Jump to content
News Ticker
Benvenuto su Autopareri!

j

Members
  • Posts

    13,328
  • Joined

  • Days Won

    7

j last won the day on September 12

j had the most liked content!

About j

  • Birthday 11/24/1989

Profile Information

  • Car's model
    Clio 2017

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

j's Achievements

HALL OF FAME

HALL OF FAME (8/8)

2.6k

Reputation

  1. L’Italia è il primo Paese in cui Stellantis estende il commercio elettronico a tutti i brand La tendenza verso la digitalizzazione e il commercio elettronico continua ad accelerare e Stellantis lancia un’innovativa piattaforma digitale che integra il meglio dell’esperienza virtuale e di quella tradizionale. L’Italia sarà il primo Paese a offrire attraverso l’e-commerce i modelli dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Citroën, DS Automobiles, Fiat, Jeep®, Lancia, Opel e Peugeot mantenendo, per ciascuno, una customer journey peculiare. L’acquisto on line garantisce la possibilità di reso entro 14 giorni dalla consegna e ordini senza vincoli, oltre a prezzi e promozioni dedicate, ed è possibile accedere alla piattaforma dai siti ufficiali di tutti i marchi Stellantis e da quelli dei dealer. “Stellantis continua così a rispondere ai cambiamenti nella mobilità e nel comportamento dei consumatori sviluppando soluzioni innovative per la vendita di auto online, oltre alle vendite nelle concessionarie, che mantengono un ruolo centrale nella nostra strategia”, ha dichiarato Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia. Lo scenario generato dalla pandemia ha modificato numerosi atteggiamenti da parte del pubblico, e in un contesto di profonda trasformazione del processo di acquisto delle vetture, Stellantis lancia in Italia una piattaforma completamente digitale comune per i suoi marchi, capace di integrare online e offline, seguendo ogni fase della vendita delle auto che compongono le gamme dei singoli brand e garantendo le peculiarità di ogni brand nella customer journey. Transizione ecologica attraverso un processo di vendita innovativo Attualmente sono quasi 27 milioni gli e-Shoppers nel nostro Paese, consumatori digitali che hanno dimestichezza con gli acquisti fatti dal proprio computer o da qualsiasi altro device. In base a un’indagine Google per Stellantis Italia, una persona su quattro si dichiara già oggi pronta all’acquisto di un’auto nuova online, con una crescita di 4 punti percentuali rispetto al periodo pre-Covid, e questi numeri trovano riscontro nelle oltre 6.000 iscrizioni alle piattaforme di e-Commerce di Stellantis, con oltre 2.500 clienti che hanno acquistato una nuova vettura del Gruppo. E l’80 percento degli acquisti ha interessato un modello con tecnologia 100 percento elettrica, plug in hybrid o mild hybrid. È evidente dunque l’affinità tra l’innovazione del canale di vendita e l’innovazione tecnologica dei modelli più gettonati. Pricing e promo dedicate: grandi vantaggi per tutti gli e-Shoppers L’e-Commerce per Stellantis non è solo un nuovo market place da sviluppare, ma una vera e propria startup che vuole offrire un’esperienza diversa seppur coerente con il processo di acquisto tradizionale. Una strategia che entra in una nuova fase con il lancio di una piattaforma di commercio elettronico per i clienti per configurare e acquistare un veicolo “su misura” dai siti web dei marchi in Italia. Gli ordini effettuati on line sono senza vincoli, con recesso gratuito e restituzione immediata della caparra, e possibilità di reso entro i 14 giorni dalla consegna. Non solo: per gli acquisti sono previsti prezzi specifici e promozioni dedicate. Ad esempio chi acquista online una Jeep® Compass, riceve in omaggio un buono voucher dal valore di 500€ da poter utilizzare in prodotti e servizi Mopar®. Le dichiarazioni di Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia “L’aspetto vincente di questa nuova forma di commercio elettronico – sottolinea Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia – è l’integrazione tra gli aspetti virtuali, online, e quelli tradizionali: il dealer mantiene la propria centralità e resta attore protagonista del processo d’acquisto. Acquisisce però un ulteriore punto di contatto con i clienti in modo da intercettare e soddisfare le nuove esigenze di acquisto. La digitalizzazione rappresenta un passo fondamentale per soddisfare pienamente le necessità dei nostri clienti e migliorarne l’esperienza con i nostri brand e i nostri dealer, che restano comunque il perno della strategia operativa”. Torino, 20 settembre 2021
  2. Ecco la prima bozza del calendario F1 2022 DATA GRAN PREMIO 20 marzo Bahrain 27 marzo Arabia Saudita 10 aprile Australia 17 aprile Cina 08 maggio Miami 21 maggio Spagna 28 maggio Monaco 12 giugno Canada 19 giugno Baku 03 luglio Gran Bretagna 17 luglio Francia 24 luglio Austria 31 luglio Ungheria 28 agosto Belgio 04 settembre Olanda 11 settembre Italia 25 settembre Russia 09 ottobre Singapore 16 ottobre Giappone 30 ottobre Messico 06 novembre Austin 27 novembre Brasile 4 dicembre Abu Dhabi Imola però dovrebbe ritornare come sostituita (sembrerebbe in bilico la Francia per motivi economici), entro 2 settimane la FIA dovrebbe consegnare a Imola il contratto per il GP del 2022 https://it.motorsport.com/f1/news/calendario-f1-2022-ecco-perche-non-ce-ancora-imola-/6669868/
  3. Sempre Nikola o Iveco EV? Sul sito di Nikola riguardo la produzione ho trovato questo Where will the vehicles be produced? Our Coolidge, AZ facility will be the primary production facility for the North American Market, supported by the sister production facility in Ulm, Germany for additional capacity if needed.
  4. Top Gear prova la 500e Action e ne parla malissimo Should I buy one? The Action? No. Not least because of the miserable range. Of course, it would be churlish to dwell too much on that – the small battery is how you get to enjoy an electric Fiat 500 for less than £20k. That sort of cash would buy you a whole lot of petrol-driven car, but in the electric world that’s an enticing price tag – rivals around here include the Volkswagen e-Up at £21k and the Vauxhall Corsa at £22k, both of which have more range and better interiors if you can manage the extra cash. Or you could go second hand, but there still aren’t many things to buy at this price level. The concern is that people will be convinced to go electric on the basis of the 500’s list price and be put off permanently. Electricity is an expensive hobby to get into and petrol engines aren’t getting banned until the end of the decade, go out and enjoy your lives. If you go into the 500 Action experience on the understanding that it’s a tool for commuting a short distance to work on the other side of town, it works a dream. Anything else and the whole thing starts to fall apart. https://www.topgear.com/car-reviews/500-2007/500-electric-hatchback-2020/first-drive
  5. j

    Honda HR-V 2021

    Più cara di quello che mi sarei aspettato, capisco non voler sovrapporsi alla Jazz Crosstar ma sono 5.000€ in più rispetto alla Yaris Cross e alla Captur E-Tech, peccato
  6. Altre foto della Dolcevita Launch Edition
  7. Carlos Tavares si dimetterà nel 2022 dal Consiglio di Amministrazione di Airbus AMSTERDAM, 17 settembre 2021 – Stellantis N.V. ha annunciato oggi che Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha deciso di dimettersi dal consiglio di amministrazione di Airbus alla fine del suo secondo mandato nel 2022. Questa decisione personale consentirà a Carlos Tavares di dedicare tutto il suo tempo professionale per condurre Stellantis al successo, insieme al team dirigenziale, attraverso questo periodo critico di trasformazione dell’industria automobilistica.
  8. Oggi ho incrociato per strada questo (le foto non le ho fatte io) e devo dire che in divisa sta proprio bene! Lo aspetto anche nelle tonalità di blu adesso
  9. Sistema semplice ma intelligente questo per il cavo del cellulare!
  10. Leggevo che pare che Zhou abbia già firmato ma si aspetta la conferma della superlicenza 40 milioni e apertura al mercato cinese per la F1 e l'Alfa, alla fine non credo che Stellantis sia così scontenta in caso
  11. Credo che negli Usa non siano ancora omologabili, almeno di sicuro non lo sono per le auto, credo che la cosa valga anche per i veicoli commerciali
×
×
  • Create New...

Important Information

Il sito utilizza i cookie per fornirti un'esperienza di navigazione più funzionale, per fini statistici e per la pubblicazione di banner pubblicitari in linea con le tue preferenze. Nascondendo questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Terms of Use.