la beffa di aver fatto una gran fatica a rispettare le continue variazioni dei limiti di velocità, e poi a pochi km dal confine, essere fermato. Vi scrivo, più che altro, perché la polizia ci ha fermato senza aver controllato documenti, patente, ha semplicemente visto la cintura post. non allacciata e ha riscosso immediatamente sul posto, trovando anche da ridire sul contante. Volevano che dessimo 35€, precisi, non la classica 20 + 20 o 50€ interi. Di conseguenza, la multa è stata fatta all'automobile, non al conducente. E qui vi chiedo, se una cosa è legale, c'è qualche possibilità di ricorso? Che sia una multa per fare cassa è ovvio; tra l'altro, su altre strade (sempre al confine con Italia), si nascondono in punti impensabili con delle pistole laser autovelox, e fermano automobili sul filo dei 53km/h. A me sta roba fa parecchio incazzare. E anche sulla falsariga di queste situazioni che ho visto con i miei occhi, vorrei evitare di lasciare 35€ a dei crucchi. Esiste qualche Ente o qualcuno che possa darmi una mano?
  16. Gianlu96

    Audi Q3 2019

    Bella, davvero niente male. La prima Audi che mi piace del nuovo corso stilistico, pur non facendomi impazzire, convince nel suo insieme.
  17. E' normale. Tanta città, auto con i suoi anni, semplicemente si è accumulata molta sporcizia (gas incombusti), che viene poi buttata fuori quando dai tutto gas. Se la cosa ti da fastidio basta eliminare o pulire la valvola EGR, e fare un bel viaggio autostradale ad alti regimi per cercare di cacciare fuori particolato e gli altri gas incombusti.
  18. Io questo lo trovo inaccettabile. Non stiamo parlando di Panda, chi compra 500X mette sul piatto almeno 20k per portarsela a casa. Arrivare lì e sentirsi dire che non è ordinabile alcuna vettura costruita su misura (né pre che post - restyling) credo farebbe le palle a chiunque. Non tanto in Italia, dove bene o male siamo abituati a comprare auto in stock per strappare il 2% in più da prezzo di listino, quanto nel resto d'EU. Vero che gli altri produttori (VAG) han fatto lo stesso (vedi gamma metano, 1.5 TSI su T-Roc non ordinabile ecc.), però questo è in primis una vera e propria dichiarazione di non voler credere nel prodotto. Basta vedere l'attenzione che danno sul Renegade e su 500X. Che poi, per chi capisce qualcosa di auto, 500X è fatta meglio e sicuramente più premium di Renegade.
  19. Il successo di Dacia è dato dal fatto di avere una macchina, senza fronzoli, spaziosa, pratica, tuttofare ad un prezzo ultra - competitivo. Aggiungici il non plus - ultra di avere meccanica Renault collaudata, che ha tranquillizzato molti sulla questione affidabilità e assistenza. Suzuki come tutti i marchi jap non è diffusa capillarmente nel territorio e non può contare di certo su una assistenza in Eu come Renault. Da me di Suzuki se ne vedono perché c'è un conce che vende Suzuki da un ventennio e passa. In ogni caso, ad un prezzo (13k € la Baleno hybrid top di gamma) è una buona proposta per chi non mastica automobili e non è troppo esigente e attento alle qualità di pura guida dell'auto. Ricordo a tutti che è una World - Car quindi studiata per piacere un po a tutti e un po in tutti i mercati (India, Giappone, EU)
  20. Io l'ho provata la Baleno.... Ce l'ha un mio amico, non capisce na mazza di automobili, è stato attratto dalla tecnologia "ibrida" e dalla ricca dotazione di serie. Pensavo di aver lasciato anche una recensione qui, ma forse mi sbagliavo. Comunque ci ho fatto un po di km appena presa. La macchina, di sera, con i fari allo xeno e la luminosa strumentazione, lo schermo touch, ha un moderato effetto Wow, così come l'abitabilità e la posizione di guida, entrambe davvero niente male. Peccato che le plastiche e le rifiniture sono alquanto economiche, e con un centinaio di km percorsi aveva dei fastidiosi scricchiolii dalla portiera. Il motore fa il suo dovere, poco avvertibile l'intervento elettrico. Ha il pregio di consumare pochissimo. Sterzo impreciso, poco diretto, poco comunicativo, sospensioni flaccide e insopportabili nel funzionamento posteriormente. Ho fatto un viaggetto su strade non proprio lisce seduto dietro, i rimbalzi e le botte sono eccessivi. Eccessivamente molli sulle piccole asperità, sulle asperità più grandi vanno facilmente a fondo corsa con un bella botta dritta sulla schiena. In sintesi è una utilitaria che punta più sui gadget tecnologici, la dotazione è ricca, ha sistema di frenata di serie, è anche abbastanza silenziosa, ma la qualità è quella che è. Le plastiche sembrano troppo leggere, poco consistenti, lo sterzo e il reparto sospensivo ampiamente bocciato. Personalmente non la comprerei, ma ha il plus di costare poco, ha tanti accessori, abitabilità migliore di certe seg.C e consuma davvero poco.
  21. Ciao, ho anch'io un Opel Corsa E. Sebbene non ho i vostri problemi, anch'io la trovo alquanto scomoda come posizione di guida. La posizione dello sterzo, pur regolabile, è sempre troppo in alto, così tendo a spostare fin troppo in alto e dietro il sedile di guida. Sono alto 175 cm. Mio papà, 10 cm più basso di me, la trova anche lui scomoda. Ho provato con altre utilitarie (Fiesta, Ibiza, Polo) e le ho trovate invece decisamente comoda come posizione di guida.
  22. Gianlu96

    Audi A1 2018

    Che dire, ho quasi rivalutato la Polo. E fidatevi, ce ne vuole...
  23. Hai fatto bene a sentire un altro parere. In ogni caso il 1.2 alimentato a GPL è davvero fonte di continui problemi (iniettori, bobine, sedi valvole). Un mio amico ha dato via a 100k km esatti una Gpltech del 2012 per disperazione. Quanti km ha la tua Corsa e che utilizzo fai prevalentemente?
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.