Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

mikisnow

Members
  • Content Count

    6,239
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    9

mikisnow last won the day on December 10

mikisnow had the most liked content!

Community Reputation

4,096 Excellent

About mikisnow

  • Rank
    Collaudatore
  • Birthday 02/15/1980

Profile Information

  • Car's model
    BMW 120d

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Si si certo, il raffronto lo faccio con 2 vetture sullo stesso percorso ovvio. Sia che giri per Ferrara o per Bologna. Ed i 50km/h in quarta li raggiungi sempre ecco
  2. Sul discorso rapporti, dipende. A volte "i propulsori pensati per la città ( o che si pensa vadano bene) sono scomodi in città. Fra la mia i10 1.2 e la Picanto 1.0 TB, hai sempre un rapporto in meno da cambiare ogni volta con la i10. Ed almeno nella mia città, usi spesso la Quarta. E fuori ai 105 km/h frulli in Quinta a 3000 giri. La Picanto a 3000 fa 130 km/h. Non è un problema eh, ma giusto per. Quando provai il 1.0 3 cilindri aspirato, andai subito sul 1.2 4 cilindri anche per altre ragioni. Su questa 500 preferirei ancora il 1.2 69cv. Meglio un rapporto in meno (o più lunghi) e più coppia che il contrario. Città e non. Secondo me ovvio A prescindere da questo, quello che farebbe comodo, è avere un variatore di fase. Ed infatti lo sto apprezzando tanto. Quello che non avrebbe senso, è un 1.4 da 100cv ecco. P. S. Concordo anch'io sulla buona suluzione per un 1.0 turbo (nonostante sia affezionato agli aspirati) , ma appunto con un solo livello di potenza.
  3. Ce l'ho. È piacevole da guidare per il segmento, ma appunto quel 1.2 è talmente regolare che non t'invoglia di spingere sull'acceleratore. La più sfiziosa ora nel segmento (a parte Abarth ovvio!) è la Picanto 1.0 100cv. Però boh, con quello che costerebbe una 500 100cv tanto vale andare sull'Abarth.
  4. Mah non saprei sai. Come ha già scritto @infallibile_GF, sarebbero solamente 40cv ed un peso maggiore. Al di là dell'Italia, se proprio un V6 diesel.... sopra i 250cv. Poi che avrebbe potuto vendere, probabile. Personalmente non lo prenderei mai un diesel del genere, perderebbe il senso di acquistarla diesel. E dal punto di vista della piacevolezza e prestazioni, sarei sempre lì a pensare "cavolo se fosse stato un V6/6l TB" ! Ed invece avrei un diesel ok prestazionale, ma non più economico e con ancora i contro sulla guidabilita che si ha con un diesel. 4 o 6 cilindri che sia. A quel punto tanto vale la 2.0 TB 200cv. Piuttosto se dovessi costruirmi la versione che vorrei o potrei permettermi a patto di trovarla usata, una 2.2 TB 6L (o 6V a seconda dei gusti ). È un'auto che al netto di vendite/costi ovvio, si meriterebbe qualcosa di più rispetto ad un "semplice" 4 cilindri. Piuttosto, chiedo ai proprietari, come vi trovate con un range di utilizzo abbastanza limitato?!!
  5. Anche la sua è una "vera integrale". Hanno però sistemi diversi di ripartizione. La sua ha un Haldex. (di quinta generazione se ben ricordo). . Comunque con prevalenza all'anteriore, ma il posteriore sempre in presa (10% in condizioni normali sempre se ricordo bene). In generale le auto più piacevoli (ed anche più confortevoli) da guidare hanno il propulsore dietro l'asse anteriore. È una prova stupida ma basta riempire un carrello con due secchi per il mocio vileda, con carichi diversi di acqua e farsi un giro . Al netto di schema sospensioni e angoli eh. Ma a parità di condizioni la Fisica quella e'. Preferisco una TP da guidare, ma trovo che la parte più interessante è vedere le varie tipologie di TI. Ed è un peccato che a volte si faccia fatica a trovare sufficienti info a riguardo, tipo per Mazda CX3/3. Nel mondo auto sempre più appiattito, le varie tipologie di TI rendono l'auto "diversa/particolare".
  6. Una TI per come la intendo io la piacevolezza di guida, non lo è mai di più quando o schema è TP. Specialmente se il software è "predittivo". Mentre se la base è TA allora si. Esistono vari tipi di TI, e quello di Alfa è quello che preferisco come logica di funzionamento. Come motricità è migliore quello di Subaru STI per dire, ma la TI più piacevole è quella con schema TP e TI all'occorrenza. Se fosse pure disinseribile manualmente, sarebbe ancora meglio.
  7. Mi ha sempre incuriosito la questione "versioni TI" ed i motivi per acquistarla. Per come la vedo io e per quello che ci farei, la TI su certi modelli la vedo solo per utilizzo su neve. Montagna, nord Europa, nord America o quello che volete. Fra l'altro in tema motricità, lo schema di Giulia è quello più svantaggiato in quelle condizioni. Una Allroad per esempio, potrebbe invece già avere un utilizzo orientato anche a sterrati leggeri, come in Sardegna per raggiungere spiagge su percorsi più impervi ecco. Anche se è vero che la Q4 è un po' più alta rispetto alla 2WD. Ma 280cv non sono di certo impegnativi da gestire con una Giulia TP, e da qui nasce la mia curiosità sul perchè possa spaventare. Perché hai una 200cv TP, 280cv TI e la Q TP. I 280 non sono così esuberanti ecco! Sono decisioni che seguono comunque logiche "strane", come il fatto che si passa da Swift TI, a segmento C / D TI (non parlo di SUV e Crossover). Alcune poi solo sulla versione Diesel, un tempo BMW solo sui 6l.
  8. Concordo con te sul fatto che ci vorrebbe una 280cv TP (personalmente, assieme alla TI). Per me il massimo lo esprime la Q (grazie al ciuffolo) e non l'avrei fatta TI. Non farei una 350cv perché tanto vale andare sulla Q, sarebbe la versione con meno senso. È un'auto per "intenditori", una berlina esuberante ed il bello è proprio quello di non avere la TI. Avere una berlina del genere e dover essere costretti a gestire la potenza è il suo bello. Ma una TI serve, che sia da 200 250 280.
  9. Secondo me, non c'è solo l'Italia e se ci fosse una versione 250cv TP scommetto che in Italia sarebbero più di 5
  10. Per giapponesi intendevo Yokohama e Bridgestone. Le Falken se ricordo, dopo appena 2 anni sono state assorbita da una ditta in USA. Con 30000 km io andrei di Michelin. Per avere un'idea approssimativa, mio padre con delle 225/45 17" Bridgestone Turanza, c'ha percorso 60000 km. Guida tranquillo, e sono state usate da Aprile a Novembre.
  11. È pure una scelta di convenienza. Però rimango dell'idea che su prodotti del genere potrebbero cambiare schema. Il fatto è che il cliente tipo è comunque soddisfatto e non bada a questo aspetto. Non per criticare il cliente eh.
  12. Beh alla schiena sono già stato operato, e sto meglio "sdraiato" su una MX5
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.