Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'ford difetti'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

    • Consigli per l'Acquisto dell'Auto
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Auto
    • Assicurazioni - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Scoops and Rumors
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Off Topic in Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Twitter


Facebook


Website URL


YouTube


Website URL


Website URL

Found 2 results

  1. Siccome non ho visto nessun topic dedicato, ne apro uno io. Io ho una Ford Fiesta del 2002 con 91000km, benzina 1.4 80cv, allestimento Ghia. Ebbene, 12 anni dopo facciamo la conta dei danni: corpo farfallato difettoso (difetto di fabbrica); frizione imbrattata di olio (proveniente da non si sa dove); servosterzo che ha una minuscola perdita d'olio. Si dovrebbe sostituire ma finchè va...; pomello del volume della radio rotto. Alzo il volume con i comandi al volante; specchietto retrovisore attaccato con la colla. Non mi viene in mente nient'altro. Certo, non ha moltissimi chilometri, ma non se la cava male. I sedili non sono scoloriti o rovinati o scoloriti e non ci sono vibrazioni di nessun tipo (a parte la targa posteriore). Il volante, in pelle, inizia a perdere qualche pezzo. PS: l'auto ha tanta di quella manutenzione indietro... filtri aria, benzina, climatizzatore, cinghie, olio... è una fortuna che vada ancora bene. Purtroppo io non gestisco il denaro in casa mia, quindi non posso fare nulla. Ho solo cambiato la vaschetta dell'acqua che si era crepata (un volta mi sono fatto un percorso in salita senza acqua e quella poca che c'era usciva dalla falla e, andando addosso al motore rovente, creava immense nuvole di vapore).
  2. Amici di Autopareri Mi rivolgo a questo Forum per raccogliere suggerimenti e consigli riguardo a quanto mi è capitato con Ford. Cerco di raccontare brevemente la mia storia: Nell’Aprile 2006, acquisto una Ford C-Max 1.6 TDCI con relativa estensione di garanzia (un pacchetto definito “Ford Protect A”). A Gennaio 2010, dopo circa 74.500 km, l’auto si rompe. La porto da un concessionario Ford (diverso da quello dell‘acquisto) il quale cambia il turbocompressore. L’intervento viene eseguito in garanzia e quindi non pagato. A Luglio 2010, a circa 80.900 km, l’auto si rompe nuovamente, i segni sono gli stessi della volta precedente. Viene nuovamente cambiato il turbocompressore dalla stessa officina del primo intervento. Questa volta l’auto non è più in garanzia, quindi il pezzo sostituito e la manodopera vengono pagati. Ometto, per essere breve, di descrivere lungaggini e mancanza di informazioni da parte dell’officina. Esprimo il mio disappunto con una lettera a Ford Italia. Ad Ottobre 2010, circa 85.300 km, il veicolo si ferma nuovamente. Decido di portare l’auto presso il concessionario che mi ha venduto l’auto. Il capofficina dichiara che il turbocompressore è nuovamente da cambiare, ma che la causa del continuo guasto è imputabile ad un difetto del motore. Mi prospetta il cambio del motore con una spesa che si aggira attorno agli 8.000 €, non contando carro attrezzi, fermo macchina, spese sostenute per muovermi senza la mia auto ecc. Mi sembra chiaro quindi che durante il primo intervento (quando l‘auto era in garanzia) il meccanico ha chiaramente fallito nell’individuazione della causa del guasto. Chiedo cortesemente un vostro parere su quale potrebbe essere a questo punto il da farsi. E’ possibile chiedere il risarcimento all’officina che ha commesso l’errore di valutazione? Devo piuttosto rivolgermi a Ford Italia in quanto il sistema di ricerca del guasto non è risultato efficace? Ritenete efficace il portare il caso presso un giudice di pace o in tribunale? Grazie per ogni eventuale risposta.
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.