Jump to content

Alfakeeper

Members
  • Posts

    80
  • Joined

  • Last visited

Profile Information

  • Car's model
    Fiat Punto 2016; Alfa Romeo Giulia 2021; Iveco Daily 4x4 2009; Alfa Romeo Montreal 1975.
  • City
    Milano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Alfakeeper's Achievements

Collaudatore

Collaudatore (3/8)

56

Reputation

  1. Certo, ci siamo io e te.... e poi c'è gianni morandi. Ognuno ha i suoi gusti. Anche quando vai su phub trovi categorie che io non ho mai aperto, eppure ci sono.
  2. Beh però c'è anche il capo di tutto il centro stile, il coordinatore che segue tutte e due le divisioni sia interni (con il suo capo) che esterni (con il suo capo). Questo capo dell'intero centro stile, se fa un buon lavoro, tira fuori un progetto coerente. Ha senso che interni ed esterni, pur comunicando costantemente, procedano in due gruppi separati. Perché i sarti, esperti dei materiali, dei tessuti e rivestimenti, esperti di ergonomia, designer della comunicazione, esperti del suono ecc ecc non possono mettersi a discutere di proiettori, profili aerodinamici, e dettagli estetici che riguardano gli esterni. Viceversa se metti un designer di esterni agli interni non ci capisce niente e non è nemmeno interessato ad approfondire aspetti che, seppur la macchina sia la stessa, non gli competono. Siccome in Italia, nei centri stile e nel design in generale, abbiamo una vera e propria scuola (che tutto il mondo si sogna) mi starebbe sulle balle che portassero via da Torino perfino i centri stile. ...
  3. niente, ma non funziona così come dici te. Il centro stile è un agglomerato di più persone che procedono con la fase ideativa, la divisione esterni procede in parallelo alla divisione interni, che rimangono separate. Ogni divisione ha il suo coordinatore (capo interni e capo esterni) infine il capo dello stile ed eventualmente il capo design per macro-area di mercato. è un team di persone che, con ricircoli vari, lavorano insieme su uno o più progetti, lavorano insieme, è un team di persone. Inizialmente frontale, retro, soluzioni di fiancata, particolari, geometrie dei fari, grafiche dei fari ecc... possono essere tutte fatte liberamente da più persone diverse ma una volta fatte le scelte tutti lavorano su quella scelta fino ad ottenere il profilo definitivo. Da come era stata scritta sembrava che la futura Ypsilon sarà disegnata dal centro stile lancia di Torino, mentre la segmento C e D saranno disegnate altrove. Quindi volevo sapere se era il Centro stile di Torino a disegnarle ste Lancia o no perché se Y si e le altre due no i motivi possono essere 2: 1) O Lancia Ypsilon è effettivamente progettata e disegnata per Lancia dal centro Stile di Torino mentre le altre due sono re-brand (cambio mascherina e loghi) di un altro marchio 2) Oppure il centro stile Lancia di Torino dopo la Ypsilon verrà soppresso. Quindi sto cercando di capire se quanto dichiarato è vero o no e, se è vero, mi iscriverò in un forum di appassionati di armi
  4. Scusa non ho capito, i centi stile sono stati spostati? JPP ok sceglierà lui, ma il centro stile non è a Torino?
  5. @Cosimo ha detto che lo stile Lancia, in particolare dei modelli D e C, non sarà sviluppato a Torino. E dove sarà fatto scusatemi? Qualcuno per caso sa l'indirizzo di casa di Tavares? Devo portargli un regalo.
  6. e dov'è sviluppato scusa? Ora mi vado a comprare un piccone
  7. quest'ultimo sembra avere i gruppi ottici posteriori del Tonale, pure il portellone del bagagliaio è del tonale (il lunotto è a V). Il mulo di pagina 28 invece, dove ho provato a fare una piccola ricostruzione, sembra averli diversi e NON sembra avere lunotto a V (anche se forse è la pellicola optical che mi ha fregato di brutto)
  8. Non hai visto come ho esordito? I miei commenti sono quasi sempre a metà fra il serio e l'ironico, vanno solo presi nel miglior modo possibile perché non cerco mai lo scontro o di flammare, mi piace di più far ridere che innervosire, nonostante mi lamento parecchio, il mio egocentrismo e la mia logorrea mi fanno pontificare più di un frate la domenica mattina e per qualcuno posso diventare davvero pesante. Tuttavia, questo tuo commento mi fa diventare davvero serio, e mi scuso con Mulan. blocchiamo l'innovazione tecnologica? Perché ? Dove sta l'evoluzione tecnologica dal passare dai pozzi petroliferi alle cave di litio? Dove sta l'evoluzione tecnologica dal passare dal cambio manuale al doppio schermo centrale? Libera concorrenza? Beh forse se facessero meno modelli e questi dovessero durare 6-10, si impegnerebbero di più a fare auto, sarebbe più ecologico e un modello rimarrebbe più in gamma (e nella storia), quindi gli dedicherebbero molta più importanza prima di buttarlo fuori. Senza contare che il 50% dei modelli con lrestyling di metà carriera vengono impoveriti pesantemente nelle rifiniture e nei pacchetti, quindi dove sta la perdita? Dove sta la perdita dove abbiamo smartphone invece di automobili? Dove si perde la concorrenze e la libertà di scelta? Quando 3 marchi hanno la stessa auto dove a cambiare è solo la mascherina e il logo? è questa la libera concorrenza? La libertà di scelta apparente. Family feeling: dove sta il miglioramento nel permettere alla casa automobilistica dei 4 zeri sul cofano (e il quinto al volante) di distruggere completamente il design automobilistico mondiale? In che modo questa gamma aveva un "blocco" stilistico e a causa del non family feeling non erano riconoscibilimente alfa? E quella audi invece ha sdoganato il blocco con marcata evoluzione stilistica? Dove sta il miglioramento e l'evoluzione quando un CEO mi viene a dire che l'attuale piattaforma è troppo raffinata per un'erede che nascerà 10 anni dopo la commercializzazione del modello attuale? Questo a casa mia è impoverimento, impoverimento non evoluzione. Non c'è bisogno di centro del giudizio universale dell'estetica automobilistica, basterebbe che il designer fosse una persona seria. Ah Alfa ha la maniglia sulla porta? Beh io mi invento qualcos'altro, sennò che designer sono? Il vezzo di Hofmeister? E io mi invento il Vezzo di Alfakeeper, e faccio una cosa diversa. Poi non ho detto che i nomi devono essere strettamente locali. Ho solo detto che se mi arrivano gli americani e si comprano Alfa e mi chiamano la futura Giulia: "Captain America" mi starebbe un po' sulle balle.
  9. quello è punk-rock, punk-hardcore, commerciale di seconda generazione (20 anni dopo) roba molto popular. Il punk, nel vero senso della parola, si può dire che sia durato un anno: il debutto dei sex pistols. Tutto il resto sono sonorità crossover dove il punk funge solo da influenza: Già ramones sono punkrock, i misfits sono punkarcore. Già dagli anni subito successivi è diventato Punkwave, post punk e, appunto, punkrock, a seconda delle zone e dei gruppi che sono nati in quegli anni o si sono lasciati influenzare da questa sonorità cruda secca ed adolescentemente ribelle, che ha coinvolto anche il metal creando dei crossover davvero interessanti. Lo stesso Iggy Pop, alla fine faceva già qualcos'altro. In italia il punk è arrivato già ammorbidito e in più, come il nostro Bel Paese sa fare, è stato ulteriormente personalizzato, italianizzandolo moltissimo: si è diffuso che era già punkrock diffondendosi molto con Canali, quindi CCCP e i primissimi Litfiba, per poi virare velocemente nel rock alternativo puro, noise rock, mescolandosi al grunge, gruppi come i Marlene Kuntz, Verdena e poco altro in verità. Il vero erede del punk ora è elettronico, figlio diretto del post-punk. L'altro filone dove in Italia il punk si è espanso è quello hardcore e ska-core: il cosiddetto punk melodico: punkreas, peter punk, shandon, moravagine, vallanzaska, persiana Jones ecc ecc... Quello è, nel suo piccolo, un po' ciò che dici tu, hai fatto degli esempi che hanno davvero spaccato su mtv (insieme ai green day e agli offspring) però non può definirsi punk, sono gruppi che fanno musica non così diversa dal alternative rock (blur per esempio), derivano, come i rancid per fare un altro esempio, da gruppi meno commerciali che già del punk avevano solo l'influenza: come NOFX (mi ricordo che c'era un altro gruppo che insieme a loro, in piccolo, aveva creato una sorta di divisione come quella avvenuta fra sex pistols e ramones o quella fra rolling stone e beatles), Millencolin prima ancora i bad religion ecc.. Rimanendo nel commerciale più avanti trovi i SOAD, i The Cure, e gli stessi RHCP seppur con tantissimo funky dentro. Potrei stare qui ore. Tornando in Italia già nei gruppi con uno spirito acerbo e infantile come i Tre Allegri Ragazzi Morti il punk traspare ormai pochissimo perché l'Italia è un paese dove la parte vocale e testuale rimane sempre molto importante: i testi vogliono sempre un pochino dire qualcosa e la voce cerca sempre di essere bella. Quindi per forza la canzone diventa più morbida, melodica. Inoltre l'italia ha pochissime parole tronche, quindi la musica rapida, secca, turbolenta è più difficile da trovare. Mentre il cantante punk rigorosamente non è bravo a cantare e i testi lasciano il tempo che trovano, quando impara a cantare e inizia ad avere qualcosa da dire di profondo cambia stile, vedi Lindo Ferretti e Godano. Ma l'assenza di profondità non significa assenza di emozione, anzi. Io sono infatti per i primi album di entrambi (senza togliere nulla ad Annarella, Amandoti o Aghia Sophia), nonostante ascolti tendenzialmente tutt'altro (hard rock anni 70, principalmente rock'n'roll). Tornando IT: la nannini la manderei in galera insieme a maria de filippi, quindi boccio la colonna sonora, è così bella la versione originale, non capisco perché metterci quella cover. (scusa @poliziottesco). Promuovo invece la protagonista femminile, è riuscita: ha le palle, è bella, non è convenzionale ma è sobria, ed è al passo coi tempi: come vuole essere l'alfa. Non la vedo una forzatura per niente, sopratutto a Milano. I capelli rasati sono davvero un'ottima scelta, sia di sportività che di emancipazione, inoltre ha lo sguardo sveglio, non è una banalotta bambolina cute. PEr me ci sta bene come personificazione di Alfa Romeo. Non vedo in questo spot il ridicolo in stile disney, che mi mette in La sirenetta, classica fiaba danese, una ragazza d'origine afroamericana solo perché ora va di moda così. Che poi Halle Bailey ha un faccino stupendo e sarà uno schianto con la coda, mi chiedo solo come faccia nuotare così veloce con quelle tette. Potevano metterci Ben Stiller, il sirenetto in zoolander, mi ha piegato.
  10. no no è che si parlava di spigoli e tu hai detto che ormai gli spigoli sono diffusi fra le inglesi, portando come esempio il suv lotus, ma anch'esso è cinese, quindi alla fine le uniche inglesi spigolose sono quelle cinesi. Mancano i canadesi, che però loro non hanno ancora prodotto nulla, l'ultima uscita è stata fatta sotto dirigenza italiana:
  11. Quindi confermate full bev pure in USA. Meno male che alfa non vende pick-up
  12. Guarda che pure questa è in mano ai chinis.
  13. libertà = responsabilità
  14. io da grande volevo fare l'inventore di nomi d'auto... Comunque ci vorrebbe un limite di modelli producibili contemporaneamente. Ogni paese può presentare tot modelli in base al proprio heritage (italia, inghilterra, germania, giappone e stati uniti tipo sempre testa di serie) e poi via via i vari altri paesi in base ai risultati che ottengono. I modelli devono durare, senza restyling, almeno 6 anni. Inoltre dovrebbero dire che una linea per almeno 30 anni non possa essere ripresa da un altro produttore e lo stesso produttore non può fare due auto che si somigliano contemporaneante. Ah si, istituire l'alto commissario revisionatore dei nomi e revisionatore della coerenza territoriale: una inglese non può avere il nome di una eroina cinese
  15. ok ti accontento subito, nel 2030 ti posso mettere pure la Matta con motre a due tempi. 2022 Tonale termico e ibrido 2023 Giulia restyling solo termico Stelvio restyling solo termico 33 Stradale: 16 ICE + 16 BEV + 1concept 2024 B-UV ibrido e bev 2025 Stelvio mk 2 solo full bev 2026 Giulia mk 2 solo full bev 2027 E-UV solo full bev Escono di listino Tonale termico e ibrido, B-Suv vers. termico, Giulia e Stelvio vecchi. 2028 Tonale mk 2 solo full bev 2029 Duetto solo full bev 2030 GTV solo full bev cosa significa questa frase? Che ansia!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.