Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/19/2024 in all areas

  1. Anche questa Panda rischia il destino delle Alfa. Deve essere squisitamente Fiat, essenziale, funzionale, piena di personalità, richiamare la grande progenitrice ma deve essere anche premium (🤦‍♂️). Deve costare come nel XIX secolo, ma deve al contempo essere con interni curati, di alta qualità, e prodotta nel centro di Torino, con le 35 ore settimanali (ma pagate devono essere almeno il doppio + 10 gianduiotti nelle pause caffè) Deve avere capacità in KW come le auto più lunghe di 25/30 cm, ma essere agile, cittadina, entrare nei garage costruiti negli anni 60 e costare comunque sempre meno della concorrenza, anche di quella cinese Deve vincere rispetto a Kona, ID, MG, Byd, Goldrake, Mazinga e Daitarn 3 Deve piacere ai forumisti brasiliani e a quelli di Bruxelles , e deve piacere a Giugiaro, De Silva, Pininfarina E poi deve essere si, un omaggio alla vecchia Panda, ma non deve essere una bieca strategia per vendere, però al contempo deve vendere tantissimo altrimenti sarà il solito flop Fiat. E deve trainare la 600, altrimenti la accuseremo di cannibalismo interno Credo che la soluzione sia trasformarla in un Transformer, o mimetizzarla dietro uno dei marchi del gruppo VAG
    29 points
  2. Ciao a tutti, dopo varie aziendali sono riuscito a ritornare su auto personale e soprattutto su Alfa Romeo, passione di casa sin dai tempi dell'Alfetta 2.0 di mio nonno. Vi presento la mia Giulia Veloce benzina MY19 con sospensioni elettroniche. Perdonate tappetino e pedaliera sporchi, ma post diluvio con pioggia "sahariana" stasera mi toccherà ripulirla profondamente. ESTERNI: la più bella in assoluto, poi la MY19 ha l'assetto giusto, né troppo bassa come la prima versione, né eccessivamente alta come la MY24. Nera quando te la vedi arrivare negli specchi. INTERNI: non amo le auto con troppi fronzoli e nonostante utilizzi quotidianamente tablet, app, lavori molte ore al giorno su PC, odio gli schermi in auto: un plauso alla sua essenzialità. La pelle rossa -inizialmente per me un po' eccessiva- a contrasto col nero della carrozzeria e richiamando il colore delle pinze freno risulta davvero una chicca. Comodi i sedili anche se molto avvolgenti. Approvata anche dai miei due figli piccoli saliti dietro nel seggiolino. IMPRESSIONI DI GUIDA: Giulia totalmente originale, unica modifica da me effettuata è stato il montaggio delle pellicole scure sui vetri posteriori con gradazione 80% (vedi ultima foto). Come vedete dalle foto in casa abbiamo anche una Stelvio Q4 200CV MY19, quindi questo motore lo conosco molto bene. Stelvio rispetto alla gran parte delle auto che ho guidato, aziendali e non, risulta una "lama" che pennella le curve con precisione incredibile pur essendo un SUV. Giulia -ovviamente- superiore in tutto, la mia ha anche le differenziate, ma è un po' più nervosa e, complici potenza maggiore massa inferiore, è sempre bene dosare il gas con attenzione. Mettersela in capo è tutt'altro che semplice anche perché elettronica e differenziate la inchiodano a terra, ma il kick-down è una bomba: mai dimenticarlo. Avendo guidato anche una Quadrifoglio mi è parsa addirittura eccessivamente morbida nonostante i cerchi da 19 pollici, poi ti rendi conto delle strade che abbiamo in Italia e comprendi che in generale, visto come curva 'sto telaio, il compromesso ideale sono i 18 a fori della Stelvio con spalla alta. Sospensioni elettroniche attivabili in D che la rendono ..ancora più confortevole (!?): forse farò una mini pistata entro l'anno vi saprò dire cosa ne penso, per adesso quando le attivo l'auto mi pare sempre una lama, ma più comoda. Forse perché poi devo mollare il gas o mi ritirano la patente. Il motore è sempre pronto, fatto per non avere troppo allungo, ma anzi per macinare le marce una dietro l'altra: col sequenziale è incredibile quanto stai sempre là a mettere e togliere le marce, molte più volte dello Stelvio. CONSUMI (reali): misto extraurbano più piccola cittadina: 10 km/l. Quando ho fatto un po' di superstrada salire a 13/14 km/l non è impossibile, mentre in D abbastanza allegro sto sui 7/8 km/l. Felicissimo dell'acquisto, se avete domande sono a disposizione.
    28 points
  3. Basta essere un minimo obiettivi e girare nei forum di appassionati, clienti, sentiment dei dealer e leggere i numeri di vendita per capire che Stellantis in Us sta diventando la barzelletta del mercato e sarà molto difficile recuperare la credibilità persa. In Europa l’impressione è quella di un gruppo capace a fare le B e le B suv monomotore con il 1.2 3 cilindri (che sconta migliaia di clienti incazzati, cause e recensioni negative… in bocca al lupo a spiegare ai nuovi clienti che il nuovo ha la catena…) sulla piattaforma small e su quella di derivazione tata per la C3 e new Panda. E anche in questo segmento c’è da considerare il flop della 600 bev e della 600 Abarth BEV, se il mercato non le compra qualche problema ci sarà… (problema=costa quasi come una Model 3) e i ritardi di commercializzazione delle Ice rispetto alle BEV. Per adesso tolto il segmento B, su large hanno fatto la Charger che è in ritardo di commercializzazione per problemi e pesa 3 tonnellate, attendiamo la medium e vedremo che prodotti faranno, e anche qua se faranno le future Lancia e Alfa solo BEV sappiamo tutti benissimo dove andranno a finire i nuovi modelli. La mia paura è che dopo gli usa tocchi al Brasile, togliendo qualsiasi autonomia a Fiat Brasil ed affondando un’altra parte sana derivate da ex Fca. Aggiungiamoci il dramma di Maserati che tutti conosciamo ed è superfluo riscrivere. La ciliegina sulla torta è poi l’atteggiamento di Tavares molto polemico nei confronti di tutti tranne che i suoi manager di prima linea che arrivano da PSA, basti vedere il report post viaggio in usa dove ha annunciato che arrivano i manager europei (ovvero i francesi) a razionalizzare due fabbriche. Marchionne non parlava così, in usa i manager chrysler e Fiat collaboravano insieme; nella sponda americana sembra essere tornati all’epoca manageriale di DaimlerChrylser con i risultati che tutti sappiamo. Io che sono un signor nessuno, da semplice cliente ed appassionato di auto vedo un gruppo che è orientato solo ai profitti a breve termine tagliando ben oltre il tagliabile e con dei vertici così arroganti che scappa la voglia di andare non dico a fare un preventivo ma neanche alle inaugurazioni dei modelli nuovi.
    27 points
  4. Vista ieri sera dal vivo e che dire? Auto azzeccatissima che spero davvero faccia il boom. Ogni dettaglio è curato e anche l'interno, pur con plastiche rigide (tranne il bamboox, che è un tessuto derivato dal bamboo al tatto super morbido), da davvero ottime vibes. Ha un ottimo spazio interno e un bel bagagliaio. Mi chiedo davvero che vita possa fare 600 ora con lei che sembra una macchina del futuro e che ha interni meglio rifiniti, pur costando meno...boh. La presentazione in autunno sicuramente la fanno per evitare i mesi di differenza tra il lancio dell'elettrico e l'ibrido. Ne voglio una.
    18 points
  5. Questa è la prova che ormai questo forum è fonte di idee e consigli per gli addetti ai lavori. Sono anni che fantastichiamo su ipotetiche versioni "barbon" e finalmente ci hanno ascoltato. Con i lattoni è ancora più "Pandosa" 🤣
    18 points
  6. Fiat è passata dai "fotoscioppatori" indiani ai "fotoscioppatori" giapponesi
    17 points
  7. un' Audi nel topic Alfa
    17 points
  8. La roadmap dovrebbe essere questa: far entrare Maserati in Ferrari nel 2025, con Alfa che segue nel 26, nel 27 Lancia, poi Abarth, Fiat e così via fino al 2040, quando il gruppo sarà completo e cambierà nome in FCA (Ferrari Corporate Automobiles). A quel punto si deciderà di scorporare Ferrari, che diventerà una società autonoma quotata, e il resto del gruppo continuerà cambiando nome e fondendosi con Renault finché una decina di anni dopo non decideranno di cedere Maserati a Ferrari e ricomincerà il valzer. Time is a flat circle...
    17 points
  9. Ciao a tutti, dopo 3 mesi di possesso e quasi 4000 percorsi provo a fare una piccola recensione della mia nuova auto, una Alfa Romeo Tonale 1,5 160cv Sprint My24. Premetto che non avrei mai pensato di buttarmi su un Suv ibrido ma la poca scelta di C di mio gusto, la voglia di Alfa Romeo, i consigli della moglie ed un buon trattamento economico i concessionaria hanno fatto si che cambiassi idea. Partiamo dagli esterni: come avevo già scritto in altra sede trovo sia la più bella della categoria per demerito della concorrenza, per fortuna AR ha lanciato la Sprint 24 quasi uguale alla vecchia TI, a mio parere i cerchi monocolore e passaruota/minigonne grezzi non le rendevano giustizia, così come i fari full led senza la firma luminosa dei Matrix. Peccato per le carreggiate troppo strette che la rovinano, cosa risolvibile a caro prezzo montando 4 cerchi anteriori della Stelvio Q. Potendo l'avrei presa verde, il rosso è stato il compromesso perfetto per non sforare il budget e prendere il motore da 160cv. Capitolo interni, non sono mai stato un palpatore di plastiche, a mio parere sono ben fatti, al momento non ci sono rumoriuni e scricchiolii. Virtual cockpit e il display centrale sono ben visibili, con ampie configurazioni e piuttosto reattivi, solo il navigatore Tom Tom a volte decide di impallarsi, probabilmente mentre fa gli aggiornamenti OTA. Il volante derivato dalle giorgine è bellissimo. Sedili comodi, peccato per la regolazione dello schienale scattosa con leva e non con rotella spazio interno ottimo in 4 e buono in 5, climatizzazione efficiente, buon assorbimento delle sospensioni. Motore: Ha 3 anime: in N è una comoda auto da famiglia con prestazioni decenti e buoni consumi, in D diventa più reattiva e prestazionale mentre in A è veramente lenta ma ideale per il traffico lento cittadino. In generale trovo questo 160cv il motore ideale per un Suv di queste dimensioni Cambio buono con logica perfettibile, specialmente in D dove tira e scala troppi rapporti in kick down, leva poco piacevole da usare in manuale, purtroppo non ho le palette. La dinamica mi ha stupito, non sembra parente della Renegade, lo sterzo piuttosto diretto fa venire voglia di fare le curve come una berlina, ovviamente rolla un po' ma è molto sicura in tutte le condizioni. ADAS: per fortuna la mia non è aggiornata alla GSR24, ACC ben tarato, rimpiango la funzione della frenata automtica che aveva la C3 quando avvisava della distanza di sicurezza troppo scarsa. Consumi: il mio percorso principale infrasettimanale è di 14 km al giorno in due viagginel weekend qualche giro fuori porta, in generale il cdb indica circa 16 km/litro come media. Quindi ne sono contento? Si e paradossalmente l'ho apprezzata molto di più usandola. Al momento non mi viene in mente altro, di seguito due foto.
    16 points
  10. pericolose sono le auto con millemila cavalli guidate da chi non ha idea di cosa sia la distanza di sicurezza (e il buon senso), non le 500 da 70 CV. Quelle sono semplicemente sottomotorizzate e vanno guidate con calma, tutto qua.
    16 points
  11. Durante l'evento di presentazione della Lancia Ypsilon e del ritorno del marchio in Francia è stato annunciato che anche la Ypsilon HF, così come successo già con la Junior, avrà 280cv invece dei 240 dichiarati precedentemente
    16 points
  12. https://www.passioneautoitaliane.com/2024/06/nuova-fiat-grande-panda-in-allestimento.html Grande Panda Base my25 Gli manca solo la scaletta sul tetto e la scritta Telecom...
    16 points
  13. ho visto di film giapponesi con questi effetti grafici
    15 points
  14. Immagini reali di due Fiat diverse mai viste nello stesso giorno? Probabilmente non succedeva dagli anni 70
    15 points
  15. lo spot con Albano è talmente trash che fa il giro e diventa figo. (forse. non sono ancora convinto).
    15 points
  16. AR la tocca pianissimo
    15 points
  17. Un paio di foto scattate stamattina da mio figlio al campus universitario di Torino Voleva fotografare anche gli interni che gli sono piaciuti, ma glielo hanno vietato
    15 points
  18. prendo in prestito la sip di @Auditore e le aggiungo gli alogeni però dovremmo anche capire perchè siamo così morbosamente attaccati all' impoverimento di sta macchinina che poi carlito ce la fa ma a 25K
    15 points
  19. Il famoso Puretech made in Fiat 😂 Abbiamo la Stellantis di Schrodinger, dove il gruppo è completamente francese11!11!1!! ma quando ci sono grane su un qualcosa costruito in piena era di autonomia PSA diventa automaticamente un problema di gestione Fiat 🤣
    15 points
  20. Amici miei cari volevo dirvi che stamattina ho subito un intervento chirurgico e domani e dopodomani sarò ancora in ospedale, però, dato che contro ogni pronostico non sono morto sotto i ferri, anche stavolta cercherò di esserci il più possibile. Love.
    14 points
  21. Tavares intende risparmiares anche nelle presentazioni.
    14 points
  22. Come sempre, molto interessanti i disegni della parte tecnica, ormai sono quasi gli unici a farlo. Cose interessanti: il sistema MHEV con modulo ti trazione/recupero energia, aggiuntivo ed in coda al cambio. Un po' come Tonale, può muoversi in elettrico e recuperare energia con maggior efficienza, il tutto senza salire oltre i 48 V. Il compressore del clima elettrico, completa il "pacchetto efficienza", svincolando parzialmente il confort di bordo dall'uso dell'endotermico. Interessante anche l'adozione dell'iniezione benzina a 500 bar e l'uso di turbocompressori G.V. in luogo ad un "budellame" con più turbo. Fine parentesi tecnica, che l'infotainment sia con tutti voi!
    13 points
  23. Detto da un gruppo che fa 19 miliardi di utile in un anno e che avrebbe la possibilità di spalmare l'investimento con Maserati e marchi americani 🤡🤡🤡🤡🤡🤡🤡
    13 points
  24. A me piace tantissimo! 😁 Ma sono di parte 😊 _________________________________________________________________________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________
    13 points
  25. Io no di certo: è da un pezzo che ho capito che Stellantis ormai è governata da pezzenti. Mi dispiace per il pubblico che ancora ama certi marchi, ma che poi si reca in salone e viene assalito dallo sconforto, se è il tipo di pubblico che nota i dettagli.
    13 points
  26. Bocciatissima. Unica sorpresa come dice Vuotto, il prezzo, pensavo sparassero piu alto. In pratica dichiarano 2.435 kg se non spendi una follia per alleggerirla. Aggiungiamoci poi gli optionals ed aggiorniamo il peso per correggere le solite balle sui pesi dichiarati e poi visto che ci siamo facciamola pure Station, versione che credo sia l'unica che possa avere un po di senso e ualà abbiamo una Emme specialissima da circa 2600 kg reali ... Emme sta minxxia... Ricordo le flippe mentali sul peso assurdo introdotto a suo tempo dalla M3 V8 e92: si sfondavano i 1570 kg...e tutti giu a strapparsi le vesti. La ebbi anche io e ne so qualche cosa. Oggi si sfondano tranquillamente i 2.600 kg spacciando il tutto per "evoluzione dei tempi". Una volta, per una Emme in arrivo, non si dormiva di notte, almeno tra noi della vecchia scuola. Oggi solo sbadigli assordanti ad ogni nuova premiere... Ma sarò io di certo ad essere cambiato 🙂
    13 points
  27. Io dico solo che Lee Iacocca e Sergio Marchionne si stanno rivoltando nella tomba
    13 points
  28. Stupenda!! Anch'io sono da poco possessore di una più "modesta" Giulia 2.2 MY19 160cv AT8 RWD, la sto amando! La mia è ancora quella con l angolo di Ackerman originario ma rialzata, la cosa che più mi ha incuriosito è stata trovare un assetto tendenzialmente morbido, ben ovattato ma allo stesso tempo una tenuta di strada paurosa, li ho ben compreso cosa significa avere un auto con un telaio come si deve, dove non serve un assetto spacca schiena per avere prestazioni in curva elevate!!
    13 points
  29. https://global.toyota/en/newsroom/lexus/41233559.html Il Concept è piaciuto quindi ecco la versione di serie, per il mercato giapponese per ora.
    12 points
  30. I tedeschi risolvono certi problemi che per altri semplicemente non esistono (perché dicono che non esistono). Offrire l'ibrido sui diesel (come BMW con le versioni 48v, o depotenziate a 250cv per il mercato italiano qualche anno fa) danno la possibilità a mercati nello specifico di usufruire di questo incentivo o "evitare" quella supertassa, ecc. Non è furbizia, io la considero lungimiranza e il miglior modo di prendersi o tenersi i clienti. Come hai scritto, loro sanno gestire un brand premium perché fanno semplicemente una cosa: offrono. Offrono varianti, allestimenti, colori, cerchi, personalizzazioni, ibridizzazioni, termiche, elettriche.......offrono appunto, a prescindere da cosa possa ancora vendere un diesel in EU di questi tempi, continuando ad investire anche su quella fetta di mercato, al pari di BMW e Mercedes. Se non offri.....finisci per restare all'angolo, è normale.
    12 points
  31. Al netto dello stile, c'è solo da imparare su come si gestisce un marchio premium. Cioè hanno anche messo un diesel ibrido, per qualcuno fantascienza...
    12 points
  32. Molto semplicemente sono arrivati ad un braccio di ferro ridicolo con il governo (con colpe da ambo le parti) e la 500 ibrida è lo zuccherino per coprire da un lato una visione discutibile e dall'altro un governo ridicolo
    12 points
  33. La presa sul frontale è Heritage
    12 points
  34. Bene , ma non vorrei che il buon Carlos stia spremendo quello che può, per dare dividendi prima di andare in pensione. Il problema è la visione a lungo termine, che mi sembra inizia a "scricchiolare" un po'...
    12 points
  35. Fiat eDucato è bello però come nome
    12 points
  36. Ogni volta che entro in questa discussione mi aspetto o l’ennesima multa/denuncia o l’ennesimo marchio 😂 Tuttavia, come anche molti autopareristi hanno avuto modo di constatare, l’inganno c’è stato eccome, non solo sui social ma anche presso espositori/rivenditori o varie fiere
    12 points
  37. Io però non capisco il perchè di alcune scelte...degli abbaglianti automatici, per una vettura cittadina, puoi fare a anche a meno e piuttosto metti il sedile sdoppiato. Idem per le calotte gialle con due soli colori, inutili e che avrei previsto per tutte o per nessuna. La cavolata del grigio che esce dalla già risicatissima gamma colori poi è la ciliegina sulla torta. Al netto che a me le auto grigie, bianche e nere non piacciono, e considerando che il verde è solo sulla Pandina mi rimarrebbe il blu, il giallo e il rosso. E lascia sto grigio metallizzato per il pensionato e aggiungi un azzurro, un bordeaux metallizzato, un arancione! Non sto mica dicendo di mettere il viola della versione Mamy di qualche anno fa! Quelli del marketing poi, almeno prendili con un minimo di passione per le auto. - Doveva essere Pandina quella esistente? Cavolo è sempre stato Pandino, al maschile. - La nuova doveva essere Panda anche se è lunga come una Multipla. Ok, le misure son cambiate. - Aspetta aspetta! Dobbiamo fare la cosa di Giga-Mega-Ultra Panda, e Pandina non è piaciuto! Allora marcia indietro e quella nuova diventa Grande Panda anche se sul portellone è solo PANDA e quella vecchia...Panda Classic! BAM! E in un istante torni al periodo di Punto Classic, Grande Punto e Punto EVO. - Vai sul sito e vedi che la Panda Classic viene chiamata solo Panda e su sedili e vetri riporta Pandina. Cara Fiat, ti abbiamo voluto bene e te ne vogliamo ancora, ma un minimo di rispetto in più per un'auto che tiene a galla la baracca da 40 anni potresti mettercelo. E così, aggratis e su due piedi, ti do un suggerimento anche se non ho studiato marketing: potevi fare "Panda" quella nuova e "Panda Classic" la vecchia, differenziando la versione base "Young" e quella accessoriata "Super" o "Country Club", se proprio volevi tenere l'estetica Cross. el nino
    11 points
  38. Sarebbe bello eradicare dalla società contemporanea quest'ansia generalizzata che finisce per trasformarsi in voglia di leggi e di divieti, come se vietare tutto potesse magicamente rendere pari a zero il rischio, l'imponderabile, l'accidente, mentre, fin dalla notte dei tempi, è stato sempre e solo il buonsenso elementare a farci campare a lungo (e a volte non basta nemmeno quello), e a stabilire il limite tra un comportamento edificante o incosciente. Non ce l'ho con te, sto volutamente generalizzando. Ma quanto al caso di specie, credo/spero sia evidente a tutti quanto un giro in Campagnola per le colline possa essere un sommo divertimento per dei bambini, e ciò che lo può trasformare in un pericolo non è la forma del sedile o l'assenza di una cintura di sicurezza a marchio CE, ma il voler andare oltre i limiti del mezzo. Vale a dire guidare su strade veloci e trafficate, oppure nelle ore di punta (compresi i "controesodi" notturni dopo le sagre di paese a base di birra).
    11 points
  39. 1. Max Verstappen arriva "UNO" nella "SPRINT"(sabato), nella "QUALIFYING" (sabato) e nella "RACE" (domenica)? 2. Lando Norris nella "SPRINT" (sabato) arriva... 3. Charles Marc Hervé Perceval Leclerc nella "QUALIFYING" (sabato) arriva... 4. Tra questi piloti chi otterrà il miglior piazzamento nella "RACE" (domenica)? 5. Sergio Perez nella "RACE" (domenica) arriva... (DOMANDA UNPERDEDOR) Classifica aggiornata: Considerazioni e menzioni: Nulla di nuovo in testa alla classifica distacco invariato tra i primi due; @Unperdedor perde il podio a favore di @SoUlSnAkE Scalano la classifica, riducendo il distacco dal vertice @Yakamoz, @Hybris e @VuOtto Complimenti a @deltamillecinque unico a portare a casa 12 punti Complimenti a @Johnny- unico ad indicare #63. Nota di colore @zio.luciano ha votato venerdì alle 12:28, record assoluto prima della tagliola fissata alle 12:30 del fattore moltiplicatore. La domanda @Unperdedor ha regalato 40 punti su 52, dite grazie e consolate @Unperdedor dopo la 24 ore di Spa. Prossimo appuntamento Silverstone dal 5 al 7 luglio.
    11 points
  40. I post relativi alla piattaforma STLA Large e "Mi avete buttato in mezzo agli autopareristi, ne sono uscito da CEO Alfa Romeo" sono stati spostati nei relativi topic ⬇️
    11 points
  41. No ma il nuoto è uno sport completo 🏊
    11 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

 

Please, disable AdBlock plugin to access to this website.