Jump to content

AleMcGir

Reporter
  • Posts

    14,040
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    285

Posts posted by AleMcGir

  1. Binotto: “La Ferrari del 2023 è nata bene”

    Il team principal della Scuderia di Maranello continua a guardare con fiducia al futuro

    I 109 punti di distacco in classifica piloti e i 135 in quella costruttori hanno indotto la Ferrari a riconsiderare ulteriormente le aspettative su questa stagione. Lo sguardo è puntato sempre più al 2023, stagione per la quale il Cavallino dovrà dimostrare di aver capito gli errori che hanno compromesso una lotta titolo nata sotto i migliori auspici e poi spenta lentamente, gara dopo gara. C’è aria di rassegnazione da parte di Charles Leclerc, che ha ribadito come i podi non gli bastino. La novità degli ultimi giorni è che anche Mattia Binotto sembra aver tirato i remi in barca per il 2022: l’impressione è che l’Ungheria sia stata la batosta decisiva, poiché la Ferrari che avrebbe dovuto siglare la doppietta (invocata proprio dal team principal) è addirittura finita fuori dal podio, mentre Max Verstappen si prendeva la scena con l’ennesima gara stellare.

    Non abbiamo avuto ritmo, ed è la cosa che mi preoccupa di più“, diceva Binotto in Ungheria. A suo modo aveva ragione: gli errori strategici rovinano le gare, ma senza il passo-gara non si possono nemmeno sognare certi palcoscenici. Dall’Ungheria in poi la Rossa non ha mai avuto il potenziale per tenere a bada Verstappen, il tutto mentre la Mercedes si avvicina sempre di più. Stagione da lasciare al suo destino, dunque? Non proprio: “Sullo sviluppo della vettura di quest’anno è rimasto molto poco, credo che sia valido per tutti i nostri avversari. Ormai in azienda si lavora soprattutto sul prossimo progetto. La vettura dell’anno prossimo in questo momento nasce bene“, ha detto il team principal Ferrari dopo Zandvoort. “Certamente, se ci fosse qualcosa che dovremmo capire da quanto sta succedendo adesso per correggerlo sulla prossima auto, ci sarebbe tempo per farlo. Per questo dico che è importante per noi reagire e ritrovarci a competere al più presto per i migliori risultati, perché vorrà dire in qualche modo aver indirizzato anche questo problema in gara, che ci porta a essere sottotono”.

     

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-ferrari-2023-nata-bene-progetto-prestazioni-correttivi-maranello-632212.html

     

     

    • Haha! 1
  2. La storica fabbrica di Sochaux diventa un punto di riferimento per Stellantis

    • 200 milioni di euro di investimenti nel sito per la trasformazione delle aree di lavoro e per guidare la mobilità elettrica come parte del piano strategico Dare Forward 2030
    • Una completa riprogettazione dello stabilimento: nuove officine di stampaggio e montaggio, unitamente a una logistica 4.0, renderanno il sito il più efficiente d'Europa per la produzione di SUV multi-energy.
    • Nuove infrastrutture progettate per gli uomini e le donne che vi lavorano, con un significativo miglioramento dell’ergonomia.
    • Sochaux, uno dei siti storici di Stellantis, è testimone del patrimonio industriale francese dal 1912. Ha prodotto un totale di 24 milioni di veicoli, dalle Peugeot 201, 402, 203 e 504 agli ultimi modelli Peugeot 3008 e 5008

     

    Sochaux, 5 settembre 2022 - «Sochaux, un sito storico, deve essere uno stabilimento di eccellenza, una vetrina per le sue ambizioni industriali», ha dichiarato Arnaud Deboeuf, Chief Manufacturing Officer. È questa la filosofia alla base del progetto Sochaux 2022, che ha lo scopo di trasformare il sito nella regione della Franca Contea, nella Francia orientale, per rendere lo stabilimento il più efficiente d’Europa per la produzione di SUV multi-energy.

     

    Sono serviti cinque anni di duro lavoro per creare, progettare e implementare la nuova organizzazione del flusso di lavoro, alla base della più importante trasformazione dal 1930 a oggi. Il processo di produzione è stato completamente ridisegnato e la superficie immobiliare è stata ridotta della metà, in coerenza con il livello di performance necessario al raggiungimento degli obiettivi del Dare Forward 2030 e per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2.

     

    Con un investimento di 33 milioni di euro, il primo in Francia da due decenni, nel 2019 è stata resa operativa una nuova officina di stampaggio, caratterizzata da una linea versatile e flessibile in grado di produrre pezzi differenti in un unico ciclo di pressatura.

     

    Quest’anno le linee di montaggio, precedentemente distribuite in cinque officine, sono state trasferite nel cuore del sito e completamente riprogettate per aumentare l’efficienza produttiva raggiungendo una capacità di 400.000 veicoli all'anno, che ne fanno insieme a Mulhouse, i due più grandi siti produttivi automobilistici della Francia. Per ottimizzare l'investimento e la redditività dei veicoli prodotti, sono state privilegiate le soluzioni più efficienti, come ad esempio la riqualificazione di un vecchio edificio o il riutilizzo di attrezzature industriali provenienti da altri siti.

     

    La logistica dello stabilimento rappresenta un importante progresso tecnologico grazie all'installazione di un trasloelevatore alto 25 metri, in grado di movimentare in tempo reale i componenti che arrivano a Sochaux ogni giorno, una soluzione innovativa che non trova riscontri nel panorama industriale europeo.

     

    Il prossimo passo prevede la riconversione di un’area di assemblaggio della carrozzeria in modo che possa accogliere la piattaforma elettrica STLA Medium e i futuri veicoli prodotti nel territorio nella Franca Contea. Inoltre, è in fase di studio una nuova officina di verniciatura.

     

    Nell'ultimo anno, i quasi 3.000 dipendenti possono accedere in un'officina più luminosa e accogliente e in postazioni di lavoro che presentano un’ergonomia migliorata, garantendo un livello di qualità ottimale. Questa transizione è stata supportata da un piano formativo e dall’implementazione della nuova organizzazione Team2WIN come parte dello Stellantis Production Way, il nostro nuovo metodo di organizzazione.

     

    Queste importanti trasformazioni fanno parte di un progetto congiunto con i partner istituzionali, che sono stati coinvolti nel progetto sin dalle fasi preliminari.

     

    Sochaux 2022 ha beneficiato di un programma di sostegno all'innovazione promosso dalla Regione Borgogna-Franca Contea e dalla direzione di Pays de Montbéliard che ha rilevato i 44 ettari di terreno recuperati, nell'ambito di un progetto di sviluppo di zone industriali.

     

    Sochaux è inoltre sede di alcune attività di sviluppo e sperimentazione, in particolare presso il Centro Tecnico di Belchamp. I team di ingegneri di Sochaux sono quindi coinvolti attivamente nello sviluppo della piattaforma elettrica STLA Medium.

     

    https://www.media.stellantis.com/it-it/corporate-communications/press/la-storica-fabbrica-di-sochaux-diventa-un-punto-di-riferimento-per-stellantis

     

  3. Herta-AlphaTauri: è tutto fatto, manca lo sconto sulla SuperLicenza

    Helmut Marko spera che a Monza arrivi una decisione da parte della FIA per sbloccare un affare a sorpresa a livello di mercato piloti

    Un pilota americano in F1: il sogno di Liberty Media è a un passo da potersi realizzare. Colton Herta, infatti, ha già trovato l’accordo con AlphaTauri per la prossima stagione secondo quanto dichiarato da Helmut Marko ai microfoni del giornalista Chris Medland. Un’ammissione da parte del consulente Red Bull che implicitamente ufficializza l’ormai prossimo annuncio di Pierre Gasly in Alpine a partire dalla prossima stagione con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto che lega il pilota francese alla Red Bull. C’è ancora un ostacolo, però, che va superato affinché si concretizzi lo sbarco di Herta in F1. Colton, infatti, ha solo 32 punti sulla SuperLicenza rispetto ai 40 richiesti. La pandemia e la riduzione di gare e campionati nell’ultimo triennio potrebbe essere il grimaldello per aggirare la barriera dei 40 punti. “Ci aspettiamo una decisione da parte della FIA a Monza”, ha dichiarato Helmut Marko aggiungendo di disporre ad ogni modo di piloti dotati di SuperLicenza nel vivaio Red Bull. Le ‘cause di forza maggiore’ che potrebbero essere utilizzate come scorciatoia hanno già sollevato polemiche all’interno del paddock perché comunque vada a finire la questione questa corsia preferenziale per Colton Herta sarebbe uno smacco per tutti i giovani piloti che investono nel loro percorso formativo in F3 e in F2.

     

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/herta-alphatauri-e-tutto-fatto-manca-lo-sconto-sulla-superlicenza-marko-monza-mercato-piloti-632244.html

  4. 3 ore fa, Hybris scrive:

    Che poi anche il mondiale AP ha subito modifiche nel corso dell'anno nell'assegnazione dei punti!!

    Uno scandalo nello scandalo!

     

     

    Ps. Sto scherzando eh 😜

     

    b93aff2b2a787a4800046a66d8b3f11d.gif.4ef31da5e9acb658a9fb9fccd7ffdf92.gif

     

    :-D:-D:-D

     

    ----

     

    2 ore fa, j scrive:

    Pare che a Monza la Ferrari porterà una livrea celebrativa :afraid:

     

    image.png.33be5266a4fecf839d085561a88e9caa.png

    image.png.23acc01dc882c498d748e0d292d98a77.png

     

    ---

    Meteo

    image.png.eb2f68022cf399faf375f9a100b612e8.png

     

    image.png.508451ffbb2062e19902f3500cc30447.png

    • Haha! 2
  5. Binotto: “Dobbiamo capire perché siamo lenti”

    Il team principal della Ferrari è preoccupato dalla mancanza di velocità della F1-75, mai pericolosa nei confronti di Verstappen

    ...

    Non siamo soddisfatti, così come non lo eravamo in Ungheria e in Belgio. La prima preoccupazione è che non eravamo veloci abbastanza: è già qualche gara che si verifica questa situazione, dobbiamo concentrarci e capire come mai siamo lenti. Quando uno è in affanno sul ritmo è naturale che i risultati non siano all’altezza delle aspettative. È la terza gara di fila che non siamo veloci, questo è quello che dobbiamo approfondire“, ha detto Binotto a Sky Sport F1. “Il distacco in classifica? C’erano tanti punti anche prima, dunque la situazione è invariata. Noi dobbiamo correggere questo fine di stagione per trovare risultati buoni e la forma persa in Ungheria“.

     

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/binotto-ferrari-zandvoort-capire-perche-siamo-lenti-olanda-prestazione-degrado-gomme-632124.html

     

    ---

    Stop Tsunoda, Wolff: “Da indagine col titolo in ballo”

    Ha fatto discutere quanto avvenuto al giapponese dell'AlphaTauri nel corso del Gran Premio d'Olanda

    ...

    La Virtual Safety Car nell’occasione è stata perfetta per consentire a Max Verstappen un pit-stop ‘gratis’ per non passare alle spalle delle Mercedes dovendole poi superare in pista a parità di gomma dura, ovviamente decisamente più fresca nel caso dell’olandese la cui gara è stata basata sulle due soste contro la singola di Lewis Hamilton e George Russell. La Mercedes ha risposto al pit-stop di Verstappen fermando sia Hamilton che Russell e passando alle medie per sfruttare a loro volta minimamente la Virtual Safety Car.

    La Safety Car poi successiva resa necessaria dal problema occorso a Valtteri Bottas ha poi sostanzialmente annullato l’episodio di Yuki Tsunoda, ma Toto Wolff ha comunque commentato amaramente quanto avvenuto in occasione dello stop del pilota AlphaTauri. Se ci fosse stato in palio il titolo mondiale avremmo chiesto un’indagine, le parole del numero uno del muretto Mercedes riportate dalla testata tedesca Auto Motor und Sport.

     

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/stop-tsunoda-wolff-col-titolo-in-ballo-avremmo-chiesto-unindagine-olanda-virtual-safety-car-632181.html

  6. On 2/9/2022 at 16:06, Aymaro scrive:

    Ufficialità per Piastri in Mclarem

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/ufficiale-piastri-in-mclaren-a-partire-dal-2023-631756.html

     

    Red Bull: Verstappen-Perez 

    Mercedes: Hamilton-Russel

    Ferrari: Leclerc - Sainz

    Mclaren: Norris-Piastri

    Alpine: Ocon- ? - (Gasly-Ricciardo-Schumacher-Giovinazzi)

    Alpha Tauri: Gasly - Tsunoda-(Albon-Lawson-Herta*)

    Aston Martin: Stroll - Alonso 

    Williams: Albon Latifi -(De Vries-Sargeant-Ricciardo-Schumacher)

    Alfa Romeo: Bottas - Zhou -(Pourchaire)

    Haas: Magnussen - Schumacher - (Giovinazzi-Ricciardo)

     

    *non ha il punteggio per la superlicenza

     

     

    Domenicali: F1 must respect superlicence rules on Herta

    Formula 1 CEO Stefano Domenicali believes that the sport should respect the superlicence points system and not grant an exception to Colton Herta.

    Herta is being lined up by Red Bull as a replacement for Pierre Gasly, should a deal be concluded for the Frenchman to be released to join Alpine.

    However, Herta currently has only 32 of the 40 points required to get a superlicence, unless the FIA uses force majeure to grant him one. The governing body is already looking into his case.

    Speaking to Motorsport.com, Red Bull’s Helmut Marko said that the company is confident that Herta can get a licence if a deal to run him goes ahead.

    "I think we can prove that he eligible for it,” he said. “Let's see. It’s not yet done, the deal. But we will go for it. We are Red Bull and we are brave, and we will hopefully be successful with him.”

    However, rival F1 teams are wary about the rules being waived to help Herta, with Alfa’s Fred Vasseur and Haas’s Gunther Steiner among those making their positions clear. 

    More significantly, Domenicali has backed their side, although the F1 organisation has no say in the superlicence process.

    "The sport needs to respect the rules,” he told Motorsport.com. “And, of course, American drivers or other drivers are very important. If he is eligible to come in F1 because he has the points, it's fantastic news. 

    "But there is a ladder to follow, there is a protocol to respect, and that is the situation. So it's really what I believe is right to do.”

    Regarding calls for a change to the points weighting for the IndyCar series, Domenicali said: "I don't think it's right to change something retrospectively, I think it's the right thing to do to apply the rules.

    “And if there is some point to be to discussed, if there is a need to update the rules, there is the right forum on which everyone can bring ideas or points for discussion. 

    "But today, the rule is that one should be respected. That's my opinion.”

    Mercedes team principal Toto Wolff also backed fellow F1 bosses Vasseur and Steiner in stressing that the rules should be respected.

    “It would be great to have an American in F1,” he said when asked by Motorsport.com about the Herta case. “And it obviously would give us a good boost in the US. But I think the points system is there for a reason.

    “We don't want to create a system where you try to pick out series that have the least resistance, where the scoring ability is the highest. I think the F4/F3/F2 echelon is something that works for Europe.

    “Maybe you need to look at IndyCar, what that could mean or Super Formula, does that score the right points. 

    "But the regulations are the regulations, and I would really hope the Americans can somehow score enough points to make it in F1.”

     

    https://www.motorsport.com/f1/news/domenicali-f1-must-respect-superlicence-rules-on-herta/10363204/

     

    In arrivo un TD39 per le superlicenze... :pen:

     

  7. Ultima gara in Europa per la stagione 2022.

     

    Venerdì 09 Settembre
    14:00-15:00 Practice 1
    17:00-18:00 Practice 2

     

    Sabato 10 Settembre

    13:00-14:00 Practice 3
    16:00-17:00 Qualifying


    Domenica 11 Settembre
    15:00 Race

     

    image.thumb.png.25f673d574c9cacc06fe511a7cda06e6.png

     

    image.png.1786f8c2d66f454ad785974c769ef3c5.png

     

    Note al sondaggio di AP

     

    N. 3 domande:

    - Qualifiche sabato (primo)

    - Gara domenica (vincitore)

    - Gara domenica (secondo classificato)

     

    Risultati:

    1/3  = un punto

    2/3 = due punti + un punto bonus (totale 3 punti)

    3/3 = tre punti + due punti bonus (totale 5 punti)

     

    ---

     

    Reprimenda per Tsunoda: è la quinta, a Monza sarà penalità

    Il pilota giapponese paga l'aver guidato con le cinture allentate dopo il primo stop della sua AlphaTauri

    ...

    I Commissari hanno convocato Tsunoda e il team AlphaTauri per approfondire la questione e il pilota giapponese è stato punito con una reprimenda. Essendo la quinta in stagione il pilota nipponico sarà penalizzato sulla griglia di partenza del Gran Premio d’Italia a Monza di dieci posizioni.

     

    https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/reprimenda-per-tsunoda-e-la-quinta-a-monza-sara-penalita-alphatauri-cinture-virtual-safety-car-632159.html

     

     

×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.