Jump to content
Autopareri news
  • Benvenuto su Autopareri! La community italiana che dal 2003 riunisce gli appassionati di automobili e di motori
  • EMERGENZA COVID-19 - E' un momento particolarmente difficile
  • ma grazie alla collaborazione di tutti
  • ne usciremo sicuramente vincitori! Nel quotidiano occorre rispettare alcune regole ed accortezze
  • ma nel mondo virtuale non c'è pericolo
  • ed Autopareri vi è virtualmente vicino ed attivo
  • per tenervi compagnia!

SevenOfNine

Members
  • Content Count

    1,498
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

393 Excellent

About SevenOfNine

  • Rank
    Pilota Ufficiale
  • Birthday 01/20/1986

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Si dimostrano false in base a cosa? Non le hanno neanche testate... Anzi, hanno pure omesso di testare gli EA 189 per non far vedere che (fuori dalla cupola dei test) inquinano di meno rispetto altre auto "senza" defeat device Ogni motorizzazione tira l'acqua al suo mulino e non poteva essere altrimenti. IMHO, servirebbe un sistema di controllo comunitario.. Questi attacchi a "random" sono completamente fuori luogo. Cerchiamo di abbassare i toni sennò partono i Ban...
  2. Questo lo dici te... presumere che abbiano testato solo i dati pubblicati, significa assumere che Francia e Italia non abbiano fatto alcun test (perché li hanno insabbiati) Ammesso e non concesso che la storiella della soffiata Bosch sia reale (ricordiamo Bosch indagata a sua volta e sarebbe contro i suoi interessi mettere benzina sul fuoco )... Anche lo scandalo VW è scoppiato da una "soffiata" di 4 studentelli americani, ciò non giustifica l'introduzione del Defeat Device, ne scagiona il produttore dalle conseguenze che ne derivano. Sotto indagine chiarificatrice ci sono tutti i produttori, non solo FCA. Il blocco delle vendite è fuori discussione. Un po' semplicistico.. non è che si possono fare 2 pesi 2 misure perché Elkann è simpatico e invece Winterkorn mangia i bambini a colazione. Chiaro che l'ultima parola spetta, secondo l'attuale legislazione, al ministero dei trasporti italiano. Ma stiamo aspettando da mesi che Del Rio ci dia i risultati dei test. E non ce li ha dati. Almeno dicesse: "Non c'è alcun Timer-Rulli". Ma perché non lo dice?? E' tanto facile da smentire se fosse una bufala. Traccheggia perché evidentemente sto Timer è presente. Negli ultimi 2-3 mesi ha provato a far calmare le acque, ma i crucchi son tornati alla carica. Visto che non può dar torto a FCA per fare sistema, le opzioni che ha sono 2: 1- Continuare a traccheggiare a tempo indefinito (tarallucci e vino). Perché tanto la UE non ha intenzione di fare da arbitro della disputa e preferisce fare nulla perché vuole rimanere neutrale come la Svizzera. 2- Elaborare un report di 1000 pagine scritto in politichese, con su scritto che il Timer-Rulli non è un Defeat-Device. Fine della storia. Perché secondo te che "statura morale" ha avuto il primo paese inquinatore al mondo (USA), ad accusare i Diesel Europei di sporcare l'aria?
  3. L'importante è essere precisi In letters sent to the European Commission and the Italian Transport Ministry on Wednesday and seen by Reuters, Berlin said Germany found unusual increases in the emissions of four Fiat Chrysler vehicles. The findings proved the "illegal use of a device to switch off exhaust treatment systems," the letters said. It said the affected vehicles include the Fiat 500X and Jeep Renegade small SUVs, platform siblings, along with the Fiat Doblo car-derived van. The engine in question is Fiat's latest 2.0-liter diesel. Sei sicuro che la KBA abbia mandato una lettera ufficiale alle UE e al ministero senza niente in mano?? A me pare quantomeno improbabile... A livello ipotetico...Se proprio si rendesse necessario difendere FCA a spada tratta, non si farebbe prima a dire che il Timer-Rulli non è un Defeat Device?? Invece che cercare di sostenerne l'inesistenza?
  4. Non è una questione di paura tedesca, ma di cultura giapponese. Loro non aspettano il 4° grado di giudizio per dimettersi. I Galli hanno perquisito anche le sedi di Peugeot-Citroen, ma a differenza di Renault, non ho notizie di richiami. La KBA ha testato la 308 1.6 Hdi, ma non sono state riscontrate potenziali irregolarità. Fra i marchi tedeschi sono stati colti in fallo anche Audi, Mercedes, Opel e Porsche che hanno predisposto richiami "volontari" senza opporsi legalmente alla KBA. L'unica che ha schivato il proiettile è BMW, che ha comprato spazi sui quotidiani ed a carattere cubitali ha pubblicizzato: "Meno emissioni, più piacere di guida"... Da notare Mercedes ha venduto tali veicoli anche negli USA, infatti lì è partita la Class Action "Bluetech". Tornando a livello continentale, è bene sottolineare che la KBA non può predisporre richiami oltre i propri confini. Quindi in teoria il ministero dei trasporti può, nell'interesse dell'unico produttore domestico, ignorare in toto la lettera della KBA. A mio modesto parere, se stanno andando ad oltranza dopo il primo attacco, qualcosa hanno trovato. La linea di difesa può essere: Il Timer-Rulli non è un Defeat Device. Quindi andate tutti a cagare Mangia-Kartoffeln a tradimento.
  5. Gli altri hanno fatto le perquisizioni in sede e i richiami per i veicoli da fixare. Dall'altra parte del mondo invece mi sembra che alcuni Giappi si siano dimessi.
  6. Non ho capito cosa avete da temere... Se c'è un cheat device andrà stanato... come è stato fatto per tutti gli altri.. o lo lasciamo lì perché fa comodo? Non si può essere ambientalisti e giustizialisti a targhe alterne... E' un po' facile fare gli ispettori svizzeri con gli scarichi degli altri e per poi insabbiare tutto quando si alza il tappetto domestico... Se invece sto TimerRulli non c'è.... la KBA farà l'ennesima figura barbina e perderà del tutto credibilità... e tutti sul forum saranno felici e contenti...
  7. Venendo da una architettura TA, è una mossa necessaria passare alla TI superato un certo cavallaggio, altrimenti non scarichi a terra la potenza. Nelle TP il numero di cavalli e coppia gestibili in accelerazione aumenta sensibilmente. Di certo, considerando lo sforzo in atto per rilanciare il marchio, è inevitabile rinunciare a qualche combinazione più particolare e meno richiesta dal mercato.
  8. E' un insieme di molti fattori. In primis psicologici. 1- Il mezzo è visivamente più imponente. Da qui l'associazione psicologica ce l'ho più grosso, sono il meglio. 2- Dentro l'abitacolo si ha l'impressione di dominare la strada e che gli altri siano più piccoli e più bassi. Simile associazione di prima. 3- Ci sono delle similitudini (formali e visive) con i fuoristrada veri. Da qui l'associazione che il mezzo possa andare dove gli altri non possono. 4- L'imponenza del mezzo illude anche sulla sicurezza dello stesso. Da qui l'associazione, se ho la macchina più grossa mi faccio meno male in caso di incidente. 5- Il primo SUV serio è stato X5. Da qui l'associazione, ho un SUV e quindi sono più ricco e conseguentemente più importante. Status Symbol. 6- In una parte dei casi la maggior altezza da terra riduce il contatto con la superficie. Da qui l'associazione, il mezzo assorbe meglio le buche quindi è più comodo. In un mondo dove la forma tende a sovrastare la sostanza, i SUV ci sguazzano. Consciamente o inconsciamente hanno preso il sopravvento.
  9. E' venuta fuori anche in Francia, ma è stata insabbiata insieme al Cheat Device Renault -> http://www.ft.com/cms/s/0/15e40ef8-63cc-11e6-a08a-c7ac04ef00aa.html#axzz4J65Kp734 Renault was not the only manufacturer to fare badly in the probe; the Fiat 500x registered NOx emissions almost 17 times EU limits. Ci hanno già provato senza successo qualche tempo fa. Mercoledì hanno inviato una missiva in forma ufficiale alla commissione europea all'ente omologatore italiano. -> http://europe.autonews.com/article/20160901/ANE/160909998/fiat-chrysler-accused-by-germany-of-using-emissions-cheat-magazine?cciid=email-ane-daily In letters sent to the European Commission and the Italian Transport Ministry on Wednesday (31AGO) and seen by Reuters, Berlin said Germany found unusual increases in the emissions of four Fiat Chrysler vehicles. The findings proved the "illegal use of a device to switch off exhaust treatment systems," the letters said.
  10. Ok, se togliamo il Cheat Device VW, non passerebbe l'omologazione. Mi pare assodato, altrimenti non starebbero a pagare le multe miliardarie (che meritano di pagare). Se invece togliamo il Cheat Device FCA che succede? Implode la macchina? Qual è stato lo scopo di inserirlo? Lo stesso scopo di tutti gli altri produttori sul banco degli imputati: Passare il test dentro la bolla del laboratorio e inquinare come ciminiere nel mondo reale. A che servono i test di omologazione e i vari Euro 1,2,3,4,5,6? Per ridurre l'impatto ambientale dei gas di scarico o per raccontarsi le storielle? E se dopo il Timer, la 500X inquina più della Polo?? Tutte le varie fantasie sui clienti VW che inquinano il mondo che fine fanno? Veneti al conce... vi ritiriamo la Polo inquinatrice e vi facciamo lo scontone su una 500X nuova di zecca, ma per favore non fate viaggi più lunghi di 22 minuti... Si fosse trattato di VW i commenti sarebbero stati... eh beh, non hanno il Know How per produrre sistemi di depurazioni durevoli... Non si tratta di illazioni di un giornalino della scuola. Si tratta di test fatti da Germania e Francia. Accuse ufficiali nero su bianco. Finora la risposta a queste accusa è stata: FCA -> No Comment Ministero dei Trasporti -> Entro i 20 minuti del test tutto bene Nessuno si è alzato a dire: Il Timer non c'è, oltre la durata del test i sistemi di depurazione continuano a funzionare regolarmente. Perché nessuno l'ha detto?? Io lo trovo quantomeno curioso...
  11. Diglielo Jack... a Monaco niente trucchetti! L'Elica è candida! Niente SgamaRulliBlueMastrolindoMotion TM, niente TermometroTatticoFinchèNonCiSgamaLaSegolene TM e niente SpurgoSoloFinchèNonFinisceilTest TM!
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.