Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!

Wilhem275

Moderators
  • Content Count

    18,604
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    30

Everything posted by Wilhem275

  1. Interessante l'appunto sulla riduzione di peso. Da vedere poi su strada quanto fa una versione accessoriata normalmente. Immagino sia una questione condivisa con 208.
  2. Tre giorni fa Boeing ha per la prima volta ammesso che i simulatori del Max non sono fedeli alle situazioni reali che si potrebbero presentare (tipo quando un sensore fa andare a donnacce il MCAS...). In particolare la famosa rotella per muovere a mano lo stabilizzatore, che nei simulatori si muove con facilità mentre nella realtà diventa impossibile da muovere in situazioni di velocità elevata. Ma tanto, aggiungo io, poco cambia: di simulatori abilitati al Max ce n'è una manciata scarsa in giro per il mondo, perché è stato venduto al grido di "Tanto è uguale al NG". C'è questo cortocircuito irrisolto nella logica di Boeing... 1) Il Max ha avuto problemi perché certi piloti non sono formati adeguatamente (sottotitolo: i piloti non ariani sono delle ciofeche) 2) Gli stessi piloti però sono evidentemente ben formati sul NG, visti i buoni indici di sicurezza 3) Però NG e Max sono la stessa cosa, non c'è differenza di formazione Ci stanno provando in tutti i modi a scaricarla sui piloti... Altre considerazioni che leggevo da parte di aviatori (e chiedo a @Damynavy che si spaccia come tale ). L'idea del MCAS era che volevano dare un feedback al pilota dell'approssimarsi di certe situazioni potenzialmente pericolose. Tutto ok. Ma perché andarlo a fare tramite una modifica dello stabilizzatore? In tanti hanno espresso perplessità sull'usare quel controllo, che tra i vari può essere abbastanza brutale e influenzare in maniera molto pesante l'assetto. Mi chiedo io: il 737 non ha un'architettura FBW, ma allora l'autopilota quali superfici controlla e come? Non è che sono andati a pasticciare con lo stabilizzatore perché era l'unico comando comodo comodo con un bel motore elettrico a cui dare ordini?
  3. Mica per forza: ci può volere lo stesso tempo per fare bene una cosa o farla male... è più spesso vero che ci mette meno tempo quello che fa le robe a tirar via. Questi però sono due punti molto diversi. Un conto è un prezzo molto più basso perché dietro ci sono dei trucchi sui conti. Altro conto è se un concorrente riesce a proporre prezzi più bassi perché ha una struttura di vendita più innovativa (banalmente, con meno intermediari). Lì o uno e si aggiorna, oppure trova il modo di far capire al cliente che la differenza include altro (tipo le garanzie e la disponibilità immediata che sono stati descritti qui). O banalmente è finito fuori mercato e non è più conveniente svolgere l'attività in quella maniera, non sarà il primo né l'ultimo.
  4. Bella ragazza. Ha anche il pregio che se qualcuno ti tocca il sedere per strada, lei lo massacra Il "taxi elettrico" in effetti è una bella idea che risolve tanti difetti. E sì, probabilmente un po' di rigenerazione in frenata la si potrebbe pure fare Vale sempre la perplessità sulle batterie... cosa serve per muovere 'sti cosi. Al gate di solito c'è un'alimentazione da terra o si va sempre di APU?
  5. Le battute magari in un altro momento, dai.
  6. Stavo per citarla Che bella nave il 777.
  7. L'APU è solo in coda, giusto?
  8. Conoscendoli, sono capaci di venderti un santino con sovrapprezzo E siccome O' Leary non fa niente per niente... gli avranno fatto uno scontone sull'ordine, sicuro.
  9. Dai ragazzi, è evidente che quello skateboard piano black è un pezzo aggiunto dopo ad una plancia normale per infilarci i due schermi... la palpebra sembra normale perché E' la palpebra normale per la strumentazione solita. Probabilmente dietro quello scatolare aggiunto in plancia c'è il vano per uno schermo meno premium.
  10. https://simpleflying.com/air-italy-boeing-787-airbus-a330/ Mi sono chiesto se l'abbandono dei 787 non sia indiretta conseguenza del fatto che hanno i Max fermi... e intanto l'A220 attira sempre più clienti (e pare sia una gran macchina).
  11. Sì, si vede bene in quel video che ho postato una pagina indietro. In pratica nel Max l'unico modo per bloccare il MCAS (o qualsiasi altra avaria dell'automatismo) è togliere del tutto la corrente al motore dello stabilizzatore, che però a quel punto rimane nell'ultima posizione raggiunta. Non c'è un modo per tenere il servocomando attivo ma senza gli input automatici. Gli etiopi hanno anche tentato di riattaccare gli interruttori per azionare il servo tramite i comandi diretti, ma si riattaccava anche il MCAS e quindi erano punto a capo. Per riportare indietro lo stabilizzatore bisogna girare a mano il volantino tra i sedili. Solo che in condizioni di velocità elevata si genera tanta forza aerodinamica, e la vite senza fine diventa un macigno da girare (tipicamente col braccio sinistro!). Il backup del backup, secondo Boeing, è buttarsi in picchiata per alleggerire il carico e intanto girare il volantino. Questo vale per tutti i 737...
  12. Sulla questione degli interruttori che per disattivare il MCAS escludono tutto il servo elettrico, leggevo oggi che fino al NG i due interruttori funzionavano con una logica sensata: uno staccava gli input automatici (autopilota), l'altro staccava tutto. Nel Max li hanno mescolati senza senso e adesso fanno tutti e due la stessa cosa (ma non ciò che serve). Comunque ciò che mi preoccupa in tutto questo è che Boeing e l'FAA stanno tentando il bluff e insistono con l'idea che basti una modifichina software per rimettere a posto la macchina. Mentre qui c'è un problema generale di logica, interfaccia, procedure di emergenza e soprattutto una cultura della sicurezza che fa acqua da tutte le parti. Se questa storia viene archiviata solo a carico del MCAS, è un problema grosso.
  13. Per precisione: di giorno si può circolare con le diurne O gli anabbaglianti. Nulla vieta di usare gli anabbaglianti in qualunque condizione, a prescindere dalla presenza delle diurne (io li uso per il 100% del tempo perché molte diurne fanno solo scena e poi non voglio andare in giro con la coda spenta). Altra questione: le diurne diventano fastidiose per gli altri in condizioni di scarsa luce ambientale. Non solo al buio, ma già quando il sole inizia ad essere basso e la strada è in ombra. Sono luci che non hanno una direzione calcolata come gli anabbaglianti, puntano in faccia e basta. Chi le ha fa meglio ad anticipare il sensore, che spesso se la prende comoda... e appunto c'è sempre la questione che dietro si sta al buio.
  14. Io non voglio più saperne manco dei 737 normali, altro che Max
  15. Vale bene o male per tutte le batterie al litio. Fino al telefono prima non lo sapevo e lo scaricavo alla morte sostituendo 3-4 batterie (che infatti crepavano subito). Da quando lo so... il successore è durato 6 anni. Le auto EV hanno delle protezioni contro la scarica totale, ma alla fine della fiera è la solita coperta corta tra autonomia, durata nel tempo e quantità di pile AA a bordo.
  16. E la cosa peraltro non è più un problema, se si comprano veicoli al passo coi tempi. E' finita da un pezzo l'epoca dei treni diesel che arrancano male... la convenienza dell'elettrificazione ormai non si basa più su un discorso di prestazioni o comfort. In tutti i casi tirare di mezzo i treni è il solito minestrone ideologico: l'elettrificazione in ferrovia ha avuto successo perché non è stata basata sulle batterie, altrimenti campa cavallo. Ci sono stati esperimenti di trazione ad accumulatori, ma c'è un motivo se si sono fermati lì... letteralmente. Però si può sempre tentare l'approccio inverso: E d'altra parte questo magistrale capolavoro ci aveva visto lunghissimo...
  17. Per completare l'excursus anglofono, è vero che seme è seed, ma in effetti sow oltre a scrofa vuole dire pure "seminare" e da lì la confusione. Sow nel senso della scrofa deriva dalla stessa radice che tramite il latino sus ci ha portati all'italiano suino, mentre l'altro significato pesca da roba nordica che in origine aveva un suono diverso. Ma i campagnoli inglesi hanno una parlata incomprensibile anche tra loro e quindi oggi ci ritroviamo a far casino con la stessa parola Si vede che 'sto scrofone Volvo mi interessa t a n t i s s i m o, vero?
  18. (per essere precisi, sow è il maiale femmina che ha già avuto una gravidanza. Sapevatelo, su Rieducational Channel)
  19. Però vanno alla grande le rialzette piccole e le rialzone egualmente a 7 posti. Io ci posso anche stare che alcuni abbiano deciso di rinunciare allo spazio in più dentro... peccato che non abbiano rinunciato allo spazio in più fuori
  20. Si dice anche che il grosso delle vittime è dovuto al fatto che in tanti se la sono presa comoda per recuperare i bagagli invece di darsela a gambe
  21. Mi correggo su questo punto: non è che non ci fosse, l'autopilota ha sempre apportato correzioni al trim dello stabilizzatore la novità nell'ultima configurazione è che il MCAS si può portare in autonomia ad un valore estremo. Avevo anche letto che in origine il campo d'azione del MCAS era molto più limitato ma ad un certo punto dello sviluppo hanno ampliato di parecchio i limiti di escursione che può raggiungere... senza nel frattempo adeguare le procedure di recupero degli interventi anomali. Comunque la grossa boiata a monte è affidare un automatismo critico alla lettura di un singolo sensore senza ridondanza, che peraltro c'era a disposizione. Visto che a Schiphol sono andati giù per lo stesso stupido motivo, mi chiedo come sia impostato il resto della produzione Boeing... La procedura manuale dal minuto 17, e in una situazione molto più favorevole rispetto a quella capitata nei due incidenti.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.