Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

Search the Community

Showing results for tags 'sedici'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Autopareri Answers
    • Autopareri On The Road - Emergency while driving
    • Consigli per l'Acquisto dell'Automobile
    • Riparazione, Manutenzione e Cura dell'Automobile
    • Assicurazioni RCA - Contratti e Finanziamenti - Garanzie
    • Codice della Strada e Sicurezza Stradale
    • Tecniche e Consigli di Guida
  • Scoop e News about cars
    • New Car Models
    • Rumors and Spies Cars
    • Funzionamento della sezione Novità ed Anteprime
  • Mondo Automobile
    • Prove e Recensioni di Automobili
    • Tecnica nell'Automobile
    • Mercato, Finanza e Società nel settore Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Vintage Car​
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobility
    • Mobility and Traffic in the City
    • Traffic on Highways
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?
  • Il sito Autopareri

Calendars

  • Community Calendar

Categories

  • Files

Categories

  • News
  • Ex

Product Groups

There are no results to display.

Blogs

  • Autopareri News

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Car's model


City


Professione


Interessi


Biografia


Quotes


Website URL


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Found 3 results

  1. Spett.le Autopareri, buongiorno. E buongiorno a tutti cari amici "colleghi" appassionati di auto!! Sono un nuovo utente. Mi chiamo Giovanni (Johnny Joe, che uso fin dai tempi delle medie) di Modena (per un appassionato di motori è una manna!!). Ho un problema che mi dà un fastidio enorme e prima di muovermi tra officine varie vi chiedo un parere (se possibile una strada da percorrere per risolvere questo (per me) problemaccio molto molto antipatico. Tutto iniziò circa 6-7 anni fa quando acquistai un Mitsubishi Outlander (la prima serie, naturalm. che è cmq ancora in produzione). Uno schifo assoluto! Aveva parecchie cose (anche se ammetto che in fatto di auto sono molto esigente) che funzionavano secondo progetto, non erano rotte o malfunzionanti secondo la Casa automob., ma funzionavano male lo stesso o in maniera stupida! Tanto che solo dopo un anno (di tormenti) l'ho data via (rimettendoci un sacco di soldi). Non mi dilungo ulteriormente e arrivo subito al punto focale. Tra le altre cose strane, aveva il climatizzatore (rigorosamente manuale) che funzionava così: chiedendo il freddo in giorni caldi, non dava assolutamente una temperatura (miscelata) costante, ma spaziava di ben 2 gradi (dico due!!!! misurati con le apparecchiature) in continuo, cioè dava un ciclo di temperatura che era: supergelo-freddissimo-freddo-freschino-temperat.ambiente-tiepido poi senza soluzione di continuità subito di nuovo supergelo-freddissimo-freddo-freschino.....ecc.. e questo in continuazione, in modo tale che nelle giornate calde appena si arrivava al tiepido ti faceva cadere la goccia di sudore (fuori magari c'erano 40 gradi all'ombra) e subito sputava supergelo facendoti così male alla gola e quasi quasi ammalare.... davvero!!!! Era un circuito continuo, che si ripeteva all'infinito, della durata di ogni ciclo di 8-10 secondi! Ho così preso una macchina più qualitativa e lussuosa che mi ha dato grandi soddisfazioni, salvo poi decadere l'ultimo anno (il quarto, con solo 100.000 km scarsi) per rotture continuate di moltissimi componenti della macchina: una Volvo XC90 2.5 turbo benzina. Così 4 mesi fa ho deciso di cambiarla e ho scelto (dato il momento econom. infelice) una macchina più economica ma carina quale la Suzuki SX4 1.6 benz. 4X4 GLX. E' davvero molto opzionata ed ha un sistema di trazione integrale degno di un fuoristrada! Ha pure il clima completamente automatico (monozona, ma con veramente parecchie funzioni), ma anch'esso.... funziona in quella maniera! E questo per me è talmente insopportabile che se non lo risolvo devo giocoforza cambiare auto...!!! ED ECCO LA DOMANDA SPECIFICA (anche se tutto ciò che mi dite, cari amici che mi leggete, lo prendo in considerazione...): Cosa posso fare per risolvere questa problematica, dato che il clima funziona secondo progettazione? Per esempio faccio sostituire il compressore con uno simile e compatibile ma di qualità superiore che non causi il problema? Oppure, altro esempio, faccio sostituire in toto il climatizzatore con uno aftermarket di alta qualità? Oppure, nuovo esempio, c'è qualcuno che può apportare modifiche all'impianto originale? Ecc...... Chiedo pure se qualcuno di voi sa darmi una spiegazione di questo. La mia idea è che tutti i compressori dei clima si staccano e riattaccano in continuo, e quindi quando si staccano non fanno ovviamente più freddo, ma quelli di qualità hanno un ciclo breve e la temperatura che immettono non fa tempo ad alzarsi, cioè si staccano e riattaccano in un ciclo di tempo molto breve (tipo 2-3 secondi) e così la temperatura che esce dalle bocchette rimane costante; mentre i climat. più economici (come quello, pur automatico, della Suzuki SX4-Fiat Sedici) si staccano e riattaccano con cicli di tempo molto più lunghi (tipo 8-10-12 secondi) e la temperatura tra quando il compressore è staccato e quando si riattaccherà fa tempo a salire (=fare più caldo) notevolmente, salvo poi sputare letteralmente ghiaccio non appena il compress. si riattacca. Ecco il mio problema. Mi potete aiutare? Grazie a tutti per la vostra pazienza (anche se è per tutti utile, io penso, saper queste cose). Un abbraccio Johnni Joe
  2. Spinto dalla curiosità, dopo le dichiarazioni di davbs qui sono andato ala ricerca ho scovato le foto...spero che postandole non faccia un torto a nessuno da FiatSedici.forumcommunity.net leggendo la discussione le foto sono state inviate da un operaio della fabbrica, le novità sono molte (clima bi-zona, disco post, navi, componenti Fiat ecc) si parla tra l'altro di di 2.0 Diesel ringrazio ancora davbs...me curioso
  3. In vendita Fiat Sedici MY 08 Debutta a marzo la nuova gamma 2008 di Fiat Sedici, il versatile modello che nel 2007 si è confermato il SUV più venduto in Italia. Per consolidare questa leadership e affrontare le sfide future, Fiat Sedici si rinnova con il Model Year 2008 proponendo alcune novità estetiche e di prodotto. Innanzitutto, per gli allestimenti Emotion ed Experience, vengono introdotti dei nuovi rivestimenti dei sedili contraddistinti, nella seduta, da un originale tessuto Inox di colore sabbia. Inoltre, sono nuovi anche il vano portaoggetti richiudibile (presente sulla plancia), le maniglie per le porte e le cornici cromate delle bocchette dell’aria. Infine, sull’intera gamma, viene applicato il nuovo logo Fiat. Proposta in tre allestimenti (Dynamic, Emotion ed Experience) e due propulsori (1.6 16v da 107 CV e 1.9 Multijet da 120 CV), Fiat Sedici MY 08 si contraddistingue per la sua straordinaria versatilità e maneggevolezza che le consente di essere perfetta nell’impiego di tutti i giorni: infatti, misura 411 centimetri di lunghezza, 176 di larghezza, 162 di altezza e con un passo di 250 cm. Ma al tempo stesso, grazie alle soluzioni meccaniche adottate, è la risposta ideale per un cliente moderno che vive in una società dove la tecnologia lo ha abituato a vedere negli oggetti un valore “multifunzionale”. Per questo la vettura diventa un prodotto versatile capace di adattarsi ad attività diverse: dal lavoro al relax, dalla cultura al tempo libero. Del resto, Fiat Sedici MY 08 esprime perfettamente il concetto di “4x4xTUTTI” elaborato da Fiat Automobiles: offrire a tutti il divertimento e la sicurezza che solo una trazione integrale può regalare. In particolare, il SUV Fiat adotta un nuovo sistema 4x4 – di tipo “on-demand” con differenziale centrale e 3 modi operativi – che coniuga le prestazioni di un vero fuoristrada e il comfort di guida di una vettura stradale. Infatti, rappresenta la sintesi delle trasmissioni integrali e di quelle anteriori e, quindi, sfrutta al massimo i punti di forza di ciascuna di esse. Ecco perché il sistema di Fiat Sedici MY 08, nelle condizioni normali, si comporta come una trasmissione a due ruote motrici, con il vantaggio di minori consumi e i bassi valori di emissioni; quando invece le condizioni della strada degradano con una conseguente scarsa aderenza, il sistema agisce come una trasmissione 4x4 regolando automaticamente la distribuzione della coppia tra l’asse anteriore e posteriore, in questo modo aumenta la sicurezza del veicolo. Dunque, Fiat Sedici è la risposta più evoluta per chi “vive” l’automobile in completa libertà, ne apprezza l’impiego di tutti i giorni e, al tempo stesso, desidera guidare una vettura divertente e funzionale, ecologica ed accessibile, ma anche elegante e piena di fascino. I prezzi di listino partono da 19.750 euro per Fiat Sedici MY 08 con il 1.6 da 107 CV e 22.750 euro per la versione con il 1.9 Multijet da 120 CV (entrambe nell’allestimento Dynamic). Torino 6 febbraio 2008 Fiat Group Automobiles Press
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.