Vai al contenuto
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri - il forum dell'automobile!
  • Autopareri era presente al Salone di Ginevra 2019 nelle giornate stampa del 5-6 marzo
  • Guarda le numerose immagini e video sulla nostra pagina Facebook!

Cerca nel Forum

Mostra i risultati del/dei TAG ''stile di guida'' .



Opzioni Ricerca Avanzate

  • Ricerca via TAG

    I TAG sono delle "parole chiave" che permettono di distinguere l'argomento e ricercarne rapidamente altri di analoghi. Usa la funzione con criterio!
    PS. Usa la virgola per confermare un TAG e separarlo dagli altri.
  • Ricerca secondo Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Autopareri Answers On The Road
    • Consigli e Pareri sul mondo dell'Auto
    • SOS Autopareri - Urgenze Viaggiando
  • Il sito Autopareri
  • Speciale Salone dell'Auto
    • Autopareri al Salone di Ginevra 2019
  • Mondo Auto
    • Novità ed Anteprime dal mondo dell'Automobile
    • Prove Auto e Recensioni
    • Tecnica nell'Auto
    • Mercato, Finanza e Società nell'Automotive
    • Car Design e Automodifiche
    • Auto Epoca
  • Case Automobilistiche
    • Auto Italiane
    • Auto Tedesche
    • Auto Francesi
    • Auto Britanniche
    • Auto del resto d'Europa
    • Auto Orientali
    • Auto Americane
  • Mondo Motori
    • Due Ruote
    • Veicoli Commerciali-Industriali e Ricreazionali
    • Altri Mezzi di Trasporto
    • Sport Motoristici
    • Motori ed Attività Ludiche
  • Mobilità
    • Mobilità e Traffico nelle Città
    • Traffico Autostrade
  • Off Topic on Autopareri
    • Off Topic
    • TecnoPareri
  • Venditori Convenzionati
    • Vuoi farti pubblicità su Autopareri?

Blog

  • Autopareri News

Cerca nel...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Inizio

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Inizio

    End


Filtra per numero di...

Iscritto il

  • Inizio

    End


Gruppo


Marca e Modello Auto


Città


Interessi


Professione


Biografia


Citazioni


Sito Internet


Facebook


Twitter


YouTube


Skype


AIM


ICQ

Trovato 2 risultati

  1. ieri sera sono stato in centro per l'uscita del sabato sera con gli amici. non ho voluto assomigliare al "branco" di auto della giungla cittadina, e mi sono messo a guidare, per tutta la sera (spostandoci da un pub a un altro, da quello verso altre parti ecc...) di minimo o con un filo di gas (non intendo il solito filo di gas, ma proprio tenere il pedale dell'acceleratore pressato di un cm o meno dalla sua posizione iniziale, un microfilo di gas, usato solo per partire, perchè una volta partiti ci vuole molto meno gas per cambiare velocità) usando marce alte arrivando alla massima velocità di 35-40 km/h in quinta (aiutandomi al massimo col microfilo di gas, e il motore non soffriva affatto, avrebbe sofferto se avessi premuto a tavoletta). Mi direte che sarò stato una lumaca? non proprio, ho spesso dovuto scalare in quarta o in terza per arrivare a 20 km/h (sempre di minimo), poi in coda addirittura camminavo al minimo di prima o seconda. Ma la cosa che mi ha fatto pensare di più sapete qual'è? che pur procedendo massimo a 35-40 all'ora, si, mi superavano, ma al primo semaforo o anche incrocio senza semaforo, tutti quelli che prima mi avevano superato affondando il pedale e tenendo il motore in seconda a giri abbastanza più alti dei miei (avrò fatto massimo 1000-1500 giri/minuto al massimo), me li ritrovavo accanto, e in alcuni casi li superavo! cioè io andavo pressochè col motore a giri bassissimi tenendo una velocità pressochè costante, tutti gli altri e dico tutti, usavano marce basse, salivano di giri, sgasavano inutilmente, per poi ritrovarci un pò più avanti, affiancati! diciamo che io sono andato sempre alla velocità media del traffico, tenendola costante, con marce alte, a giri bassissimi, gli altri non sono andati alla velocità media ma hanno toccato velocità istantanee molto più alte e basse (se mi superavano a 50-60 poi si fermavano se li raggiungevo, a un certo punto la loro velocità era zero!), ma la stessa velocità media ovviamente, facendo però velocità istantanee molto variabili hanno dovuto tenere marce basse e giocare molto col gas. Alla fine loro, a parità di motore, avranno consumato il doppio di me, ma io ho un 1.1 e un'auto leggera, loro chissà, quindi chissà quanto hanno consumato più di me! io personalmente ieri sera ho consumato pochissimo in città, e consiglio a tutti di evitare questi inutili picchi di velocità istantanee con conseguenti marce basse, gas premuto e consumi elevati (e emissioni nocive che respiriamo nella città stessa), tanto poi chi in centrocorre si deve fermare prima degli altri, questo è poco ma sicuro.
  2. Ho voluto fare un piccolo test molto "spannometrico" ma che secondo me per proporzionalità è un po' di specchio della realtà... E forse mi smonta qualche convinzione che mi ero fatto negli ultimi anni Ho scelto 3 percorsi piuttosto brevi, fuori c'erano 18 °C, traffico nullo (zero auto d'intralcio). Mi sono armato della GPunto 1.3 M-Jet 90 CV, clima spento, finestrini chiusi... Ed il suo computer di bordo per misurare bonariamente distanza, consumo medio e velocità media. Ho portato anche il mio telefono Android con un'app per segnare il percorso via GPS e tracciare graficamente la velocità. Il motore era già in temperatura. I test si sono svolti alternando una prova con grandi accelerazioni (partenze da fermo 1a-2a-4a), velocità costante, riprese (2a-4a) ad una con accelerazioni blande (usando tutte e 4 le marce), velocità costante identica, riprese usando tutti i rapporti utili. Nei rallentamenti cut-off, poco freno, solo ad uno stop e per fermarmi alla fine. Ho alternato il tipo di prove perché man mano imparavo meglio percorso e riferimenti, dunque non volevo penalizzare o avvantaggiare una tipologia rispetto all'altra. Qualche considerazione: accelerare con dolcezza aiuta a tenere una velocità media più bassa, ed a quanto pare si rispecchia all'atto pratico nei consumi. in alcuni casi, pare che le accelerazioni più intense e di breve durata diano dei vantaggi (vedi ultima prova), ma molto probabilmente il cut-off ha aiutato molto un andatura regolare aiuta a mantenere bassi i consumi, moltissimo fa non sprecare ciò che si ha consumato per accelerare... Dunque usare meno possibile i freni Tutto è da perfezionare, soprattutto le rilevazioni sono insufficienti, perché ad un certo punto mi sono sentito ridicolo... Ma vabbé, per 2 cose sono malato ed entrambe sono impegnative: una ha 4 ruote, l'altra 2 gambe e 2 tet... Comunque magari ora farò un po' più attenzione sui percorsi abituali, qualche statistica per capire quali dei 2 stili giova, o come sia meglio ibridarli. Certo ci sarà il traffico di mezzo, ma poi nella realtà lui fa sempre parte dei giochi
×

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Termini e condizioni di utilizzo.